Articoli vari/ Foodography

Scattiamo con luce naturale o artificiale?

Eccoci giunti al terzo appuntamento della nostra rubrica di foodography. Sono trascorse ben tre settimane dall’ultimo post dove abbiamo parlato dei tipi di luce. Spero che nel frattempo abbiate trovato il tempo per scattare tante belle foto… 

Ok, questa volta parlerò (tanto per cambiare!) di luce e delle differenze che intercorrono fra quella artificiale e quella naturale. Beh, vi dico che la luce del sole è di gran lunga la mia preferita perché è naturale, perché è sempre diversa, perché è a disposizione di tutti e soprattutto perché dona quel tocco “magico” alle nostre foto. Ma… purtroppo (almeno nel mio caso) non sempre è possibile utilizzare il sole come fonte di luce, vuoi perché lavoriamo, vuoi perché abbiamo mille altri impegni… così dobbiamo ricorrere alla luce artificiale.

Troverete qui l’articolo! Buona lettura.

Potrebbe interessarti

25 Commenti

  • RIspondi
    marisa
    09/06/2012 at 07:56

    dimenticavo la ricetta…..straordinaria , ne sento il profumo!!! L’ho fatta anche io ma non posso pubblicarla per delle foto che ho fatto davvero orrende :(((

    • RIspondi
      Tommy
      09/24/2012 at 15:38

      Ciao Marisa, scusami se ti rispondo adesso ma mi era sfuggito il tuo commento.
      Secondo me le foto sono un aspetto impegnativo. Occorre tanta pazienza e scattare, scattare, scattare. Anche 100 foto a piatto. Ti assicuro che piano piano le foto miglioreranno.
      Siamo a disposizione qualunque cosa tu voglia chiederci, se saremo in grado di aiutarti lo faremo molto volentieri.

  • RIspondi
    marisa
    09/06/2012 at 07:55

    Carissima,
    le tue foto sono davvero eccezionali…ho una reflex da poco tempo e sto raccogliendo notizie per usarla al meglio. Sei insuperabile :))

  • RIspondi
    Federica
    12/20/2011 at 07:52

    Interessantissimi e preziosi suggerimenti 🙂 Vado a dare una sbirciatina anche al sito..so già che sarà pericoloso!!! Un bacio, buona giornata

    • RIspondi
      Tommy
      12/21/2011 at 21:07

      Grazie… ho molto da imparare dalle tue foto 🙂 Sì, il sito è pericoloso…

  • RIspondi
    Le Ricette di Tina
    12/20/2011 at 07:31

    è utilissima per me che sono una frana 😀

    • RIspondi
      Tommy
      12/21/2011 at 21:06

      Ma quale frana 🙂 Ci vuole solo pazienza. Prova a rubare con l’occhio qualche foto che ti piace, prova a rifarla personalizzando qualcosa, vedrai che i risultati arrivano.

  • RIspondi
    Valentina
    12/19/2011 at 23:35

    Ciao!!! La luce naturale è migliore a quella artificiale, sicuramente…diciamo che conta anche molto la fotografa eh ma lasciamo perdere 😉 Corro a leggere l’articolo, è davvero interessante questa rubrica!!! Vi abbraccio forte e buona settimana…è tutto pronto per le feste??? ^-^ smack smack

    • RIspondi
      Tommy
      12/21/2011 at 21:04

      Ciao Vale, anche io preferisco la luce naturale… di gran lunga, ma le esigenze purtroppo mi costringono ad usare qualche lampadona! Vabbè, dai, grazie, buona settimana anche a te!

  • RIspondi
    giulia pignatelli
    12/19/2011 at 15:36

    interessante la “lezione” ma anche il dolce!!! Per non parlare del panforte qui sotto… ci sentiamo!

    • RIspondi
      Ilaria
      12/19/2011 at 22:44

      Grazie Giulia! Le “lezioni” vanno sempre allietate con dei dolci, altrimenti sono troppo noiose… 🙂
      Buona serata.

  • RIspondi
    Le Ricette di Tina
    12/19/2011 at 07:38

    Buongiorno!!mi interessa molto..ritorno dopo con più calma..buona giornata

    • RIspondi
      Ilaria
      12/19/2011 at 22:42

      Ciao Tina. Ci auguriamo che questa rubrica possa essere utile.

  • RIspondi
    Rumi
    12/18/2011 at 02:33

    Le tue lezioni sono sempre interessanti, spero davvero di poterle mettere in pratica un giorno!

    • RIspondi
      Ilaria
      12/18/2011 at 21:47

      Sto imparando persino io a fare delle foto decenti, quindi ci sono possibilità per tutti… 🙂

  • RIspondi
    Babi
    12/17/2011 at 23:59

    Interessantissimo e molto utile! Mi sono letta tutto per bene e, purtroppo, sono anche andata a visitare il sito…. so già che presto partirà un nuovo acquisto 😉 Grazie!

    • RIspondi
      Ilaria
      12/18/2011 at 21:46

      Hai fatto il nostro stesso errore… visitare il sito!! 🙂 Dopo esserci entrati non abbiamo più potuto resistere.

  • RIspondi
    titty
    12/17/2011 at 21:53

    Molto interessante Ilaria 😉

    • RIspondi
      Ilaria
      12/18/2011 at 21:45

      Ciao! Ci fa piacere che questi piccoli consigli possano essere utili.

  • RIspondi
    cinzia
    12/17/2011 at 16:54

    gli orari e la luce sono LA NOTA dolente anche per me purtroppo. E poi mettici anche il posto per lascaire allestita l’attrezzatura senza il rischio che i bambini urtino e il cane rosicchi fili.. ahimé
    Finora la soluzione è sfruttare il fine settimana con 2 o tre preparazioni di giorno e post scritti di notte 🙂

    • RIspondi
      Ilaria
      12/17/2011 at 17:49

      Mi sa che abbiamo proprio gli stessi problemi… noi dobbiamo stare attenti anche ai gatti che ogni tanto troviamo a dormire sui fondali rimasti poggiati sul tavolo. Abbiamo una stanza che, da quando scattiamo foto per il blog, è sempre in disordine… luci, fondali, nastri… la confusione la fa da padrone!!

  • RIspondi
    Mirty Quibibes
    12/17/2011 at 16:32

    Interessante!

    • RIspondi
      Ilaria
      12/18/2011 at 21:43

      Grazie!!!
      Buona serata.

  • RIspondi
    Maria
    12/17/2011 at 12:01

    Mi piace la rubrica, molto utile e interessante:) Pultroppo la qualità dipende moltissimo dalla macchina fotografica che si usa e, di questi tempi una reflex è un lusso che non tutti si possono permettere:(

    • RIspondi
      Ilaria
      12/17/2011 at 17:46

      Non ricordarcelo… la nostra vecchia macchina ci ha mollati proprio alla vigilia dell’ultimo viaggio costringendoci a un acquisto ulteriore non previsto.

    Lascia un commento