Dolci

Bongo tiramisu

Bongo tiramisu

Bongo tiramisu

A Firenze e dintorni il Profiteroles viene comunemente chiamato Bongo: di solito è preparato con bignè ripiene di crema chantilly ricoperte di una morbida glassa di cioccolato fondente. Ma la mia amica e collega Maria Fiorenza, per noi tutti oramai solo e soltanto “la Fiore”, un annetto fa ci ha fatto assaggiare questa sua specialità: il Bongo Tiramisu! A suo dire inventato da lei e copiatole da Montersino… 🙂
Già le due parole messe assieme Bongo e Tiramisu fanno venire l’acquolina in bocca. Immaginatevi di mischiare queste due goduriose torte… quello che ottenete non può che essere un mix incredibile di cremosità e dolcezza.
Lo scorso dicembre è stata organizzata una “gara” di pasticceria in azienda e il Bongo Tiramisu si è aggiudicato il secondo posto. Visto il risultato (ma secondo me le hanno scippato la vittoria perché la sua torta era nettamente la migliore… anche perché io non ho partecipato quindi lo posso dire… 😉 ) la sua ricetta non poteva certo non fare bella mostra di sé nel nostro blog. Ho tardato tanto nella pubblicazione perché la Fiore si è sempre scordata di fotografare la torta ogni volta che la faceva… ma che volete farci, altrimenti non sarebbe la nostra mitica Fiore se si ricordasse tutto!!! Alla fine ho trovato il tempo per prepararla e adesso vogliamo condividerla con tutti voi! Ecco quindi il Bongo Tiramisu con crema chantilly al caffè (che nome altisonante!!) della Fiore.

Bongo tiramisu

0 da 0 voti
Bongo tiramisu
Bongo tiramisu
Preparazione
2 h 10 min
Cottura
20 min
Tempo totale
2 h 30 min
 
Il bongo tiramisu è un gustosissimo semifreddo: un mix tra il tiramisu e il profiteroles creano un dolce al cucchiaio irresistibilmente buono.
Piatto: Dolce
Cucina: Italiana
Porzioni: 12
Autore: Ilaria
Ingredienti
Per 40 bignè
  • 250 g d'acqua
  • 60 g di burro
  • 125 g farina 00
  • 3 uova
  • sale
Per la crema al caffè
  • 500 ml di latte
  • 50 g di farina
  • 130 g di zucchero
  • 2 uova
  • 200 ml di panna
  • 2 tazzine di caffè
  • 4 cucchiaini di caffè solubile
Per la crema di mascarpone
  • 500 g di mascarpone
  • 120 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo
  • 200 ml di panna
  • cacao amaro per guarnire
Istruzioni
  1. Se volete preparare le bignè in casa potete seguire questa ricetta, altrimenti vanno bessimo anche quelle già pronte.
  2. Per prima cosa preparare la crema pasticcera. Mentre scaldate il latte, in una casseruola montare le uova con lo zucchero (meglio usare le fruste elettriche) fino a ottenere un composto spumoso. Unire la farina setacciata poco alla volta amalgamando perfettamente. Quando il latte comincia a bollire unirlo gradualmente al composto facendolo passare attraverso un colino. Rimettere sul fuoco e mescolare fino a quando la crema inizia a bollire. Continuare la cottura per qualche minuto ancora continuando a mescolare.
  3. Togliere la crema dal fuoco, aggiungere il caffè caldo e il caffè solubile mescolando bene fino a quando il composto è omogeneo. Trasferire la crema in una ciotola di vetro e mettere un foglio di pellicola a contatto con la crema, aspettare che si raffreddi un po' e poi tenerla in frigo fino al momento di usarla.
  4. Montare 200 ml di panna e aggiungerla alla crema al caffè mescolando piano dal basso verso l'alto per non smontare il composto.
    Bongo-tiramisu
  5. Passare alla preparazione della crema di mascarpone. Con le fruste elettriche montare l'uovo intero e il tuorlo, aggiungere lo zucchero e continuare a montare per qualche minuto fino a ottenere un composto gonfio e spumoso. Unire il mascarpone e amalgamare a bassa velocità. Unire infine la panna montata amalgamando perfettamente.
    Bongo-tiramisu
  6. Riempire le bignè con la crema al caffè (potete usare una siringa da pasticceria con beccuccio lungo).
  7. Immergere delicatamente le bignè nella crema di mascarpone, una alla volta aiutandovi con due forchette, ricoprendole per intero con un abbondante strato di crema. Creare una piramide di bignè spolverizzando con il cacao amaro ogni strato.
    Bongo-tiramisu

Ringraziamo anche Elisa, un’altra collega e cara amica, che ci ha girato la foto della torta che ha preparato per il compleanno di suo marito (per gli amici Gionsy). Decine e decine di bignè al mascarpone… Ci vorranno perdonare se la pubblichiamo con tanto ritardo rispetto alla festa di compleanno…

torta 40 anni

Potrebbe interessarti

60 Commenti

  • RIspondi
    federica
    06/07/2012 at 15:15

    goduria allo stato puro!!!O_O

  • RIspondi
    Isabella
    06/04/2012 at 19:19

    Che buoniii, così belli cremosi!!!! Sono fantastici!!!

    • RIspondi
      Ilaria
      06/05/2012 at 13:23

      Immergere le bigné in tutta quella crema di tiramisù dà un’idea di golosità alla quale non si riesce proprio a resistere!

  • RIspondi
    artù
    06/04/2012 at 08:01

    oh mamma cosa vedono i miei occhi!!! una preparazione a dir poco divina!!! li voglio li voglio li voglio!

    ps- ci leggiamo più tardi con il regionale!

    • RIspondi
      Ilaria
      06/05/2012 at 13:22

      Anche per me è stata una visione!! Infatti non ho potuto resistere e a breve ho rifatto il bis… 🙂

  • RIspondi
    giovanna
    06/04/2012 at 07:04

    ma che goduriiiiiiiiiaaaaaaaaa una porzione la farei fuori in un batti baleno

    • RIspondi
      Ilaria
      06/05/2012 at 13:20

      Io ne ho fatte fuori due con la scusa di assaggiarlo meglio… 😛

  • RIspondi
    marisa
    06/03/2012 at 23:58

    le foto rendono giustizia a questa bontà…mi ci tufferei!!! un bacione

    • RIspondi
      Ilaria
      06/05/2012 at 13:20

      Un salto dal tranpolino e giù… affondando piano piano tra le onde del mascarpone…
      Meglio non pensarci che altrimenti ingrasso alla sola idea… 🙂

  • RIspondi
    Federica
    06/03/2012 at 22:30

    Il nome è simpaticissimo e il dolce…gosuria allo stato puro. Non tira solo su, rimette al mondo 😀 Bacioni, buona settimana

    • RIspondi
      Ilaria
      06/03/2012 at 22:37

      Hai ragione Fede, è una tentazione che rimette al mondo!
      Un abbraccio e buon inizio di settimana anche a te!

  • RIspondi
    grazia
    06/03/2012 at 22:19

    Sai cosa ti dico??
    Al diavolo la dieta! Se avessi davanti un piatto pieno di questi dolci che sono veramente un sogno di bontà sarebbe veramente difficile allontanarmi prima di averlo spazzolato tutto!
    Grazie per il consiglio che mi hai dato per il contest sul microonde
    Un bacione

    • RIspondi
      Ilaria
      06/03/2012 at 22:36

      Ma prego, la tua torta al cioccolato è troppo bella, sembra incredibile che sia stata cotta nel microonde.
      Ci sono torte che devo assolutamente assaggiare, non c’è dieta che possa trattenermi. Mangiarle solo con gli occhi, con la salivazione che aumenta non è salutare… 🙂
      Un abbraccio.

  • RIspondi
    fausta
    06/03/2012 at 19:53

    sono convintissima anch’io che avrebbe meritato il primo posto! Per quel che vale glielo assegno io. Aver guardato le foto e sentire la salivazione che aumentava è stato un tutt’uno…
    Ciao, un abbraccio

    • RIspondi
      Ilaria
      06/03/2012 at 22:33

      Tutto l’ufficio le ha assegnato il primo premio virtuale e per l’assegnazione di questo premio abbiamo richiesto un assaggio extra di dolce.
      Un abbraccio tesoro.

  • RIspondi
    Zenzero Blu
    06/03/2012 at 18:34

    Questo dolce è favoloso!! fa venire l’acquolina in bocca!! ciao cara scusa il ritardo!!

    • RIspondi
      Ilaria
      06/03/2012 at 22:32

      Non devi assolutamente scusarti di niente. Il tempo è sempre tiranno… io ero in ritardissimo nelle visite ma le ultime due settimane sono state troppo cariche di impegni.
      Un bacione!

  • RIspondi
    Le mezze stagioni
    06/03/2012 at 17:22

    Ricetta salvata tesoro!!! Mettono una voglia matta di dolce!!! In settimana li rifaccio 🙂 Un bacio!!!

    • RIspondi
      Ilaria
      06/03/2012 at 22:30

      Facci sapere se ti piace! Io l’ho adorato dopo il primo assaggio.
      Bacioni anche a te!

  • RIspondi
    Ileana
    06/03/2012 at 15:19

    Ma che dolce goloso mia carissima 🙂 Ti abbraccio forte forte e ti auguro una bellissima domenica :*

    • RIspondi
      Ilaria
      06/03/2012 at 22:30

      L’ultima tentazione che mi sono concessa prima di cominciare a farmi assalire dal panico della prova costume… 😛

  • RIspondi
    Isabeau
    06/03/2012 at 12:00

    Io amo entrambi i dolci e vedere la summa tra i due è una goduria per lo sguardo, posso solo immaginare per il palato!

    • RIspondi
      Ilaria
      06/03/2012 at 12:58

      Il palato sta ancora sorridendo al ricordo di quel saporino… 🙂
      Buona domenica.

  • RIspondi
    Antonella
    06/03/2012 at 08:45

    Che forte non lo sapevo che cambiasse nome..
    originale questo modo di farlo…. buono

    • RIspondi
      Ilaria
      06/03/2012 at 12:58

      Anche io ho scoperto il nome “bongo” solo qualche anno fa con grande sorpresa.
      Se ti piace il classico tiramisù non puoi non amare anche questa versione.
      Un bacio!

  • RIspondi
    grazia
    06/02/2012 at 20:19

    è un’idea deliziosa questo bongo tiramisù 🙂 buona domenica

    • RIspondi
      Ilaria
      06/03/2012 at 12:51

      E’ davvero buono. Un modo un po’ diverso di preparare il tiramisù.
      Buona domenica anche a te!

  • RIspondi
    Cucina di Barbara
    06/02/2012 at 09:54

    anche per me essendo di prato esiste solo il bongo nella mia lingua! 🙂 a presto!
    Se ti va volevo anche invitarti a partecipare al contest con in palio una kitche aid!
    a presto!

    • RIspondi
      Ilaria
      06/02/2012 at 17:51

      Ma sai che invece dove abito io (a circa 20 km da Firenze) non l’avevo mai sentito chiamare così? E’ una scoperta che ho fatto a Firenze città. Non sapevo che anche a Prato si usasse bongo invece di profiteroles…
      Wow! Un Kitchen Aid! Come si fa a rifiutare un tale invito?!! 🙂
      Cercheremo sicuramente di partecipare. Grazie per l’invito tesoro.
      Buon fine settimana.

  • RIspondi
    Mary
    06/02/2012 at 09:09

    Questo dolce è una tentazione trooooopppppoooo forte ! Mamma mia ! E’ l’unione perfetta tra due dei dolci più golosi in assoluto :))
    Buon week end !

    • RIspondi
      Ilaria
      06/02/2012 at 17:49

      E’ una vera libidine. Il problema è che crea dipendenza… non riesci a non smettere di mangiarne fino a quando non hai leccato anche il piatto!
      Buon week end anche a te!

  • RIspondi
    iva
    06/02/2012 at 00:53

    Mi sono già innamorata di questo dolce ancora prima di assaggiarlo….

    • RIspondi
      Ilaria
      06/02/2012 at 17:48

      Quando lo assaggerai scoprirai che a volte i sogni diventano realtà! 😉

  • RIspondi
    Yrma
    06/01/2012 at 23:59

    Che mgnifica ide i bigne al tiramisu!!!!!Assolutamente da ripetere!!!!!!Me ne ricorderò per il compelanno del mio compagno;-) Bravissimi ragazzi!!!!!!!Un bacione

    • RIspondi
      Ilaria
      06/02/2012 at 17:47

      E’ stata davvero una bella idea quella che ci ha proposto la nostra amica Fiore! Me ne sono innamorata al primo assaggio.
      Un bacione anche a te!

  • RIspondi
    delizia divina
    06/01/2012 at 23:06

    buono troppo goloso per non mangiarlo!

    • RIspondi
      Ilaria
      06/02/2012 at 17:45

      Infatti… non si riesce a non mangiarlo tutto fino all’ultimo bigné.

  • RIspondi
    tina
    06/01/2012 at 22:22

    che bella vista davanti ai miei occhi,con questa ricetta mi avete rallegrato il fine settimana:)

    • RIspondi
      Ilaria
      06/02/2012 at 17:45

      Felici di aver fatto questa opera di allegria! 🙂
      Buon fine settimana!

  • RIspondi
    maria
    06/01/2012 at 20:57

    Ma che dolce fantastico hai fatto????? Bravissima un bacione grande e buon fine settimana cara!!!

    • RIspondi
      Ilaria
      06/02/2012 at 17:44

      Grazie mille tesoro… l’ideale in vista della prova costume! 😛 😉

  • RIspondi
    Renata
    06/01/2012 at 20:11

    Chiamali come vuoi cara Ilaria ma passamene una bella ciotola…
    Che desiderio che ho adesso!!!!!E la torta è proprio originale!!!!!!
    Un bacione tesoro
    Buon fine settimana a te e a Tommaso!!!!!

    • RIspondi
      Ilaria
      06/02/2012 at 17:41

      E’ davvero buonissima… un mix al quale non si riesce a dire di no!
      Buon sabato.

  • RIspondi
    Fiore
    06/01/2012 at 16:31

    Eccomi qua!!! Sono io la Fiore citata da Ilaria nel post!!! Non potevo non intervenire sia per ringraziare Ilaria della citazione sia per ribadire quanto libidinoso sia questo dolce!!! Provatelo e rimarrete sbalorditi dalla bontà!!! Ciao ciao

    • RIspondi
      Ilaria
      06/02/2012 at 17:37

      Una vera libidine Fiore!!!!! Il problema è che crea dipendenza… quando cominci a mangiarlo non ti puoi più fermare!!!
      Ci si vede lunedì!

  • RIspondi
    celeste
    06/01/2012 at 16:02

    Una botta di vita non indifferente!! Golosissimo ma pericoloso, con le palline del bongo inizi e non ti fermi! 🙂

    • RIspondi
      Ilaria
      06/02/2012 at 17:31

      Una tira l’altra… non si può resistere fino a quando l’ultima pallina non è scomparsa dal vassoio!
      Buon fine settimana.

  • RIspondi
    2 amiche in cucina
    06/01/2012 at 15:47

    che vedono i miei occhi, una vera delizia, potrei fare indigestione di questo dolce, buonooooo

    • RIspondi
      Ilaria
      06/02/2012 at 17:30

      E’ una tentazione… l’indigestione è il minimo!! 🙂

  • RIspondi
    la cucina di Molly
    06/01/2012 at 15:10

    Ma che golosità, mi vien voglia di mangiarli, poi con la crema al caffè è una vera delizia! Complimenti alla tua amica per la torta dei 40 anni! Ciao e buon fine settimana!

    • RIspondi
      Ilaria
      06/02/2012 at 17:30

      A me non piace il caffè e sono rimasta piacevolmente colpita quando l’ho assaggiato perché il gusto del caffè quasi non lo si sente. Così piace tantissimo anche a me!
      Buon fine settimana anche a te!

  • RIspondi
    Elisa
    06/01/2012 at 10:22

    Bravi ragazzi e grazie di aver pubblicato anche la mia foto! Per fare quel 40 mi ci é voluta mezza giornata ma ne é valsa la pena.. Era buonissima! Grande la fiore che ci ha dato la ricetta e confermo quanto scritto da Ilaria.. Alla gara doveva vincere lei! E un consiglio..provatelo.. É irresistibile!

    • RIspondi
      Ilaria
      06/02/2012 at 17:08

      Ci abbiamo messo del tempo per pubblicare, ma alla fine ci siamo riusciti!! Grazie a te per la foto.
      Ci vediamo lunedì! Un bacio alla Sofi.

  • RIspondi
    Claudia
    06/01/2012 at 10:06

    Bongo tiramisù??? ma che nome carino.. che belli quei bignè messi così.. e chissà che goloso! baci buon w.e. 🙂

    • RIspondi
      Ilaria
      06/02/2012 at 16:07

      E’ un mix di nomi che richiama la composizione del dolce: bongo a indicare la tipica forma a piramide del profiteroles, tiramisù per richiamare la torta che ispira la crema per la copertura.
      Buon fine settimana anche a te!

  • RIspondi
    sabina
    06/01/2012 at 09:11

    complimenti alla tua amica Fiore, una vera goduria e affonderei in quella tazza.
    un bacione

    • RIspondi
      Ilaria
      06/02/2012 at 16:05

      E’ davvero una squisita bontà questa torta… 🙂 🙂 🙂

  • RIspondi
    Raffy
    06/01/2012 at 08:41

    mamma mia, strepitosi…molto golosi!!! adoro il tiramisù e i bignè fatti così li divorerei tuttiiiiiii!!

    • RIspondi
      Ilaria
      06/02/2012 at 16:04

      Non me ne parlare… quando vedo i bigné non riesco proprio a resistere… 😛

    Lascia un commento