Cucina regionale/ Primi piatti/ Toscana

Minestra di farro e castagne

Minestra di farro e castagne

Le minestre sono il piatto ideale quando si rientra a casa e le temperature sono basse. E visto che la stagione sta volgendo verso temperature un po’ più basse, soprattutto alla sera, vi proponiamo un piatto toscano in linea con la stagione: la minestra di farro e castagne. Il farro è un cereale ricco di fibre, ideale anche nelle diete che in Toscana cuciniamo molto spesso. Il piatto tipico invernale è la zuppa di farro, ma questa minestra può essere una valida alternativa. 

Vi lascio con questo piatto e vi saluto per qualche giorno. Stasera parto per Zurigo e tornerò alla base il prossimo mercoledì. Un buonissimo inizio di settimana a tutti quelli che passano di qui.

Minestra di farro e castagne

5 da 2 voti
Minestra di farro e castagne
Minestra di farro e castagne
Preparazione
8 h
Cottura
30 min
Tempo totale
8 h 30 min
 
La minestra di farro e castagne è una zuppa povera molto diffusa nelle zone appenniniche toscane al confine con l'Emilia Romagna.
Piatto: Minestre
Cucina: Italiana
Porzioni: 4
Calorie: 360 kcal
Autore: Ilaria
Ingredienti
  • 100 gr di Farro
  • 100 gr di Castagne secche
  • 50 gr di Pancetta
  • Rosmarino
  • 1,5 lt di Brodo di carne
  • Olio evo
  • Sale
  • Parmigiano grattugiato
Istruzioni
  1. Mettere a mollo in una ciotola il farro e le castagne secche e lasciar rinvenire per circa 8 ore.
  2. Far rosolare la pancetta tagliata a cubetti assieme al rosmarino in un filo d'olio. Aggiungere il farro e le castagne ben scolati. Continuate la cottura per qualche minuto.
    Minestra di farro e castagne
  3. Aggiungere il brodo e lasciare su fuoco basso per il tempo necessario a cuocere il farro. Aggiustare di sale.
    Minestra di farro e castagne
  4. Eliminare gli aghi di rosmarino e servire con una spolverata di parmigiano grattugiato.
    Minestra di farro e castagne
Valori nutrizionali
Minestra di farro e castagne
Quantità per porzione
Calorie 360
* I valori percentuali giornalieri sono basati su una dieta di 2000 calorie. I valori nutrizionali riportati nella scheda hanno un carattere puramente indicativo. Pertanto potrebbero essere errati e non completi.

 

Potrebbe interessarti

24 Commenti

  • RIspondi
    Maria
    11/23/2012 at 11:26

    CIAO RAGAZZI:) COME Và? Un po’ che non ci sentiamo, ho avuto un sacco di problemi con blogger, ora sono passata a WordPress però ho perso tutti i follower tra cui c’eravate anche voi.. vi va di continuare a seguirmi?:) Un bacione e complimenti per questa minestra di farro!

    • RIspondi
      Ilaria
      11/23/2012 at 21:20

      Ciao!! Noi siamo da sempre su WordPress e ci troviamo bene. Spero che adesso non ci siano più problemi con il tuo blog. Quest’ultimo periodo è stato incasinatissimo e neanche io riesco a passare molto spesso da tutte le amiche. Spero di riuscire a riprendere presto i giusti ritmi…
      Certo che vengo a reiscrivermi tra i tuoi sostenitori 🙂

  • RIspondi
    grazia
    11/22/2012 at 22:29

    Il farro mi sembra un’accoppiata veramente gustosa e per me insolita..
    Queste minestre così gustose sono una soluzione per un primo piatto veramente particolare..
    Anche io non passo qui da te da tempo ma spero tu mi possa scusare!!
    Un abcione

    • RIspondi
      Ilaria
      11/23/2012 at 21:16

      Quest’ultimo periodo è davvero incasinato. Non preoccuparti, anch’io non riesco a passare a trovare tutte le amiche tutte le volte che vorrei.
      Il farro lo usiamo spesso perché è molto nutriente e poco calorico.
      Un bacione anche a te e un buonissimo fine settimana.

  • RIspondi
    Elena
    11/21/2012 at 20:42

    Buonissima!!!!! Io adoro queste preparazioni, le trovo confortevoli, coccolose meglio di una torta al cioccolato! Baci

    • RIspondi
      Tommy
      11/21/2012 at 22:12

      Ah ah ah ah, meglio di una torta al cioccolato … non saprei scegliere… anzi, sceglierei per tute e due!

  • RIspondi
    Elisha87
    11/19/2012 at 22:09

    Al tegamino sono semplicemente arrostite!! Un po’ come quelle che si trovano nei chioschetti, d’inverno!!

    • RIspondi
      Tommy
      11/20/2012 at 08:08

      Ah, non sapevo si chiamassero così 🙂
      Grazie e buona giornata!

  • RIspondi
    delizia divina
    11/19/2012 at 20:03

    ottima minestra di stagione!!!

  • RIspondi
    ombretta
    11/19/2012 at 18:01

    Alla sera con questo freddo un bel piatto di zuppa ci sta benissimo !!! Con le castagne non l ho mai fatta ma mi ispira 🙂
    Buon viaggio e a presto!!!

    • RIspondi
      Tommy
      11/19/2012 at 21:03

      Piatto proprio autunnale … anche se oggi è stata una giornata tiepida:-)
      Buona serata

  • RIspondi
    Elisha87
    11/19/2012 at 15:02

    ma sai che non ho davvero mai provato le castagne se non nel solitissimo modo (cioè al tegamino!)???
    Ad ogni modo a vederle così mi fanno gola e son sempre più curiosa, prima o poi le proverò!!

    • RIspondi
      Tommy
      11/19/2012 at 21:02

      Le castagne al tegamino non le conosco… la cosa mi incuriosisce moooolto!

  • RIspondi
    Caro
    11/19/2012 at 12:08

    che delizia questa minestra! 🙂 da provare sicuramente! 🙂 buon viaggio Ila, un bacione! 🙂

    • RIspondi
      Tommy
      11/19/2012 at 21:00

      Ciao carissima! Ilaria è appena arrivata a Zurigo e ricambia i saluti a tutte!
      Un abbraccio

  • RIspondi
    ELENA
    11/19/2012 at 10:47

    non sono un’amante delle castagne nei piatti salati però la tua ricetta mi stuzzica

    • RIspondi
      Tommy
      11/19/2012 at 20:59

      Effettivamente è un accostamento a cui neanche noi siamo molto abituati. Devo dire che però è uno “sfizio” che abbiamo apprezzato.
      Buona serata!

  • RIspondi
    Ely
    11/19/2012 at 09:36

    Amica mia! Adoro queste zuppe.. la devo provare per forza!! 😀 Buon viaggio per Zurigo.. lì abita mio cugino e ci vado spesso: la città è magnifica se ti capita vai a pranzare al Fishtube! A parte i parcheggi (girarla in auto è invivibile) è proprio una città splendida…! Ci sono anche le vetrate di Chagall nel Fraumunster! Un bacio grande e un abbraccio, tesoro! Ti aspetto!

    • RIspondi
      Tommy
      11/19/2012 at 20:57

      La Toscana è l’isola felice delle zuppe e minestre 🙂 Ilaria è appena arrivata a Zurigo…

  • RIspondi
    Federica
    11/19/2012 at 09:32

    La minestra di farro l’adoro, uno dei comfort food preferiti della stagione fredda. Con le castagne non l’ho mai fatta, dev’essere davvero saporita e gustosa. Un bacione, buona settimana

    • RIspondi
      Tommy
      11/19/2012 at 20:56

      Ciao carissima! Mi piace la definizione “comfort food”…. condivido 🙂
      Una buona settimana anche a te!

  • RIspondi
    Elena
    11/19/2012 at 08:21

    non ho mai provato una minestra con le castagne, deve essere buonissima

    • RIspondi
      Tommy
      11/19/2012 at 20:53

      Anche per noi è stata la prima volta. E’ un piatto semplice con un sapore particolare. Sicuramente da rifare!

    Lascia un commento