Liquori

Ciliegie sotto zucchero

Ciliegie sotto zucchero

Ecco una ricetta alternativa a quella delle ciliegie sotto spirito pubblicata qui. Questa ricetta si basa su quella scritta da Pellegrino Artusi: ho aggiunto qualche cucchiaio di alcool e cognac per smorzare (secondo il mio palato!) la dolcezza dello sciroppo.

Ottime per guarnire torte e per accompagnare (ancora una volta!) coppe di gelato alla stracciatella!

 

Ingredienti

1 kg di ciliegie qualità duroni
Zucchero q.b.
Cannella
Chiodi di garofano
4 cucchiai di alcool puro alimentare
4 cucchiai di Cognan (Brandy)

 

Preparazione ciliegie sotto zucchero

1. Lavate e asciugate accuratamente le ciliegie. Scegliete frutti sani e maturi. Togliete il picciolo.

2. Adagiate sul fondo di un vasetto di vetro sterilizzato uno strato di ciliegie (avendo cura di non premerle), bagnate con 1 cucchiaio di liquore (alcool o brandy, a voi la scelta con cosa iniziare), aggiungete 2 chiodi di garofano e un pezzetto di cannella.

3. Coprite di zucchero  e aggiungete un nuovo strato di cilegie. Bagnate di nuovo con il liquore. Continuate fino a quando il vasetto non sarà riempito (non riempite fino all’orlo!).

4. Chiudete con un tappo nuovo e mettete in un luogo fresco e al riparo dalla luce. Vedrete che piano piano lo zucchero si scioglierà. Capovolgete spesso senza sbattere. Le ciliegie saranno pronte dopo 2/3 mesi.

You Might Also Like

4 Comments

  • Reply
    2 amiche in cucina
    06/14/2012 at 19:22

    ho messo sotto zucchero anch’io un po’ di ciliegie, ma solo zucchero senza nient’altro, le tue saranno di sicuro più aromatiche, baci

    • Reply
      Tommy
      06/14/2012 at 20:01

      Vedrai che sciroppo verrà fuori! Effettivamente la ricetta dell’Artusi è fatta solo con ciliegie e zucchero… sono sicuro che saranno buonissime!

  • Reply
    Manuela
    06/04/2014 at 22:48

    Salve, anche’io ho messo solo ciliegie e zucchero, lo zucchero si sta sciogliendo ma il tappo si sta gonfiando come se si creasse del gas interno. E’ normale?

    • Reply
      Ilaria
      06/24/2014 at 10:36

      Ciao Manuela, scusa per il ritardo nella risposta, ma in queste ultime settimane siamo stati (purtroppo) lontani dal blog.
      Non è normale che il tappo si gonfi, non dovrebbe farlo.
      A noi è successo con le ciliegie sotto spirito (stesso problema… tappo che si gonfia). Noi non ci siamo fidati a mangiarle e le abbiamo, ahimè, buttate.
      Buona giornata.

    Leave a Reply