Primi piatti/ Vegetariano

Lasagne alla ricotta

Lasagne alla ricotta

Chi mi conosce sa benissimo che se decido di comprare qualcosa e che se di questo qualcosa ce ne sono mille scatole, non so per quale strano potere paranormale, riesco a beccare a occhi chiusi la scatola con il prodotto guasto. Sono un sensitivo del guasto. La mia fila di successi è impressionante. Lampada a basso consumo per fare foto, macchina per il pane, sparabiscotti, iPhone solo per citare le ultime. Ma potrei raccontarvi dell’auto… dell’armadio con pezzi mancanti, delle tre televisioni guaste a fila…

L’ultima in ordine cronologico risale proprio a questa settimana. Qualche giorno fa ho acquistato su amazon una pressa per biscotti. E arrivata a casa con un difetto di fabbrica. L’ho rispedita indietro. Dopo qualche giorno ho pensato di comprarne una nuova, sempre su amazon, aggiungendo però un paio di libri. Arrivato il pacco, mi sono accorto che uno dei due libri presenta un difetto di stampa. Non vi dico il giramento di OO. Rifaccio la procedura di reso (con rimborso), stampo l’etichetta, porto tutto all’ufficio postale (assolutamente non informati sul da farsi), impreco e torno a casa. Ieri mattina sorpresa sorpresona arriva un pacco a casa. Eh eh eh indovinate un po’? Era il libro… che invece di essere stato spedito a Milano era stato rimandato a casa mia. Sono dei fenomeni!!!  Stamani si è pure presentato il postino richiedendo il pacco indietro… ha rischiato le penne 🙂 Domani mattina ci riprovo… sperando che prenda davvero la via per Milano.

Intanto vi consiglio questa ricetta semplice e dal gusto delicato! 

Per chi è interessato la risposta al quesito “Il curioso caso dell’improbabile dado”  si trova qui.

 

Ingredienti per 6/8 persone

16 lasagne
1 lt di besciamella
50 gr di parmigiano
400 gr di ricotta fresca 

 

Preparazione ricetta lasagne alla ricotta

1. Scottate le lasagne per alcuni minuti in abbondante acqua salata.

2. Con una frusta ammorbidite la ricotta aggiungendo qualche cucchiaio di besciamella, che avrete preparato seguendo questa ricetta. 

3. Disponete sul fondo di una teglia da forno imburrata quattro lasagne e distribuite una parte della ricotta. Aggiungete la besciamella e un cucchiaio di parmigiano.

4. Proseguite alternando le lasagne, la ricotta, la besciamella e il parmigiano.

5. Sull’ultimo strato distribuite solo besciamella e parmigiano.

6. Passate in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti. Accendete il grill negli ultimi minuti di cottura. Lasciate raffreddare qualche minuto prima di servire. 

Lasagne alla ricotta

Potrebbe interessarti

30 Commenti

  • RIspondi
    Francesca
    12/05/2011 at 10:05

    La lasagna è splendida!!!! La mangio con gli occhi…… per il dado non è che ho capito la soluzione: è un dado con due facce con il due????? e il cinque dove me lo avete messo????

  • RIspondi
    simmy
    12/03/2011 at 19:10

    davvero splendida idea…golosa..invitante inresistibile

    • RIspondi
      Ilaria
      12/04/2011 at 21:31

      Ciao e benvenuta. Abbiamo cercato qualcosa di diverso alla classica lasagna.

  • RIspondi
    Rumi
    12/03/2011 at 17:49

    Amici miei impazzirebbero per questa bontà!! Nel mio blog un piccolo regalo per te! ^__^

    • RIspondi
      Ilaria
      12/04/2011 at 21:30

      Grazie del pensiero. Vado subito ad aggiungerti.

  • RIspondi
    La Pomme Cuite
    12/02/2011 at 18:49

    Ho l’acquolina in bocca solo al guardare queste foto! Sono bellissime nella loro magnifica semplicità! Ma, toglimi una curiosità, la besciamella fa comunque messa, nonostante ci sia già la ricotta che può fare da legante?

    Ti seguo!

    • RIspondi
      Tommy
      12/02/2011 at 23:00

      Ciao e benvenuta! Grazie per i complimenti… un po’ di besciamella secondo me va messa, altrimenti si rischia di avere un piatto troppo asciutto.

  • RIspondi
    fausta
    12/02/2011 at 15:41

    ciao Ilaria, felice di conoscerti (ma sei Ilaria o Tommy???).
    Che dire? Sei davvero scalognata ma soprattutto… magari la prossima volta che fai acquisti vengo con te così il “puffo” te lo prendi tu!
    Bellissime le tue lasagne, molto sfiziose. A presto

    • RIspondi
      Tommy
      12/02/2011 at 16:11

      Ah ah ah ! mhmhmh vediamo, adesso è Tommy che scrive ma in quanto a sfiga anche Ilaria ci mette del suo!
      Benvenuta, piacere nostro!!!

  • RIspondi
    Emanuela
    12/02/2011 at 11:44

    se si parla di lasagne io sono presente! Ottime le tue! Buon fine settimana! ciao

    • RIspondi
      Tommy
      12/02/2011 at 16:12

      Grazie1000, buon we anche a te!

  • RIspondi
    nel cuore dei sapori
    12/02/2011 at 11:12

    uh marò, immagino la tua faccia quando ti sei vista ritornare indietro il pacco!! Prendiamola a ridere che è meglio e consoliamoci con questa bella ricetta 😉 complimenti

    • RIspondi
      Tommy
      12/02/2011 at 16:12

      Dai, è stata comica… ho pensato ad uno scherzo 🙂 Buon we!

  • RIspondi
    letiziando
    12/02/2011 at 09:22

    Davvero cremose e avvolgenti queste lasagnette bianche…un modo perfetto per “ammorbidire” i giramenti di OO 😉

    un saluto e buona giornata

    • RIspondi
      Tommy
      12/02/2011 at 09:42

      Vero 🙂 Un saluto anche a te e un buon we.

  • RIspondi
    Le Ricette di Tina
    12/02/2011 at 07:20

    ahahahahah veramente un giramento di 00..tutte a voi?io nn compro niente su internet..ottima questa lasagna..molto gustosa!!buon w.e.

    • RIspondi
      Tommy
      12/02/2011 at 09:42

      Bisogna fra girare l’economia oltre che le OO, no?
      Garzie Tina, buon we anche a te.

  • RIspondi
    Federica
    12/01/2011 at 22:36

    Mi è venuto da ridere perchè dobbiamo avere lo stesso spiccato “sesto senso”! La scorsa settimana ci ho messo un quarto d’ora per scegliere una confezione di spezie con 4 bustine all’interno (come se da fuori non fossero tutte uguali) per scoprire poi a casa che una all’interno era tagliata a metà. Sparsa tutta sul pavimento della cucina! L’inconveniente su Amazon però mi pare decisamente più sgradevole! Meglio un piatto di lasagne :D! Un bacio, buona serata

    • RIspondi
      Tommy
      12/01/2011 at 23:12

      Ah ah ah … fortuna che su Amazon non ci sono spese per il reso. Comunque a me succede spesso. A dire il vero di ero scordato si un sacchetto da 250 gr. di pinoli… ovviamente con un difetto nella saldatura.
      Sì sì meglio un piatto di lasagne 🙂 Buona serata anche a te!

  • RIspondi
    Valentina
    12/01/2011 at 16:42

    Mi dispiace per le tue disavventure Tommy!! Io non ho mai fatto acquisti su Internet, di alcun genere, anche se spesso faccio dei giri per i siti e trovo tante di quelle cose belle che vorrei tutto, ma sono troppo diffidente e preferisco rinunciare.. Ottime questa versione di lasagne, l’ho già copiata ^-^ Buon pomeriggio, Vale

    • RIspondi
      Tommy
      12/01/2011 at 23:15

      Ormai ci sono abituato. Ogni volta che compro qualcosa sto in ansia.
      Io compro tanto su internet. Ho fatto anche spese consistenti (anche 2.000€ ). In genere utilizzo una carta ricaricabile che ricarico al bisogno… diciamo che non sono diffidente 🙂
      Buona serata

  • RIspondi
    La cucina di Molly
    12/01/2011 at 14:34

    Ottima versione ! Mi piace la cremosità e il sapore delicato di queste lasagne! Ciao

  • RIspondi
    artù
    12/01/2011 at 14:23

    quello che hai scritto succede regolarmente in casa nostra….soprattutto mio marito ha questo potere…..ihihi lui si ritiene sempre il paperino della situazione, però a volte ….è davvero così!!!!
    belle e gustose le lasagne!

    • RIspondi
      Tommy
      12/01/2011 at 14:25

      Ah ah ah allora mi consolo, non sono l’unico! Dovrei fare la lista perché la mia è davvero degna di nota.

  • RIspondi
    Enza
    12/01/2011 at 12:08

    le becchi con il lanternino ihihih….
    buonissima questa lasagna!!
    ciaoo

    • RIspondi
      Tommy
      12/01/2011 at 14:24

      Sì, veramente! Sono un fenomeno … ma ti giuro, è vero. Ho una sfiga terribile in queste cose.

  • RIspondi
    Elisa
    12/01/2011 at 09:41

    Che buone queste lasagnette in bianco! 🙂

    • RIspondi
      Tommy
      12/01/2011 at 14:24

      Garzie! Anche a noi piacciono 🙂

    Lascia un commento