Creme/ Dolci/ Impasti base

Crema diplomatica

Crema-diplomatica

Crema diplomatica

La crema diplomatica è una delle preparazione più usate in pasticceria. Fino a poco tempo fa neanche conoscevo questo nome e chiamavo la crema pasticcera alleggerita con la panna montata crema chantilly. In realtà, quella che chiamiamo comunemente (almeno in Italia) crema chantilly è la sola panna montata aromatizzata con vaniglia e zucchero a velo. Il nome corretto, invece, della crema pasticcera con l’aggiunta di panna è crema diplomatica. Il rapporto è di 2/3 di crema pasticcera e 1/3 di crema chantilly. 

La crema diplomatica può essere utilizzata, ad esempio, per farcire le bignè o per preparare il millefoglie.

5 da 3 voti
Crema-diplomatica
Crema diplomatica
Preparazione
20 min
Cottura
2 h
Tempo totale
2 h 20 min
 
La crema diplomatica si ottiene dall'unione di 2 parti di crema pasticcera e 1 parte di crema chantilly. E' la farcia ideale per torte e bignè.
Piatto: Dolce
Cucina: Italiana
Porzioni: 8
Autore: Tommy
Ingredienti
Per la crema pasticcera
  • 6 Uova
  • 120 g di zucchero
  • 60 g di farina
  • 660 ml di latte
Per la crema chantilly
  • 300 g di panna fresca
  • 70 g di zucchero
  • 1 baccello di vaniglia
Istruzioni
  1. Per prima cosa preparate la crema pasticcera seguendo la ricetta qui.
  2. Lasciate raffreddare la crema pasticcera coprendo la superficie con della pellicola trasparente. Mettete in frigo per 2 ore.
  3. Preparate la crema chantilly. Versate la panna in un recipiente che avrete tenuto in frigo per 2 ore. Aggiungete l'interno del baccello di vaniglia e montate servendovi di un'impastatrice o di fruste elettriche.
  4. Quando la panna sarà quasi montata, aggiungete lo zucchero e continuate a lavorare.
  5. Preparate adesso la crema diplomatica. Togliete la crema pasticcera dal frigo, lavoratela con una frusta e incorporate delicatamente la crema chantilly.
    Crema-diplomatica

 

Potrebbe interessarti

5 Commenti

  • RIspondi
    polpadigranchio
    11/24/2014 at 23:40

    eh vabbè.. millefoglie, chantilly.. mi vuoi male.

  • RIspondi
    annalisa
    10/19/2014 at 18:36

    Sontuosa la tua crema Ilaria…complimenti verrebbe voglia di intingerci un ditino ^_^!

    • RIspondi
      Ilaria
      10/21/2014 at 13:38

      Vabbhè… se immergi il dito ti perdoniamo… 🙂

  • RIspondi
    Raffi
    10/16/2014 at 11:43

    no, vabbè…. tu mi predi proprio per la golaaaaaaaaaa!!!

    • RIspondi
      Ilaria
      10/21/2014 at 13:37

      Non poteva esserci profiteroles senza ripieno… 🙂

    Lascia un commento