Contorni/ Vegetariano/ Verdura

Finocchi al forno

Finocchi al forno

In questi ultimi giorni sono stata un po’ latitante dal blog perché mia madre ha subito un intervento a una spalla e di conseguenza il tempo per la cucina si è ridotto drasticamente. Dovendo fare di necessità virtù, ieri sera siamo arrivati a casa e il frigo presentava un vuoto desolante… c’era un unico finocchio che stava piangendo di solitudine. Siamo corsi al supermercato (forse eravamo gli ultimi clienti della giornata!) e abbiamo acquistato un altro paio di finocchi per tenere compagnia al nostro solitario amico e un petto di pollo, che per i piatti dell’ultimo minuto è un vero toccasana. 
Rientrati in casa ci siamo fondati ai fornelli… Tommy era l’addetto al pollo, io l’incaricata delle verdure.
Qualche giorno fa avevo provato a fare la pasta sfoglia in casa (e visti gli ottimi risultati, a breve posterò il procedimento) e mi era avanzato un rettangolo di pasta. Ho allora pensato di realizzare un semplice tortino salato con finocchi al forno.
Per la besciamella ho usato una ricetta che sostituisce il burro con l’olio, non volevo appesantire oltre il piatto vista la grande quantità di burro che c’è all’interno della pasta sfoglia. E’ risultata bella cremosa come quella fatta con il burro, ma sicuramente molto più leggera.

Finocchi al forno

Ingredienti per 4 persone

250 gr Pasta sfoglia
3 Finocchi
1 bicchiere Latte
1 cucchiaio Olio e.v.o.
2 cucchiai scarsi Farina
Noce moscata
Sale
Pan grattato 

 

Preparazione ricetta finocchi al forno

1. Pulire i finocchi e tagliarli a fettine. Lessarli in abbondante acqua salata scolandoli quando sono ancora un po’ al dente.

2. Nel frattempo preparare la besciamella. Mettere in una terrina il latte e l’olio d’oliva. Aggiungere la farina e mescolare con una frusta fino a quando la besciamella comincia ad addensare. Unire il sale e qualche grattata di noce moscata. Terminare la cottura in modo da amalgamare il tutto perfettamente.

3. Imburrare una pirofila e cospargerne la base e i bordi con il pan grattato. Rivestire la pirofila con la pasta sfoglia: i bordi della sfoglia risulteranno più grandi della pirofila, ma non preoccupatevi, li useremo per coprire in parte la superficie dei finocchi.

4. Distribuire uno strato di finocchi sulla pasta sfoglia e cospargere la superficie con un po’ di besciamella. Mettere un altro strato di finocchi e uno di besciamella continuando così fino a esaurimento degli ingredienti.

5. Cospargere la superficie con il pan grattato e ripiegare i bordi sporgenti della pasta sfoglia sui finocchi.

6. Far cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 15 minuti, alzare la temperatura a 200°C e continuare la cottura fino a quando si sarà formata una crosticina croccante e la sfoglia abbia assunto un bel colore dorato.

7. Lasciar raffreddare per qualche minuto prima di servire.

Finocchi al forno

Potrebbe interessarti

48 Commenti

  • RIspondi
    Claudia
    03/02/2012 at 09:58

    Ciao cara, se passi da me vdrai lalampadina che mi s’è accesa quando ho visto la tua ricetta.. smackkk

    • RIspondi
      Tommy
      03/02/2012 at 10:05

      Che bella che è venuta!!!! Mi piacciono le aggiunte che hai fatto!

  • RIspondi
    Ale
    01/29/2012 at 23:55

    Anche se l’hai già ricevuto, ho un pensierino per te sul mio blog! 🙂

    • RIspondi
      Ilaria
      01/30/2012 at 08:53

      Grazie mille per aver pensato anche a noi. Abbiamo pubblicato ieri sera un post su questo premio, ma ci fa più che piacere aggiungere anche il tuo nome. Lo vado subito ad aggiornare… 🙂

  • RIspondi
    Artu
    01/29/2012 at 16:48

    Innanzitutto in bocca al lupo alla tua mamma….poi i miei complimenti per questo piatto delizioso che hai saputo creare! Bravissima, anzi bravissimi, visto che la cena l ‘avete preparata in due….ih ih ih

    • RIspondi
      Ilaria
      01/29/2012 at 17:20

      Crepi il lupo!!
      Presto arriverà anche il petto di pollo di Tommy…

  • RIspondi
    Le mezze stagioni
    01/29/2012 at 16:46

    🙂 ciao Ilaria, mi sono aggiunta ai tuoi lettori…il tuo blog è bellissimo! Complimenti! Bella anche questa ricetta :D! Ciao Anna.

    • RIspondi
      Ilaria
      01/29/2012 at 17:25

      Cia Anna, benvenuta!! E’ un vero piacere conoscerti.
      Grazie per esserti aggiunta ai nostri lettori, contraccambierò senza dubbio.
      A presto. Buona domenica.

  • RIspondi
    giovanna tocco
    01/29/2012 at 15:05

    idea meravigliosa tutta da gustare

    • RIspondi
      Ilaria
      01/29/2012 at 16:32

      Ciao Giovanna, benvenuta nella nostra cucina!! E’ un vero piacere conoscerti.
      A presto. Buona domenica.

  • RIspondi
    mariabianca
    01/29/2012 at 15:05

    Questi finocchi con la pasta sfoglia sono deliziosi e ben fotografati.
    Cara Ilaria mi piacerebbe tanto sapere da dove prendere il timbrino che apponi in ogni foto. Ti va di dirmelo?
    Buona domenica.

    • RIspondi
      Ilaria
      01/29/2012 at 16:30

      Certo cara, stasera ti mandiamo una mail con tutti i dettagli.

  • RIspondi
    nel cuore dei sapori
    01/29/2012 at 14:46

    Auguro una pronta guarigione alla tua mamma! complimenti per questa ricetta davvero squisita!

    • RIspondi
      Ilaria
      01/29/2012 at 16:28

      Grazie mille, sei gentilissima.
      Buona domenica.

  • RIspondi
    lory b
    01/29/2012 at 14:17

    Questo tortino è una delizia!! Decisamente invitante!!!
    Un abbraccio a te e tantissimi auguri di pronta guarigione alla mamma!!!!!
    Un bacio!!!

    • RIspondi
      Ilaria
      01/29/2012 at 14:38

      Grazie mille Lory, sei gentilissima.
      Un grande abbraccio anche a te. Passa una buonissima domenica.

  • RIspondi
    *Caro*
    01/29/2012 at 13:59

    delizioso questo tortino! 🙂 è davvero una buona idea fare la besciamella con l’olio, così è più leggera! 🙂 piacere di consocerti, a presto! 🙂

    • RIspondi
      Ilaria
      01/29/2012 at 17:24

      Ciao e benvenuta nella nostra cucina. Piacere di conoscerti.
      La besciamella così viene più leggera, ma non perde niente del suo gusto squisito.
      Buona domenica.

  • RIspondi
    elly
    01/29/2012 at 13:01

    Pensa! Mi hai convinto a mangiare i finocchi cotti!!! Questi mi invitano proprio!!!

    • RIspondi
      Ilaria
      01/29/2012 at 14:37

      Ciao Elly, benvenuta nella nostra cucina.
      Allora mi considero soddisfatta se sono riuscita a convincerti a mangiare i finocchi. Vedrai che non ne rimarrai delusa.
      Buona domenica.

  • RIspondi
    grazia
    01/29/2012 at 12:30

    I finocchi mi piacciono sia crudi che cotti ma tu con questo piatto li hai fatto diventare un secondo veramente sontuoso..devo provare a farli ….

    • RIspondi
      Ilaria
      01/29/2012 at 14:36

      Anche per me i finocchi sono buoni in tutte le loro varianti, ma devo ammettere che cotti li preferisco. In questo modo possono essere usati sia come contorno che come secondo piatto.
      Noi li abbiamo accompagnati al petto di pollo, non mangiando il primo.
      Buona domenica.

  • RIspondi
    delizia divina
    01/29/2012 at 10:54

    devono essere davvero ottimi…complimenti!!!

    • RIspondi
      Ilaria
      01/29/2012 at 11:07

      Ciao Fiorella e benvenuta.
      Sono venuti davvero molto buoni, presto faremo il bis.
      Grazie per la tua visita. Spero che tornerai presto a trovarci, io intanto passo a fare un giretto tra i tuoi fornelli…
      Buona domenica.

  • RIspondi
    ombretta
    01/29/2012 at 09:18

    questi finocchi devono essere una bonta’! ti faccio tanti auguri per la tua mamma:-) un abbraccio

    • RIspondi
      Ilaria
      01/29/2012 at 10:31

      Erano davvero molto buoni… e anche il giorno dopo non erano male una volta ripassati per qualche minuto in forno.
      Grazie mille per gli auguri.
      Buona domenica.

  • RIspondi
    puffin
    01/29/2012 at 09:08

    Spero che tua mamma stia meglio e devo dire che la virtù non ti manca!! buonissimi e appetitosi i finocchi! un abbraccio, buona domenica 🙂

    • RIspondi
      Ilaria
      01/29/2012 at 10:30

      Adesso siamo in fase di riabilitazione. Non so dirti se il peggio è passato o comincia adesso… a sentire lei la riabilitazione è piuttosto dolorosa.
      Un abbraccio e buona domenica anche a te.

  • RIspondi
    grazia
    01/29/2012 at 08:49

    auguri alla tua mamma x una guarigione completa… la ricetta è davvero deliziosa…buona domenica

    • RIspondi
      Ilaria
      01/29/2012 at 10:29

      Grazie mille per gli auguri.
      Buona domenica anche a te cara.

  • RIspondi
    Federica
    01/29/2012 at 07:52

    Spero che per la tua mamma ora sia tutto a posto e l’intervento sia andato bene 🙂
    Ho fatto proprio ieri la pasta sfoglia in casa e mi sa proprio che un po’ la tengo epr questa delizia. I finocchi abbondano e questo tortino mi sa di molto gustoso. Bacioni e buona domenica

    • RIspondi
      Ilaria
      01/29/2012 at 10:28

      L’intervento è andato bene, adesso occorrerà tempo per la riabilitazione. E farla stare ferma per 40 giorni sarà una dura impresa.
      Chissà quali bontà avrai preparato con quella sfoglia…
      Buona domenica anche a te.

  • RIspondi
    iva
    01/29/2012 at 01:17

    Io la besciamelle la faccio spesso con l’olio! è buona uguale! Da maniaca delle torte salate , me la segno subito!

    • RIspondi
      Ilaria
      01/29/2012 at 10:27

      Sai che non si sente assolutamente la differenza? Se non l’avessi saputo che era fatta con l’olio non mi sarei forse accorta di niente. La cremosità è esattamente la stessa che si ottiene con l’uso del burro, ma è sicuramente molto più leggera.

  • RIspondi
    cinzia
    01/29/2012 at 01:08

    … certo che hai fatto proprio un bel piattino e nemmeno troppo veloce eh!
    .. leggendo io immaginavo me, che quando torno sono le sette passate e hai voglia andare al super a prendere qualcosa che non ho! In famiglia i miei sanno che posso fare il miracolo di moltiplicare pani e pesci (! già ci fu qualcuno che lo fece, e l’hanno messo in croce..) ma più in croce di come son messa certe volte, davvero mi pare di far miracoli pure a me, e con la sfoglia hai ragione, viene tutto così fragrante!

    • RIspondi
      Ilaria
      01/29/2012 at 10:25

      Purtroppo rientrare a casa tardi alla sera è un problema per la cucina. Bisognerebbe organizzarsi molto prima, ma chi ce la fa a programmare le cene per tutta la settimana con giorni di anticipo? Spesso ci si ritrova all’ultimo secondo a preparare qualcosa. Io, per fortuna, ho Tommy che mi aiuta in cucina e spesso alla sera ci dividiamo i compiti. In questo modo diventa tutto più semplice e veloce.
      Il tortino è stato veloce da preparare, i tempi si sono allungati per la cottura. Non ne voleva sapere di colorarsi!!!
      Buona domenica.

  • RIspondi
    Babi
    01/28/2012 at 21:57

    Tanti auguri per la tua mamma che tutto si stemi prestissimo. Questi finocchi al forno sembrano gustosissimi. Aspetto la tua ricetta e procedimento per la pasta sfoglia, non ho mai provato a prepararla, ma mi piacerebbe moltissimo!

    • RIspondi
      Ilaria
      01/29/2012 at 10:22

      La pasta sfoglia ha un lungo procedimento a causa dei tempi di riposo della pasta, ma fondamentalmente è molto semplice da preparare. Appena riesco a trovare un po’ di tempo dettaglio tutti i passaggi.
      I finocchi in questo modo sono molto più saporiti, la besciamella poi consente di legare il tutto dandogli molta cremosità.
      Un abbraccio e buona domenica.

  • RIspondi
    sabina
    01/28/2012 at 21:12

    ciao Ilaria, mi dispiace molto per tua mamma, le auguro di rimettersi presto in forma.
    Da poco ho scoperto anche io i finocchi cotti e mi piacciono più che crudi, questo tortino mi sembra proprio gustoso e cremoso.
    buona domenica
    sabina

    • RIspondi
      Ilaria
      01/29/2012 at 10:20

      Sta cominciando la riabilitazione, ma dovrà stare con il braccio fermo per 40 giorni.
      In casa mia li abbiamo quasi sempre mangiati cotti e ogni tanto li arricchiamo con la besciamella gratinandoli in forno.
      Buona domenica anche a te.

  • RIspondi
    Claudia
    01/28/2012 at 20:23

    Mi piace da impazzire.. perchè mi piacicono troppo i finocchi cotti.. mi hai fatto venre in mente un’ottima variante.. ti farò sapere.. smackkkk 😀

    • RIspondi
      Ilaria
      01/29/2012 at 10:17

      Dai, aspetto curiosa la variante.
      Buona domenica.

  • RIspondi
    Renata
    01/28/2012 at 19:50

    Cara Ilaria….Un grande bacio di pronta guarigione a tua madre e complimenti…ma veramente!!!!! Prima di ogni cosa per la tua pasta sfoglia…guardo sempre con grande ammirazione chi riesce con pazienza e amore a farla da sola e poi per questa ricetta veramente deliziosa e gustosa!!!!
    Un bacione cara….Buon sabato sera…spero di riposo!!!!

    • RIspondi
      Ilaria
      01/29/2012 at 09:49

      Il sabato sera è stato, finalmente, di completo riposo davanti al computer per recuperare tutte le belle ricette pubblicate nei giorni passati. Ci voleva proprio!!
      Ovviamente questi finocchi si possono fare anche senza la pasta sfoglia, io l’ho aggiunta per smaltirla… 🙂
      Un abbraccio e buona domenica di panificazione.

  • RIspondi
    arabafelice
    01/28/2012 at 19:43

    A volte, quando voglio essere proprio virtuosa 🙂 tolgo completamente il burro dall bechamelle e uso metà acqua metà latte per il liquido.
    I finocchi come li hai preparati tu mi piacciono da morire, cambiano proprio faccia rispetto alla verdura un po’ triste che sono da crudi…

    • RIspondi
      Ilaria
      01/29/2012 at 09:46

      Sicuramente proverò il virtuosismo per la besciamella… il burro certe volte è meglio evitarlo, soprattutto se a fine pasto ci mangiamo qualche dolcetto che ne è ricco.
      Anch’io prediligo i finocchi cotti, quelli crudi mi mettono tristezza… 🙁
      Buona domenica.

  • RIspondi
    Yrma
    01/28/2012 at 19:07

    Caspiterina!!!!!questa sì che è una ricettina da ricordare!!brava Iaria…sia per la sostituzione burro/olio sia per i finocchi che io adoro!!Complimenti e in bocca al lupo a tua madre!!!Bacioni e buon sabato sera!

    • RIspondi
      Ilaria
      01/29/2012 at 09:44

      Stavolta sono venuti proprio della consistenza giusta. Se non l’avessi saputo non avrei assolutamente notato la differenza dalla classica besciamella.
      Crepi il lupo! Buona domenica.

    Lascia un commento