Cucina Regionale Toscana: Baccalà lesso

Baccalà lesso

Qualche giorno fa abbiamo ricevuto il piacevole e inatteso invito da parte di Barbara per partecipare alla rubrica settimanale “Cibo e Regioni” sulla cucina regionale italiana. Abbiamo accettato con grande entusiasmo il suo invito a rappresentare la Toscana e ci siamo uniti ad altre amiche che già da qualche settimana stanno curando questa rubrica (nata da una bellissima idea di Barbara del blog L’angolo cottura di Babi e di Renata del blog Rosa e io).

Il tema della settimana è il pesce. Dalla Toscana vi proponiamo il Baccalà lesso.
Queste tutte le ricette regionali:
 
CALABRIA: Turtera i spatula di Rosa ed Io
SICILIA: Sarde a beccaficu di Cucina che ti Passa
CAMPANIA: Polpo alla Luciana di Le ricette di Tina
LOMBARDIA: Risotto al pesce persico di L’Angolo Cottura di Babi
TRENTINO ALTO ADIGE: Trota en saor con spiedino croccante alle sarde e polpettine di lavarello di A Fiamma Dolce
VENETO: Baccalà alla Vicentina di Semplicemente Buono
FRIULI VENEZIA GIULIA: Scampi alla Busara di Nuvole di Farina

TOSCANA: Baccalà lesso di Non solo piccante

Cibo e Regioni
Il baccalà è molto diffuso nelle cucine di tutta Italia e anche in Toscana ne facciamo largo uso. Famosissimo quello alla livornese,  dorato e poi finito di cuocere nel pomodoro.
La ricetta che proponiamo è semplice ma molto gustosa. La breve cottura (dopo averlo dissalato accuratamente) permette di assaporare tutta la delicatezza della carne di merluzzo. E’ un piatto di estrazione povera che veniva consumato nelle famiglie contadine o in quelle meno abbienti. Negli ultimi anni è stato rivalorizzato (anche nel prezzo!) e riscoperto come piatto prelibato.

Baccalà lesso

Ingredienti per 4 persone

500 gr di baccalà ammollato oppure 350 gr di baccalà non ammollato 
200 gr di ceci cotti
olio evo
prezzemolo

aglio
pepe / pepe rosa

pane cotto a legna
qualche foglia d’insalata per decorare

Baccalà lesso

Preparazione baccalà lesso

1. Mettete a mollo in acqua fredda il baccalà per 48 ore cambiando spesso l’acqua (in alternativa acquistate baccalà già ammollato e tenete a mollo per 8 ore).

2. Portate a ebollizione una pentola d’acqua e immergete il baccalà. Fate scaldare a fuoco basso per 10 minuti: un’ebollizione troppo forte potrebbe rovinare il pesce. Scolate e tagliate a tocchetti non troppo grandi.

3. Preparate un battuto finissimo di prezzemolo e aglio e unite abbondante olio di oliva.

4. Impiattate il baccalà accompagnando con ceci cotti e fette di pane arrostite. Per un piatto più creativo passate una parte dei ceci dal passaverdura e mettete al centro del piatto. Disponete il baccalà e condite con l’olio aromatizzato e pepe di mulinello. Potete preparare alcune conchiglie di pane arrostendo le fette in forno all’interno di una ciotola (noi abbiamo usato gli stampi da plumcake).  

Baccalà lesso

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...