Cucina regionale/ Dolci/ Piemonte

Baci di dama

Baci di dama

Trovo i baci di dama assolutamente irresistibili, sona una tentazione unica… prepararli in casa non è complicato ma occorre tempo e pazienza. Vi consiglio di provarli perché il tempo che impiegherete per la preparazione sarà sicuramente ripagato dalla bontà di questi biscotti. La ricetta originale credo preveda solamente nocciole, ma li trovo più buoni con metà nocciole e metà mandorle.

Quindi armatevi di pazienza e cominciate a preparare questi fantastici biscotti!

0 da 0 voti
Baci di dama
Baci di dama
Preparazione
4 h
Cottura
1 h 45 min
Tempo totale
5 h 45 min
 
I baci di dama hanno un intenso sapore che si sposa con il sottile strato di cioccolato fuso. A me piacciono con un pizzico di sale in più, così da lasciare un leggero retrogusto salato.
Piatto: Dolce
Cucina: Italiana
Porzioni: 6
Calorie: 180 kcal
Autore: Tommy
Ingredienti
  • 30 gr di Mandorle spellate
  • 30 gr di Nocciole spellate
  • 70 gr di Farina
  • 50 gr di Burro
  • 20 gr di Cioccolato fondente
  • 50 gr di Zucchero
  • Sale
Istruzioni
  1. Tritare finemente le nocciole e le mandorle spellate fino a formare una farina (io la lascio abbastanza granulosa). Se volete spellare da soli mandorle e nocciole (cosa che vi consiglio) leggete qui e qui.
  2. In una terrina mettere il burro ammorbidito a temperatura ambiente lavorandolo con lo zucchero fino a ottenere un composto gonfio e spumoso. Aggiungere un pizzico di sale, le mandorle e le nocciole tritate e amalgamare perfettamente. Aggiungere infine, tutta assieme, la farina e impastare. Formare una palla e avvolgerla con la pellicola trasparente lasciandola riposare nella parte meno fredda del frigorifero per circa 4 ore.
    Burro soffice
  3. Prendere l'impasto dal frigo e aiutandosi con il palmo della mano formare tante palline del peso di circa 5 grammi ciascuna. Cercate di essere veloci e di non lavorare troppo l'impasto con le mani perché con il calore il burro tende a sciogliersi. Adagiare le palline su una placca ricoperta di carta forno premendole leggermente in modo tale da appiattirne il fondo. Cuocere in forno preriscaldato a 160°C per 30 minuti. Sformare i biscottini e farli raffreddare completamente.
  4. Nel frattempo sciogliere il cioccolato a bagnomaria e lasciare intiepidire: sarà così più facile "incollare" tra loro i dolcetti.
  5. Prendere un biscotto e mettere una goccia di cioccolato fondente al centro della base (la parte piatta). Far aderire quindi un altro biscotto formando così i baci di dama. Lasciar riposare in luogo fresco fino a quando il cioccolato non si sarà solidificato.
Valori nutrizionali
Baci di dama
Quantità per porzione
Calorie 180
* I valori percentuali giornalieri sono basati su una dieta di 2000 calorie.

 

 

Potrebbe interessarti

75 Commenti

  • RIspondi
    fausta
    05/10/2012 at 21:21

    io li faccio leggermente diversi e proverò anche la tua versione perché i baci di dama mi piacciono da IMPAZZIRE!
    Intanto non molllo sulla Red… anche se ho un sospettuccio sulla sua origine.
    Un abbraccio! Ciaoi

    • RIspondi
      Ilaria
      05/11/2012 at 00:22

      Quest’avventura della red è diventata una vera sfida… devi assolutamente vincere questa “battaglia”.
      Sono curiosa anch’io della tua ricetta. Passerò da te a cercarla.
      Un bacio e buona notte.

    • RIspondi
      Tommy
      05/11/2012 at 12:04

      … beh, ma quanto rossa deve essere? Hai una foto per capire?
      Come hai usato le barbabietole?

  • RIspondi
    ilaria
    05/10/2012 at 20:57

    Buonissimi 🙂 e sono venuti anche molto belli 🙂

    • RIspondi
      Ilaria
      05/11/2012 at 00:21

      Li avremmo mangiati anche un po’ più bruttini perché hanno un profumo al quale non si può resistere… 🙂

  • RIspondi
    Mary
    05/10/2012 at 13:50

    Ho sempre avuto la curiosità di provare a farli..quanto sono belli ! Un bacione

    • RIspondi
      Ilaria
      05/11/2012 at 00:21

      Adesso non ti resta che dar seguito a questa curiosità… 🙂
      Buona notte!

  • RIspondi
    lory b
    05/10/2012 at 13:18

    Sono venuti benissimo!!! A me non sempre vengono bene e mi innervosisco facilmente ^__^ !!!!
    Bravissima!!!! Averne un piattino adesso con il caffè!!!!!
    Un bacione!!!!!

    • RIspondi
      Ilaria
      05/11/2012 at 00:20

      Quando le ricette non vengono fanno venire una rabbia… ti capisco benissimo.
      Io ho avuto qualche volta dei problemi perché l’impasto si sbriciolava, ma ho capito che questo problema dipende dalla temperatura del burro… che certe volte ho usato troppo morbido…

  • RIspondi
    Federica
    05/10/2012 at 07:15

    Sono davvero troppo buoni. Non so se converrebbe raddoppiare-triplicare le dosi perchè non bastano mai o mantenersi bassi per evitare indigestione! E ti son venuto anche perfetti. Un bacione, buona giornata

    • RIspondi
      Ilaria
      05/11/2012 at 00:17

      Parto sempre con l’idea di farne una dose doppia così bastano più a lungo, ma finisce che la durata rimane la stessa. Deve esserci qualcosa che non funziona nella mia equazione… 🙂

      PS. Ho dato la ricetta del tuo pane a un’amica slovacca che vive in Germania e mi ha detto che le è venuto benissimo.

  • RIspondi
    Giovanna
    05/09/2012 at 22:47

    Hai ragione, sono davvero golosi! Ti sono venuti benissimo, complimenti!
    Baci

    • RIspondi
      Ilaria
      05/11/2012 at 00:14

      Grazie cara. Sono tra i miei dolcetti preferiti. Li mangerei tutti i giorni!!

  • RIspondi
    delizia divina
    05/09/2012 at 22:38

    buoni anch’io proverò a farli prima o poi!!!

    • RIspondi
      Ilaria
      05/11/2012 at 00:13

      Meglio prima che poi. secondo me se li provi dovrai rifarli molto presto perché non potrai più resistere.
      Buona notte.

  • RIspondi
    puffin
    05/09/2012 at 22:37

    golosissimi!!! che baci perfetti!

    • RIspondi
      Ilaria
      05/11/2012 at 00:13

      Smackkete!!! 🙂 Grazie per la visita.

  • RIspondi
    ombretta
    05/09/2012 at 21:40

    Non li ho ancora provati ma i tuoi sono spettacolari e sicuramente buoni:-) bacioni

    • RIspondi
      Ilaria
      05/11/2012 at 00:12

      Devi provarli!! Ti piaceranno sicuramente…
      Un bacione tesoro.

  • RIspondi
    Laura
    05/09/2012 at 19:34

    Che buoni! Non li ho mai fatti ma dalla descrizione mi sembrano facili da fare, prendo la ricetta. Laura

    • RIspondi
      Ilaria
      05/11/2012 at 00:11

      Non è possibile… devi rimediare subito cara perché sono troppo buoni.
      Effettivamente sono facili, ci vuole però molto tempo per formare le palline (che dovrebbero essere piuttosto simili tra loro per farli combaciare alla perfezione…).

  • RIspondi
    la cucina di Molly
    05/09/2012 at 19:04

    Ma quanto sono buoni, li mangerei tutti! Complimenti sono venuti perfetti!Ciao

    • RIspondi
      Ilaria
      05/11/2012 at 00:10

      E’ la stessa reazione che ho io quando me li trovo davanti: levatemeli che altrimenti me li mangio tutti! Con quel profumo irresistibile di nocciole e mandorle sono una vera tentazione.
      Un bacio.

  • RIspondi
    Yrma
    05/09/2012 at 17:56

    Beh mia cara….non so la mia pazienza quanto sarebbe messa alla prova con queste golosità, ma la tua vedo che ha retto alla grande!!!!!Ti sono venuti a dir poco favolosi!!!!!Ma…come hai fatto???Io prendo subito la tua ricetta perchè a me non son venuti cosi belli anni fa quando osai provarci!!!! Bravissima, Ila!!!! Vi mando un grande abbraccio!!

    • RIspondi
      Ilaria
      05/11/2012 at 00:09

      Li ho fatti tante volte e questa ricetta non ha mai fatto cilecca. Se ti va provali e poi mi dici se ce l’hai fatta a farli.
      La mia pazienza è come quella di Giobbe carissima Yrma… 🙂
      Buona notte.

  • RIspondi
    Natalia
    05/09/2012 at 17:23

    Anche io li adoro e meglio se fatti in casa! Ti sono venuti una favola ed ora che ci penso è una vita che non li faccio!
    Bacioni.

    • RIspondi
      Ilaria
      05/11/2012 at 00:07

      Allora è proprio il momento di riprovarci… 🙂

  • RIspondi
    2 amiche in cucina
    05/09/2012 at 10:45

    ci vuole pazienza nella preparazione, ma di sicuro ci vuole un attimo a farli sparire, baci…..di dama

    • RIspondi
      Ilaria
      05/11/2012 at 00:07

      Avete capito… bastano a mala pena per un paio di giorni. E sono stata “buona” per non passare per la solita golosona… 🙂
      Buona notte ragazze!

  • RIspondi
    Emanuela
    05/09/2012 at 10:20

    Che delizia! Mi sa che me li preparo molto molto presto! 🙂
    Un abbraccio!

    • RIspondi
      Ilaria
      05/11/2012 at 00:06

      Dai, mani in pasta e via!!! Sono troppo buoni per non provarli. Ti piaceranno, te lo posso assicurare.

  • RIspondi
    Valentina
    05/09/2012 at 08:59

    Penso anche io che valga la pena perdere un po di tempo a preparare questi biscotti anzi dopo il primo ci si dimentica anche della cucina da pulire!! Al mio primo tentativo avevo fallito ma mi avete fatto venire così tanta voglia che ci devo riprovare, sono i biscotti del Piemonte che mi piacciono di più..vi sono venuti benissimo, belli ed eleganti 🙂 Ne rubo un paio e vi mando un bacio grande ragazzi!

    • RIspondi
      Ilaria
      05/11/2012 at 00:05

      Certe volte ne ho fatta dose doppia, ma ci vuole un sacco di tempo… se poi almeno durassero il doppio del tempo! Anzi, con la scusa che ce ne sono molti finisce che se ne mangia il doppio… 🙂
      A me viene voglia di prepararli al solo pensiero.
      Buona notte tesoro.

  • RIspondi
    emi
    05/09/2012 at 08:55

    Ma che buoni e golosi questi bacetti…brava Ily!!ciaooo

    • RIspondi
      Ilaria
      05/11/2012 at 00:00

      Peccato che durino sempre pochissimo… ne mangio troppi… 🙂

  • RIspondi
    tina
    05/09/2012 at 08:40

    Bhé i baci di dama sono un evergreen, deliziosi.
    momento rilassante e “magico” per preparare queste coccole. Buona giornata!

    • RIspondi
      Ilaria
      05/11/2012 at 00:00

      Un dolcetto tradizionale che non tradisce mai. Sono troppo buoni!

  • RIspondi
    Antonella
    05/09/2012 at 08:07

    amo i baci di dama sono buonissimi.. mi verrebbe voglia di provare a farli!! wauuu
    i tuoi belli e buoni

    • RIspondi
      Ilaria
      05/10/2012 at 23:59

      Anche io li amo. Ne mangerei in quantità industriali…
      Se ti piacciono così tanto devi provare assolutamente a farli.
      Un bacione.

  • RIspondi
    Le Ricette di Tina
    05/09/2012 at 07:32

    Come sta Tommy?mi dispiace tanto!irresistibili questi baci..complimenti!un abbraccio ragazzi

    • RIspondi
      Ilaria
      05/10/2012 at 23:58

      Sta un po’ meglio, anche se è ancora molto giù di corda. Non lo riconosco più il mio mattacchione… 🙂
      Un abbraccio.

  • RIspondi
    marisa
    05/09/2012 at 06:32

    Sono bellissimi…io ho fatto la versione salata , copio questa tua versione dolce :))
    Buona giornata carissima e grazie mille

    • RIspondi
      Ilaria
      05/10/2012 at 23:57

      Sono proprio curiosa della tua versione salata. Verrò da te a scoprirla.
      Buona notte.

  • RIspondi
    giovanna
    05/09/2012 at 05:09

    ma quanto saranno buoni io ormai da due anni i dolci li vedo da lontano ho perso 36 kg e non ti puoi immaginare che sacrifici complimenti per i tuoi dolci davvero golosi

    • RIspondi
      Ilaria
      05/10/2012 at 22:51

      Wow… certo che rinunciare al dolce è un grande, grandissimo sacrificio. Fortuna che sei stata ripagata per le tue fatiche.
      Un abbraccio.

  • RIspondi
    iva
    05/09/2012 at 01:13

    Che piccole delizie… poi terribili, ne mangi uno li mangi tutti!!

    • RIspondi
      Ilaria
      05/10/2012 at 22:50

      Sono davvero irresistibili. Con quel leggero retrogusto salato che lasciano in bocca devi per forza mangiarne un altro e un altro e un altro… 🙂

  • RIspondi
    Chiara
    05/08/2012 at 22:58

    sono veramente irresistibili, moooolto pericolosi! buonanotte cara..

    • RIspondi
      Ilaria
      05/10/2012 at 19:38

      Sono talmente pericolosi che li devo nascondere… 🙂

  • RIspondi
    artù
    05/08/2012 at 22:01

    Che belli, sono perfetti, uno più bello dell’altro!! essendo allergica alle nocciole sto cercando di provare delle varianti con sole mandorle, e non vengono male….

    • RIspondi
      Ilaria
      05/08/2012 at 22:28

      Nooooo…. allergica alle nocciole!!! Che peccato.
      Però devono essere molto buoni anche con le sole mandorle.
      Buona serata.

  • RIspondi
    Le mezze stagioni
    05/08/2012 at 19:53

    i miei preferiti 🙂 Peccato non poter allungare la mano 😉

    • RIspondi
      Ilaria
      05/08/2012 at 22:27

      Anche per me sono nella hit parade dei biscotti preferiti. Ma che vuoi farci, io alle nocciole e al cioccolato non so proprio resistere…

  • RIspondi
    grazia
    05/08/2012 at 19:40

    Hai ragion: questi sono irresistibili poi preparati in casa sono assolutamente divini…
    Ora che ci penso è arrivata l’ora di prepararli anche per un dolce dono quando vado in visita dalle amiche!!

    • RIspondi
      Ilaria
      05/08/2012 at 22:26

      Saranno sicuramente un dono super gradito!

  • RIspondi
    Isabella
    05/08/2012 at 19:37

    Adoro i baci di dama, sono così belli e irresistibili che alla fine ne mangio sempre un sacco!!! I tuoi sono perfetti!

    • RIspondi
      Ilaria
      05/08/2012 at 22:26

      Anche per me questi biscottini hanno questo difetto: ne mangio sempre troppi!! 🙂

  • RIspondi
    melania
    05/08/2012 at 19:09

    Saranno anche facili …ma sono di una bontà……..
    Bravissimi

    • RIspondi
      Ilaria
      05/08/2012 at 22:25

      Sono facili da fare, però ci vuole tanta pazienza per cercare di farli tutti uguali. Tu pensa che le prime volte addirittura pesavo l’impasto in modo da riuscire a farli tutti uguali (un po’ troppo maniacale?). Poi con il tempo ci ho preso l’abitudine e adesso non me lo sogno neppure di mettermi a pesarli… 🙂

  • RIspondi
    Renata
    05/08/2012 at 18:58

    Che golosità cara Ilaria…Buoni davvero e poi ho sempre adorato la forma dei baci di dama e sarà poi che si chiamano baci…. MI PIACCIONO anche di più!!!!!
    Un bacione e spero che oggi vada meglio!!!!!
    Vi abbraccio con tanto affetto ragazzi
    CIAO

    • RIspondi
      Ilaria
      05/08/2012 at 22:24

      Tommy sta un po’ meglio, la pressione è scesa, ma non sappiamo se sia per merito delle pillole che sta prendendo o perché la situazione sta evolvendo. Fortuna che la prossima settimana comincia con qualche esame più approfondito, almeno riusciamo a tranquillizzarci tutti.
      Se è vero che quando si è nervosi si mangia di più, mi sa che questi biscotti spariranno in un attimo.
      Un bacione.

  • RIspondi
    Zenzero Blu
    05/08/2012 at 18:49

    Buonissimi,uno tira l’altro!! Complimenti!!

    • RIspondi
      Ilaria
      05/08/2012 at 22:22

      Il problema è proprio riuscire a fermarsi. Spesso mi capita di farlo solo quando arrivo all’ultimo… 🙂

  • RIspondi
    grazia
    05/08/2012 at 17:31

    Una volta ho provato ,ma si sono sgretolati tutti. .Sicuramente c’era troppo burro. . ,Con questa quantitá quanti biscottini vengono fuori?io ho della farina di mandorle posso usarla al posto della farina normale? Ciao e buona serata

    • RIspondi
      Ilaria
      05/08/2012 at 22:21

      Qualche volta è capitato anche a me. Credo che dipenda soprattutto dalla temperatura del burro. Ma si riesce comunque a recuperare il tutto con il tempo di riposo in frigorifero. Si fa solo un po’ più di fatica a formare le palline, vanno lavorate più a lungo…
      Con questa dose si ottengono una trentina di biscotti. Ti consiglio di non raddoppiarla perché altrimenti non ti passa più il tempo per formare tutte quelle palline…
      Se avessi della farina di mandorle la sostituirei alle mandorle tritate riducendo un po’ la quantità di farina (magari ne aggiungi nel caso l’impasto ti sembri troppo appiccicoso).
      Se ci provi fammi sapere come ti vengono.
      Un bacio.

  • RIspondi
    Enza
    05/08/2012 at 17:12

    deliziosi….quando li faccio spariscono in un niente!!
    baci

    • RIspondi
      Ilaria
      05/08/2012 at 22:14

      E’ vero. Ho provato anche con la dose doppia qualche volta, ma spariscono troppo in fretta lo stesso!
      Buona serata.

  • RIspondi
    Babi
    05/08/2012 at 15:04

    Fantastici, sono perfetti! Io per ora mi astengo, davvero non riuscirei a fermarmi sono tra i dolci che più amo… ma forse l’ho già detto di altri 😉 Un bacione e buona serata

    • RIspondi
      Ilaria
      05/08/2012 at 22:13

      Mi sa che anch’io mi “innamoro” di valanghe di dolci e biscotti. Però questi li adoro veramente!
      Vabbhè, dai, visto che tu vuoi mantenere la linea mi sacrifico per te e ne mabgio dose doppia… 🙂

  • RIspondi
    sabina
    05/08/2012 at 14:28

    ciao ilaria, tu non sai da quanto tempo voglio preparare i baci di dama. Li hai fatti perfetti e chissà che buoni. Ultimamente avevo un po’ la fissa dei biscottini e ora mi sono data un freno, ma i prossimi che farò saranno sicuramente questi.
    un bacione carissima

    • RIspondi
      Ilaria
      05/08/2012 at 22:12

      Ogni tanto sente proprio il bisogno di prepararli. Mi piacciono troppo!!
      Da quando li ho provati non sono riuscita più a staccarmene.
      Un bacio anche a te!

  • RIspondi
    Claudia
    05/08/2012 at 13:38

    Son talmente facili.. e golosi.. perchè non li ho ancora mai fatti??? baciotti

    • RIspondi
      Ilaria
      05/08/2012 at 22:11

      Li devi assolutamente fare, ti conquisteranno!

  • RIspondi
    Raffy
    05/08/2012 at 12:51

    spettacolari…uno tira l’altro!!!!

    • RIspondi
      Ilaria
      05/08/2012 at 22:10

      Io non riesco proprio a resistere. Quando so che questi biscotti sono in casa in qualche barattolo devo per forza fargli la festa… 🙂

    Lascia un commento