Carne/ Primi piatti

Pasta al sugo di coniglio e carciofi

Pasta-al-sugo-di-coniglio-e-carciofi

Pasta al sugo di coniglio e carciofi

Quando si decide di condire la pasta di solito si opta per la verdura, per la carne o per il pesce. E’ davvero insolito decidere di fare un mix. Noi abbiamo combinato la carne di coniglio con una delle verdure principali di questo periodo, il carciofo, provando questa pasta al sugo di coniglio e carciofi. L’idea ci è stata suggerita da un amico che l’aveva provata in un ristorante definendola squisita. E così ci siamo messi ai fornelli incuriositi dall’abbinamento. Devo dire che il mix di sapori rende questa pasta al sugo di coniglio e carciofi davvero buona. Che dite, abbiamo convinto anche voi a provarla?

Pasta-al-sugo-di-coniglio-e-carciofi

Noi abbiamo scelto di usare delle tagliatelle all’uovo, ma ovviamente potete usare anche tipi diversi di pasta.

Pasta al sugo di coniglio e carciofi
Recipe Type: Primo piatto
Cuisine: Italiana
Author: Tommy
Prep time:
Cook time:
Total time:
Serves: 8
La pasta al sugo di coniglio e carciofi è un primo piatto molto saporito che richiede una lunga cottura.
Ingredients
  • 500 gr di tagliatelle
  • 1 coniglio pulito
  • 1 porro o 1 scalogno
  • 1 costa di sedano
  • 1 carota
  • prezzemolo
  • rosmarino
  • 500 ml di passata di pomodoro
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • 1/2 litro di brodo di carne
  • 4 carciofi
  • olio evo
  • sale
  • pepe[img src=”https://www.nonsolopiccante.it/wp-content/uploads/2013/09/Tagliatelle-al-ragù-di-coniglio-e-carciofi-1.jpg” alt=”Tagliatelle al ragù di coniglio e carciofi” width=”576″ height=”384″ class=”aligncenter size-full wp-image-16013″]
Instructions
  1. Preparate un battuto di porro, sedano, carota, prezzemolo e rosmarino. Soffriggete in un fondo abbondante di olio di oliva. Dopo qualche minuto aggiungete il fegato di coniglio sminuzzato e fate rosolare.
  2. Aggiungete adesso il coniglio tagliato a piccoli pezzi facendo attenzione a non scheggiare le ossa. Fate rosolare a lungo fin quando non avrà riassorbito tutta l’acqua girando spesso.
  3. Aggiungete il bicchiere di vino e fate sfumare a fiamma viva. Aggiungete il concentrato di pomodoro e coprite con il con il pomodoro e metà brodo.
  4. Cuocete a fiamma bassa per circa due ore aggiungendo un po’ di brodo se necessario.
  5. Mezz’ora prima che il sugo sua pronto, aggiungete i carciofi tagliati sottili e i gambi tagliati alla julienne e terminate la cottura.[img src=”https://www.nonsolopiccante.it/wp-content/uploads/2014/01/Ragu-di-coniglio-ai-carciofi.jpg” alt=”Ragu-di-coniglio-ai-carciofi” width=”576″ height=”384″ class=”aligncenter size-full wp-image-16115″]
  6. Cuocete le tagliatelle in abbondante acqua salata, scolate e saltate in padella assieme al ragù di coniglio e pezzetti di carne disossata.[img src=”https://www.nonsolopiccante.it/wp-content/uploads/2014/01/Tagliatelle-al-ragù-di-coniglio-e-carciofi-7.jpg” alt=”Tagliatelle al ragù di coniglio e carciofi” width=”400″ height=”600″ class=”aligncenter size-full wp-image-16019″]

 

You Might Also Like

7 Comments

  • Reply
    donaflor
    02/21/2014 at 19:55

    ma da quanto non passo dalla vostra cucina…e che ci trovo oggi? un piatto insolito ma molto molto invitante! carciofi e coniglio…un binomio da provare e che mi incuriosisce!
    bravi come sempre e un grande abbraccio

    • Reply
      Ilaria
      02/24/2014 at 13:28

      Ciao tesoro! Ultimamente latito molto anch’io, non riesco proprio a trovare un po’ di tempo in più da dedicare al blog e alle visite. Speriamo presto di recuperare ritmi più “umani”… 🙂
      A noi è piaciuto molto l’abbinamento dei carciofi con il ragù di coniglio.
      Un bacio e un abbraccio anche a te.

  • Reply
    Massimiliano Rossi
    02/25/2014 at 08:19

    care auguri

  • Reply
    Erica Di Paolo
    02/25/2014 at 08:53

    Davvero invitatnte, Ilaria!!!! Un buon piatto completo e dai sapori delicati. Mi piace molto.
    Bravissima e….. BUON COMPLEANNO fanciulla bella! ^_^

    • Reply
      Ilaria
      02/26/2014 at 13:41

      Al ragù di carne (qualunque essa sia) sai bene che in Toscana è quasi impossibile resistere… però se possibile assieme alla verdura io lo preferisco.
      Grazie per gli Auguri tesoro, sei stata carinissima.
      Un bacio grande.

      • Reply
        Erica Di Paolo
        02/26/2014 at 15:55

        Ho un po’ di avversione verso il ragù stile Bolognese, perché per anni ne ho mangiato ogni sacrosanta domenica ^_^
        Ma questa versione la trovo veramente delicata e saporita. Complimenti ancora e un bacio grande anche a te ^_^

    Leave a Reply