Dolci

Ciambelle con lievito madre

Ciambelle

Dopo aver sperimentato il lievito madre in coltura liquida con pizza e pane, era proprio giunto il momento di passare a qualcosa di dolce (e voi sapete quanto mi piacciano i dolcetti…). Se poi si parla di fritto, allora le ciambelle sono una delle prime cose che mi viene in mente. Avevo già postato la ricetta delle ciambelle fritte veloci, oggi vi propongo le ciambelle fritte lente (in quanto i tempi di lievitazione, usando il lievito madre, sono piuttosto lunghi).

Ci sono giorni in cui un dolcetto ci vuole proprio, mordere qualcosa di morbido e con tante calorie ti concede qualche minuto di infinito piacere. E oggi è esattamente uno di quei giorni in cui serve qualcosa di buono per placare i bollenti spiriti.
Sarà che prima ti danno qualcosa e poi il governo se lo rivuole indietro!!! Parlo degli “famosi” straordinari detassati che prima te li pagano e poi ci ripensano e te li fanno restituire indietro. Perché ovviamente le leggi sono retroattive quando c’è da far cassa!! E dal prossimo mese (per gentile concessione frazionati in “comode” rate mensili… come se acquistassi una batteria da cucina!) rivogliono indietro il surplus.
A questo aggiungiamo anche un aumento del 20% dell’abbonamento del treno a partire dal prossimo mese e il gioco è fatto! Mi ci vogliono altro che ciambelle per riprendermi!!!

Ciambelle


Tempo: 50 min + ore di lievit. Persone: 6 Calorie a persona: 350 Difficoltà: diffic

Ingredienti

  • 100 gr Farina Manitoba
  • 100 gr Farina 00
  • 35 gr Acqua
  • 150 gr Licoli rinfrescato tre volte
  • 60 gr Latte
  • 35 gr Zucchero
  • 25 gr Burro
  • 1 Tuorlo
  • ½ buccia grattugiata di Limone o Arancia
  • 1 cucchiaino di Sale
  • 1 bacca di Vaniglia
  • Olio di semi per friggere
  • Zucchero semolato per la decorazione

Ciambelle

Preparazione ciambelle con lievito madre

1. Mettere il lievito madre liquido (licoli) nella ciotola dell’impastatrice assieme alle due farine e cominciare a impastare a velocità bassa. Aggiungere l’acqua in modo graduale, unire poi lo zucchero, il tuorlo d’uovo, il latte a temperatura ambiente e il sale. Incorporare il burro diviso a pezzetti e lasciato ammorbidire facendo attenzione a far incorporare un pezzetto prima di aggiungere il successivo. Continuare a lavorare aumentando la velocità fino a incordatura dell’impasto. Aggiungere i semi di vaniglia e la buccia grattugiata facendoli incorporare all’impasto.

2. Trasferire l’impasto in una ciotola e farlo lievitare in un luogo tiepido, coperto da un canovaccio umido, fino al raddoppio.

3. Rovesciare l’impasto su una spianatoia infarinata e sgonfiarlo. Tirare tutti gli estremi dell’impasto verso il centro, capovolgere e roteare in modo da dare una forma rotondeggiante alla pasta. Riporre l’impasto nuovamente nella ciotola, coprire ancora con il canovaccio umido e lasciar lievitare fino al raddoppio.

4. Stendere la pasta allo spessore di circa 1 cm e mezzo e ritagliare le ciambelle con l’aiuto di un coppapasta grande e uno piccolo per creare il foro centrale. Lasciar riposare le ciambelle su un canovaccio infarinato, coperte con pellicola trasparente fino a quando non avranno aumentato il loro volume (saranno perfette quando il bordo raggiungerà un’altezza di circa 2 cm e mezzo).

5. Mettere l’olio di semi in un pentolino stretto e alto. La quantità dovrà essere tale da consentire alle ciambelle di galleggiare. Scaldare l’olio fino a bollore e friggere le ciambelle facendole colorare da entrambi i lati (occorreranno solo pochi minuti, la superficie dovrà dorarsi in modo graduale. Se si bruciano troppo in fretta abbassare la temperatura dell’olio). Scolare le ciambelle nella carta assorbente e spolverarle con lo zucchero semolato.

Ciambelle

Vorremmo infine ringraziare la dolcissima Elena, de Il rovo di bosco, per averci premiato con il Premio Simplicity.

Premio Simplicity

A questo punto ci sono delle semplici regole da rispettare.

1) Rispondere a questa domanda: “Che cos’è la semplicità?”.
La semplicità è riuscire ad apprezzare ogni giorno quello che abbiamo considerandolo come un prezioso dono. 

2) Dedicare un’immagine a chi ti ha donato il premio.
Voglio dedicare un angolo di paradiso alla cara Eli. Questa foto l’abbiamo scattata questa estate alla Riserva dello Zingaro (in Sicilia). Un luogo incontaminato che spero possa rimanere così per sempre.

Riserva dello Zingaro

3) Donare il premio a 12 blogger.
E qui purtroppo devo fare passo, solo ed esclusivamente per motivi di tempo. Lo lascio quindi a tutti coloro che passano dal nostro blog per ringraziarli della loro costante presenza.

You Might Also Like

71 Comments

  • Reply
    grazia
    09/19/2012 at 09:36

    Buongiorno..devo fare colazione e prendo una o + di queste meravigliose ciambelle.
    Lo so che col lm i tempi sono + lunghi ,ma è proprio lì la bellezza di veder crescere la tua creatura.
    🙂

    • Reply
      Ilaria
      09/19/2012 at 13:01

      Hai ragione!!! Fortuna che con la stagione calda i tempi di lievitazione dimezzano anche per il lievito madre, ma in inverno ci vuole davvero tanta pazienza… 🙂

  • Reply
    Ely
    09/19/2012 at 09:38

    Carissimi, la fotografia è meravigliosa.. non avrei potuto chiedere dono migliore.. quel celeste intenso lo porterò dentro e lo immaginerò in giornate scure e uggiose come queste.. grazie di cuore! 😀 Il premio è assolutamente sentito, credetemi! La semplicità che siete in grado di trasmettere è qualcosa di raro e prezioso! 😀
    Prenderei subito volentieri una ciambellina, anzi.. tre! Oggi ne ho un immenso bisogno… e lasciamo stare il discorso tasse!! Se ti dico che la linea regionale che passa per il mio paese ogni anno aumenta il biglietto di 1 euro per un percorso di 20 minuti… diciamo che solo tre anni fa costava 4 euro la sola andata.. e ora siamo arrivati a 6!!! Per non trovare posto a sedere e avere perennemente ritardi o soppressioni. A me un accendino… Vi abbraccio con tanto bene. Eli

    • Reply
      Ely
      09/19/2012 at 10:01

      p.s. mitico Tommy che assaggia pure i Nagaaa! 😀

      • Reply
        Ilaria
        09/19/2012 at 12:56

        E che ha pianto mangiandoli!!! 🙂

        • Reply
          Tommy
          09/19/2012 at 14:17

          Davvero… come un neonato 🙂

    • Reply
      Ilaria
      09/19/2012 at 13:05

      Purtroppo non siamo riusciti per i troppi impegni a fare un post con qualche foto delle vacanze, e la possibilità di “regalarti” una foto ci ha fatto ricercare qualche scorcio tra le mille foto scattate (non volevo assolutamente diìonarti una foto dal web, doveva essere qualcosa di nostro: estremamente semplice, ma solo nostro).
      I treni sono una vera ossessione. Se tanto mi azzardo a prendere un diretto (sia alla mattina che alla sera) devo abituarmi all’idea di fare il viaggio in piedi… fortuna che 20 minuti passano in fretta (se solo fossero davvero 20 minuti!!!! A causa dell’alta velocità, che ha sempre la precedenza, i nostri treni, che fanno la stessa linea, vanno sempre in coda!).
      Un grande abbraccio anche a te.

  • Reply
    iva
    09/19/2012 at 09:40

    Deliziose queste ciambelle, un vero confort food!! Questo week end dovrei riuscire a fare una ricettina per il vostro contest!! Spero di essere ancora in tempo!!!

    • Reply
      Ilaria
      09/19/2012 at 13:06

      Sì, certo che sei ancora in tempo… scadrà il prossimo 21 ottobre. Ti aspettiamo!
      Buona giornata.

  • Reply
    federica
    09/19/2012 at 10:02

    wowwwwwwwwwwwwww ma sono stupende!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!complimenti!!!ciaoooooooooooo

    • Reply
      Ilaria
      09/19/2012 at 13:07

      Grazie mille! Il fritto lo mangerei tutti i giorni, soprattutto i dolci!! 🙂

  • Reply
    Valentina
    09/19/2012 at 10:08

    Ciao ragazzi, come state?? Era già da un po che non passavo a trovarvi e sono proprio contenta di trovare questo dolcino delizioso! Ho sempre preferito il salato ma quando si parla di dolci fritti e zuccherosi, be, io alzo la mano…:) Vi sono venute belle cicciose come piacciono a me, bravissimi!
    Un grande bacio!!

    • Reply
      Ilaria
      09/19/2012 at 13:08

      Io invece al dolce rispondo sempre “presente!”. Mi va bene fritto, al cucchiaio, al forno, gelato… insomma, basta che sia dolce!!!
      Un bacione anche a te!

  • Reply
    ELENA
    09/19/2012 at 10:22

    di mattina vuoi farmi morire di gola!!! le adoro le ciambelle

    • Reply
      Ilaria
      09/19/2012 at 13:08

      Io non resisto al profumo che sprigionano (che vuoi farci, anche se si parla di fritto, per me sempre profumo è!).

  • Reply
    Yrma
    09/19/2012 at 10:25

    Oh ragazzi,..parto da quesi “krapfen” italiani (lo sapete che ormai ho la testa “deviata” dalla Germania:-DDD), sono STRAORDINARIIIIIII con lievito madre….poso immaginare il sapore!!!!Me ne mangerei una vagonata senza dubbio (e con qualche rimoro per la linea:D). La riserva dello zingaro è uno spettacolo, ci sono stata piu volte poichè ci vivono parenti di Klaus li e ci ospitano volentieri. Mi dicevano che ci sono stati incendi seri io spero di ritrovarla cosi come l’ho lasciata…..
    Un grande abbraccio!!

    • Reply
      Ilaria
      09/19/2012 at 13:10

      Abbiamo sentito anche noi al telegiornale di incendi nella riserva lo scorso mese di agosto. Sai però, il problema non sono solo gli incendi, ma anche le barche dei privati che scaricano vicino alla costa tutta la sporcizia e vanno così a rovinare quelle belissime baie. Ma non si rendono conto di quello che fanno?!
      Un bacio.

  • Reply
    Claudia
    09/19/2012 at 10:44

    Ma quanto sono buone!!!! sarà una vita che non le mangio! le tue son perfette.. E che favola di posto in Sicilia caspita!! baci e buona giornata 🙂

    • Reply
      Ilaria
      09/19/2012 at 13:12

      Sono buonissime le ciambelle… se devo scegliere tra ciambelle e bomboloni ho sempre l’imbarazzo nella scelta.
      Abbiamo avuto modo di scoprire questa riserva lo scorso mese di luglio e ci siamo andati spesso in quei giorni di vacanza perché il mare era stupendo (malgrado qualche barca di privati che ha scaricato in mare tutta la sua sporcizia).

  • Reply
    zonzolando
    09/19/2012 at 10:50

    Da noi in Toscana si chiamano “frati”, ne vado pazza! Bravissima ti sono venuti meravigliosi 🙂 Buona giornata cara!

    • Reply
      Ilaria
      09/19/2012 at 13:13

      A Firenze non li ho mai sentiti chiamare così, ma mi hai incuriosita e mi informerò meglio.
      Buona giornata anche a te!

  • Reply
    ombretta
    09/19/2012 at 11:52

    Tesoro non parlare di come vanno le cose in Italia perché già mi arrabbio e non parliamo della detassazione lo trovo inconcepibile!!!!!
    Effettivamente ci vuole un dolce che ti faccia perdere la testa ad ogni morso e queste ciambelle sono perfette!!!!
    Brava che le hai fatte con il lievito madre il mio e’ morto per la seconda volta… Uffa!!!!
    Baci cara

    • Reply
      Ilaria
      09/19/2012 at 13:18

      Capisco che abbiamo un alto livello di disoccupazione in Italia e quindi si cerca di disincentivare gli straordinari per cercare di coprire qualche posto in più, ma lavorare ore in più significa sottrarle alla propria vita privata e quindi perché penalizzare? O meglio, se le cose sono chiare fin dall’inizio si può fare una scelta ragionata, non si può decidere in base a quello che oramai è già stato fatto!
      Come vedi ho ancora i bollenti spiriti, quindi meglio che mi strafoghi di ciambelle!! 🙂
      Un bacio.

  • Reply
    Cucina che ti passa - Rumi-
    09/19/2012 at 12:11

    Ok sto davvero sbavando! Sembrano davvero buonissime!!
    Con una ciambella del genere qualsiasi giornata buia diventa più luminosa!!
    Bravissimi davvero!

    PS: per quanto riguarda la riserva dello zingaro so che è andata in buona parte distrutta a causa di un incendio poche settimane dopo che ci siete stati voi purtroppo :((

    • Reply
      Ilaria
      09/19/2012 at 13:19

      Effettivamente abbiamo sentito anche noi notizie di gravi incendi durante lo scorso mese di agosto, ma non abbiamo visto le immagini della devastazione. Speriamo, che come spesso accade, la natura sappia essere più forte dell’uomo e possa ricreare in tempi ragionevolmente brevi quel paradiso unico.

  • Reply
    la cucina di Molly
    09/19/2012 at 14:53

    Che golose, è da tempo che non le preparo! Le tue sono fantastiche fatte col lievito madre, brava! Complimenti per il premio! Ciao

    • Reply
      Ilaria
      09/20/2012 at 23:39

      Ogni tanto fa proprio bene una bella indigestione di ciambelle!! 🙂

  • Reply
    milena
    09/19/2012 at 15:16

    ho volutamente chiuso gli occhi quando ho letto “calor..” 🙂
    le cose buone e golose, ahimé sono ultracaloriche ma…vuoi mettere la soddisfazione di affondare i denti in queste ciambelle?!?!?!?
    tra l’altro ho giusto del lievito madre liquido che soggiorna nel mio frigo 😉
    quasi quasi…
    baciotti

    • Reply
      Ilaria
      09/20/2012 at 23:40

      Lasciati tentare… non si può solo guardare quando ci sono davanti le ciambelle, bisogna anche dare un bel morso!! 🙂

  • Reply
    viviana
    09/19/2012 at 15:43

    sembrano ottime!
    che ne dici di passare da me? c’è un nuovo post!
    baci vivi

    • Reply
      Ilaria
      09/20/2012 at 23:41

      Ciao Viviana, prima di tutto benvenuta! Poi, scusa se ti rispondo in ritardo ma questi giorni sono super impegnati! Certo che passo da te, e lo faccio con immenso piacere.
      A presto!

  • Reply
    delizia divina
    09/19/2012 at 17:15

    che buone…troppo golose!!!

    • Reply
      Ilaria
      09/20/2012 at 23:42

      Evviva le ciambelle!!! 😛

  • Reply
    Caro
    09/19/2012 at 19:21

    wooow sono bellissime queste ciambelline!!! 🙂 secondo me basta un solo morso per tirarti su il morale! 😀 è davvero bellissima la foto! siete stati in vacanza in un posto stupendo! 🙂
    un bacione, buona serata 🙂

    • Reply
      Ilaria
      09/20/2012 at 23:42

      Non farmi ripensare alle vacanze… sembra che quei giorni siano passati da un secolo! 🙂

  • Reply
    Le Ricette di Tina
    09/19/2012 at 19:47

    Ciaooo ragazzi!il mio lievito è morto e sepolto,l’ho trascurato purtroppo hihihhihi,fate proprio venir voglia di buttarmi nuovamente..stupende!!

    • Reply
      Ilaria
      09/20/2012 at 23:43

      No, dai, non ci credo… ma come hai fatto, te lo sei dimenticato chiuso nel suo barattolino…!! 🙂 🙂

  • Reply
    Renata
    09/19/2012 at 20:30

    Ma sono davvero irresistibili
    Complimenti ragazzi…la lentezza viene pienamente ripagata!!!!!!!!!!!!

    • Reply
      Ilaria
      09/20/2012 at 23:44

      Hai ragione, l’attesa è valsa!
      Buona notte tesoro.

  • Reply
    Chiara
    09/19/2012 at 21:13

    quelle ciambelline mi riportano tanti anni indietro, ne ero ghiottissima, vederle mi fa venire fame….La riserva dello Zingaro la visiterò di certo, quella parte di Sicilia mi manca…Un abbraccio

    • Reply
      Ilaria
      09/20/2012 at 23:45

      Peccato che purtroppo durante il mese di agosto (come appreso dai tg) ci siano stati degli incendi che hanno rovinato la riserva. Un vero peccato!

  • Reply
    Chiara
    09/19/2012 at 23:31

    In questo momento delle tue ciambelle me ne servirebbero almeno una dozzina..
    morale a terra, ma se funzionano corro subito da te con il piatto in mano ed un sorriso ^_^

    • Reply
      Ilaria
      09/20/2012 at 23:46

      Diciamo che i dolci riescono sempre a scacciare i pensieri… almeno per un po’. Quindi se ancora non sei riuscita a risollevare il morale ti aspettiamo con un cesto di ciambelle! 🙂
      Un bacione.

  • Reply
    Federica
    09/20/2012 at 06:53

    Che bella notizia per inziare la giornata!!! Sono sempre fuori dal mondo e questa cosa degli straordinari non la sapevo. Meno male allora che da un paio d’anni ho scelto di non farmeli più pagare ma di recuperarli come ore di ferie. Mi sa che ci guadagno in salute!!!!!!!!!!!
    E adesso per riprendermi…posso venire a fare colazione da voi con una di quelle super golose ciambelle :D? Un bacione, buona giornata

    • Reply
      Ilaria
      09/20/2012 at 23:48

      Se mi facessi accantonare tutti gli straordinari potrei stare in ferie per mesi poi… 🙂 Fortuna che vista la modifica che hai fatto non ti tocca la riforma, perché la sorpresa non è stata di certo gradita… 🙁
      Meglio tuffarsi nelle ciambelle!

  • Reply
    Babe
    09/20/2012 at 08:39

    Daiiiiii sembrano quasi le ciambelle di Omer! Manca solo la glassa sopra! 😀

    • Reply
      Ilaria
      09/20/2012 at 23:49

      Già, hai ragione!!! 😛
      Un bacione.

  • Reply
    maripatty
    09/20/2012 at 21:12

    wow adoriamo le ciambelline sono troppo buone !! le tue hanno davvero un aspetto delizioso….una tira l’altra! ciao 🙂

    • Reply
      Ilaria
      09/20/2012 at 23:50

      Infatti… sono finite in un attimo!

  • Reply
    nel cuore dei sapori
    09/21/2012 at 16:46

    Delizosa ricetta e fantastica foto,complimenti!

    • Reply
      Ilaria
      09/22/2012 at 14:02

      Grazie!!!!
      Buon fine settimana.

  • Reply
    Monica - Un biscotto al giorno
    09/21/2012 at 22:03

    mamma miaaaaaa!!! Mi fa impazzire tutto ciò!!! <3

    • Reply
      Ilaria
      09/22/2012 at 14:03

      Per me i fritti sono irresistibili! 🙂
      Un bacione e buon fine settimana.

  • Reply
    Isabella
    09/22/2012 at 18:49

    Io amo le ciambelle, così buone e zuccheroseee, fantastiche!!!! Sono perfette le tue….meglio di quelle del bar sicuramente 😀 😀

    • Reply
      Ilaria
      09/23/2012 at 14:40

      Anche per me le ciambelle, assieme ai bomboloni, sono dolcetti irresistibili. Se poi sono caldi allora sì che diventa un problema dire di no! 🙂
      Buona domenica.

  • Reply
    grazia
    09/22/2012 at 19:15

    Appena ho visto la foto di inizio post ho esclamo: “Che belle queste ciambelle!!”
    Ma per me la difficoltà maggiore è rappresentato dal levito madre..magari con un po’ di buona volontà…forse ce la posso fare!!
    Compliments

    • Reply
      Ilaria
      09/23/2012 at 14:42

      Effettivamente ci vuole un po’ di tempo da dedicare al lievito, ma quello liquido richiede molte meno attenzioni. Puoi sempre “buttarti” sul lievito di birra 🙂 con questa dose ne occorrono circa 20 grammi e un 30% di acqua in più 😉
      Un bacione.

  • Reply
    Rosalinda
    09/22/2012 at 19:23

    llaria,

    I LOVE how Italians have these sweet fried treats! I can’t wait to try many of them when I arrive in Italy in 2 weeks. I am already getting so hungry for delicious Italian food!

    Ciao,
    Roz

    • Reply
      Ilaria
      09/23/2012 at 14:44

      Good news… you will be in Italy in two weeks!! I imagine you will taste a lot of good foods during your vacations in your country. I hope that also the weather will continue to be warm. Today is a fantastic warmly day… 🙂
      Kisses.

  • Reply
    Le Ricette di Tina
    09/22/2012 at 22:40

    L’ho trascurato hihihihihi..che mamma snaturata aahhahaha..buona domenica ragazzi!Lunedì posto una ricetta per voi ciaoo

    • Reply
      Ilaria
      09/23/2012 at 14:46

      Noi lo abbiamo ripreso per i capelli per due volte… 🙂 Sembrava davvero andato, ma poi con l’ultimo “massaggio cardiaco” si è ripreso. Ogni volta mi dico, non succederà più, ma alla fine qualche volta me lo scordo in frigo per troppo tempo. Nota positiva è che per “mantenerlo” in vita ci facciamo la pizza una volta alla settimana 😛
      Che bello, domani una ricettina tutta per noi!!! Grazie Tina!
      Un abbraccio e buona domenica anche a te.

  • Reply
    elena
    09/22/2012 at 23:23

    Licoli…parola magica….queste ciambelle sono strepitose, buona domenica !

    • Reply
      Ilaria
      09/23/2012 at 14:48

      Grazie Elena, ho fatto un esperimento con queste ciambelle e devo dire che il risultato mi ha soddisfatta 🙂

  • Reply
    vickyart
    09/23/2012 at 01:51

    le ciambelle con il licoli mi mancano! le devo provare so già che sono super soffici! ciao cara ottima idea!

    • Reply
      Ilaria
      09/23/2012 at 14:48

      Erano davvero molto soffici… anche perché avevano lievitato per ore… 🙂

  • Reply
    EMI
    09/23/2012 at 09:36

    Ily che buone queste ciambellone…ne mangerei volentieri una ora!!!ciaooo

    • Reply
      Ilaria
      09/23/2012 at 14:49

      Non farmici pensare che altrimenti devo correre in cucina a preparare qualche dolcetto! 🙂
      Buona domenica.

  • Reply
    Zenzero Blu
    09/23/2012 at 18:55

    Buoneeeeeee mi piacciono così tanto che non li preparo mai, perchè li mangio tutte io.

    • Reply
      Ilaria
      09/23/2012 at 19:17

      Hai capito come è andata a finire anche con queste ciambelle… un buon numero me le sono mangiate io!!! 🙂
      Buona serata.

  • Reply
    Antonella- Pezzettiello
    09/23/2012 at 19:54

    Che squisitezza!! Mi hai fatto venire l’acquolina in bocca!! mhh

  • Reply
    maria
    09/23/2012 at 23:00

    Ciao Ilaria ma che meraviglia queste ciambelline!!!!

  • Leave a Reply