Cucina regionale/ Primi piatti/ Toscana

Cucina Regionale Toscana: Cannelloni alla toscana

cannelloni

Il tema di questo lunedì per la nostra rubrica regionale è “I ripieni”. Troverete proposte salate e dolci visitando le varie regioni, noi vi proponiamo un primo piatto (oramai classico della tradizione italiana): i cannelloni. Alzi il dito chi non conosce i cannelloni…
Quella che abbiamo cucinato è la classica versione delle nostre famiglie, ma in origine i cannelloni alla toscana erano molto diversi. La versione di oggi prevede l’uso delle sfoglie da lasagna, che vengono arrotolate attorno al ripieno fatto di spinaci e ricotta. La versione della tradizione, invece, prevedeva l’uso dei cannelloni (intesi come tipo di pasta) riempiti con sugo di macinato di vitello e fegatini. Ciò che è rimasto uguale nel tempo è la copertura, fatta con ragù di carne e besciamella.

Se avete voglia di scoprire qualche altro ripieno toscano potete vedere anche i tortelli di patate del Mugello e i ravioli di ricotta e spinaci.

Cibo e Regioni

“Tanto si ‘n tenti tu, tentan tant’altri!”
(“Tanto se non tenti tu, tentano tanti altri!”. A significare che ogni lasciata è persa) 

“Poggio e buha fanno pari”
(Rilievo e buca fanno piano)


Oggi abbiamo in serbo una grandissima sorpresa… l’Italia è fatta!!! Mi rendo conto che questo entusiasmo patriottico non si addice molto al periodo di crisi d’identità nazionale che stiamo vivendo, ma limitatamente alla nostra rubrica tutte le regioni sono adesso presenti (un grandissimo grazie va a Tina per il grande lavoro di ricerca che ha fatto). A questo punto non ci rimane altro da fare che partire alla scoperta dei ripieni…

CALABRIA: Pici chini di Rosa ed Io 
CAMPANIA: Danubio rustico napoletano ripieno di Le Ricette di Tina
SICILIA: Totani ripieni di Cucina che ti passa
LOMBARDIA: I casoncelli di L’Angolo Cottura di Babi
VENETO: Calamari ripieni alla veneziana di Semplicemente Buono
FRIULI VENEZIA GIULIA: Caramai ripieni di Nuvole di farina
PIEMONTE: Agnolotti piemontesi di La Casa di Artù
EMILIA ROMAGNA: Gli Anolini… detti Anvei di Zibaldone Culinario
TRENTINO ALTO ADIGE: Tirtlan di A Fiamma Dolce
PUGLIA: Le Panzaròtte chjine di Breakfast da Donaflor
LAZIO: Due paste ripiene della mia città: Ravioli di ricotta e i “carcioncini” della tradizione ebraica di Chez Entity
LIGURIA: I fratti di Un’arbanella di Basilico
UMBRIA: Piccioni ripieni di 2 Amiche in Cucina
MARCHE: Cozze ripiene di La Creatività e i suoi Colori
ABRUZZO: Peperoni ripieni all’abruzzese di In Cucina da Eva
VALLE D’AOSTA: Tortine di patate e cotolette alla valdostana di L’Appetito Vien Mangiando
SARDEGNATorta salata ripiena di salsicce e patatate, sa panada sarda di Vickyart
BASILICATACalzoni ripieni di ricotta e cannella di Pasticciando con Magica Nanà
MOLISEI casciatelli alla molisana di La Cucina di Mamma Loredana
TOSCANA
: Cannelloni alla toscana di Non Solo Piccante

cannelloni


Tempo: 1h 30min Persone: 6 Calorie a persona: 720 Difficoltà: diffic

Ingredienti

  • 12 sfoglie di pasta
  • 500 gr Spinaci già lessati
  • 350 gr Ricotta di pecora
  • 1 Uovo
  • Ragù di carne
  • ½ lt Besciamella
  • Sale
  • Pepe
  • Noce moscata
  • Burro

cannelloni

Preparazione cannelloni alla toscana

1. Cuocere le sfoglie di pasta in abbondante acqua salata. Scolarle ancora al dente e farle asciugare su un canovaccio.

2. Tritare finemente gli spinaci aiutandosi con una mezzaluna (in alternativa potete usare anche il mixer). Ammorbidire la ricotta mescolando con un cucchiaio di legno eliminando tutti gli eventuali grumi. Unire gli spinaci alla ricotta, salare, pepare e completare con un’abbondante grattata di noce moscata. Aggiungere l’uovo intero e amalgamare perfettamente il tutto sempre mescolando con il cucchiaio di legno.

3. Formare dei rotoloni di ripieno dandogli una forma cilindrica (la lunghezza dovrà essere uguale a quella della sfoglia). Prendere le sfoglie di pasta, una alla volta, e mettere il ripieno sul bordo, nel senso della lunghezza. Arrotolare su se stessa la sfoglia ottenendo così la classica forma del cannellone.

4. Preparare la besciamella (potete seguire la ricetta che trovate qui).

5. Imburrare una pirofila da forno e mettere alla base un sottile strato di ragù e besciamella. Disporre il primo strato di cannelloni e ricoprire con la besciamella e il ragù. Ricoprire con il secondo strato di cannelloni (meglio se riuscite ad allinearli esattamente con i precedenti in quanto questo renderà più semplice il taglio) e terminare con uno strato abbondante di besciamella e ragù di carne.

6. Far cuocere in forno a 200°C fino a quando la superficie non raggiunge la gratinatura (potete anche usare il grill per accelerare l’operazione).

cannelloni

Potrebbe interessarti

89 Commenti

  • RIspondi
    elisabetta pendola
    04/26/2013 at 19:34

    anche la mia nonnina li faceva così <3

    • RIspondi
      Ilaria
      04/28/2013 at 15:07

      E come li fanno le nonne questi piatti… senza rivali!!!

  • RIspondi
    fausta
    09/27/2012 at 20:02

    … ora bisogna fare gli italiani (scusa… m’è scappata la citazione! Ah, ah, ah).
    Sono davvero contenta che l’Italia sia al gran completo! Aspetto molte altre ricette golose come questa. un abbraccio

    • RIspondi
      Ilaria
      09/27/2012 at 20:39

      E non sarà certo facile fare gli italiani… secondo me è un’impresa disperata… !! 😛

  • RIspondi
    Nadina
    09/25/2012 at 00:01

    Ma che bontà …. Li proveró sicuramente !!! 🙂

    • RIspondi
      Ilaria
      09/27/2012 at 20:38

      Sono un ottimo primo domenicale… 🙂
      Buona serata.

  • RIspondi
    Enza
    09/19/2012 at 07:28

    Anche se sono circa le 8del mattino..io al posto del caff’e..1 di questi lo mangerei volentierissimooooo!!
    Complimentoni!!

    • RIspondi
      Ilaria
      09/19/2012 at 12:59

      Una temeraria del salato!!! Per me la colazione (quelle poche volte che riesco a farla) è solo e rigorosamente dolce.
      Con i cannelloni credo proprio che non ci riuscirei… ma parlare di cannelloni a quest’ora invece mi mette una fame… 🙂
      Un caro saluto.

  • RIspondi
    giovanna
    09/19/2012 at 05:16

    mamma mia di buon mattino mi hai fatto venire l’acquolinaaaaaa buona giornata

    • RIspondi
      Ilaria
      09/19/2012 at 12:58

      Meglio cominciare bene la giornata!!! 🙂

  • RIspondi
    Zenzero Blu
    09/18/2012 at 20:24

    Che bel piatto invitante,complimentoni!!!

    • RIspondi
      Ilaria
      09/18/2012 at 21:34

      I cannelloni vorrei trovarli più spesso in tavola… 🙂

  • RIspondi
    2 Amiche in Cucina
    09/18/2012 at 14:34

    buonissimi, li mangiavo spesso quando ero a Roma, visto che siamo vicini faccio un salto da voi, baci

    • RIspondi
      Ilaria
      09/18/2012 at 19:42

      Ti aspettiamo, sei la benvenuta!

  • RIspondi
    La banda delle forchette
    09/18/2012 at 12:43

    Eccomi! Toscana all’appello! Sono un classico dei nostri pranzi domenicali! Buoniiii! Mi fanno tanto pensare alla famiglia riunita!

    • RIspondi
      Ilaria
      09/18/2012 at 19:42

      Anche a me i cannelloni, come anche la pasta al forno, fanno sempre pensare alla famiglia riunita attorno al tavolo, magari per festeggiare qualche evento importante.
      Un bacio.

  • RIspondi
    Pasticciando con Rosy
    09/18/2012 at 09:16

    che meravigliaaaaa

  • RIspondi
    m4ry
    09/18/2012 at 06:58

    Che mamma scesa dal cielo 🙂 Buonissimiiiii

    • RIspondi
      Ilaria
      09/18/2012 at 19:40

      Anche a noi piacciono tantissimo!!
      Buon viaggio tesoro!

  • RIspondi
    marisa
    09/18/2012 at 06:22

    Complimenti davvero buonissimi!! Volevo farti i complimenti anche per la tua nuova foto…sei solare e bella 🙂
    Un bacione

    • RIspondi
      Ilaria
      09/18/2012 at 19:39

      Grazie mille Marisa. Chissà perché le foto con l’abbronzatura vengono sempre un po’ meglio!!
      Un bacione.

  • RIspondi
    Giovanna
    09/17/2012 at 23:04

    Adoro i ripieni. Fosse per me farcirei tutto. I vostri cannelloni sono una delizia, bravi!
    Un bacione

    • RIspondi
      Ilaria
      09/18/2012 at 19:38

      Brava, l’hai detto… anche per me la pasta ripiena non ha eguali!!

  • RIspondi
    grazia
    09/17/2012 at 23:03

    Anche io preparo così i cannelloni ma di rado..lo considero un piatto per occasioni importanti e fa sempre la sua bella figura e trova d’accordo tutti..infatti non avanza mai nulla!!

    • RIspondi
      Ilaria
      09/18/2012 at 19:37

      Anche da noi è un tipico piatto della domenica, è davvero difficile vederlo in tavola durante la settimana… anche se surgelando i cannelloni li si possono fare sempre… 🙂

  • RIspondi
    donaflor
    09/17/2012 at 19:48

    evabbè…qua siamo di fronte ad un SIG. PIATTO…e come si fa a resistere davanti a questi cannelloni! con la ricotta di pecora poi…tutto gusto ragazzi!!! devo provare assolutamente la vostra versione…sapete anche noi abbiamo della ottima ricotta di pecora!!!
    la prima foto è stupenda…sembra che un cannellone fuoriesce dal monitor!
    bravissimi e un bacione a tutti e due!!!

    • RIspondi
      Tommy
      09/17/2012 at 21:52

      Ma sai che non avevo notato l’effetto del cannellone in “3D” 🙂 Ah ah ah
      Ricambiamo con un doppio abbraccio 🙂

      • RIspondi
        donaflor
        09/17/2012 at 22:09

        no no la prima foto….volevo dire la seconda foto con la forchetta…mi piace assai!!

  • RIspondi
    Caro
    09/17/2012 at 18:59

    sono fantastici questi cannelloni!! 🙂 una delle paste ripiene che preferisco! 😉 da noi di solito si preparano con il sugo di pomodoro, la besciamella ed il ragù, ma anche la vostra versione “bianca” è deliziosa! 🙂 a presto, buona settimana! 🙂

    • RIspondi
      Tommy
      09/17/2012 at 22:00

      Mi piace la tua versione. In Toscana si fanno al sugo di carne oppure al pomodoro. Personalmente non li ho mai visti assieme … e la cosa mi piace molto 🙂

  • RIspondi
    la cucina di Molly
    09/17/2012 at 18:48

    Che meraviglia, è il piatto della domenica che adoro, e poi con questo ripieno sono più leggeri, bravi! Ciao

    • RIspondi
      Tommy
      09/17/2012 at 21:50

      E’ davvero un piatto che sa tanto di domenica. Anche in casa nostra è un’istituzione 🙂

  • RIspondi
    maria
    09/17/2012 at 18:04

    Interessantissima la vostra rubrica come pure il vostro ripieno!:) Grande lavoro e un saluto a tutti!:)

    • RIspondi
      Tommy
      09/17/2012 at 21:49

      Hai ragione, questa rubrica ci porta in giro per l’Italia alla scoperta di tante ricette:-)
      Un saluto

  • RIspondi
    Stefania
    09/17/2012 at 17:35

    Boni, anzi bonissimi con quella crosticina guduriosa sopra; il ripieno è tra i miei preferiti e non sapevo nascesse come tradizione toscana, un’altra bella cosina che ho imparato grazie alla rubrica. un abbraccio

    • RIspondi
      Tommy
      09/17/2012 at 21:48

      In Toscana sono molto diffusi. A Firenze con lo stesso ripieno si fanno le crespelle alla fiorentina… bone anche quelle 🙂

      Un abbraccio anche a te

  • RIspondi
    Renata
    09/17/2012 at 17:20

    Ecco cosa mi ci vorrebbe adesso …..un bel piatto dei vostri meravigliosi cannelloni…Giornata emozionante la mia oggi..la bimba ha fatto il suo primo giorno di scuola…e tra questa e l’emozione di leggere la nostra rubrica con tutte le regioni…bè c’è tanto da festeggiare ….E con il vostro bel piatto è davvero un bel modo per iniziare una festa ahahahahahah
    Un bacione ragazzi e complimenti!!!!!!!!!!!!!!

    • RIspondi
      Tommy
      09/17/2012 at 21:34

      E dai! Il primo giorno di scuola sono in genere più emozionati i genitori dei figli… E’ un momento importante 🙂 Allora un grosso in bocca al lupo alla tua piccola!

  • RIspondi
    ombretta
    09/17/2012 at 16:50

    oh mamma i cannelloni e’ da una vita che non li mangio!!! a vedere questi mi viene gia’ fame:-) il ripieno e’ davvero gustoso, e’ sempre un piacere passare di qua:-)
    bacioni

    • RIspondi
      Tommy
      09/17/2012 at 21:32

      Noi invece li prepariamo spesso, in genere la domenica a pranzo: tagliatelle al sugo di coniglio, pasta al forno oppure cannelloni sono obbligatorie nella nostre tavole 🙂

  • RIspondi
    Semplicemente Buono
    09/17/2012 at 15:52

    Bellissimi, buonissimi…. queste le prime parole che abbiamo pronunciato quando abbiamo aperto il vostro blog. Non possiamo proprio assagarne uno solamente uno.
    Complimentissimi ragazzi!
    Elisa e Laura

    • RIspondi
      Tommy
      09/17/2012 at 21:29

      Ciao carissime,
      se passate dalle nostre parti ve ne prepariamo una teglia intera 🙂
      Buona serata!

  • RIspondi
    Le Ricette di Tina
    09/17/2012 at 15:49

    Uhhhh che buoni!il ripieno è il mio preferito bravi ragazzi!Ciaoo

    • RIspondi
      Tommy
      09/17/2012 at 21:28

      Ciao Tina, da noi il ripieno è così famoso che viene usato per preparare gli gnudi, ovvero il ripieno fatto a palline e lessato 🙂

  • RIspondi
    Cinzia
    09/17/2012 at 15:38

    Buona questa ricetta, ma anche l originale non dev essere niente male:-)!!! Complimenti Ilaria e grazie per avermi avvisata del problema sul mio blog… Ho corretto, almeno mi sembra, se clicchi sulla prima riga di ogni regione, funziona, non capisco perché su alcune invece nella seconda riga manda a quell indirizzi inesistente….grazie ancora è complimenti per questa ricetta da provare assolutamente!!! Un bacio Cinzia

    • RIspondi
      Tommy
      09/17/2012 at 21:27

      Ciai Cinzia, adesso i link ai blog vanno bene!
      Buona serata

  • RIspondi
    sabrina
    09/17/2012 at 15:20

    Senza parole, solo una gran voglia di assaggiare un pezzettino di tanta bontà! Un abbraccio

    • RIspondi
      Tommy
      09/17/2012 at 21:24

      E noi te ne lanciamo un pezzetto virtuale 🙂
      Un abbraccio anche a te!

  • RIspondi
    elena
    09/17/2012 at 14:27

    ma dai non sapevo fossero toscani…deliziosi non ho parole!
    complimenti!!!

    • RIspondi
      Tommy
      09/17/2012 at 21:23

      Sì, sono di vecchia tradizione toscana.
      Buona serata

  • RIspondi
    carla emilia
    09/17/2012 at 13:10

    Quante volte me li sono mangiati a casa della signora Tita, casentinese DOC, questi cannelloni…. è stato ritornare a un bel periodo della mia vita! Baciotti ragazzi, ci sentiamo presto

    • RIspondi
      Tommy
      09/17/2012 at 13:35

      E allora eran buoni di sicuro! Una casentinese doc non può farli che buoni!
      Un abbraccio e a presto

  • RIspondi
    delizia divina
    09/17/2012 at 12:40

    ma che buoni troppo golosi!!!

    • RIspondi
      Tommy
      09/17/2012 at 13:34

      Grazie! te ne mandiamo un piatto virtuale 🙂

  • RIspondi
    ELENA
    09/17/2012 at 11:56

    poggio e bua fan pari … mi piace da morire questo detto come questa ricetta l’adoro

    • RIspondi
      Tommy
      09/17/2012 at 13:34

      Ah ah ah lo dico spesso “poggio e bua fan pari” … rende bene l’idea 🙂

  • RIspondi
    Babe
    09/17/2012 at 11:37

    I cannelloni! Che meraviglia. Fanno così tanto domenica non trovi?
    Bellissima idea 🙂

    • RIspondi
      Tommy
      09/17/2012 at 13:33

      Domenica… domenica in famiglia con la nonna e la bisnonna. Che bello…

  • RIspondi
    zonzolando
    09/17/2012 at 11:30

    Oddio che fame che mi hai fatto venire e che ricordi 🙂 Troppo buoni questi cannelloni!!! Bravissima, ti faccio i complimenti 🙂 Bacii

    • RIspondi
      Tommy
      09/17/2012 at 13:32

      Già, anche io (e sicuramente anche Ilaria) ha tanti ricordi legati ai piatti della tradizione. Solo l’odore del sugo di carne che fa la nonna mi riporta indietro all’infanzia …
      Un abbraccio

  • RIspondi
    loredana
    09/17/2012 at 10:53

    Ciao Ilaria…eccomi pronta a rispondere all’appello!
    Sto viaggiando con tutte voi e sto per svenire sul pc, una ricetta più goduriosa dell’altra da far venir voglia di sedersi e mangiarle tutte!
    Mi ricordo anche io i cannelloni da farcire, era uun rito quando venivano preparati, mi piacerebbe conoscere il ripieno tradizionale di cui parli ( sono una fan dei fegatini 😉 ).

    Ciao loredana

    • RIspondi
      Tommy
      09/17/2012 at 13:31

      Ciao Loredana, prepareremo presto la versione con il ripieno di fegatini, promesso!

  • RIspondi
    i pasticci di caty
    09/17/2012 at 10:53

    Uauuuuuuuuu una ricetta fantastica 🙂

    • RIspondi
      Tommy
      09/17/2012 at 13:30

      Grazie, per noi è quasi un obbligo prepararli la domenica!

  • RIspondi
    Yrma
    09/17/2012 at 10:19

    Ah ragazzi,..che tortura vedere questa pasta a quest’oraaaaaa!!!Molto più che una torta..fa una gola pazzesca!!!!Siete stati come sempre eccezionali!!
    PS ieri ero a Verona, pranzavo e una signora toscana al tavolo dietro di me dice al marito “appena torno ti fò quella ricetta vista su quel blog di toscani” (non ho avuto il coraggio di chiedere se eravate voi voi ma secondo me siiiiiiiiiiiiiii:DDDDD )

    • RIspondi
      Tommy
      09/17/2012 at 13:29

      Ah ah ah chi sa se le nostre ricette non siano arrivate fino alla meravigliosa Verona!
      Grazie Yrma, a presto!

  • RIspondi
    Antonella- Pezzettiello
    09/17/2012 at 10:02

    Che bontà!! Me ne conservi una porzione? wauuuu

    • RIspondi
      Tommy
      09/17/2012 at 13:28

      Certo che ne conserviamo una porzione… per non sbagliare ho messo la foto come sfondo del desktop 🙂

  • RIspondi
    Claudia
    09/17/2012 at 09:59

    Sarà.. ma io in bianco li preferisco!! Ottimi i vostri cannelloni!! baci e buon lunedì 🙂

    • RIspondi
      Tommy
      09/17/2012 at 13:27

      Grazie Claudia! In alternativa si può sostituire il sugo di carne con la passata di pomodori.

      Un abbraccio

  • RIspondi
    Ely
    09/17/2012 at 09:49

    Concordo: tieni davvero alta la cucina toscana! Sono bellissimi ed anche invitanti. Le ricette dei nostri parenti sono quelle a me più care.. proprio perchè vere, genuine e uniche! Cannelloni da dieci e lode! 😀

    • RIspondi
      Tommy
      09/17/2012 at 13:25

      Grazie Ely! Ilaria sarà felice dei complimenti! Adoriamo le tradizioni, siamo molto legati alla nostra gente e alla nostra terra!
      Un abbraccio

  • RIspondi
    adele
    09/17/2012 at 09:44

    Belli e buoni !!! mi piacerebbe averli oggi a pranzo, come posso fare? ah ah bravi ,buona giornata!

    • RIspondi
      Tommy
      09/17/2012 at 13:24

      Anche a me sarebbe piaciuto averli a pranzo al posto di quel panino “rinsecchito” 🙂
      Buona settimana

  • RIspondi
    Cucina che ti passa - Rumi-
    09/17/2012 at 09:43

    Ma che bontà!!! In questi giorni stavo proprio pensando di farli pure io, adesso non mi resta altro che seguire la vostra splendida ricetta ragazzi!
    Sono davvero buonissimi!!
    complimenti e buon inizio settimana!

    • RIspondi
      Tommy
      09/17/2012 at 13:23

      Grazie cara, anche a noi piacciono molto. Se poi la nonna prepara il sugo di carne siamo al massimo 🙂
      Buon lunedì

  • RIspondi
    elly
    09/17/2012 at 09:37

    Due regioni confinanti le nostre… pecorari tutti e due! La ricotta nei ripieni mi piace un sacco. Mettici pure tutto il resto e tiri fuori un piatto di cannelloni che è una cuccagna!! Buona giornata!!

    • RIspondi
      Tommy
      09/17/2012 at 13:22

      Pecorari sul serio! Adoriamo la ricotta, si trova in tante preparazione, in particolare nei primi piatti!
      Buona giornata cara, a presto!

  • RIspondi
    vickyart
    09/17/2012 at 09:33

    ricotta spinaci e coperti di ragù..una delizia insomma!! buonissimi i cannelloni! viva l’Italia 😀 ciaooo

    • RIspondi
      Tommy
      09/17/2012 at 13:21

      Ah ah ah W l’Italia davvero!!! Nessun altro paese al mondo ha le nostre ricchezze (culinarie e non), facciamone tesoro!
      A presto

  • RIspondi
    In cucina da Eva
    09/17/2012 at 09:27

    ma che buoniiiiiiiiiiiiiiiiii!! me ne mandi un po’??? mamma miaaaaaa! adoro i cannelloni così! non sapevo che fossero toscani! belli e buoni!

    • RIspondi
      Tommy
      09/17/2012 at 13:20

      Te ne mandiamo un bel piatto …
      Un abbraccio

  • RIspondi
    artù
    09/17/2012 at 09:22

    Ehilà che tripudio di ricette meravigliose!!! questi cannelloni sono la fine del mondo, molto particolare il ripieno (di verdura) e la copertura (con la carne) …. da copiare assolutamente!!!!

    buona settimana!!!

    • RIspondi
      Tommy
      09/17/2012 at 13:19

      Ne esistono numerose versioni in casa nostra ma questa è quella che va per la maggiore 🙂

      Buon lunedì e … prepara le acciughe sotto sale, li raccomando 🙂

  • RIspondi
    celeste
    09/17/2012 at 09:10

    cara Ilaria li faccio esattamente come te, mi ha insegnato mia mamma e a lei mia nonna, una ricetta della tradizione veramente buona. Fanno tanto pranzo della domenica… Grande iniziativa questa rubrica, la seguo con piacere e son contenta che ora le nostre belle regioni siano tutte rappresentate. Tu tiene alti i sapori della Toscana da sempre, brava!!
    Buona settimana

    • RIspondi
      Tommy
      09/17/2012 at 13:18

      Hai ragione, sono un piatto che prepariamo spesso la domenica. Anche in casa mia si è tramandato da generazioni: dalla bisnonna, alla nonna, alla mamma e adesso a noi 🙂
      Buona settimana

  • RIspondi
    Babi
    09/17/2012 at 09:09

    Sono le 9:00, ho appena bevuto il solito caffè (veramente non il primo…) e non sono abituata alla colazione salata, ma se avessi davanti la vostra teglia di cannelloni non resisterei!! Li proverò con la ricotta di pecora, devono essere squisiti. Grazie e buon lunedì, Babi

    • RIspondi
      Tommy
      09/17/2012 at 13:16

      Sono un classico nelle nostre tavole e spesso li prepariamo anche con ricotta di mucca oppure mista. Buona settimana!

    Lascia un commento