Secondi piatti

Stracotto di guancia di manzo

Lo stracotto di guancia di manzo è uno dei miei comfort food preferiti, assieme allo stufato alla sangiovannese (qui la ricetta ufficiale), allo stracotto alla fiorentina e in generale a tutte le lunghe cotture.

E’ un piatto che mi coccola e che riesce a soddisfare quel bisogno fisico di mangiare un cibo che scalda cuore e palato. Ma soprattutto lo stracotto di guancia allevia (ed ha alleviato) momenti di pesantezza emotiva e di stress.

Negli anni in cui ho trascorso buona parte del mio tempo a Lugano per motivi di lavoro, sognavo spesso di rientrare nella mia bella Firenze e di pranzare da I’Trippaio di Firenze (I’Montini), prendendomi una bella vaschetta di stracotto di guancia e un fantastico panino all’olio da inzuppare nel sugo, il tutto con un sorriso a 32 denti.

Pensare di rientrare a casa e pranzare con uno stracotto era qualcosa che mi faceva stare bene e che rendeva meno pesante le lunghe trasferte e la lontananza da mia figlia.

Devo dire, poi, che lo stracotto di I’Trippaio è parecchio bono, ma parecchio parecchio e adesso che non lavoro più nella sua zona, un po’ mi manca. Quindi devo attrezzarmi 🙂

Qualche giorno fa, parlando con una carissima amica alla quale sono molto legato, è emerso che, pur non essendo un’amante della carne in generale, adora le lunghe cotture. Considerato che anche io amo le lunghe cotture e che il periodo è particolarmente stressante, perché non pubblicare la mia versione dello stracotto di guancia di manzo e provare a regalarci un piacevolissimo comfort food? Dopo tutto è un modo semplice per sentirci più vicini e affrontare uniti questo periodo estremamente difficile.

Spero che questo piatto possa davvero donarci qualche ora di serenità.

“Andrà tutto bene, DD.”

5 da 1 voto
stracotto-di-guancia
Stracotto di guancia di manzo
Preparazione
30 min
Cottura
3 h
 

Ricetta per preparare lo stracotto di guancia di manzo.

Piatto: Secondo piatto
Cucina: Italiana
Keyword: carne, manzo, stracotto
Porzioni: 6
Autore: Tommy
Ingredienti
  • 2 kg guancia di manzo
  • 1 cipolla rossa
  • 2 carote
  • 2 costole di sedano
  • 1 spicchio d’aglio
  • prezzemolo
  • 1 mazzetto prezzemolo
  • 50 ml chianti classico
  • 1 cucchiaio concentrato di pomodoro
  • 100 ml passata di pomodoro
  • brodo vegetale qb
  • sale qb
  • pepe qb
  • peperoncino piccante qb
  • Olio extra vergine qb
Istruzioni
  1. Pulite la guancia rifilando la parte esterna e togliete il grasso in eccesso.

    stracotto di guancia di manzo
  2. Tagliate la guancia a pezzetti non troppo piccoli. Una misura di circa di 4 cm per lato è ottimale.

    stracotto di guancia
  3. Preparate un battuto con tutti gli odori (prezzemolo, aglio, sedano, cipolla e carote etc.). Soffriggete dolcemente in abbondante olio extravergine di oliva fin quando non sarà ben appassito. Se possibile consiglio di usare una pentola di coccio.

  4. Aggiungete adesso la guancia e lasciate insaporire a lungo, sempre a fiamma moderata e mescolando spesso. Lasciate evaporare gran parte dell'acqua che la carne rilascerà, poi sfumate con ½ bicchiere di chianti alzando la fiamma.

  5. Aggiungete adesso il concentrato di pomodoro, un bicchiere di brodo, aggiustate di sale e pepe e peperoncino, fate andare per 15/20 minuti. Aggiungete adesso la passata di pomodoro, coprite di quasi interamente con il brodo e lasciate cuocere a fiamma bassa fin quando il brodo non sarà ritirato e la carne risulterà morbidissima. Aggiungete altro brodo se necessario durante la cottura.

Potrebbe interessarti

1 commento

  • RIspondi
    cucaracha
    30/04/2020 at 06:17

    5 stars
    Adoro stufati e stracotti, questo lo facci senz’altro, con un pò di polenta deve essere un sogno! complimenti

  • Lascia un commento