Cucina regionale/ Lievitati/ Pasqua/ Umbria

Pizza di Pasqua al formaggio

Pizza-di-pasqua-al-formaggio

Pizza di Pasqua al formaggio

La ricetta della pizza di Pasqua al formaggio è tipica di alcune regioni del centro Italia, in particolare Umbria e Marche. Noi l’abbiamo imparata a conoscere grazie a dei vicini di casa, che essendo di origine umbra la preparano tutti gli anni in questo periodo. E la ricetta di questa pizza di Pasqua al formaggio arriva proprio da loro.

Pizza-di-pasqua-al-formaggio

La tradizione vuole che la pizza di Pasqua al formaggio venga mangiata il giorno di Pasqua durante la colazione. Ne esistono due versioni, una dolce (che si accompagna al cioccolato) e una salata, quella che vi proponiamo, che viene mangiata accompagnata da salumi.
Se non volete iniziare la giornata gustando questa delizia a colazione (o se come noi preferite alzarvi e mangiare qualcosa di dolce…) potete servire la pizza di Pasqua al formaggio come antipasto accompagnata da salumi misti e qualche oliva.

Pizza-di-pasqua-al-formaggio

Noi abbiamo preparato la pizza di Pasqua al formaggio con la macchina del pane, usandone poi il cestello anche per la cottura, dandole così una forma a bauletto, che a noi piace particolarmente. La vera pizza di Pasqua al formaggio ha invece una forma simile a quella di un panettone (in commercio esistono anche degli appositi stampi).

Pizza-di-pasqua-al-formaggio

5 da 14 voti
Pizza-di-pasqua-al-formaggio
Pizza di Pasqua al formaggio
Preparazione
2 h 30 min
Cottura
1 h
Tempo totale
3 h 30 min
 
Piatto: Pane
Cucina: Italiana
Porzioni: 8
Autore: Tommy
Ingredienti
  • 600 g di farina
  • 200 ml di latte
  • 3 uova
  • 50 g di burro ammorbidito
  • 25 g di lievito di birra
  • 1/4 di bicchiere di vino bianco
  • 7 chiodi di garofano
  • 8 g di sale
  • 100 g di parmigiano grattugiato
  • 50 g di pecorino grattugiato
  • 50 g di groviera grattugiato
Istruzioni
  1. Fate bollire il vino assieme ai chiodi di garofano. Eliminate i chiodi di garofano e lasciate raffreddare.
  2. Nel frattempo scaldate leggermente il latte e scioglieteci il lievito di birra sbriciolato. Lasciate riposare per 10 minuti in modo da far attivare il lievito.
  3. Nel cestello della macchina del pane, mettete la farina setacciata assieme al sale. Aggiungete il latte con il lievito, le uova intere e il vino bollito e iniziate la lavorazione. Quando si inizia a formare l'impasto unite il burro ammorbidito diviso a pezzetti. Quando il burro sarà amalgamato aggiungete i formaggi grattugiati. Fate lavorare il tempo necessario a ottenere un impasto liscio e ben incordato.
  4. Fate lievitare al caldo fino al raddoppio del volume. Noi l'abbiamo lasciata all'interno dello stampo della macchina del pane, altrimenti potete usare l'apposito stampo.
  5. Cuocete alla temperatura di 180/200°C per circa 1 ora. Noi abbiamo cotto la pizza di Pasqua al formaggio all'interno della macchina del pane a media temperatura.
  6. Lasciate raffreddare completamente prima di sformare.
    Pizza-di-pasqua-al-formaggio

 

Potrebbe interessarti

27 Commenti

  • RIspondi
    Terry
    04/24/2014 at 18:50

    Buonissima anche la tua versione. Ti è venuta benissimo. Io l’ho fatta quest’anno per la prima volta, la versione aromatizzata all’anice, molto buona anche quella.

  • RIspondi
    vickyart
    04/24/2014 at 00:27

    siiii mi sa che ci tocca lo scambio 😉

    • RIspondi
      Ilaria
      04/24/2014 at 18:03

      Proposta approvata con tutti pareri favorevoli…! 🙂

  • RIspondi
    i pasticci di caty
    04/23/2014 at 18:06

    Che bella questa pizza pasquale! Ha un’aspetto davvero spettacolare, morbida e di certo saporitissima!! Ne mangerei un bel pezzo volentieri anche ora! 🙂 Un abbraccio cara e buone feste fatte 🙂

    • RIspondi
      Ilaria
      04/24/2014 at 18:02

      Questa pizza (anche se mi sembra strano chiamare così questa preparazione) è davvero morbidissima.
      Buon ponte del 25 aprile!

  • RIspondi
    delizia divina
    04/19/2014 at 15:20

    che buona…troppo golosa!!!

  • RIspondi
    elena
    04/19/2014 at 00:04

    buonissima! sono passata per farvi gli auguri..un bacione ragazzi! Vi auguro una serena Pasqua! un bacione!

    • RIspondi
      Ilaria
      04/23/2014 at 13:27

      Grazie mille per gli Auguri. Io avevo cominciato il giro degli Auguri con larghissimo anticipo, ma purtroppo tra i mille impegni di questo periodo non sono poi riuscita a passare da tutti (e me ne dispiace tantissimo).
      Contraccambio anch’io gli Auguri (a questo punto per il 25 aprile e per il 1° maggio…).
      Un bacio grande.

  • RIspondi
    2 amiche in cucina
    04/18/2014 at 19:18

    ciao ragazzi, conosco bene questa pizza, è di un buono, la prossima volta che la preparo voglio provare con i chiodi di garofano che sicuramente daranno un gradevolissimo profumo. Un bacione e tantissimi Auguri di Buona Pasqua

    • RIspondi
      Ilaria
      04/23/2014 at 13:25

      Sfido che la conosci… non potrebbe essere altrimenti… 🙂
      Questa è la ricetta dei vicini di casa dei genitori di Tommy, che sono originari dell’Umbria (ma non so di quale parte).
      Un bacio.

  • RIspondi
    Cinzia
    04/18/2014 at 13:00

    Ma che bontà questa pizza!!! In versione salata poi è favolosa!!! Bravissimi come sempre :-)! Vi auguro una buona Pasqua e buona Pasquetta! Qui credo avremo brutto tempo ahimè… Un abbraccio grande 🙂 e tanti auguri ancora

    • RIspondi
      Ilaria
      04/23/2014 at 13:24

      Anche da noi le previsioni non promettevano niente di buono, invece alla fine è andata meno peggio del previsto. Certe volte è bene non fidarsi… 🙂

  • RIspondi
    vickyart
    04/18/2014 at 01:44

    salata mi pare di non averla mai fatta, non mi resta che provarla! ciao cari tanti auguri anche a voi!

    • RIspondi
      Ilaria
      04/23/2014 at 13:23

      A noi invece manca la versione dolce… il prossimo anno possiamo scambiarcele… 🙂

  • RIspondi
    Chicca
    04/17/2014 at 15:10

    Ilaria inanzi tutto sono passata per farti gli auguri di buona Pasqua!… ma la tua pizza mi ha rapito….è d’avvero irresistibile!! complimenti

  • RIspondi
    batù
    04/17/2014 at 14:37

    Oh cara Ilaria, adoro questo tipo di pane, da noi in piemonte non si usa nè prepararlo nè ovviamente mangiarlo invece io l’avevo assaggiato, uno simile, da una amica ferrarese e l’ho subito amato molto. Proverò a fare la vostra ricetta, si vede che è morbidissimo! bacioni e buona Pasqua a voi!

    • RIspondi
      Ilaria
      04/23/2014 at 13:22

      Neanche in Toscana viene preparato, ma certe volte è conveniente attingere ricette anche dalle regioni vicine… 🙂

  • RIspondi
    Claudia
    04/16/2014 at 10:23

    Ma che bontà!!!!! io qust’anno non ho fatto nulla di nulla… un abbraccio e buona Pasqua!!!

    • RIspondi
      Ilaria
      04/16/2014 at 13:24

      Ci pensavo qualche giorno fa al fatto che noi non abbiamo praticamente nessuna ricetta di Pasqua nel blog (al massimo una o due, sicuramente non di più). E solo che la Pasqua è sempre in mezzo a troppi impegni lavorativi e il tempo per cucinare non è mai abbastanza (il Natale invece si presta molto meglio).
      Così abbiamo pensato alla scorsa Pasqua e ci è venuta in mente questa Pizza di Pasqua al formaggio, che poteva essere una bella idea per un antipasto non tipicamente toscano…
      Un bacio.

  • RIspondi
    Elly
    04/16/2014 at 08:02

    Miiii vino e chiodi di garofano. Non li avevo mai visti tra gli ingredienti! Voto con 10 più! Hai capito sti vicini di casa che bella rmicettina vi hanno passato!

    • RIspondi
      Ilaria
      04/16/2014 at 13:22

      Questa è la ricetta che usano nella loro famiglia, poi se sia preparata così in tutta l’Umbria non ne ho idea… mi dovrò documentare al riguardo… 🙂 Per il momento mi tengo ben stretta questa ricetta perché il risultato è davvero ottimo.
      Un bacio.

  • RIspondi
    Maurizia Le Ricette del Pozzo Bianco
    04/15/2014 at 22:31

    Io l’ho assaggiata una sola volta, un amico me l’ha portata proprio dall’Umbria….. e’ buonissima ! Grazie per la condivisione della ricetta!

    • RIspondi
      Ilaria
      04/16/2014 at 07:19

      Noi abbiamo assaggiato solo questa versione salata, ma mi incuriosisce molto anche la versione dolce.
      Buona giornata!

  • RIspondi
    Laura De Vincentis
    04/15/2014 at 19:51

    Squisita la pizza di Pasqua, tra qualche giorno la preparerò anche io! 😀

    • RIspondi
      Ilaria
      04/16/2014 at 07:17

      Hai ragione, vale la pena prepararla, è davvero squisita.
      Buona giornata.

    Lascia un commento