Cucina regionale/ Primi piatti/ Toscana/ Vegetariano/ Verdura

Cucina regionale Toscana: Minestrone di verdure

Minestrone toscano

Questa nuova puntata della Cucina Regionale ha come argomento le verdure di stagione. Nel periodo autunnale sono tante le possibilità che la terra ci offre: cavolo nero, bietole, zucca gialla. In questi giorni mi sento particolarmente democratico, ho quindi deciso di prenderle tutte e preparare il classico minestrone di verdure toscano.

Cibo e Regioni

“E’ l’estate di San Martino, dura tre giorni e un pohino!”
(La tradizione vuole che attorno all’11 Novembre ci siano tre giorni di bel tempo) 

“Ce l’aranno l’occhi l’urecchi i granocchi i’pelo sottobraccio i’gozzo le formihole?”
(Scioglilingua: Secondo voi le rane hanno gli occhi e le orecchie mentre le formiche hanno i peli sotto le ascelle e il gozzo?)


Ecco cosa ci offrono le altre regioni d’Italia:

CALABRIA: Maccaruni chi brocculi ‘ffucati di Rosa ed Io 
CAMPANIA: Pizza con friarielli e salsiccia di Le Ricette di Tina
SICILIA: Pasta con i broccoli di Cucina che ti passa
LOMBARDIA: IVerze imbracate di L’Angolo Cottura di Babi
VENETO: Tagliatelle alla trevisana di Semplicemente Buono
FRIULI VENEZIA GIULIA: Capuzi garbi di Nuvole di farina
PIEMONTE: Cardi di Re Carlo Alberto di La Casa di Artù
EMILIA ROMAGNA: Torta di patate di Zibaldone Culinario
TRENTINO ALTO ADIGE: Ciapus Cott di A Fiamma Dolce
PUGLIA: Recchietèdde e ccìme de rape che l’alìsce di Breakfast da Donaflor
LAZIO: A tutta invidia… per un bel risotto tutto romano e per gli aliciotti della cucina ebraico-romanesca di Chez Entity
LIGURIA: Suppa de scucuzun e cou neigro di Un’arbanella di Basilico
UMBRIA: Crostini di cavolfiore con l’olio nuovo di 2 Amiche in Cucina
MARCHE: Olive marinate di La Creatività e i suoi Colori
ABRUZZO: Cioffa mbriica di In Cucina da Eva
VALLE D’AOSTA: Zuppa alla valdostana con cavolo e fontina. Verdure sotto sale per l’inverno di L’Appetito Vien Mangiando
SARDEGNAMelanzane ripiene carne e pecorino sardo di Vickyart
BASILICATACiambotta di Pasticciando con Magica Nanà
MOLISEMastecanza di La Cucina di Mamma Loredana
TOSCANA
: Minestrone di verdure di Non Solo Piccante

 

4.67 da 3 voti
Minestrone toscano 55
Minestrone di verdure
Preparazione
15 min
Cottura
1 h
Tempo totale
1 h 15 min
 
Il minestrone di verdure toscano è una ricetta classica di origine contadina. Può essere preparata in ogni periodo dell'anno perché la si può preparare con tutte le verdure di stagione.
Piatto: Primo piatto
Cucina: Italiana
Porzioni: 6
Calorie: 250 kcal
Autore: Tommy
Ingredienti
  • 240 gr di sedanini corti oppure riso da minestra
  • 250 gr di fagioli cannellini cotti
  • 200 gr di bietola in foglia
  • 200 gr di cavolo nero
  • 200 gr di cavolo verza
  • 150 gr di zucca gialla
  • 2 porri
  • 2 patate
  • 1 cucchiaio di conserva
  • 1 pomodoro
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • olio evo
  • sale
  • pepe
  • parmigiano grattugiato
Istruzioni
  1. Per prima cosa preparate un battuto con la cipolla, il sedano e la carota e mettete a soffriggere in olio evo.
    Minestrone toscano
  2. Nel frattempo pelate le patate e il pomodoro, sbucciate la zucca e tagliate a dadini. Tagliate i porri à la julienne. Pulite il cavolo verza e tagliate a fette fini. Lavate le bietole e il cavolo nero e togliete la costola dura. Tagliate grossolanamente.
    Minestrone toscano
  3. Aggiungete il pomodoro e la conserva al soffritto e dopo un paio di minuti tutte le verdure. Fate appassire a fiamma viva.
  4. Mettete qualche bicchiere d'acqua di cottura dei fagioli e cuocete per circa un'ora aggiungendo altra acqua se necessario. Aggiustate di sale e pepe.
  5. Buttate la pasta o il riso e cuocete. A cottura ultimata lasciate riposare il minestrone un paio di minuti, poi servite con un filo d'olio e una spolverizzata di parmigiano grattugiato.
    Minestrone toscano 55
Valori nutrizionali
Minestrone di verdure
Quantità per porzione
Calorie 250
* I valori percentuali giornalieri sono basati su una dieta di 2000 calorie. I valori nutrizionali riportati nella scheda hanno un carattere puramente indicativo. Pertanto potrebbero essere errati e non completi.
Grazie a questa rubrica abbiamo avuto modo di conoscere meglio altre blogger in giro per l’Italia e siamo felici di poter condividere assieme a tutte loro il premio giratoci da 2 Amiche in Cucina. Si tratta del premio Dardos, che vuole “riconoscere il valore di ogni blogger, per il suo impegno nella trasmissione di valori culturali, etici, letterari e personali”.
Premio Dardos

Potrebbe interessarti

52 Commenti

  • RIspondi
    Yrma
    11/15/2012 at 20:24

    Finalmente riesco a passare!!!!e deguistare almeno leggendo la vostra deliziosa “zuppa”!il minestrone è tra le cose che piu mi sanno di “casa” e d’inverno..è un piacere se è creato ad hoc come avete fatto voi!Un bacione!!

    • RIspondi
      Tommy
      11/15/2012 at 22:27

      Hai proprio ragione, il minestrone di verdura fa tanto inverno:-)
      Una buona serata

  • RIspondi
    donaflor
    11/14/2012 at 17:08

    e da voi non poteva mancare questo squisito minestrone…una vera coccola nelle giornate fredde….! e con quel filo di olio….ottimo davvero, anch’io lo metto a crudo ovunque!
    bella la nuova grafica del vostro blog…mi piace proprio!
    bacioniiiii

    • RIspondi
      Ilaria
      11/14/2012 at 20:18

      Hai ragione cara, il minestrone non poteva certo mancare. E adesso che si avvicina l’inverno finirà sempre più spesso nei nostri piatti. Io poi mangerei quasi esclusivamente verdure, quindi per me è l’ideale.

  • RIspondi
    Elena
    11/14/2012 at 07:12

    A me il minestrone piace da matti, lo voglio in pezzi e con l’aggiunta del cavolo nero poi il sapore si arricchisce e completa in bellezza questo piatto gustoso! Baci

    • RIspondi
      Ilaria
      11/14/2012 at 20:16

      In Toscana lo mettiamo spesso il cavolo, non possiamo proprio farne a meno… 🙂 Io preferisco invece il passato di verdure, di quello sì che ne farei delle vere scorpacciate! 😉

  • RIspondi
    carla emilia
    11/12/2012 at 22:56

    Buono ragazzi! e con quel giretto d’olio a crudo….. la morte sua, un bacione a presto

    • RIspondi
      Ilaria
      11/13/2012 at 23:01

      In Toscana lo mettiamo ovunque l’olio a crudo… figurati se il minestrone poteva salvarsi… 🙂

  • RIspondi
    sabrina
    11/12/2012 at 22:47

    Ottima idea presentare tutte le verdure insieme. Ottima ricetta

    • RIspondi
      Ilaria
      11/13/2012 at 23:00

      E’ difficile scegliere tra le verdure, mi piaccioni tutte!!! 🙂
      Buona settimana.

  • RIspondi
    Nadina
    11/12/2012 at 22:28

    Bellissimo il Blog 🙂 ….mi piace. E poi, la ricetta è davvero davvero diplomatica … possiamo dire che ci sono quasi tutte le verdure di questa stagione 😉 P.S=Spero che non abbiate avuto grossi problemi con la pioggia. Qui a Pisa … poteva andare peggio 😉 Alla prossima

    • RIspondi
      Ilaria
      11/13/2012 at 22:59

      Per fortuna non abbiamo avuto problemi, mi spiace però per tutte le famiglie che in questi giorni stanno vivendo con l’incubo dell’acqua.
      Effettivamente il minestrone non fa torti a nessuna verdura… più ne metti meglio è! 🙂

  • RIspondi
    elena
    11/12/2012 at 21:51

    Questo è un signor minestrone..e poi in quel coccio…si presenta benissimo! Complimenti per la ricetta, questo tipo di ricetta è tipica nella vostra regione, vero?
    Ma avete anche cambiato look! Decisamente accattivante e interattivo! Bravissimi ottima scelta! un bacione!

    • RIspondi
      Ilaria
      11/13/2012 at 22:56

      Il minestrone in Toscana è un must. Non si può proprio farne a meno, va preparato spessissimo in inverno.
      Sì, cambio di look. Era proprio giunto il momento di rifarsi un nuovo vestitino… 🙂

  • RIspondi
    artù
    11/12/2012 at 21:38

    Innanzitutto complimenti per il nuovo look del vostro blog. Molto raffinato e ben strutturato!
    e poi che dire …. riguardo la ricetta??? ma corro da voi e vengo a cena …farò in tempo????

    ps. come siete messi con gli allagamenti e le piogge???

    • RIspondi
      Ilaria
      11/13/2012 at 22:51

      Ciao tesoro, dobbiamo ancora ultimare con qualche dettaglio, ma pian piano sistemeremo tutto. Purtroppo in queste ultime settimane non riusciamo a trovare il tempo per fare tutte le cose in programma.
      Il minestrone dura sempre per qualche giorno… ne facciamo sempre in dosi abbondanti.
      Qui a Firenze e dintorni non è andata male, solo pioggia e una bella piena dell’Arno, ma tutto ha retto bene e non abbiamo avuto disagi. Sfortunatamente non possiamo dire altrettanto per altre zone della regione. Speriamo che il peggio sia passato.
      Buona settimana.

  • RIspondi
    elly
    11/12/2012 at 20:09

    Evviva la democrazia Tommy! Un minestrone di gran classe. Ieri sera ne ho fatto uno che in confronto si sta vergognando nel frigo… sai di quelli surgelati… E dire che me lo sono preparato per la cena di stasera. Lo lascio ancora a fare penitenza in frigo e poi me lo scaldo. Ma devo aspettare un po’ perché dopo aver visto tanta bellezza e bontà, devo avere un giusto lasso di tempo per dimenticarlo e poter “mandar giù” il mio… tutto light, triste triste… senza battuto, senza parmigiano… senza niente!!!
    P.s. Bellino il vestitino nuovo!! Essenziale e elegante!!! Sobrio, direi!!

    • RIspondi
      Ilaria
      11/13/2012 at 22:46

      Il minestrone è uno dei tipici piatti della tradizione. In tutte le famiglie viene preparato. A me piace soprattutto passato, ma tutti gli altri lo preferiscono a pezzetti e così questa volta hanno vinto gli altri… 😉
      A me piace anche quello preparato con le verdure surgelate. E’ buono uguale! E poi spesso capita che surgeliamo anche in casa delle verdure che poi usiamo per preparare il minestrone anche fuori stagione.

  • RIspondi
    Babi
    11/12/2012 at 15:46

    Bellissima la nuova grafica, semplice, elegante ed incisiva. Il minestrone toscano è il migliore in assoluto, fa tanto idea di casa e famiglia!! Grazie e buona settimana, Babi

    • RIspondi
      Ilaria
      11/13/2012 at 22:42

      Grazie Babi, è da tempo che cercavamo qualcosa di semplice e pulito.
      E’ vero, il minestrone dà sempre l’idea della famiglia. E’ il tipico piatto che preparano le nonne.
      Buona settimana anche a te.

  • RIspondi
    Stefania
    11/12/2012 at 14:45

    Bellissima ricetta, ottima combinazione di sapori. Un bacione

    • RIspondi
      Ilaria
      11/13/2012 at 22:37

      Per me le verdure sono irrinunciabili, se poi le posso mangiare tutte assieme… ancora meglio!!! 🙂

  • RIspondi
    Le Ricette di Tina
    11/12/2012 at 13:57

    Ciaoo ragazzi avete cambiato tema?carino questo!!Ottimaaa la vostra proposta grandi!!!Ciaoo buona settimana

    p.s. non sapevo del detto speriamo duri un tantino in più hihihi

    • RIspondi
      Ilaria
      11/13/2012 at 22:36

      Qui il bel tempo non si è visto… solo pioggia in questi ultimi giorni…
      Il minestrone di verdure non manca mai a casa nostra, soprattutto in inverno.

  • RIspondi
    Claudia
    11/12/2012 at 12:40

    Cambio abitino??? bello!!!! Mi piacciono particolarmente i minestroni.. a casa mia mamma li faceva spesso.. io non ho proprio tempo!!! smackkk

    • RIspondi
      Ilaria
      11/13/2012 at 22:32

      Già, era proprio il momento di fare il cambio stagione… 🙂

  • RIspondi
    In cucina da Eva
    11/12/2012 at 12:25

    con questo freddo farebbe al caso mio! a propostito come va? ho letto della mega pioggia! Inoltre bella la nuova grafica! ci siamo messi d’accordo è? anche io ho cambiato a volte fa bene cambiare!

    • RIspondi
      Ilaria
      11/13/2012 at 21:49

      Diciamo che qui da noi è tutto a posto, non ci sono stati problemi… sono una bella piena dell’Arno. I problemi veri sono stati in altre zone della Toscana. Speriamo che finiscano presto queste piogge!!
      Anche per te una nuova veste grafica?? Sono davvero curiosa di venire a scoprirla.
      Un bacione.

      • RIspondi
        In cucina da Eva
        11/13/2012 at 21:55

        meno male che state bene! è un piacere, mi spiace per gli altri! Ho mia sorella a Pisa avevo una paura! anche perché lavora a Firenze…e fa avanti ed indietro!

  • RIspondi
    Semplicemente buono
    11/12/2012 at 11:59

    Ciao, questo minestrone deve essere ottimo solo all’occhio fa venire l’acquolina in bocca. durante l’inverno lo provermo di sicuro.
    Grazie, come sempre, per le vostre idee super gustose!
    A presto.
    Buona settimana

    • RIspondi
      Ilaria
      11/13/2012 at 20:41

      Che inverno sarebbe senza il minestrone di verdure?! È un vero piatto irrinunciabile quando comincia a far capolino il brutto tempo… e vista la pioggia di questi giorni sulla tavola ci sta che è una meraviglia!! 🙂

  • RIspondi
    ombretta
    11/12/2012 at 11:48

    Un buon minestrone per me e’ un pasto delizioso bello caldo con tante verdure:)
    Buon lunedì 🙂

    • RIspondi
      Ilaria
      11/13/2012 at 20:40

      Per me il minestrone è un piatto unico. Quando lo prepariamo ne mangio delle piattate che non ti dico… Di solito lo passo, lo preferisco, ma per stavolta mi sono lasciata tentare dalla vera tradizione toscana.
      Un abbraccio e una buonissima settimana.

  • RIspondi
    ELENA
    11/12/2012 at 11:13

    adoro il minestrone,troppo buono

    • RIspondi
      Ilaria
      11/13/2012 at 20:38

      Per me in inverno non c’è niente più buono del minestrone, non può proprio mancare nelle fredde serate.
      Un bacione.

  • RIspondi
    loredana
    11/12/2012 at 10:52

    Dopo aver assaggiato la ribollita sono rimasta completamente stregata dalla cucina toscana, sono sicura che questo minestrone non è da meno!

    • RIspondi
      Ilaria
      11/13/2012 at 20:36

      Da certi punti di vista il minestrone di verdure è abbastanza simile alla ribollita… basta aggiungere il pane raffermo e far bollire più possibile, meglio ancora se lo si fa il giorno dopo… 🙂

  • RIspondi
    Cucina che ti passa - Rumi-
    11/12/2012 at 10:27

    Io amo la cucina Toscana! ogni appuntamento del regionale me la fa amare sempre di più!
    uhm sento già il sapore ed il calore di questo meraviglioso minestrone di verdure *_*
    bravissimi come sempre!!!
    bacioni

    • RIspondi
      Ilaria
      11/13/2012 at 20:35

      Io lo mangio passato il minestrone di solito, ma stavolta mi sono lasciata tentare dalla vera tradizione toscana, che lo vuole preparato con la verdura a pezzi.
      Un bacione.

  • RIspondi
    vickyart
    11/12/2012 at 10:02

    adoro questi piatti! confermo quanto dice federica, in qualunque stagione! oggi devo mangiare minestrone 😀 buonissimo! speriamo che duri più di 3 giorni il tempo buono 🙂 ciaooo

    • RIspondi
      Ilaria
      11/13/2012 at 20:34

      Io faccio un po’ di fatica a mangiare il minestrone in piena estate, ma solo perché lo mangio caldissimo… Ma in inverno è sempre l’ideale, non lo sostituirei con nessun altro piatto.

  • RIspondi
    Federica
    11/12/2012 at 09:46

    Caldo, freddo, tiepido, il minestrone è sempre graditissimo in qualunque stagione. E oggi sarebbe anche una bella coccola scaldacuore con questa giornatina uggiosa. Un bacio, buona settimana

    • RIspondi
      Ilaria
      11/13/2012 at 20:32

      Anche oggi giornata bella uggiosa… stamani quando mi sono alzata pioveva così forte che non avevo proprio nessuna voglia di alzarmi. Come se le altre mattine ce l’avessi… 😉
      A me il minestrone piace bollente, ma io non faccio testo visto che devo mangiare qualsiasi cosa caldissima.
      A presto tesoro e buona settimana anche a te!

  • RIspondi
    Cinzia
    11/12/2012 at 09:45

    Ottimo questo minestrone!! E qui l’estate di San Martino è arrivata:-) complimenti per la deliziosa ricetta:-) un abbraccio dalla Valle:-)

    • RIspondi
      Ilaria
      11/13/2012 at 20:29

      Per fortuna che da te c’è un po’ di sole… io non ne posso più di questa pioggia. Oggi mi hanno detto che ha leggermente esondato l’Arno nel mio paesino, speriamo non ci siano stati gravi danni.
      Un bacione e buona settimana.

  • RIspondi
    Ely
    11/12/2012 at 09:31

    Che meravigliaaaa! 😀 Mi riscalderebbe davvero l’anima.. adoro le ricette e i detti toscani. Ah, quanto mi manca la vostra terra… Un abbraccio cari, con tanto bene! Buon lunedì e complimenti per questo toccasana! 😀

    • RIspondi
      Ely
      11/12/2012 at 09:32

      p.s. che bel vestitino nuovo il blog!!!

    • RIspondi
      Ilaria
      11/13/2012 at 20:28

      Quando deciderai di venire in Toscana per una rimpatriata sarai sempre la benvenuta. Noi ti aspettiamo…
      Un bacione grande tesoro.

  • RIspondi
    2 Amiche in Cucina
    11/12/2012 at 09:17

    grazie a voi ragazzi, buono con tutte quelle belle verdure, quest’anno l’estate di San Martino ci ha dato buca, qui diluvia, un bacio

    • RIspondi
      Ilaria
      11/13/2012 at 20:26

      Anche qui da noi sono stati giorni all’insegna della pioggia. Ma da domani dovrebbe cominciare a migliorare…
      Buona settimana.

  • RIspondi
    Renata
    11/12/2012 at 09:12

    La Toscana è davvero la regina delle minestre di verdure
    Buone come le fate voi non le ho mai assaggiate!!!!!!!!!!!!
    Complimenti
    e buona settimana ragazzi!!!!!!!!!!!

    • RIspondi
      Ilaria
      11/13/2012 at 20:24

      Effettivamente su minestre e zuppe ci difendiamo… 🙂
      Un bacione.

    Lascia un commento