Antipasti/ Contorni/ Vegetariano/ Verdura

Fiori di zucca fritti ripieni di acciuga: una croccante golosità

Fiori di zucca fritti

In questi giorni, grazie ai nostri coltivatori Mario e Carlo, il frigo si riempie di primizie provenienti dai loro orti. Ieri sera, al rientro da lavoro, abbiamo trovato una graditissima sorpresa: un sacchetto con dentro fiori di zucca!! Avevano un aspetto meraviglioso… Per me sono meglio dello zafferano 🙂

Sono una golosità unica. Delicatissimi, gustosi, da provare in mille modi diversi. Vista la fretta che ci accompagna sempre, li abbiamo preparati nella maniera classica: semplici, veloci e buonissimi… li abbiamo spolverati dal piatto in un battito di ciglia. Ce li siamo rubati a vicenda… non so dirvi quanti sia riuscito a mangiarne, ho perso il conto!!


Ingredienti per 4 persone

12 fiori di zucca
2 acciughe sott’olio
Farina
Acqua o birra
Ghiaccio
Olio per friggere


Preparazione fiori di zucca fritti

1. Togliete il gambo e il pistillo aprendo delicatamente il fiore. Mettete mezzo filetto d’acciuga dentro a quattro fiori.

2. Preparate una pastella mescolando birra (o acqua) e farina. Il composto deve essere abbastanza fluido e senza grumi. Fatelo riposare in frigo.

3. Scaldate l’olio in una padella. Nel frattempo togliete la pastella dal frigo e aggiungete tre cubetti di ghiaccio.

4. Immergete i fiori di zucca nella pastella coprendoli completamente. Friggete in padella. Lo shock termico renderà i fiori croccantissimi.

5. Scolate, salate e servite caldissimi.


You Might Also Like

4 Comments

  • Reply
    Chiara
    07/06/2011 at 11:37

    Adoro i fiori di zucca preparati nella maniera classica! Imbattibili!!!

  • Reply
    angela
    07/06/2011 at 15:24

    ricetta sfiziosissima, brava.

  • Reply
    Tommy
    07/06/2011 at 21:56

    Anche a noi piacciono tantissimo! Li abbiamo provati anche in altri modi, marmellata compresa (che rifarò presto)…

  • Reply
    www.nonsolopiccante.it » Coccoli
    08/04/2011 at 11:24

    […] vera mania… si frigge di tutto: pollo, coniglio, verdura, maiale, manzo, pane, fegato, pesce, fiori di zucca e chi più ne ha più ne […]

  • Leave a Reply