Dolci/ Impasti base/ Lievitati

Pasta brioche

Pasta brioche

La pasta brioche è un impasto abbastanza impegnativo da realizzare. Richiede molto tempo, necessitò di tre fasi di lievitazione ma vi darà soddisfazioni enormi in cucina. Può essere usato, ad esempio, per la preparazione di sofficissime brioches per la colazione.

0 da 0 voti
Pesche di Prato
Pasta brioche
Preparazione
1 h
Cottura
20 min
Lievitazione
8 h
Tempo totale
1 h 20 min
 

Ricetta per realizzare la pasta brioche, impasto utilizzato in moltissime preparazioni.

Piatto: Dessert
Cucina: Francese
Keyword: pasta brioche
Porzioni: 10 persone
Autore: Tommy
Ingredienti
Pasta brioche: primo impasto
  • 280 g farina manitoba
  • 60 g burro in pomata
  • 70 g zucchero
  • 70 g tuorli
  • 16 g lievito di birra
  • 95 g acqua
Pasta brioche: secondo impasto
  • 280 g farina manitoba
  • 55 g burro in pomata
  • 65 g zucchero
  • 65 g tuorli
  • 5 g sale
  • 1 baccello di vaniglia
  • scorza di limone grattugiata
  • 85 g acqua
Istruzioni
  1. Sciogliete il lievito di birra nell'acqua a temperatura ambiente assieme a mezzo cucchiaino di zucchero. Lasciate attivare per 10 minuti.
  2. Mettete nel cestello dell'impastatrice la farina, i tuorli e l'acqua con il lievito. Avviate a velocità minima e fate girare per 2 minuti usando il gancio. Aggiungete il burro in pomata e aumentate di un livello la velocità continuando a impastare per altri 3 minuti.
  3. Quando il burro inizia a incorporarsi all'impasto aggiungete lo zucchero e fate amalgamare. L'impasto dovrà risultare morbido e appiccicoso, se così non fosse aggiungete pochissima acqua.
  4. Portate l'impasto a incordatura aumentando la velocità dell'impastatrice gradatamente fino al massimo. Continuate a incordare fino a quando l'impasto della pasta brioches si staccherà dalle pareti della ciotola e si avvolgerà al gancio. Se dopo un paio di minuti alla massima velocità l'impasto non incorda aggiungete qualche cucchiaino di farina.
  5. Trasferite l'impasto in un recipiente, coprite con un foglio di pellicola e praticate alcuni fori. Fate lievitare a 30°C circa (in inverno mettete il recipiente in forno con la luce accesa) per almeno 3 ore.
  6. Riprendete l'impasto e aggiungete l'acqua a temperatura ambiente, i tuorli e lo zucchero. Avviate l'impastatrice al minimo usando sempre il gancio. Aggiungete metà farina, la scorza di limone grattugiata e l'interno del baccello di vaniglia. Lasciate incorporare.
  7. Aggiungete il burro e dopo un minuto la restante farina. L'impasto dovrà risultare appiccicoso ma non liquido. Alzate la velocità dell'impastatrice al massimo e fate girare fin quando l'impasto non incorderà. Aggiungete il sale poco prima di spegnere l'impastatrice.
  8. Coprite il cestello dell'impastatrice con un foglio di pellicola bucherellato e mettete a lievitare in frigo per 8/10 ore (se volete accelerare la lievitazione, mettete a 30°C e lasciate lievitare per 3 ore).
  9. Trascorso il tempo di lievitazione, togliete l'impasto dal frigo e lasciatelo a temperatura ambiente per un paio d'ore. Sgonfiate l'impasto: la pasta brioches è pronta.

Potrebbe interessarti

Nessun commento

Lascia un commento