Coppette doppio mascarpone

Coppette-doppio-tiramisu

Coppette doppio mascarpone

Mamma mia quanto tempo che non pubblicavamo una nuova ricetta… più di un mese e mezzo!! Incredibile come passano in fretta i giorni… E’ stata davvero una lunga, lunghissima assenza. Credo proprio che non fossimo mai stati tanto lontani dal blog prima d’ora. La voglia di passare tra queste pagine c’era sempre, ma purtroppo i mille impegni che si sono accavallati nelle stesso momento ci hanno tenuti lontano. Ma ovviamente non ci siamo allontanati dalla cucina… infatti anche in queste settimane abbiamo acceso forni e fornelli.

Coppette-doppio-tiramisu

Dopo aver visto in prima pagina per tutte queste settimane lo stinco di maiale alla birra, non potevo tornare al blog senza pensare ad addolcirvi con un delizioso dolce freddo al cucchiaio. Ideali per questo luglio inoltrato, le coppette doppio mascarpone sono composte da uno strato di crema tiramisu classico e uno strato di crema tiramisu al cioccolato (che avevamo provato qui per la prima volta). Il procedimento usato prevede la pastorizzazione delle uova, quindi non preoccupatevi potete tranquillamente mangiarne in quantità industriali anche in estate. Devo dire altro per convincervi a provarle?!

Coppette-doppio-tiramisu

Sapendo quanto Tommy adori il tiramisù, ho preparato queste coppette doppio mascarpone per la cena del suo compleanno (oramai quasi un mese fa…). Io ho scelto di aggiungere una base e uno strato intermedio di pavesini bagnati con il caffè, ma se preferite potete usate del pan di Spagna, dei biscotti secchi, la pasta biscotto… o anche niente, semplicemente alternando gli strati di crema. Vi suggerisco di mettere alla base delle coppette doppio mascarpone la crema al cioccolato perché è decisamente più densa e compatta della crema tiramisu e questo rende più facile la composizione della coppetta.

Coppette-doppio-tiramisu

5.0 from 6 reviews
Coppette doppio mascarpone
 
Prep.
Cott.
Tot.
 
Le coppette doppio mascarpone sono composte da due strati di crema a base di mascarpone: una base al cioccolato e un secondo strato con la classica crema tiramisù.
Autore:
Tipo: Dolce
Cucina: Italiana
Porzioni: 2
Ingredienti
Per la base tiramisu pastorizzata
  • 75 gr di tuorli
  • 120 gr di zucchero
  • 45 gr di acqua
  • vaniglia
Per la crema tiramisu
  • 120 gr di base tiramisu pastorizzata
  • 170 gr di mascarpone
  • 160 gr di panna
Per la crema tiramisu al cioccolato
  • 65 gr di base tiramisu pastorizzata
  • 50 gr di cioccolato fondente
  • 80 gr di panna
  • 80 gr di mascarpone
Per il ripieno e la decorazione
  • 8 pavesini
  • 1 tazzina di caffè zuccherato
  • cacao amaro
Istruzioni
  1. Per prima cosa prepariamo la base tiramisu pastorizzata. Mettere l'acqua e lo zucchero in un pentolino, mescolare bene e portare alla temperatura di 121°C (se non avete un termometro potete regolarvi tenendo conto che ci vorranno ancora un paio di minuti da quando l'acqua inizia a bollire).
  2. Nel frattempo mettere i tuorli nella ciotola della planetaria assieme alla vaniglia e cominciare a montare. Aggiungere l'acqua bollente e continuare a montare, aumentando gradatamente la velocità, fino al completo raffreddamento del composto. Con questa dose otterrete circa 185 gr di base tiramisu pastorizzata.Coppette-doppio-tiramisu
  3. Prepariamo poi la crema tiramisu. Mettere in una ciotola 120 gr di base pastorizzata e unire il mascarpone. Amalgamare bene con una frusta eliminando tutti i grumi.
  4. Montare la panna e aggiungerla al composto mescolando delicatamente dal basso verso l'alto. Mettere la crema tiramisu in frigorifero fino al suo utilizzo.
  5. Prepariamo infine la crema tiramisu al cioccolato. Spezzettare il cioccolato e farlo fondere a bagnomaria. Far intiepidire fino alla temperatura di 45°C.
  6. Mettere in una ciotola la rimanente base pastorizzata e unire il cioccolato fuso amalgamando bene.
  7. Intiepidire il mascarpone e aggiungerlo alla crema al cioccolato.
  8. Montare la panna e aggiungere al composto mescolando delicatamente dal basso verso l'alto. Conservare in frigorifero fino al suo utilizzo.Coppette-doppio-tiramisu
  9. A questo punto possiamo comporre la coppetta (io ho usato delle coppette in vetro per far vedere i due strati). Tagliare a metà i pavesini e bagnarli a mano a mano che si utilizzano nel caffè caldo. Mettere un pavesino tagliato a metà alla base della coppetta e coprire con la crema tiramisu al cioccolato.
  10. Mettere un altro strato di pavesini bagnati nel caffè, spolverare con il cacao amaro e coprire con la crema tiramisu. Decorare con una bella spolverata di cacao amaro.
  11. Lasciare le coppette doppio mascarpone in frigo per almeno un paio d'ore prima di affondare il cucchiaino.Coppette-doppio-tiramisu

 

Stinco di maiale alla birra

Stinco-di-maiale-alla-birra

Stinco di maiale alla birra

Qualche settimana fa, parlando con alcuni amici, è saltata fuori l’idea di andare a Monaco di Baviera in occasione della prossima Oktober Fest e pensando ai fiumi di birra che scorreranno nell’occasione (mi vedo messa male visto che io non bevo birra…) l’associazione con un piatto tipico tedesco è nata spontanea. E così, dopo una veloce visita al reparto macelleria del supermercato abbiamo voluto provare a cucinare lo stinco di maiale alla birra.

Stinco-di-maiale-alla-birra

Tommy ricordava spesso di aver mangiato lo stinco di maiale alla birra in una trasferta lavorativa a Berlino e di averlo trovato incredibilmente buono. Io, invece, non l’avevo mai assaggiato prima. Devo dire che lo stinco di maiale alla birra, grazie alla lunga cottura in forno a temperature moderate, ha una carne molto tenera e saporita (il segreto infatti consiste nell’irrorare spesso la superficie della carne con il sughetto di cottura… bello imbevuto di birra). Mi aspettavo un sapore deciso di birra alla fine della cottura, invece il sapore è molto gradevole anche per chi, come me, non va per niente pazzo di questa bevanda.

Stinco-di-maiale-alla-birra

Noi abbiamo servito lo stinco di maiale alla birra assieme a delle zucchine al vapore. In questo modo il piatto è diventato un po’ più primaverile… ma lo potete accompagnare anche con patate lesse o cotte al forno.

5.0 from 9 reviews
Stinco di maiale alla birra
 
Prep.
Cott.
Tot.
 
Stinco di maiale alla birra, piatto tipico tedesco molto saporito.
Autore:
Tipo: Secondo piatto
Cucina: Tedesca
Porzioni: 4
Ingredienti
  • 2 stinchi di maiale
  • 3 spicchi d'aglio
  • rosmarino
  • salvia
  • sale
  • pepe
  • farina
  • olio evo
  • ½ litro di birra chiara
  • 4 zucchine
  • 2 patateStinco-di-maiale-alla-birra
Istruzioni
  1. In una padella fate soffriggere in abbondante olio la salvia, gli spicchi d'aglio e il rosmarino.
  2. Infarinate gli stinchi di maiale e passate in padella girando spesso. Aggiustate di sale e pepe.
  3. Quando saranno ben coloriti aggiungete metà birra a cuocete per 20 minuti.
  4. Trasferite in una placca da forno, aggiungete la restante birra e infornate a 160°.
  5. Cuocete per 1h e 30 min girando gli stinchi un paio di volte e irrorando spesso con il fondo di cottura.
  6. Servite con zucchine e patate lessate.Stinco-di-maiale-alla-birra

Con questa ricetta dello stinco di maiale alla birra partecipiamo al contest … A tutta birra organizzato dal blog Cinzia ai fornelli

Contest ... A tutta birra

Hamburger di carne chianina

Hamburger-di-carne-chianina

Hamburger di carne chianina

E dopo aver tanto decantato i Burger Buns fatti in casa, non potevamo non mostrarvi il risultato finale: un hamburger di carne chianina accompagnato da un’abbondante dose di patatine fritte, per una vera cena in stile fast food… che poi non è mica tanto “fast” quando prepari tutto in casa… :-)

Alle prime foto pubblicate su Facebook la sorella di Tommy, ancora nostalgica degli Stati Uniti dopo il suo viaggio di nozze dello scorso settembre, si è subito candidata per partecipare alla serata in stile americano. Abbiamo così raccolto, senza fare troppa fatica… :-) un po’ di amici e abbiamo trasformato la nostra cucina in un vero e proprio American Fast Food.

Hamburger-di-carne-chianina

Gli hamburger della casa erano rigorosamente hamburger di carne chianina, non potevamo non portare un po’ di Toscana anche in questo menù.

La serata in stile americano è stata un vero successo, da ripetere sicuramente. Ha fatto felici sia i grandi che i più piccoli. E per concludere una serata in stile americano non poteva mancare la famosissima Cheesecake…

Hamburger-di-carne-chianina

5.0 from 16 reviews
Hamburger di carne chianina
 
Prep.
Cott.
Tot.
 
Gli hamburger di carne chianina sono ideali per una serata con gli amici. Possono essere cucinati sul barbecue o direttamente sul fornello con l'apposita griglia. Accompagnare con abbondanti patate fritte.
Autore:
Tipo: Secondo piatto
Cucina: Americana
Porzioni: 4
Ingredienti
  • 4 burger buns
  • 4 hamburger di carne chianina
  • 1 pomodoro
  • 1 cipolla
  • cetrioli sott'aceto
  • insalata
  • farina
  • 2 patate
  • olio per friggere
  • sale
  • pepe
Istruzioni
  1. Preparare i Burger Buns seguendo questa ricetta.
  2. Lavare e far sgrondare bene le foglie d'insalata. Tagliare a fette il pomodoro e i cetriolini.
  3. Scaldare una griglia di ghisa e cuocere gli hamburger girandoli a metà cottura (ancora meglio se potete usare un barbecue). Aggiustare di sale e pepe.
  4. Nel frattempo friggere le patate tagliate a bastoncino.
  5. Infarinare la cipolla tagliata a fette e friggere.
  6. Tagliare i Burger Buns a metà, mettere una foglia d'insalata, una fetta di pomodoro, un hamburger di carne chianina, i cetriolini tagliati a fette e qualche rondella di cipolla fritta. Chiudere con l'altra metà del panino.
  7. Servire accompagnati da abbondanti patate fritte.Hamburger-di-carne-chianina

Con questi hamburger di carne chianina partecipiamo al contest Il cestino da picnic organizzato dal blog Beatitudini in Cucina

Contest picnic

Burger Buns

Burger-buns

Burger Buns

I panini per hamburger, i famosi Burger Buns americani, possono essere preparati in casa con ottimi risultati? Direi proprio di sì, a patto di usare la ricetta giusta. Da quando abbiamo scoperto qui questi Burger Buns abbiamo cominciato a organizzare serate a base di hamburger… e pensare che prima di adesso avevo mangiato sì e no due o massimo tre hamburger in vita mia… :-) Diciamo che non sono proprio una fanatica del McDonald’s…

Burger-buns

Ricordo ancora benissimo il primo hamburger che ho mangiato (e come fare a scordarlo!!). L’ho mangiato durante un viaggio a Londra con Tommy, qualche anno fa, allo Shakespeare pub. Il nome dell’hamburger avrebbe dovuto già metterci in guardia dai rischi che stavamo per correre, Big Ben Burger, ma da bravi turisti ignari del pericolo ci siamo fatti tentare. Nonostante io avessi tolto qualche ingrediente non ho idea di come sia possibile ingerire tutta quella roba. La lista completa prevedeva: Burger Buns, insalata, pomodoro, formaggio, bacon, cipolla fritta, due hamburger di carne e un bell’uovo fritto. Il tutto ovviamente accompagnato da un’abbondante porzione di patate.
Più che il tempo per mangiarlo sono servite ore per digerirlo… Nonostante questo “piccolo inconveniente” è stata una bella avventura, tanto è vero che ricordiamo questo fatto sempre con tante risate.

Burger-buns

Se anche voi volete farvi tentare e provare a preparare gli hamburger in casa la ricetta di questi Burger Buns non vi deluderà.

5.0 from 12 reviews
Burger Buns
 
Prep.
Cott.
Tot.
 
I Burger Buns sono i classici panini che vengono usati per preparare gli hamburger. Cospargeteli di semini per vere un effetto perfetto.
Autore:
Tipo: Pane
Cucina: Americana
Porzioni: 8
Ingredienti
  • 450 g di farina manitoba
  • 180 g di acqua
  • 10 g di lievito di birra
  • 30 g di zucchero
  • 30 g di burro ammorbidito
  • 1 uovo
  • sale
Per la copertura
  • 1 uovo
  • semi di sesamo
Istruzioni
  1. Sciogliere il lievito di birra in poca acqua tiepida.
  2. Mettere tutti gli ingredienti nella ciotola della planetaria e impastare per una decina di minuti, fino a quando l'impasto diventa soffice e liscio.
  3. Coprire la ciotola con una pellicola trasparente (facendo dei buchi per far traspirare) e far lievitare per 2 ore al caldo. L'impasto è pronto quando ha raddoppiato il proprio volume.Burger-buns
  4. Rovesciare l'impasto su una spianatoia e sgonfiarlo leggermente facendo pressione con i palmi delle mani.
  5. Formare dei panini del peso di 110 grammi ciascuno. Mettere i panini a lievitare direttamente nella carta da forno ben distanziati tra loro. Lasciar lievitare per 1 ora.
  6. Prima di informare spennellare la superficie dei panini con l'uovo sbattuto e spolverare la superficie con i semi di sesamo.Burger-buns
  7. Cuocere in forno preriscaldato a 190°C per 15 minuti.

Torta soffice con albumi e cioccolato

Torta-albumi-e-cioccolato

Torta soffice con albumi e cioccolato

Spesso capita di seguire una scia, di lasciarsi trasportare da quello che si vede realizzato da altri. Non so a voi, ma a me fa sempre molto piacere quando qualcuno prova le mie ricette e mi dice che il risultato è stato ottimo. Queste sono sempre piccole grandi soddisfazioni.
Io mi sono fatta trasportare dalla scia della torta soffice con albumi e cioccolato. Non so dirvi da chi abbia avuto origine questa lunga scia e quante biforcazioni abbia subito… io mi accodo a Virginia (Lo spilucchino) e sono sicura che molti altri di voi mi seguiranno allungando questa scia.

Torta-albumi-e-cioccolato

Cercavo un modo veloce, semplice e dall’ottima riuscita per smaltire alcuni albumi e rovistando tra le centinaia di ricette salvate in questi anni di blog mi sono imbattuta nella torta soffice con albumi e cioccolato. Una rapida occhiata agli ingredienti… ops, non ci sono tutti, ma non importa una soluzione si trova sempre. La ricetta cui mi sono rifatta prevedeva cinque albumi, ma io ne avevo solo quattro… nessun problema, si riducono le dosi. E fin qui è stato facile… :-)
Serve la fecola di patate. Bhè, quella non c’è ma un po’ di maizena da qualche parte c’è l’ho sempre. Come, ho detto che c’è sempre ma non la trovo… Nooo, Tommy l’ha usata e non l’abbiamo ancora ricomprata. Vediamo cos’altro c’è… e se provassi con la farina di riso? Sì, può andare, è bella soffice anche quella!
Poi la prassi… automatica riduzione della quantità di burro.
Ecco qua la mia torta soffice con albumi e cioccolato, leggermente rivisitata… ma sempre seguendo la scia. E con il cioccolato delle uova di Pasqua che avrete accumulato non potete non farvi trasportare anche voi da questa scia… :-)

Torta-albumi-e-cioccolato

5.0 from 4 reviews
Torta soffice con albumi e cioccolato
 
Prep.
Cott.
Tot.
 
La torta soffice con albumi e cioccolato è il modo migliore che potete trovare per smaltire gli albumi. Dopo averla provata cercherete sempre di far avanzare degli albumi per poterla rifare.
Autore:
Tipo: Dolce
Cucina: Italiana
Porzioni: 6
Ingredienti
  • 4 albumi
  • 80 g di zucchero
  • 40 g di farina 00
  • 25 g di farina di riso
  • 80 g di cioccolato fondente
  • 50 g di burro
  • 1 cucchiaino di lievito
  • sale
  • zucchero a veloTorta-albumi-e-cioccolato
Istruzioni
  1. Fondere il cioccolato a bagnomaria. Quando è completamente fuso aggiungere il burro a pezzetti. Lasciare intiepidire.
  2. Mentre il cioccolato fuso si raffredda cominciare a montare gli albumi, aggiungendo dopo qualche minuto lo zucchero e un pizzico di sale. Continuare a montare fino a ottenere un composto ben compatto.
  3. Incorporare delicatamente le due farine setacciate assieme al lievito. Aggiungere infine il cioccolato fuso facendo amalgamare bene.Torta-albumi-e-cioccolato
  4. Trasferire il composto in una tortiera rotonda (del diametro di 20 cm) imburrata e infarinata. Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 30 minuti.
  5. Sfornare e far raffreddare completamente. Se volete, potete spolverare la superficie con dello zucchero a velo.Torta-albumi-e-cioccolato

Questa torta soffice con albumi e cioccolato è davvero ideale per essere mangiata fuori casa, magari stesi su un bel prato, non può quindi mancare nel vostro cestino da pic-nic come suggerisce il contest Nel cesto del pic-nic organizzato dal blog La Cucina di Esme

Contest-Nel-cesto-del-pic-nic

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...