Finger food/ Pane & co.

Cracker all’origano

Crackers con origano

Non pensate che sia impazzita durante l’assenza di Tommy, non mi sono messa ad accendere il forno con questa calura africana!! Questi cracker all’origano li ho preparati qualche settimana fa, quando le temperature erano ancora piuttosto basse. Li avevo visti sul blog di Sara, Di pasta impasta, e mi era venuta una gran voglia di mettere alla prova il mio lievitino (la sua versione è con la pasta madre, io l’ho rivista per adattarla al lievito in coltura liquida, o licoli).
Devo dire che il risultato è stato davvero ottimo e si sono conservati benissimo per più giorni in un barattolo chiuso.

La settimana di vacanza di Tommy si è quasi conclusa. Immagino che senta già la tristezza per il rientro (io confesso, invece, di essere felice che torni perché comincia a mancarmi…). Per sua fortuna non dovrà aspettare molto per la prossima partenza: la prima settimana di luglio ci aspetta infatti un bel viaggetto in Sicilia. Non farà quindi in tempo a disfare le valigie che sarà già l’ora di riprepararle!! Poi dobbiamo pensare a qualche altra meta per la seconda parte del mese. Quest’anno abbiamo optato per ferie anticipate… sarà lunga poi arrivare all’inverno senza altre pause… ma di questo avremo tempo per lamentarci durante il mese di agosto… 🙂


Tempo: 6h
Persone: 8 Calorie a persona: 390 Difficoltà: diffic

Ingredienti

  • 330 gr Licoli rinfrescato tre volte
  • 500 gr Farina 00
  • 135 gr Acqua
  • 95 gr Olio evo
  • 4 cucchiaini Sale rosa dell’Himalaya
  • 1 cucchiaio colmo Origano


Preparazione cracker all’origano

1. Nella ciotola dell’impastatrice mettere il licoli, la farina e l’olio. Azionare l’impastatrice a velocità ridotta e cominciare ad aggiungere l’acqua. Aumentare la velocità dell’impastatrice e dopo qualche minuto aggiungere l’origano e due cucchiaini di sale. Lasciare lavorare per circa 20 minuti fino a ottenere un impasto liscio e morbido.

2. Trasferire l’impasto in una ciotola spalmata d’olio e ricoprire con la pellicola trasparente. Lasciar lievitare per 4 ore o comunque fino a quando l’impasto non è raddoppiato di volume.

Crackers con origano

3. Tirare l’impasto con la nonna papera in uno strato sottile (per me l’altezza 4, ma dipende ovviamente dalla propria macchina). Tagliare la sfoglia in rettangoli usando una rotella dentellata.

4. Mettere i crackers nelle teglie ricoperte di carta forno e bucherellare la superficie con i rebbi di una forchetta. Spolverizzare la superficie con il sale avanzato. Cuocere in forno preriscaldato a 200°C per 10 minuti: non dovranno colorarsi troppo, meglio toglierli appena i bordi cominciamo a scurire.

Crackers con origano

You Might Also Like

58 Comments

  • Reply
    stefania
    06/22/2012 at 13:07

    ma che belli! li avevo adocchiati anche io da Sara e sono molto tentata ma le temperature mettono un bello sbarramento tra me e il mio amico forno sob
    Un abbraccio

    • Reply
      Ilaria
      06/23/2012 at 12:27

      Io li ho preparati qualche settimana fa quando le temperature erano tutt’altro che estive…
      Ma per fortuna abbiamo un forno anche all’esterno della casa e così posso approfittarne per cucinare anche in estate… 😉
      Un abbraccio anche a te e buon fine settimana.

  • Reply
    ELENA
    06/22/2012 at 13:19

    oddio un pò di paura di caldane di questi tempo l’ho avuta vedendo il titolo ma anche io ho chiuso il forno fino a nuovi freddi

    • Reply
      Ilaria
      06/23/2012 at 12:28

      Però i crackers sono ottimi per accompagnare le insalate che mi mangio sempre in estate… 🙂

  • Reply
    Claudia
    06/22/2012 at 13:55

    Buonissimi e sfiziosi con l’origano!!!! baci e buon w.e. .-)

    • Reply
      Ilaria
      06/23/2012 at 12:29

      Li ho provati anche senza origano, ma devo dire che questa versione mi è piaciuta di più!
      Buon fine settimana anche a te!

  • Reply
    Sara
    06/22/2012 at 14:06

    Che belli Ilaria, hai fatto bene a fare dose doppia, anche io la volta dopo ho raddoppiato…
    troppo buoni! Sei stata bravissima!
    Grazie per la fiducia 😉

    • Reply
      Ilaria
      06/23/2012 at 12:31

      Quando li ho visti da te mi hanno proprio conquistata… erano perfetti!!
      Avendo il lievito in coltura liquida ho dovuto un po’ riadattare la ricetta, ma come proporzioni ho seguito le tue.
      Fortuna che ho fatto dose doppia perché sono capitati degli amici con due bambini e ne hanno mangiati in grandi quantità. Sono piaciuti tantissimo anche a loro… che stavano proprio aspettando che pubblicassi la ricetta… 🙂
      I tuoi piatti sono sempre meravigliosi… fidarsi delle tue dosi è il minimo!
      Un abbraccio e buon fine settimana.

  • Reply
    Chiara
    06/22/2012 at 16:15

    belli sgranocchiosi!

    • Reply
      Ilaria
      06/23/2012 at 12:32

      Buoni quanto quelli che si acquistano… anzi, di più!!

  • Reply
    Raffy
    06/22/2012 at 17:08

    mi piace tantissimo l’origano..che belli questi cracker, perfetti..

    • Reply
      Ilaria
      06/23/2012 at 12:33

      Con l’origano avevano un sapore molto buono… invogliavano ancora di più a mangiarne uno dopo l’altro…

  • Reply
    Renata
    06/22/2012 at 18:39

    Belli anzi bellissimi…e MOLTO INVITANTI!!!!!!
    Avete fatto bene a decidere per le ferie anticipate…l’inverno è stato troppo lungo e grigio per non godersi il sole adesso!!!!!!!!!!!
    Un bacione Ilaria e un saluto a Tommy

    • Reply
      Ilaria
      06/23/2012 at 12:35

      Oggi rientrerà alla base alla Tommy… ma sarà un breve rientro visto che lunedì prossimo già saremo in volo. Quando posso preferisco sempre anticipare le ferie a luglio perché le giornate sono più lunghe, i prezzi sono leggermente più bassi e c’è un po’ meno gente in giro. E poi ad agosto, quando il telefono dell’ufficio non suona praticamente mai, si riesce a smaltire tutti gli arretrati… 🙂

  • Reply
    Chiara
    06/22/2012 at 19:19

    crackers molto invitanti, brava!!

    • Reply
      Ilaria
      06/23/2012 at 12:36

      La cottura in forno è breve… quindi si possono preparare anche con temperature un po’ più estive di quando li ho fatti io.

  • Reply
    celeste
    06/23/2012 at 10:47

    Ottimi creackers, questo licoli che avevo già visto nelle tue ricette mi incuriosisce non poco. Pensa a me: ancora non ho visto il mare e andrò in ferie il 20 di agosto, dopo un estate da tour de force in ospedale, dobbiamo coprire una collega incinta e quindi faremo doppie notti a sfare, con buona pace quantomeno del portafoglio, dato che si tratterà di straordinari. Con questi chiar di luna non si disdegnano un po’ di soldini in più 🙂
    Baci baci

    • Reply
      Ilaria
      06/23/2012 at 12:39

      Quest’anno abbiamo optato per il pieno delle ferie in anticipo. Di solito invece le dividevamo in due parti: una settimana a luglio e una alla fine di agosto. Io preferisco luglio per il mare perché le giornate sono più lunghe e ci sono meno persone sulle spiagge durante la settimana.
      Anche per me a lavoro è un periodo complicato visto che la mia collega ha cambiato lavoro e sono quindi rimasta da sola a smaltire tutte le scartoffie! 🙂
      Peccato che proprio adesso hanno cambiato la legge per la detassazione degli straordinari…
      Un bacio e buon fine settimana.

  • Reply
    Federica
    06/23/2012 at 17:06

    hihihi io invece sono “pazza furiosa” e il forno continuo ad accenderlo imperterrita. Stamattina cake e biscotti, stasera pizza 😀 Figurati se non lo farei anche per questi sfiziosissimi e profumatissimi crackers. L’unica cosa che potrebbe trattenermi è piuttosto la paura di non smettere di sgranocchiare. Un bacione, buona domenica

    P.S. i gelati qua sotto sono da sballo 😀

    • Reply
      Ilaria
      06/23/2012 at 23:04

      Confesso che oggi abbiamo acceso il forno anche noi: io ho fatto la pizza per cena mentre Tommy è tornato dal mare con la voglia di qualcosa di dolce e si è messo ad accendere il forno per preparare della pasta biscotto. Ma domani lo lego prima di fargli accendere il forno! 🙂
      Buona domenica.

  • Reply
    Laura
    06/23/2012 at 17:07

    Buoni! li preparo non appena ho l’origano fresco. Buona domenica, Laura

    • Reply
      Ilaria
      06/23/2012 at 23:05

      Anche noi abbiamo usato dell’origano proveniente dalla Calabria che abbiamo lasciato essiccare qualche mese fa.
      Buona domenica!

  • Reply
    antonella leone
    06/23/2012 at 22:35

    sembrano perfetti per il pic nic che sto organizzando per festeggiare i 3 anni con il mio fidanzato 🙂 spero mi escano buoni 🙂 grazie per la ricetta 😀

    • Reply
      Ilaria
      06/23/2012 at 23:06

      Spero anch’io che vi piacciano… è una bella responsabilità visto che festeggiate i tre anni assieme…
      Un abbraccio!

  • Reply
    Enza
    06/24/2012 at 00:08

    buoni…ricetta copiata..
    le vacanze a luglio son le migliori…meno gente,bel tempo e costi un tantino ridotti!!
    Buona domenica!!

    • Reply
      Ilaria
      06/24/2012 at 11:47

      Infatti… quando possiamo preferiamo sempre fare le vacanze in periodi meno affollati. Qualche anno fa siamo andati tra la fine di settembre e i primi di ottobre: una meraviglia!!

  • Reply
    Mary
    06/24/2012 at 07:41

    Hai capito Tommy..neanche il tempo di rientrare, che già riparte…
    e comunque, s eanche tu avessi acceso il forno con questo caldo, non ti avrei mai detto che sei pazza, niente affatto, perchè io non rinuncio mai al forno 😀 !
    Sono deliziosi questi crackers !

    • Reply
      Ilaria
      06/24/2012 at 12:05

      Ha scelto le ferie in modo “tattico”… una settimana sì e una no!
      Io non riesco proprio a stare lontana dal forno comunque… e così per “sopravvivere” al caldo africano che potrei generare accendendolo ne abbiamo messo uno anche sul terrazzo… 🙂 In questo modo posso continuare con le mie cotture senza surriscaldare troppo l’ambiente.

  • Reply
    Antonella
    06/24/2012 at 08:48

    Mi piacerebbe tantissimo provarli.. ma con tutti i tipi di lievito madre sono incapace.. sono riuscita a far morire persino uno datomi da un’amica.. ho seguito le sue istruzioni alla lettera.. penso che come è entrato in casa mia si è suicidato!! ahhah
    così pazienza uso pochissimo lievito di birra :/
    baci

    • Reply
      Ilaria
      06/24/2012 at 12:07

      Ahahah… anch’io ho rischiato di ucciderlo un paio di settimane fa!! Mi ero completamente scordata di rinfrescarlo per più di quattro settimane e così abbiamo dovuto intervenire a “cuore aperto”… 🙂
      Se usi il lievito di birra aggiungi più acqua perché il lievito madre in coltura liquida ha un’alta percentuale di acqua al suo interno.
      Un bacio grande.

  • Reply
    grazia
    06/24/2012 at 12:12

    sono molto tentata nel provarli…hanno davvero un ottimo aspetto.
    buona domenica

    • Reply
      Ilaria
      06/24/2012 at 21:07

      Avevo un saporino con quell’origano nell’impasto che sono finiti in pochissimi giorni. Fortuna che avevo raddoppiato la dose!!
      Buona serata.

  • Reply
    Isabella
    06/24/2012 at 12:48

    Fantastici questi cracker, mi sembra di sentirne il profumo!

    • Reply
      Ilaria
      06/24/2012 at 21:07

      Anche a noi non è rimasto altro che il profumo oramai… 😉

  • Reply
    Sere
    06/24/2012 at 17:40

    Stupendi!!! bellissimi!!! fanno una gran voglia di scrocchiare!!!!

    • Reply
      Ilaria
      06/24/2012 at 21:08

      Il problema era riuscire a fermarsi… quando si comincia a sgranocchiare non ci si fermerebbe più!

  • Reply
    Nena
    06/24/2012 at 19:18

    Ciao, è la prima volta che vengo qui da te e già da subito mi piace tutto quello che vedo:) Questi crackers sembrano buonissime, li devo assolutamente provare:))
    Bravissima, ora continuo a sbirciare!
    Un abbraccio,
    Nena

    • Reply
      Ilaria
      06/24/2012 at 21:10

      Ciao Nena, benvenuta tra noi! E’ un vero piacere conoscerti.
      Anche per me erano una tentazione questi crackers… e così alla fine non ho resistito e ho dovuto provarli.
      Passo anch’io a dare una sbirciatina da te… 🙂
      Un bacio.

  • Reply
    giovanna
    06/24/2012 at 20:34

    idea fantastica brava da provare , sai io non ho mai fatto ne il pane e neanche i craker in casa e allora devo assolutamente

    • Reply
      Ilaria
      06/24/2012 at 21:12

      Io mi sono invece buttata sugli esperimenti con il licoli ultimamente e ho provato a panificare un po’ di tutto… pizza, schiacciate, panini, baguettes, grissini e crackers… 😉
      Un abbraccio.

  • Reply
    carla emilia
    06/24/2012 at 21:00

    Ciao Ilaria, ancora single? Ma quanto invidio Tommy al mare, beato lui. Belli i tuoi crakers, perfetti direi, a domani con il regionale, ci siete questa volta vero? Un bacione

    • Reply
      Ilaria
      06/24/2012 at 21:15

      Ciao tesoro… Tommy è rientrato ieri dal mare ed è rientrato con una gran voglia di cucinare! Ieri si è subito messo all’opera producendo il piatto per domani e pure quello per il prossimo lunedì.
      Ci “vediamo” domani mattina!

  • Reply
    carla
    06/24/2012 at 21:48

    Complimenti!!! Sembrano veramente molto fragranti!!!! Brava!!!

    • Reply
      Ilaria
      06/24/2012 at 21:59

      Erano ottimi per accompagnare le insalate, ma anche da soli come stuzzichini durante la giornata.
      Buona serata. Un abbraccio.

  • Reply
    Le Ricette di Tina
    06/24/2012 at 22:15

    Ciaooo nooo siete quasi in partenza???beati voi!!per fortuna quando vi lamenterete in Agosto io non ci sarò ahahahahah,complimenti Ila son la fine del mondo!!brava!!notte

    • Reply
      Ilaria
      06/25/2012 at 14:02

      Le vacanze sono fatte così… c’è chi arriva e chi parte! Adesso ce la spassiamo noi, ad agosto te la spasserai te (con nostra grande invidia!). 🙂 🙂 🙂

  • Reply
    maria
    06/24/2012 at 22:17

    Ricetta segnata mi piace un sacco!! Io adoro preparare le cosucce al forno con qualsiasi temperatura, oggi qui a Varese ci saranno stati 35 gradi non ho resistito, la voglia di impastare è troppa!!!

    • Reply
      Ilaria
      06/25/2012 at 22:59

      Anche per me il forno è sacro e lo si usa sempre… anche con 40 gradi all’ombra… Oddio, meglio non esagerare!! 🙂

  • Reply
    ombretta
    06/24/2012 at 22:29

    mamma mia che brava che sei!!! sono davvero sfiziosi e da mangiare sempre:-) un bacione

    • Reply
      Ilaria
      06/25/2012 at 23:00

      Sono davvero facili da preparare… ci vuole solo un po’ di pazienza a bucherellarli tutti con la forchetta… ma ne vale la pena… 🙂
      Un abbraccio.

  • Reply
    Caro
    06/24/2012 at 22:45

    sono fantastici questi crackers!!! 🙂 perfetti anche da servire come base per dei crostini! 😉 secondo te si possono preparare con il lievito di birra secco al posto del licoli?

    • Reply
      Ilaria
      06/25/2012 at 23:02

      Mi hai dato un’ottima idea per i prossimi stuzzichini… 😉
      Certo che li puoi preparare con il lievito di birra. Secondo me una decina di grammi dovrebbero andare bene perché non devono lievitare molto in cottura. Rispetto alla dose di acqua che ho usato io però devi aggiungerne di più (o riduci la farina) perché il licoli è liquido e prevalentemente a base d’acqua, per cui io ho ridotto la quantità d’acqua.
      Un abbraccio tesoro.

  • Reply
    elly
    06/24/2012 at 23:44

    Belli, scrocchiarelli, profumati… Una delizia per le insalatine di questo periodo! Ti sono venuti benissimo e sono veramente invitanti!!
    Pensa invece, io proprio stasera ho acceso il forno per la prova del mio lievito madre!! Tanto cenavo in giardino!!! Un abbraccio e a domattina!!!

    • Reply
      Ilaria
      06/25/2012 at 23:04

      Anch’io non so proprio rinunciare al forno… sabato pizza, ma anche noi abbiamo poi cenato all’aria aperta… 🙂

  • Reply
    artù
    06/26/2012 at 11:31

    Ma come ho fatto a perdermi queste delizie???? mi ispirano un sacco….

    ps. per me le ferie (spero) saranno ad agosto, come tutti gli anni, anche se in realtà non mi hanno ancora comunicato il periodo,…..ma vi pare??? cosa aspettano???

    • Reply
      Ilaria
      06/28/2012 at 19:26

      Noi abbiamo già fissato entrambe le settimane, ma come sempre si decide all’ultimo minuto e in un secondo. Però è una vera noia non potersi gestire le ferie come meglio si preferisce! Io non posso lamentarmi perché c’è sempre molta disponibilità nel mio ufficio.

  • Reply
    marisa
    06/28/2012 at 20:06

    Eccezionali!!!

    • Reply
      Ilaria
      06/28/2012 at 22:14

      Grazie!!!!!!!!!! 😛

    Leave a Reply