Pizza

Pizza con licoli

Pizza con licoli
Q
uant’è faticoso compiere gli anni…!!! Il peso dell’età che avanza è sempre più difficile da sostenere… 🙂 È da sabato che sono più vecchia, ma mica mi sono abituata ancora al nuovo numero… ancora devo pensarci se qualcuno mi chiede quanti anni ho.

Questo weekend è stato dedicato quasi per intero alla pasticceria visto che devo attenermi scrupolosamente alla tradizione, che richiede di portare in ufficio qualche dolcetto (altrimenti che compleanno è se non lo si festeggia anche con i colleghi che mi sopportano tutti i giorni?!). Ho quindi passato la domenica (e parte del sabato) a preparare qualche cosa di sfizioso, mi perdonerete se non sono passata a farvi visita in questi giorni. Visto che quest’anno c’è questa bella novità del blog ho provato con qualche ricetta nuova, che se avrà successo condividerò con voi nei prossimi giorni.

Per il mio compleanno ho deciso di regalarmi e regalarvi questa pizza, uno dei miei piatti preferiti in assoluto. L’abbiamo preparata con il li.co.li (il lievito in coltura liquida), che da qualche settimana fa bella mostra di sé nel frigo di casa… tra un po’ ve lo presenteremo… 🙂
Certo, ci vuole molto tempo (due giorni!!) per preparare una pizza con il licoli, ma vi assicuro che alla fine il risultato che si ottiene ripaga ampiamente per la lunga attesa…

Pizza con licoli
Ingredienti per l’impasto

340 gr Licoli rinfrescato 3 volte
300 gr Farina 00
220 gr Farina Manitoba
250 gr Acqua
1 cucchiaio raso Zucchero
1 cucchiaio Olio e.v.o.
1 cucchiaino Sale

 

Ingredienti per il condimento

Polpa di pomodoro passata
Sale
Origano
Mozzarella fior di latte
Mozzarella Bufala

 

Preparazione impasto pizza con licoli

Ipotizzando di voler mangiare la pizza la domenica a cena. Questi sono i tempi per i rinfreschi e l’impasto.

1. Primo rinfresco (venerdì sera ore 21:00)
       15 gr Licoli
       19 gr Acqua
       15 gr Farina Manitoba

Diluire il licoli nell’acqua a temperatura ambiente. Aggiungere la farina e mescolare energicamente per qualche minuto. Trasferire il licoli rinfrescato in un contenitore di vetro e lasciarlo lievitare per tutta la notte in un luogo tiepido con il coperchio leggermente aperto.

2. Secondo rinfresco (sabato mattina ore 9:30)
       40 gr Licoli (dopo il primo rinfresco)
       52 gr Acqua
       40 gr Farina Manitoba

Procedere come al punto precedente.

3. Terzo rinfresco (preparazione del poolish sabato sera ore 22:00)
       130 gr Licoli (dopo il secondo rinfresco)
       130 gr Acqua
       130 gr Farina Manitoba

Procedere come per il primo rinfresco.

Pizza con licoli
4. Impasto (domenica mattina ore 10:00)
Nella ciotola dell’impastatrice (ma potete anche procedere impastando il tutto a mano) mettere 340 gr di poolish assieme alle due farine. Azionare l’impastatrice e cominciare ad aggiungere gradatamente l’acqua a temperatura ambiente. Aggiungere lo zucchero e l’olio. Quando tutta l’acqua sarà assorbita e si comincia a formare una palla aggiungere il sale. Lasciare impastare per circa 20 minuti.

5. Formare delle palline del peso di circa 230 gr ciascuna e farle riposare, ognuna all’interno di un contenitor, fino al momento di stendere la pasta.

Pizza con licoli

6. Stendere ogni pallina dandogli una forma rotonda. Se riuscite a stendere la pasta senza il matterello la pizza risulterà molto più soffice perché la pasta non verrà pressata, ma solo allargata. Mettere la pasta nella teglia del forno.

7. Ricoprire la superficie con la passata di pomodoro, salare e aggiungere una spruzzata di origano. Aggiungere tutti gli ingredienti che prefertite (noi, ad esempio, abbiamo aggiunto delle fettine sottili di salamino piccante) e ricoprire con la mozzarella fior di latte tritata.

8. Infornare a 300°C per circa 7 minuti. A metà cottura aggiungere delle fettine di mozzarella di bufala.

Pizza con licoli

You Might Also Like

79 Comments

  • Reply
    Ileana ReC
    02/27/2012 at 12:06

    Ma auguriiii cara!!
    meravigliosa questa pizza, troppo buona!

    • Reply
      Ilaria
      02/27/2012 at 12:35

      Grazie mille!!
      E’ davvero molto buona. La lievitazione è perfetta ed è estremamente digeribile.

  • Reply
    Mary
    02/27/2012 at 12:07

    Comincio con il farti tantissimi auguri…per quanto riguarda la pizza, è anche per me uno degli alimenti preferiti..e questa sembra davvero buonissima !

    • Reply
      Ilaria
      02/27/2012 at 12:37

      Grazie mille per gli Auguri.
      Non posso rinunciare alla pizza. Almeno una volta alla settimana devo mangiarla. Da quando ho trovato questa ricetta (dopo mille esperimenti) la prepariamo tutte le domeniche. Non potremmo farla in un giorno diverso visti tutti i rinfreschi che occorrono…

  • Reply
    tina
    02/27/2012 at 12:09

    augurissimi!un pezzettino di pizza lo accetto volentieri!

    • Reply
      Ilaria
      02/27/2012 at 12:37

      Grazie!!
      Accomodati pure… quando prepariamo la pizza, abbondiamo sempre nelle dosi.

  • Reply
    Renata
    02/27/2012 at 12:18

    Ma tanti auguri!!!!! Buon Compleanno e quanto è bella questa pizza!!!!!
    Sono troppo curiosa…mai sentito di questo lievito…e aspetterò curiosa nuove informazioni ma anche le altre ricette dei dolci…Bacioni!!!! Buon Lunedì

    • Reply
      Ilaria
      02/27/2012 at 12:40

      Grazie mille!!
      Si tratta di una sorta di lievito madre, solo che è in forma liquida. E’ più facile da conservare della pm.
      Stiamo cercando anche noi però di capire bene come gestirlo… 🙂

  • Reply
    Antonella
    02/27/2012 at 12:20

    uhh fantastica questa pizza

    • Reply
      Ilaria
      02/27/2012 at 12:40

      Da quando la facciamo con il licoli è molto soffice e lievita tantissimo.

  • Reply
    Raffy
    02/27/2012 at 12:40

    è fantastica…strepitosa..mi hai fatto venire una voglia!!!

    • Reply
      Ilaria
      02/27/2012 at 12:41

      Ma soprattutto è digeribilissima… ne puoi mangiare in quantità industriali senza sentirti pesante.

  • Reply
    valeria e giuseppe - lui e lei in cucina
    02/27/2012 at 13:02

    che spettacolo! a quest’ora me la farei proprio una bella pizza!
    me ne prendo un pezzetto, posso? :))
    ciao
    Valeria

    • Reply
      Ilaria
      02/27/2012 at 14:25

      Anche tutta… accomodati pure.

  • Reply
    Yrma
    02/27/2012 at 13:08

    TANTI AUGURIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!! No, scusa….io da un po’ non voglio più pensarci all’età..già detesto i numeri, la scienza e la matematica :-DDDD. Per cui, brindo a te, alla tua vita e al tuo futuro e..rubo una fetta di pizza (magari anche tutta, va:-DDDD)Venuta divina!!!!!!!Baci

    • Reply
      Ilaria
      02/27/2012 at 14:26

      Ma grazieeeee!!!
      Hai ragione, meglio non pensarci… un anno in più o in meno cosa vuoi che sia!! Tanto non è mica rispetto all’anno prima che si sente la differenza… 🙂
      Con il licoli abbiamo scoperto una pizza che ci piace tantissimo.
      Buona giornata.

  • Reply
    Claudia
    02/27/2012 at 14:03

    Auguroni ancora!!!!! e la pizza.. che buonaaaa.. non son pratica di LV..figuriamoci di questo.. però.. a vedere il risultato.. uff se fossi meno pigra.. ed avessi più tempo! smackkkkkkkkkkk

    • Reply
      Ilaria
      02/27/2012 at 14:27

      Grazie mille!!
      Il tempo è un grande problema anche per me. Infatti posso dedicarmi ai lievitati solo nel fine settimana.

  • Reply
    iva
    02/27/2012 at 14:12

    Auguri!! Non conoscevo questo lievito ma dai risultati ottenuti mi ispira!!

    • Reply
      Ilaria
      02/27/2012 at 14:29

      Grazie mille!!
      Anche per me è stata una scoperta recente. Fino a poco tempo fa credevo che esistesse solo la pasta madre. Per adesso l’ho usato solo per la pizza, presto lo proverò in qualche altro impasto… tanto per pasticciare un po’… 🙂

  • Reply
    delizia divina
    02/27/2012 at 14:26

    buona ne mangerei una fetta!

    • Reply
      Ilaria
      02/27/2012 at 14:30

      Io ne abbiamo mangiata anche troppa ieri sera. Tutti dicono “l’ultimo pezzetto”… ma quando ne metti in tavola un’altra torna a tutti l’appetito.

  • Reply
    stefania
    02/27/2012 at 14:32

    ma che bellezza la pizza e che attività quel licoli!!! magnifico!!
    Ed ora la cosa più importante: tanti auguri a te, tanti auguri a te, tanti auguri di cuore tanti auguri a te!

    Un abbraccio e x tiratine di orecchi 😉

    p.s. vi aspetto da me il 1° marzo ci sarà un qualcosina di interessante, spero!

    • Reply
      Ilaria
      02/27/2012 at 15:20

      Grazie mille!!!
      Quel licoli ci ha fatti un po’ dannare all’inizio, ma adesso è bello agitato… e con la temperatura che si sta alzando ha anche abbreviato i tempi di lievitazione.
      Il primo marzo saremo da te, non mancheremo. Me lo segno subito per ricordarmelo…

  • Reply
    melania
    02/27/2012 at 15:00

    Mamma mia che voglia questa pizza.
    Auguri per il tuo compleanno.
    Un grande bacio

    • Reply
      Ilaria
      02/27/2012 at 15:21

      Grazie!!!
      La pizza mi fa sempre venire una gran fame, a qualsiasi ora la veda… 🙂
      Un abbraccio anche a te.

  • Reply
    Babi
    02/27/2012 at 20:01

    Tantissimi auguri!!! La pizza è anche il mio piatto preferito, la adoro in ogni modo e la vostra con il vicoli è davvero perfetta con quelle belle alveolature, bravissima!

    • Reply
      Ilaria
      02/27/2012 at 20:54

      Grazie mille per gli Auguri.
      Io mangerei pizza un giorno sì e uno no… certe volte anche un giorno sì e l’altro pure… 🙂
      Un grande abbraccio.

  • Reply
    Elly
    02/27/2012 at 22:22

    Auguri cucciola! Non so a quale numero nuovo tu ti debba abituare, ma sono certa che rispetto a me sei sempre un dolce cucciola!!! E la pizza è straordinaria! Sti licoli, ma dove si comprano????

    • Reply
      Ilaria
      02/27/2012 at 22:36

      Grazie mille!!! Sei troppo buona… Mi devo abituare alla bella cifra di 38 anni. Ohhhhh mamma mia quanti sono!!!
      Il licoli è un lievito in coltura liquida che viene preparato e conservato in casa. Non credo si trovi in commercio o almeno io non l’ho mai visto. Nei prossimi giorni posteremo un articolo su come lo abbiamo preparato noi… se ti va di provare…

  • Reply
    Monica - Un biscotto al giorno
    02/27/2012 at 22:27

    io non ho idea di cosa sia questo lievito liquido ma mi sembra una figata pazzesca!!

    • Reply
      Ilaria
      02/27/2012 at 22:38

      Si tratta di un lievito in coltura liquida che abbiamo preparato in casa qualche mese fa. Dopo vari tentativi abbiamo trovato la ricetta giusta per prepararlo. Ci sono tanti modi per prepararlo, noi abbiamo cominciato con il lievito di kamut. Nei prossimi giorni posteremo il nostro procedimento.

  • Reply
    MICAELA
    02/27/2012 at 23:02

    buon compleanno e complimenti per la pizza, non conosco il licoli ma la trovo deliziosa!

    • Reply
      Ilaria
      02/27/2012 at 23:39

      Grazie!!!
      Con questo lievito in coltura liquida abbiamo scoperto il vero gusto di mangiarci a casa una pizza degna delle migliori pizzerie. E’ molto più soffice di quella che si ottiene con il classico lievito di birra.

  • Reply
    Laura
    02/27/2012 at 23:52

    Tantissimi auguri!!! Mi incuriosisce molto questa pizza, mi piacerebbe provarla….comunque la pizza in genere piace a tutti!!!
    Baci

    • Reply
      Ilaria
      02/28/2012 at 13:15

      Grazie mille!!
      La pizza è uno di quei cibi ai quali non si rinuncia mai, anche quando non è buona ci si riesce ad adattare… 🙂
      Con il licoli è molto più soffice di quella che si ottiene con il lievito di birra.

  • Reply
    Le Ricette di Tina
    02/28/2012 at 00:01

    Auguriiii postecipati!!io mi son buttata sul lievito madre..feci anche il licoli ma purtroppo nonandò a buon fine per colpa mia..lo ammetto!spero di fare anch’io prossimamente una pizza così fantastica!ciaoo notte

    • Reply
      Ilaria
      02/28/2012 at 13:16

      Grazie mille Tina!!
      La pasta madre non l’abbiamo ancora provata. Abbiamo letto che richiede molta più manutenzione del licoli… e allora ci siamo buttati sul lievito liquido!
      Dai, aspettiamo la tua pizza con il lievito madre allora… 🙂
      Un abbraccio e buona settimana.

  • Reply
    Rumi
    02/28/2012 at 00:16

    Tanti auguri a te, tanti auguri a te! tantinti auguri cara Ilaria e la pizza a me! ah ah scusa ma ci voleva vedendo la foto! sei stata bravissima a fare questo lievito! e la pizza poi sembra fantastica! *_*

    • Reply
      Ilaria
      02/28/2012 at 13:18

      Grazie, grazie, grazie!!
      Quando facciamo la pizza ce n’è sempre in abbondanza. Facciamo ogni volta qualche pallina in più… tanto all’ultimo momento arriva sempre qualcuno che sentendo odore di pizza non ne vuole proprio sapere di uscire dalla porta… 🙂

  • Reply
    Federica
    02/28/2012 at 06:53

    Augurissimi 🙂 In ritardo ma fatti col cuore 🙂 Non ci pensare a quell’anno in più, contano quelli che ci si sente dentro 😉 Io è da un bel po’ di tempo che non ci sto capendo più niente!
    La pizza è fantastica, anche se lunga la lievitazione, vale davvero la pena aspettare. Un bacione, buona giornata

    • Reply
      Ilaria
      02/28/2012 at 13:20

      Grazie!!!
      Che vuoi farci… si somma a tutti quelli passati e prima o poi mi sa che mi renderò conto tutto insieme del “numerone” che stanno raggiungendo. Ma fino a quel giorno… meglio non pensarci, altrimenti finisco per confondermi tra quanti ne ho e quanti ne vorrei invece avere!
      Vale davvero la pena di aspettare tutte quelle ore… il risultato è ottimo.

  • Reply
    sabina
    02/28/2012 at 07:39

    AUGURONI CARA, BUON COMPLEANNO!!!!!! e non ci dici niente…….
    che bella la pizza, deve essere anche molto buona, ma che lavoraccio, io non ho tutta quella pazienza. Sicuramente però il gusto deve essere unico e sarà valsa la pena di trafficare per due giorni per una pizza.
    un bacione e una tiratina d’orecchio alla “vecchietta”.
    sabina

    • Reply
      Ilaria
      02/28/2012 at 13:24

      Grazie!!!!!! Purtroppo non sono riuscita a pubblicare niente nel giorno del mio compleanno, ma mi dispiaceva non condividere questo momento importante con tutte voi che ogni giorno dedicate una parte del vostro tempo a me e al mio blog…
      La “vecchietta” sgobba sulla pizza oramai tutti i fine settimana. Da quando abbiamo questo licoli e la ricetta giusta non possiamo rinunciare alla bella abitudine di concludere la settimana con una pizza fatta in casa. Che poi, alla fine, a pensarci bene sono solo pochi minuti al mattino e alla sera da dedicare ai rinfreschi… 🙂

  • Reply
    grazia
    02/28/2012 at 08:08

    Non ho alcun problema a ricordare quanti anni ho, se qualcuno me lo chiede e sicuramente moltissimi di più di quelli che hai tu!!!
    Una sola domanda : dove posso trovare il licoli..la tua pizza ha un aspetto splendido!!!
    Baci

    • Reply
      Ilaria
      02/28/2012 at 13:28

      Neppure io ho mai avuto problemi nel dichiarare l’età… il problema è far credere agli altri che gli sto dicendo la verità: non vogliono credermi quando gli dico che ho 38 anni… ma mica penseranno che me li aggiungo per finta, al limite si diminuiscono, mica si aggiungono!!! 🙂
      Il licoli lo abbiamo fatto in casa. E’ come la pasta madre, con la sola differenza che è in forma liquida e richiede meno attenzioni per la conservazione.
      Visto che in molte mi state chiedendo dove si trova, nei prossimi giorni posteremo la spiegazione di come lo abbiamo preparato sperando che possiate tutte ottenere i buoni risultati che abbiamo avuto noi.
      Un abbraccio.

  • Reply
    simo
    02/28/2012 at 08:57

    urca, anche qui ritrovo il licoli…mi incuriosisce parecchio…io ho la pasta madre da anni.
    Che splendido risultato sfizioso hai ottenuto!

    • Reply
      Ilaria
      02/28/2012 at 13:30

      Io non sono mai riuscita a trovare la pasta madre e allora leggendo qua e là su Internet abbiamo scoperto che il licoli si conserva molto più facilmente senza richiedere particolari attenzioni (se non una rinfrescatina una volta al mese).
      Immagino che anche con la pasta madre si riesca a panificare alla perfezione!!
      Buona settimana.

  • Reply
    Maria
    02/28/2012 at 09:02

    che buona la pizza! la faccio questa sera ma con il lievito comprato-.-.. vita da universitari!
    un bacio:)

    • Reply
      Ilaria
      02/28/2012 at 13:32

      Eccome se ti capisco… però io riuscivo ad avere molto tempo per me stessa durante l’Università rispetto ad adesso. Mi sa che siamo sempre destinate a correre…
      A me la pizza piace in tutte le versioni e quando la sento nominare mi viene sempre una gran voglia di mangiarne un pezzetto.
      Un abbraccio.

  • Reply
    Elisa
    02/28/2012 at 11:12

    Auguri in ritardo e complimenti per questa deliziosa pizza!!! 🙂

    • Reply
      Ilaria
      02/28/2012 at 13:32

      Grazie mille!!! Non preoccuparti, sono io che ho postato in ritardo… 🙂 Mi sono mantenuta più “giovane” per due giorni… 🙂

  • Reply
    grazia
    02/28/2012 at 14:46

    prima di tutto auguroni…. il licoli devo ancora capire come si ottiene ,x ora mi sto cimentando con la pm… questa pizza parla da sola 😉

    • Reply
      Ilaria
      02/28/2012 at 22:20

      Grazie mille Grazia!!
      Anche la pasta madre dà delle belle soddisfazioni… non l’ho mai usata, ma ho visto in giro delle panificazioni da rimanere a bocca aperta.
      Buona serata.

  • Reply
    cinzia
    02/28/2012 at 14:55

    intanto ti faccio tantissimi auguri, e poi complimenti per la pazienza nel preparare tutto questo,non credo che ne sarei capace!

    • Reply
      Ilaria
      02/28/2012 at 22:22

      Grazie per gli Auguri!!
      Ci vogliono solo pochi minuti per il rinfresco, il problema è trovare anche quei pochi minuti quando hai addirittura i secondi contati… Per me è un problema riuscire a rinfrescare al mattino durante la settimana perché faccio la corsa sui secondi con il treno… 🙂

  • Reply
    Isabella
    02/28/2012 at 18:21

    Si vede che è buonissima questa pizza! Bravissima, e auguri, anche se in ritardo! P.s. poi li ho pubblicati i tuoi muffin!

    • Reply
      Ilaria
      02/28/2012 at 22:25

      Grazie… gli auguri sono sempre ben accetti!! E poi sono io che ho pubblicato in ritardo… volevo rimanere giovane per due giorni in più!! 🙂
      Che bello, mi hai fatto un bellissimo regalo pubblicando i muffin… corro subito a vederli. Spero ti siano piaciuti.
      Buona serata.

  • Reply
    Caro
    02/28/2012 at 19:06

    augurissimi Ila, anche se un po’ in ritardo!! 🙂 hai festeggiato alla grande con questa meravigliosa pizza!! 🙂 un bacione, buona serata!! 🙂

    • Reply
      Ilaria
      02/28/2012 at 22:27

      Grazie mille!!!
      Alla pizza non posso proprio rinuciare. Oramai è diventata un’inseparabile compagna durante i weekend.

  • Reply
    Artu
    02/28/2012 at 21:36

    Innanzitutto scusami ma ti faccio gli auguri in ritardo. ….. Ma proprio tanti tanti auguri di cuore!!
    Poi i miei complimenti per la tua stupenda pizza con li co li ….io non l ho mai provato, ma sono curiosa!!

    • Reply
      Ilaria
      02/28/2012 at 22:31

      Grazie mille Artù!! Non ti preoccupare… sono io che son partita in ritardo, ma proprio non ero riuscita a trovare il tempo neppure per scrivere due righe in un post. Son sempre di corsa…
      Da qualche settimana sono riuscita a combinare nel modo giusto le quantità e ora sono proprio soddisfatta di questa pizza.
      Noi ci siamo buttati sul licoli perché abbiamo letto che era più facile da mantenere rispetto alla pasta madre. Effettivamente non richiede troppe cure… però all’inizio non è stato facile…

  • Reply
    Sara
    02/28/2012 at 23:54

    Tantissimi auguri Ilaria! che vuoi che sia un anno in più, sei ancora una bimba.
    Complimenti per la pizza… è fantastica! Un abbraccio 😉

    • Reply
      Ilaria
      02/29/2012 at 00:37

      Grazie tesoro!! Una bimba un po’ cresciutella… ma sai come si dice: nell’invecchiare si torna bambini, quindi ho sempre una possibilità di ritornare giovane! 🙂
      Buona notte.

  • Reply
    Renata
    02/29/2012 at 06:08

    Ilaria la voglio assolutamente vedere la tua torta se non poi come faccio a rifarla anch’io…
    Un bacione

    • Reply
      Ilaria
      02/29/2012 at 09:27

      Era buonissima la tua torta cioccolatosa… anche se non mi è venuta bella alta come la tua. Forse la mia tortiera era più grande… 🙂
      Grazie per l’ok!

  • Reply
    giovanna
    10/27/2012 at 12:22

    grazie .Le spiegazioni sono esaurienti.
    Grazie ancora.
    Vorrei sapere quale cucina a gas arriva a 300* . la mia a 240.

    • Reply
      Tommy
      10/28/2012 at 00:02

      Noi abbiamo un forno elettrico Bosch che arriva fino a 300°.

  • Reply
    riccardo
    03/21/2013 at 08:20

    ciao,ho un dubbio:una volta fatte le palline,quanto devono lievitare?fino a sera? grazie di tutto riccardo

    • Reply
      Ilaria
      03/22/2013 at 22:56

      Ciao Riccardo, benvenuto nel nostro blog.
      I tempi di lievitazione dipendono molto dalla temperatura. Nel periodo invernale faccio le palline alla mattina (intorno alle 10:00) e le lascio lievitare fino all’ora di cena. In estate faccio le palline verso le 14:00.
      Buona serata.

  • Reply
    riccardo
    04/06/2013 at 12:28

    ciao,scusa se ti disturbo nuovamente,ma ho bisogno di un consiglio:se mi avanzano due palline di impasto,posso usarle il giorno dopo mettendole in frigo?grazie e buon w-e. riccardo

    • Reply
      Ilaria
      04/06/2013 at 12:52

      Ciao Riccardo, ma quale disturbo!!
      Abbiamo provato una sola volta a conservarle in frigo fino al giorno dopo. Si sono conservate bene. Noi le abbiamo messe in dei contenitori di vetro chiusi.
      Adesso quando mi avanzano delle palline invece stendo comunque la pasta e la precuocio per qualche minuto in forno con un solo strato di pomodoro. Poi faccio freddare la pizza e la congelo avvolta nella pellicola. Così mi ritrovo delle pizze surgelate da usare al bisogno… basta aggiungere della mozzarella fresca e metterle in forno per farla struggere.
      Buon fine settimana anche a te.

      • Reply
        agostino
        06/06/2013 at 12:24

        Innanzitutto complimenti: ti volevo chiedere questa mattina ore6.00 ho impastao pizza con licoli ora pero la debbo cuocere questa sera ore 18 ho paura che il lievito collasssi che mi consigli ? Grazie

        • Reply
          Ilaria
          06/06/2013 at 23:13

          Ciao Agostino, benvenuto.
          Scusa per il ritardo nella risposta, ma oggi è stata una giornata particolarmente incasinata a lavoro e vedo solo adesso il tuo commento.
          Se la giornata è stata calda da te, come da noi, e la pizza l’hai lasciata a lievitare in una stanza particolarmente calda forse un pochino fuori lievitazione l’avrai trovata… quando, per necessità, devi lasciare lievitare la pizza per più ore del dovuto ti consiglio di lasciare l’impasto nella stanza più fresca che hai.
          Adesso che le temperature iniziano a salire (finalmente) comincerò a impastare la pizza alle 12:00/13:00… e ridurrò di molto anche il tempo dei rinfreschi.

  • Reply
    Giusy
    09/23/2016 at 19:59

    Ciao…bellissima e penso buonissima la tua pizza…vorrei provarla a farla…stasera inizio..ma volevo chiederti…parto con il primo rinfresco come dici te?…nn devo rinfrescare il lievito prima?….e poi domenica mattina quando farò le pagnotelle le posso lasciare a temperatura ambiente a lievitare o è meglio che metto in frigorifero? …io la pizza la vorrei fare alla sera…ora nn fa freddo ma non è neanche più caldo…nn vorrei che lievitasse troppo. .grazie e buona serata ciao. .

    • Reply
      Ilaria
      09/24/2016 at 13:01

      Ciao Giusy, benvenuta nella nostra cucina.
      Spero non sia troppo tardi per la risposta…
      Le indicazioni tengono conto di partire con un licoli che è rinfrescato con una certa frequenza (io lo rinfresco ogni 3/4 settimane). Il rinfresco è un’operazione che devi fare a prescindere dalle singole preparazioni.
      Quindi, ipotizzando che il tuo licoli è stato rinfrescato qualche giorno/settimana fa, puoi partire direttamente con il primo “rinfresco” della ricetta.
      Per i tempi di lievitazione dipende, come scrivi giustamente, dalla temperatura ma anche da quanto è attivo il tuo licoli.
      Questo è il periodo più complicato per scegliere i tempi perché non è caldissimo, ma neanche troppo freddo. Io preparerei le pagnotte per la pizza verso le 11:30 in modo da farle lievitare per tutto il pomeriggio.
      Buona pizza!!! 🙂

  • Reply
    Giusy
    09/24/2016 at 16:56

    Grazie x la risposta. ..dato che nn ricordavo più quando avevo rinfrescata ieri sono partita subito come hai detto te…ma vedo che nn sta l ievitando tantissimo. ..che dici continuo o rinunciò?…ma volendo si possono fare più pizze ma nelle teglie…?….scusa le troppe domande ma sono alle prime armi…comunque grazie tante

    • Reply
      Ilaria
      09/30/2016 at 21:46

      Ciao Giusy, scusa se ti rispondo solo adesso ma è stata una settimana molto impegnativa.
      Sono curiosa di sapere com’è andata la prima esperienza. Sei riuscita a far lievitare l’impasto?
      Se l’impasto non lievita tanto avrai qualche problema in più per stendere la pasta e la pizza sarà un po’ meno soffice. Il trucco consiste anche nel riuscire a maneggiare il meno possibile l’impasto, così da non schiacciare tutte le bollicine d’aria che si sono formate durante la lievitazione.
      Dalla mia esperienza ti dico che la lievitazione è ottimale solo quando hai un licoli bello attivo e quando riesci a incastrare bene i tempi di lievitazione con la temperatura.
      Se vedi che il licoli non raddoppia durante il riposo e non forma tante belle bollicine forse è il caso che effettui dei rinfreschi ravvicinati (magari anche tutte le sere per 3/4 giorni). Così dovrebbe essere bello arzillo quando arrivi a fare la pizza.
      Certo che puoi fare la classica pizza in teglia anche con questo impasto, ma in questo caso le palline dovranno essere pese almeno il doppio di quelle indicate nel post (ovviamente dipende anche dalla dimensione delle tue teglie).
      Buona serata.

    Leave a Reply