Dolci/ Dolci al cucchiaio

Tiramisu con base pastorizzata

Tiramisu-con-base-di-tuorli-pastorizzati

Tiramisu con base pastorizzata

A pensare che il tiramisu è preparato con uova crude, semplicemente montate, non riuscirei a mangiarlo. Ma quando il tiramisu compare in tavola o nel menu di qualche ristorante non riesco a trattenermi e il pensiero delle uova crude subito scompare.

Ricordo che da piccola avevo delle bellissime galline Mugellesi regalatemi da alcuni amici di famiglia e qualche volta mio nonno faceva due piccoli forellini nel guscio di un uovo appena depositato e lo beveva. Non riuscivo a guardare… mi sembrava di sentire l’albume che mi scivolava velocemente lungo la gola. Brrrrr… non ci riuscirei proprio a buttare giù un uovo crudo! Mi fa impressione anche quella famosa scena di Rocky in cui preparandosi all’incontro con Apollo Creed butta giù un mega concentrato di uova crude. Ce l’avete presente?

Tiramisu-con-base-di-tuorli-pastorizzati

Così, per non pensare più alle uova crude, ho preparato il tiramisu con base pastorizzata cuocendo i tuorli assieme ad acqua e zucchero. Solo gli albumi vengono aggiunti crudi. Vi assicuro che il sapore di questo tiramisu con base pastorizzata è squisito come quello della classica versione.
Ho preparato il tiramisu con base pastorizzata per festeggiare il mio ultimo compleanno assieme ai miei colleghi ed è piaciuto davvero molto. Peccato ne avessi portato solo una vaschetta… 🙂

Tiramisu-con-base-di-tuorli-pastorizzati

Tiramisu con base pastorizzata
Recipe Type: Dolce
Cuisine: Italiana
Author: Ilaria
Prep time:
Cook time:
Total time:
Serves: 10
Il tiramisu è uno dei dolci più buoni che si possano preparare in casa. E’ possibile arricchirlo con la panna montata, con pezzetti di cioccolato fondente, con pavesini o savoiardi imbevuti di caffè.
Ingredients
  • 500 g di mascarpone
  • 4 tuorli
  • 2 albumi
  • 80 g di zucchero
  • 40 g d’acqua
  • 200 ml panna
  • vaniglia
  • 50 g di cioccolato fondente
  • 4 confezioni di Pavesini
  • 2 tazzine colme di caffè zuccherato
  • 1 cucchiaino di cacao dolce
  • cacao amaro q.b.[img src=”https://www.nonsolopiccante.it/wp-content/uploads/2014/02/Tiramisu-con-base-pastorizzata-1.jpg” title=”Tiramisu-con-base-di-tuorli-pastorizzati” alt=”Tiramisu-con-base-pastorizzata” width=”576″ height=”384″ class=”aligncenter size-full wp-image-16438″]
Instructions
  1. Spezzettare il cioccolato fondente e tenere da parte.
  2. Scaldare l’acqua con lo zucchero fino al raggiungimento dei 121°C.
  3. Nel frattempo iniziare a montare i tuorli assieme a una punta di cucchiaino di vaniglia. Aggiungere gradatamente lo zucchero fuso e continuare a montare (aumentando pian piano la velocità delle fruste) fino al raffreddamento del composto.
  4. Incorporare il mascarpone mescolando lentamente con le fruste evitando che si formino grumi.
  5. Montare gli albumi a neve ben ferma e aggiungerli al composto.
  6. Montare la panna e unirla mescolando lentamente con una spatola in silicone. Mentre amalgamate aggiungere il cioccolato fondente spezzettato.[img src=”https://www.nonsolopiccante.it/wp-content/uploads/2014/02/Tiramisu-con-base-pastorizzata-6.jpg” alt=”Tiramisu-con-base-pastorizzata” title=”Tiramisu-con-base-di-tuorli-pastorizzati” width=”576″ height=”384″ class=”aligncenter size-full wp-image-16443″]
  7. Iniziare a bagnare i Pavesini da entrambi i lati nel caffè caldo zuccherato e rivestire la base di una pirofila (io me ho usati la metà). Spolverare i Pavesini con del cacao zuccherato e cospargere uno strato di crema di mascarpone. Distribuire un nuovo strato di Pavesini bagnati nel caffè, spolverare con il cacao zuccherato e coprire con la rimanente crema di mascarpone. Chiudere con un abbondante spolverata di cacao amaro in polvere.
  8. Coprire con della pellicola e mettere in frigorifero per almeno un paio d’ore prima di servire.[img src=”https://www.nonsolopiccante.it/wp-content/uploads/2014/03/Tiramisu-con-base-pastorizzata-8.jpg” title=”Tiramisu-con-base-di-tuorli-pastorizzati” alt=”Tiramisu-con-base-pastorizzata” width=”576″ height=”384″ class=”aligncenter size-full wp-image-16445″]

Adoro il tiramisu ed è impossibile non farsi tentare dalla sua cremosità. Con questo tiramisu con base pastorizzata partecipiamo al contest Keep calm and present your paradise organizzato dal blog Una Fetta di Paradiso

Contest

You Might Also Like

17 Comments

  • Reply
    Chiara
    03/04/2014 at 07:07

    sarò temeraria ma non ho mai pensato alle uova crude come a qualcosa di pericoloso, leggendo qui e là ho scoperto che ci sono tantissimi alimenti che sarebbe meglio evitare ma come si fa? Buona settimana, un bacione

    • Reply
      Ilaria
      03/05/2014 at 07:23

      Il tiramisu mi conquista troppo per demordere per colpa delle uova crude, ma se ci pensassi non lo riuscirei proprio a mangiare. Comunque è vero, leggendo per la rete si trovano tantissimi alimenti ai quali si dovrebbe prestare attenzione.

  • Reply
    Claudia
    03/04/2014 at 12:00

    Le uova crude sono unod ei motivi per i quali non lopreparo più il tiramisù.. Bella diea pastorizzare i tuorli!!!! baci e buon martedì grasso 🙂

    • Reply
      Ilaria
      03/05/2014 at 07:27

      Ho provato tempo addietro a cuocere proprio le uova facendo una sorta di crema, ma il risultato era un po’ troppo pesante, con la pastorizzazione il tiramisu fieri che ne guadagna. Per adesso ho pastorizzato solo i tuorli, il prossimo passaggio sarà quello di pastorizzare l’intero uovo.
      Un bacio.

  • Reply
    paola
    03/04/2014 at 17:22

    Ciao Ilaria, anche io non sopporto l’idea delle uova a crudo in alcune preparazioni e la pastorizzazione è davvero un ottimo modo per aggirare l’ostacolo! Splendido questo tiramisù, complimenti e un forte abbraccio
    Paola

    • Reply
      Ilaria
      03/05/2014 at 07:28

      È vero, con la pastorizzazione si risolvono un bel po’ di problemi. E poi così si può mangiare e offrire il tiramisu in tutta tranquillità.
      A presto.

  • Reply
    Consuelo
    03/04/2014 at 18:02

    Anch’io non lo amo proprio x lo stesso motivo..ma questa ricetta è davvero illuminante..devo assolutamente provare, questo è il dolce preferito in assoluto del mio maritino ^_^
    Grazie tesoro e buon serata <3
    la zia consu

    • Reply
      Ilaria
      03/05/2014 at 07:32

      Io confesso che mi faccio tentare comunque dal tiramisu, ma se lo devo mangiare in qualche ristorante sono un po’ più restia.
      Il prossimo passaggio sarà quello di pastorizzare anche gli albumi, per adesso ho cominciato con i tuorli. L’albume montato a neve mi dà sempre un bel senso di leggerezza.
      Ti assicuro che tutti sono rimasti colpiti da questo tiramisu.
      Un bacio.

  • Reply
    Iva
    03/04/2014 at 18:23

    A me l’idea delle uova crude non turba pi di tanto… in fondo mangio pesce crudo, carne cruda non cambia molto… però magari se è da servire a bimbi o persone che non possono mangiare questo tipo di cibo crudo in effetti è una modalità perfetta per servire questo sempre squisito dolce.

    • Reply
      Ilaria
      03/05/2014 at 07:34

      Il problema delle uova crude è la salmonellosi, basta che il guscio dell’uovo sia a contatto con escrementi infetti e quando apri l’uovo questo ne viene infettato se dovesse entrarne in contatto. Certo, non capita tutti i giorni, ma c’è sempre un certo rischio.

  • Reply
    daniela64
    03/04/2014 at 22:36

    Adoro da sempre il tiramisù e fino a pochi anni fa non ci facevo caso alle uova crude, ma negli ultimi anni anch’io seguo dei procedimenti per evitare le uova crude . Delizioso il tuo tiramisu’ . Un abbraccio Daniela.

    • Reply
      Ilaria
      03/05/2014 at 20:24

      Ho fatto così tante prove con il tiramisu che non le so neanche più contare… Però devo ammettere che questa versione è decisamente una delle migliori.
      Un abbraccio anche a te.

  • Reply
    Valentina
    03/05/2014 at 10:17

    Ciao ragazzi, grazie per la ricetta, l’ho inserita nel contest e vi confesso che la scena di Rocky fa ‘senso’ anche a me !!!! 🙂
    Vale

    • Reply
      Ilaria
      03/05/2014 at 20:25

      Grazie per aver inserito la ricetta. Questa è diventata la mia ricetta del tiramisu preferita, non la mollerò più!

  • Reply
    SimoCuriosa
    03/05/2014 at 10:26

    ah no in questo siamo diverse! sempre fatto il tiramisù con le uova crude… ma mi incuriosisce anche questa versione…
    deve essere ottimo…mmm che acquolina!!
    hai ragione quella scena dell’uovo buttato giù fà impressione, ma prima lo facevano in tanti, ricordo mio fratello..e. poi anche mio marito quando era ragazzo …
    ma altri tempi e …altre uova! (quelle fresche della vicina!)
    un bacio e buona giornata

    • Reply
      Ilaria
      03/05/2014 at 20:28

      Anche mio nonno le beveva, ma solo quelle delle mie tre piccole galline Mugellesi. Dio, quanto adoravo quelle dolcissime bestioline… 🙂
      Anche io avevo quasi sempre mangiato il tiramisu con le uova crude fino a poco tempo fa, ma questa variante mi ha decisamente convinta a cambiare rotta.
      Un bacio.

  • Reply
    Enza
    03/05/2014 at 18:42

    Delizioso!!
    erano anni che non lo facevo..troppa paura delle uova crude, poi ho scoperto come pastorizzare le uova ed ora è ritornato alla grande nella mia cucina!!
    un abbraccio

  • Leave a Reply