Panforte di Siena

Panforte di Siena Natale è ormai alle porte ed è il momento di preparare uno dei dolci della tradizione toscana: il panforte. Posso garantirvi che prepararlo il casa è molto facile e il risultato non ha niente a che vedere con il panforte industriale, sempre avaro di mandorle e nocciole. Il profumo della cannella poi è irresistibile. Prepariamo il panforte con questa ricetta da tanti anni, l’unica accortezza è quella di non cuocere troppo il dolce. Anche se nel momento in cui lo sfornate può sembrarvi ancora troppo morbido, non preoccupatevi, aspettate che si raffreddi e raggiungerà la giusta consistenza.

Panforte di Siena

Ingredienti

700 gr di canditi misti (350 cedro, 200 arancia, 150 melone)

200 gr mandorle dolci

350 gr nocciole

220 gr miele

160 gr zucchero

45 gr farina bianca

40 gr di spezie miste in polvere (cannella 20, chiodi di garofano 10, noce moscata 6, coriandolo 4)

1 bustina di vanillina

ostie

zucchero al velo q.b.

Panforte di Siena

Preparazione ricetta panforte di Siena

1. Fate tostare leggermente le mandorle e le nocciole in forno a 160°. Se non fossero spellate leggete qui e qui.

2. In una casseruola abbastanza grande da contenere tutti gli ingredienti unite lo zucchero semolato e il miele e fate cuocere a fuoco moderato mescolando in continuazione. Non portate a ebollizione. Il composto sarà pronto quando mettendone un cucchiaino sotto l’acqua questo addenserà leggermente.

3. Togliete la casseruola dal fuoco ed unite lentamente (sempre mescolando) le mandorle, le nocciole, la frutta candita precedentemente fatta a cubetti, la farina, la vaniglina e 30 gr di spezie. Amalgamate bene e se necessario rimettete sul fuoco per un paio di minuti, sempre mescolando.

4. Foderate il fondo e i bordi una teglia da forno con la cerniere (altrimenti non riuscirete a togliere il panforte) con le ostie (tagliate una striscia per il bordo) e versate il composto.

5. Livellate bene aiutandovi con un batti carne (l’altezza è a vostro piacimento, a me piace alto, diciamo 4 cm)  e infornate a 120° per mezz’ora circa. Il dolce non deve assolutamente colorire. Sfornate e lasciate raffreddare, poi rovesciate su di un piatto da portata e cospargete prima con le spezie rimaste e poi con lo zucchero al velo.

Panforte di Siena

Con questa ricetta partecipiamo al contest E tu a Natale che dolce fai? di Panna cioccolato e fantasia.

contest

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...