Carne/ Cucina regionale/ Emilia Romagna

Ragù alla bolognese

Ragù alla bolognese

Ragù-alla-bolognese

Il ragù alla bolognese è il condimento a base di carne forse più utilizzato per preparare primi piatti semplici (come le classiche tagliatelle al ragù) o più lavorati (come le altrettanto classiche lasagne).
Praticamente ogni famiglia ha la propria ricetta per fare il ragù di carne con piccole differenze, talvolta impercettibili. Ricetta che arriva quasi sempre dalla nonna, che a sua volta l’aveva ereditata dalla propria mamma. In casa mia c’è da sempre una diatriba, che dura almeno da quando ho memoria, su quale sia il miglior ragù tra quello della nonna e quello della mamma. Così, per non fare torto a nessuna delle due ho deciso di provare la ricetta del ragù alla bolognese prendendo spunto da quella depositata dall’Accademia Italiana della Cucina.

Ragù-alla-bolognese

5 da 9 voti
Ragù-alla-bolognese
Ragù alla bolognese
Preparazione
30 min
Cottura
3 h 30 min
Tempo totale
4 h
 
Ricetta ragù alla bolognese, ideale per condire tagliatelle e preparare lasagne.
Piatto: Primo piatto
Cucina: Italiana
Porzioni: 8
Autore: Tommy
Ingredienti
  • 500 g di carne di manzo non troppo magra
  • 100 g di pancetta di maiale fresca
  • 1 cipolla bianca
  • 2 carote
  • 2 coste di sedano
  • poco rosmarino
  • 250 ml di latte fresco intero
  • 500 g di pomodori pelati
  • concentrato di pomodoro q.b.
  • olio evo q.b.
  • sale
  • pepe
Istruzioni
  1. Pulite la cipolla, le carote e il sedano. Lavate le verdure e preparate un battuto finissimo. Soffriggete assieme al rosmarino per 15 minuti a fiamma bassa in abbondante olio d'oliva.
  2. Nel frattempo passate i due tipi di carne dal tritacarne e, trascorsi i 15 minuti, aggiungete al soffritto. Alzate la fiamma e cuocete fin quando non farà più acqua. Aggiungete adesso i pomodori pelati e un cucchiaio abbondante di concentrato di pomodoro. Aggiustate di sale e pepe e portate a ebollizione.
  3. Abbassate la fiamma e continuate la cottura per almeno due ore, girando ogni tanto. Mezz'ora prima di togliere dal fuoco, aggiungete il latte al ragù di carne.

 

Potrebbe interessarti

20 Commenti

  • RIspondi
    Mimma Morana
    02/02/2016 at 14:44

    un calssico che adoro in ogni stagione dell’anno!!! bravissima!!!

    • RIspondi
      Ilaria
      02/03/2016 at 13:27

      Come rinunciare ala ragù… impossibile!

  • RIspondi
    SimoCuriosa
    01/07/2016 at 15:13

    mmn adoro il ragù ma di solito faccio quello toscano… o forse nemmeno quello di mamma.
    ottimo questo bolognese..mi ricorda da piccina andavamo a trovare degli amici bolognesi…e che buoni con i tortellini!
    brava Ilaria
    e buon anno!!!!!!!!

    • RIspondi
      Ilaria
      01/07/2016 at 22:38

      Io ricordo sempre con piacere i tortellini al ragù mangiati a Bologna. Decisamente sopra la media! 🙂

  • RIspondi
    daniela64
    12/24/2015 at 20:47

    Buonissimo il tuo ragu’ alla bolognese , pare anche a me di sentirne il suo profumo . Tanti cari auguri di Buon Natale . Un abbraccio, Daniela.

    • RIspondi
      Ilaria
      12/25/2015 at 16:38

      Lasagne anche oggi… non potevano mancare per il giorno di Natale… 🙂

  • RIspondi
    Laura De Vincentis
    12/22/2015 at 14:49

    Mi sembra di sentire il profumo di questo ragù attraversare il monitor! Bravissima!!! Tanti Auguri di Feste Serene 🙂

    • RIspondi
      Ilaria
      12/25/2015 at 16:37

      Il ragù è la base di così tanti piatti succulenti che non si può non farlo ogni tanto.
      Buon Natale!!

  • RIspondi
    Fausta
    12/16/2015 at 20:48

    ti devo confessare che per me il ragù alla bolognese era un buco nero! Dico “era”, perché ora ho visto il tuo e credo sia parecchio laborioso – questo già lo sapevo- , ma anche altrettanto godurioso, e per questo mi “toccherà” provarlo. Un abbraccio 🙂

    • RIspondi
      Ilaria
      12/19/2015 at 08:52

      Noi maciniamo anche tutta la carne da soli perché la preferiamo fatta al momento, ma acquistandola già macinata il tempo si riduce già. Il resto poi lo fa la cottura, ma in fondo basta essere in casa per girare il ragù di tanto in tanto e si cuoce da solo… 🙂
      Però lo devi fare assolutamente. Sia mai che il ragù non esce dalla tua cucina almeno per una volta… 😉
      Un grandissimo abbraccio.
      Buon fine settimana.

      • RIspondi
        Fausta
        12/24/2015 at 16:28

        …e almeno una volta uscirà! Ciao Ilaria, vi faccio un mondo di auguri… soprattutto per il trasloco!!! Fatto 4 anni fa e ancora ne porto “le cicatrici”… Buone feste “lavorative”, dunque. Baci :)))

        • RIspondi
          Ilaria
          12/25/2015 at 16:39

          Noi faremo il bis tra qualche mese per trasferirci definitivamente… non farmi pensare che devo ricominciare tutto da capo tra così poco tempo… 🙂

  • RIspondi
    speedy70
    12/11/2015 at 20:02

    Gustoso e tanto appetitoso, adoro il ragù… lo mangio anche a cucchiaiate, bravissima ILaria!!!!

    • RIspondi
      Ilaria
      12/12/2015 at 23:28

      A cucchiaiate non ce la faccio, ma con la scusa di dare un assaggio per controllare il sale lo metto sul pane e lo mangio come se fosse un crostino… 🙂

  • RIspondi
    delizia divina
    12/10/2015 at 15:04

    che buono!!!

    • RIspondi
      Ilaria
      12/11/2015 at 13:13

      Al ragù non si può rinunciare… 🙂
      Buon fine settimana.

  • RIspondi
    Claudia
    12/10/2015 at 10:53

    Buonissimo!!!! Qui in csa lo prepara il mio compagno.. lo fa cuocere per almeno 8 ore.. e usa salsiccia al posto della pancetta.. e non mette latte. la tua versione è da provare!!!! smack

  • RIspondi
    Chiara
    12/09/2015 at 23:35

    io seguo la ricetta di un’amica di Modena , ci metto anche il vino rosso e al posto della pancetta metto salsiccia. La prossima volta provo il tuo, ha un aspetto più delicato, un bacione !

    • RIspondi
      Tommy
      12/10/2015 at 08:28

      Ciao Chiara, il ragù che prepariamo in Toscana è molto simile alla tua versione: salsiccia, vino rosso e senza latte. La ricetta che abbiamo pubblicato ha effettivamente un sapore più delicato 🙂 Buona giornata!

    Lascia un commento