Carne/ Cucina etnica

Tajine di pollo con verdure

Tajine di pollo con verdure

Pollo-in-tajin

Era da tanto tempo che avevamo voglia di regalarci il tajine e alla fine il regalo è arrivato! Per coloro che ancora non lo conoscessero, il tajine è un tegame di terracotta molto usato nella cucina nord africana (in particolare in quella marocchina) dal caratteristico coperchio a forma di cono, appositamente pensato per favorire la cottura in umido della carne: il vapore infatti sale verso la parte alta del coperchio, che è più fredda, condensa e ricade sul cibo mantenendolo morbido.

Pollo-in-tajine

Un piatto che abbiamo cucinato già più volte è il tajine di pollo con verdure. Si prepara davvero in poco tempo nonostante la cottura lenta a bassa temperatura. Il pollo acquisisce tutti gli aromi delle verdure e rimane tenerissimo.

Pollo-in-tajine

Il tajine di pollo con verdure che vi proponiamo non è una classica versione etnica, ma un mix di verdure che ci piace cucinare assieme. Per il piatto di oggi abbiamo usato carota, peperone, patata e sedano, ma a seconda del periodo abbiamo usato anche finocchio e melanzana. Ovviamente la scelta delle verdure dipende dai vostri gusti e dalla stagione.

Pollo-in-tajine

Se volete potete anche aromatizzare il tajine di pollo con verdure con delle spezie, in modo da rendere il vostro piatto ancora profumato.

5 da 25 voti
Pollo-in-tajine
Tajine di pollo con verdure
Preparazione
15 min
Cottura
30 min
Tempo totale
45 min
 
Il tajine è il tipico tegame in terracotta usato nella cucina nord africana, in particolare quella marocchina, per cuocere carne e verdure. Il tajine di pollo con verdure è una preparazione semplice e veloce. La cottura lenta della carne consente al pollo di assorbire tutti i profumi e gli aromi delle verdure e delle spezie rimanendo molto morbida.
Piatto: Secondo piatto
Cucina: Marocchina
Porzioni: 4
Autore: Ilaria
Ingredienti
  • 1 petto di pollo
  • 3 carote
  • 1 peperone rosso
  • 3 patate
  • 1 porro
  • 1 gambo di sedano
  • sale
  • olio evo
  • curry
Istruzioni
  1. Sbucciare le carote, lavarle e tagliarle a listarelle nel senso della lunghezza (se troppo grandi dividerle anche a metà).
  2. Lavare il peperone e il gambo di sedano e tagliarli a listarelle, sempre nel senso della lunghezza. Pulire il porro e tagliare a strisce nel senso della lunghezza.
  3. Sbucciare le patate, lavarle eliminando l'amido e tagliarle a tocchetti.
  4. Coprire il fondo del tajine con olio di oliva, aggiungere le verdure, coprire e mettere sul fuoco a fiamma moderata (consiglio di utilizzare uno spargifiamma per evitare danni al coccio). Dopo alcuni minuti aggiungere un po' d'acqua. Far stufare le verdure per una decina di minuti.
  5. Nel frattempo tagliare il petto di pollo a tocchetti e aggiungerlo alle verdure.
    Pollo-in-tajine
  6. Cuocere a fuoco lento, aggiungendo dell'acqua se necessario, girando di tanto in tanto.
  7. Aggiustare di sale e spezie a piacimento e continuare a cuocere fino a quando pollo e verdure saranno cotti.
    Pollo-in-tajine

 

Potrebbe interessarti

45 Commenti

  • RIspondi
    Serena
    06/18/2017 at 19:04

    Ottima ricetta!la sto preparando in questo momento

    • RIspondi
      Ilaria
      06/18/2017 at 19:44

      Ciao Serena!
      Che buona cenetta per stasera allora… 🙂

  • RIspondi
    Enza
    04/23/2016 at 18:32

    voglio questo tegame..lo cerchero’…ottima la ricetta!!
    baci

    • RIspondi
      Ilaria
      04/23/2016 at 23:21

      Sicuramente ti capiterà l’occasione di vederlo da qualche parte… e allora non ti sfuggirà! 🙂

  • RIspondi
    i pasticci di caty
    04/22/2016 at 17:23

    Favolosa questa ricetta! La teglia poi è fantastica, l’ho sempre voluta 🙂 l’acquisterò prima o poi!! Un abbraccio e buon week end!

    • RIspondi
      Ilaria
      04/23/2016 at 23:21

      Non sai quante volte l’abbiamo detto anche a noi prima di trovare l’occasione giusta…

  • RIspondi
    delizia divina
    04/21/2016 at 21:02

    Non e bel piatto!

  • RIspondi
    artù
    04/21/2016 at 17:28

    Mi ha sempre incuriosito questa pentola particolare….il coccio si usa anche da noi per le cotture lunghe, ma questa deve avere un qualcosa di speciale….

    • RIspondi
      Ilaria
      04/23/2016 at 23:20

      Ciao cara, bentornata! 😉
      Il coccio è un must in Toscana, ma una campana come quella del tajine ci manca… 😛
      Buona domenica.

  • RIspondi
    veronica
    04/21/2016 at 09:03

    la tajine è un piatto che da quando l’ho scoperto non ne posso fare a meno buonissimo
    un bacio e buona giornata

    • RIspondi
      Ilaria
      04/21/2016 at 13:28

      Noi ogni tanto abbiamo proprio voglia di prepararci qualcosa dentro. La cottura è meravigliosa!

  • RIspondi
    fausta lavagna
    04/20/2016 at 19:51

    anche in casa mia il tajine è arrivato da (relativamente) poco! Un annetto circa, ma la sua cottura mi ha conquistato. Pensa che finora ci ho cucinato solo piatti vegetariani, ma quanto sapore in più in quelle verdure :))) Il pollo purtroppo in casa è “vietato” (mio marito odia le carni bianche), ma magari posso sostituire con manzo. Un bacio :)))

    • RIspondi
      Ilaria
      04/21/2016 at 13:27

      A me invece la carne bianca piace molto e finisco per cucinarla molto più spesso di quella rossa.
      Noi abbiamo dovuto ricomprare il tajine, invece. Purtroppo quello di queste foto (che risalgono a qualche mese fa) si è rotto: si è formata una crepa sul fondo del tegame. Chissà, forse il trattamento non era stato fatto a dovere.
      Però la sua cottura ci aveva talmente conquistati che abbiamo provveduto poco dopo ad acquistarne uno nuovo.

  • RIspondi
    ipasticciditerry
    04/20/2016 at 19:21

    Conosco bene questo tegame ma non lo possiedo purtroppo. Mi è capitato di mangiare questi stufati in locali o direttamente sul posto. Ottima ricetta, davvero golosa.

    • RIspondi
      Ilaria
      04/21/2016 at 13:24

      Anche noi l’abbiamo a lungo “desiderato” e poi alla fine non abbiamo più resistito… 🙂

  • RIspondi
    La cucina di Molly
    04/20/2016 at 16:02

    Che buono e sugoso questo pollo alle verdure! Se poi la cottura viene fatta in questo tegame di coccio è favoloso! Uso molto cucinare nei tegami di coccio, richiedono una lenta cottura ma i cibi sono molto gustosi e teneri! Interessante questo tegame con il coperchio a cono! Buona giornata, baci!

    • RIspondi
      Ilaria
      04/21/2016 at 13:23

      Noi in Toscana usiamo spessissimo la cottura dentro i tegami di coccio… ma con quel coperchio a cono non ne abbiamo nessuno di simile.

  • RIspondi
    Laura De Vincentis
    04/19/2016 at 23:02

    Pura iinvidia per quella bella tajine. E’ nella mia lista dei desideri da tempo E ottima questa ricetta, praticamente perfetta e sicuramente squisita. Un abbraccio

    • RIspondi
      Ilaria
      04/21/2016 at 13:22

      Noi nel frattempo abbiamo dovuto ricomprarla perché durante una cottura il fondo del tegame si è spaccato… Mannaggia!!!

  • RIspondi
    La Banda delle Forchette
    04/19/2016 at 13:51

    Bellissima ricetta Ilaria! Mi piacciono troppo queste ricette!

    • RIspondi
      Ilaria
      04/21/2016 at 13:17

      Ogni tanto bisogna cambiare un po’ il classico modo di cucinare.

  • RIspondi
    Marisa
    04/18/2016 at 18:28

    Da fare 😉 Complimenti per tutto !

  • RIspondi
    Alice
    04/17/2016 at 22:55

    ho riportato il mio tajine proprio da una vacanza in Marocco di tanti anni fa, poi putroppo si è rotto durante un trascolo ed ora tu mi stai facendo venire una gran voglia di ricomprarlo. Ottimo il tuo pollo!
    baci
    Alice

    • RIspondi
      Ilaria
      04/19/2016 at 13:17

      Anche il nostro purtroppo si è rotto (nonostante avessimo fatto il trattamento come da indicazioni). Adesso ne abbiamo acquistato un altro (l’abbiamo preso con i punti della spesa…). Vediamo se riusciamo a farlo durare almeno questo! 😉

  • RIspondi
    Daniela
    04/16/2016 at 23:09

    Sono sempre alla ricerca di nuove ricette con il pollo, unica carne che mangio.
    Ottima realizzazione, complimenti 🙂
    Buona domenica

    • RIspondi
      Ilaria
      04/19/2016 at 13:16

      Anche a me il pollo piace in modo particolare. Così mi piace molto perché la carne cuoce velocemente (quasi a vapore) e rimane molto morbida e saporita.

  • RIspondi
    gwendy
    04/16/2016 at 10:17

    wow mi sono innamorata della tua ricetta e naturalmente di questo tegame in terracotta.Se mi capita di comprarlo giuro che proverò il tuo piatto così invitante!!!!
    un bacione

    • RIspondi
      Ilaria
      04/16/2016 at 21:36

      Noi lo prepareremo domani sera, vogliamo farlo assaggiare ai miei genitori… 🙂

  • RIspondi
    saltandoinpadella
    04/15/2016 at 14:01

    In effetti anche io ci avevo fatto un pensierino a comprarla. Tanto per avere un’idea, alla fine quanto ci vuole per cuocerlo?

    • RIspondi
      Ilaria
      04/16/2016 at 21:36

      I tempi più lunghi sono per la cottura delle verdure, il pollo lo si aggiunge in un secondo tempo. Se consideri il totale sono circa 30 minuti, se consideri solo il pollo circa 15 minuti (però parti da una tajine già ricca di calore e vapore).

  • RIspondi
    Vale
    04/15/2016 at 11:12

    ma che bontà!!!! Brava e buon WE cara!

    • RIspondi
      Ilaria
      04/15/2016 at 13:30

      Grazie!! Buon fine settimana anche a te.

  • RIspondi
    Chiara
    04/14/2016 at 23:08

    no ho la tajine ma guardando queste foto mi è venuta voglia di comperarla !

    • RIspondi
      Ilaria
      04/15/2016 at 13:30

      E’ davvero molto particolare, ma sua forma non passa di certo inosservata… 🙂

  • RIspondi
    zia consu
    04/14/2016 at 21:29

    Non ho mai provato la cottura in questa pentola ma dal tuo risultato sembra davvero ottima..hai fatto proprio bene a regalartela 🙂

    • RIspondi
      Ilaria
      04/15/2016 at 13:29

      In verità ce l’ha regalata il babbo di Tommy, che l’ha trovata in un mercatino. L’avevamo cercata su Internet è l’avevamo trovata sempre a prezzi molto alti.
      La cottura mi ha davvero sorpresa. La carne rimane molto morbida. Certo, per il momento ho esperienza solo con il pollo, ma le prove non si fermano certo qui… 🙂

  • RIspondi
    edvige
    04/14/2016 at 17:36

    Molto buono so che la cittra in questo modo è stupenda peccato che non abbiamo il caminetto ecc. grazie preso nota e buona serata.

    • RIspondi
      Ilaria
      04/15/2016 at 13:21

      Non serve il caminetto, puoi usare il fornello… basta che metti lo spargifiamma per evitare il contatto diretto della base con la fiamma.

  • RIspondi
    Claudia
    04/14/2016 at 16:20

    E’ uno dei prossimi nostri acquisti.. incuriosisce tantissimo anche me.. Buonissimo il tuo pollo.. immagino gusto e morbidezza.. un bacione

    • RIspondi
      Ilaria
      04/15/2016 at 13:19

      Io ammetto che non conoscevo questo coccio, ma me ne parlava sempre Tommy perché l’aveva visto durante un viaggio in nord Africa.

  • RIspondi
    ANNALISA
    04/14/2016 at 14:30

    Come mi piacciono queste ricette piene di sapori profumi e cultura!!! Grazie della ricetta Ilaria!

    • RIspondi
      Ilaria
      04/15/2016 at 13:17

      E’ stata davvero una piacevole scoperta.

    Lascia un commento