Primi piatti/ Vegetariano

Ravioli ricotta e menta

Ravioli ricotta e menta

Ravioli ricotta e menta

I ravioli ricotta e menta sono un primo piatto che ci ha inaspettatamente conquistati. Sarà che ho un debole per la pasta ripiena, ma questi ravioli li ho trovati davvero fantastici.
Abbiamo trovato la ricetta dei in uno degli ultimi numeri de “La Cucina Italiana”. Dall’aspetto sembravano così golosi che abbiamo deciso di provarli, anche se abbiamo cambiato però il ripieno. Ammetto che ero un po’ diffidente sull’uso della menta nell’impasto: anche se mi piace molto il suo profumo non gradisco molto il sapore. Invece mi sono dovuta ricredere su tutta la linea.
Vi consiglio quindi di provare questi ravioli ricotta e menta e se ne volete un assaggio accomodatevi pure… un raviolo è già inforchettato e pronto per essere divorato…

Ravioli ricotta e menta

5 da 12 voti
Ravioli ricotta e menta
Ravioli ricotta e menta
Preparazione
2 h 50 min
Cottura
12 min
Tempo totale
3 h 2 min
 
I ravioli ricotta e menta sono un primo piatto molto squisito, dal fresco profumo di menta. Noi li abbiamo serviti con dei pomodorini, ma potete anche scegliere un condimento diverso.
Piatto: Primo piatto
Cucina: Italiana
Porzioni: 10
Autore: Ilaria
Ingredienti
Per la pasta
  • 215 gr di farina 00
  • 100 gr di farina integrale
  • 2 uova
  • 70 gr di acqua
  • 15 gr di menta
  • 1 cucchiaio di olio evo
Per il ripieno
  • 500 gr di ricotta di mucca
  • 400 gr di pomodori ciliegini
  • 15 foglie di salvia
  • sale
  • pepe
  • olio evo
  • timo
  • maggiorana
Istruzioni
  1. Lavare la menta e metterla nel bicchiere del frullatore, lasciandone da parte cinque foglie grandi. Aggiungere l'acqua e frullare bene. Passare il centrifugato di menta attraverso un passino in modo da filtrare il liquido.
  2. Nella ciotola della planetaria inserire le due farine setacciate, le uova intere, l'acqua aromatizzata alla menta e l'olio. Iniziare a impastare e dopo qualche minuto aggiungere le foglie di menta che avevate conservato tritate finemente. Continuare a impastare fino a quando si forma una palla non appiccicosa (se necessario aggiungere della farina 00). Avvolgere l'impasto nella pellicola e far riposare per 30 minuti in frigorifero.
  3. Nel frattempo far scolare la ricotta attraverso un setaccio. Poco prima di iniziare a stendere l'impasto pestare bene la ricotta con una forchetta e aggiustare di sale e pepe.
  4. Recuperare l'impasto dal frigo e stendere delle sfoglie sottili (io ne ho stese due per volta).
  5. Distribuire su ogni striscia di pasta delle palline di ricotta della dimensione di circa una noce. Ricoprire con un'altra striscia e far aderire bene eliminando l'aria dall'interno di ciascun raviolo (potete aiutarvi a sigillare le due sfoglie spennellando il bordo dei ravioli con dell'acqua). Tagliare i ravioli con un coppapasta della dimensione di circa 6 cm (io ho sigillato l'interno con un tagliapasta più piccolo, di circa 3 cm).
    Ravioli ricotta e menta
  6. Lasciare i ravioli a seccare all'aria per qualche ora girandoli su entrambi i lati.
  7. In una padella scaldare un fondo d'olio con le foglie di salvia fino a quando inizia a soffriggere. Togliere dal fuoco e lasciare intiepidire.
  8. Spellare i pomodori ciliegini immergendoli in acqua bollente per un minuto. Tagliarli a metà, eliminare i semi e insaporirli con l'olio alla salvia. Aggiungere delle foglioline di timo e di maggiorana per aromatizzare.
  9. Cuocere i ravioli in abbondante acqua salata fino a quando inizieranno a venire a galla (vi consiglio comunque sempre un assaggio per verificarne la cottura). Scolare e far saltare i ravioli in padella assieme ai pomodori ciliegini aromatizzati.
    Ravioli ricotta e menta

Con questi ravioli ricotta e menta partecipiamo al contest Pastissima organizzato dal blog Che zuppa!

Contest Pastissima

Potrebbe interessarti

39 Commenti

  • RIspondi
    Mila
    09/11/2013 at 15:27

    Ecco un altro tuo piattino a cui non potrei resistere!!!
    Braci&Abbracci

    • RIspondi
      Ilaria
      09/12/2013 at 13:46

      Non mi ero mai lasciata tentare prima dalla menta, sicura che non mi piacesse… invece ho dovuto ricredermi. Certo, ho ridotto al minimo la menta per paura di esagerare, forse aumentandone la quantità il sapore si sente di più dando un gusto più deciso al piatto.

  • RIspondi
    vale
    09/08/2013 at 22:43

    Ciao Ilaria, grazie mille per la visita e piacere di averti conosciuta! Ho dato un occhiata al tuo angolino e mi sono innamorata di quesat pasta ripiena, da brava romagnola dovrò asssolutamente provarla! A PRESTO,
    VALE

    • RIspondi
      Ilaria
      09/08/2013 at 23:53

      Ciao Vale e benvenuta nel nostro blog.
      Da romagnola non puoi proprio fartela scappare… mi piacciono troppo le vostre paste ripiene, siete imbattibili! 🙂
      Buona serata e buon inizio di settimana.

  • RIspondi
    chezuppa
    09/06/2013 at 09:10

    Grazie per aver mandato la ricetta! La inserisco subito e … in bocca al lupo!!! 😀

  • RIspondi
    marisa
    09/05/2013 at 08:37

    Precisa, chiara, belle foto…come sempre! Bravissima 🙂

    • RIspondi
      Ilaria
      09/05/2013 at 22:49

      Grazie mille tesoro, sei gentilissima.
      Un abbraccio.

  • RIspondi
    Le Ricette di Tina
    09/04/2013 at 22:29

    Ciao ragazzi,la pasta ripiena?Ne vado pazza!devo provare la vostra versione sarà ottima sicuramente!Notte ciao

    • RIspondi
      Ilaria
      09/05/2013 at 22:48

      Anche per me la pasta ripiena è irresistibile. L’assaggerei praticamente tutta!
      Buona notte!

  • RIspondi
    Rumi - Cucina che ti passa
    09/04/2013 at 18:45

    Meravigliaaaaaaaaa!! Ilaria non sono solo belli ma anche buonissimo di sicuro.
    Bravissima come sempre davvero!

    • RIspondi
      Ilaria
      09/05/2013 at 22:48

      La pasta integrale mi piace molto, ma non l’avevo mai provata prima con la pasta ripiena. Esperimento riuscito e da replicare.
      Un bacio.

  • RIspondi
    lory b
    09/04/2013 at 17:16

    Che bella ricetta e che bella forma 🙂 mi piacerebbe provare, quasi quasi nel fine settimana…
    Bravissima cara, un bacione grande!!!

    • RIspondi
      Ilaria
      09/05/2013 at 22:46

      Vediamo cosa ci propone il meteo per il weekend… e magari alla fine opti per i ravioli invece del mare… 🙂

  • RIspondi
    i pasticci di caty
    09/04/2013 at 16:51

    Ilariaaaa che bontà!! Solo a guardarli mi vien voglia di mangiarli anche a quest’ora!! mmmmmm

    • RIspondi
      Ilaria
      09/05/2013 at 22:46

      Ciao!! Sono davvero molto buoni, te lo assicuro.
      Un bacio.

  • RIspondi
    Inco
    09/04/2013 at 16:06

    Tesoro mio..io ci sto per uno scambio..prendi pure il mio frullato, io assaggio questo piatto ..
    Mamma mia, sono bellissimi e che tecnica che hai usato per farli!
    Mi procurerò anche io i cerchi ahaha!!
    Oltre ai ravioli, ci sono le foto, che fanno la loro parte.
    Brava!!
    Ti abbraccio e un buon pomeriggio.
    Inco

    • RIspondi
      Ilaria
      09/05/2013 at 22:44

      Io ho una vera passione per frullati e pasta ripiena, quindi visto i ravioli li ho assaggiati mi faccio volentieri uno scambio con il tuo frullato. 🙂
      Buona serata.

  • RIspondi
    SimoCuriosa
    09/04/2013 at 15:56

    no no no e poi no!
    non è giusto io impazzisco per i ravioli ma il mio pranzo di oggi consiste in uno yogurt bianco con qualche noce… o come farò a soffrire così?
    scusa…ma…scappo che mi mordo la tastieraaaaaa
    🙁
    (stupendi!!)

    • RIspondi
      Ilaria
      09/05/2013 at 22:43

      Il mio pranzo di solito invece è uno yogurt alla nocciola… 🙂 Cosa non ci tocca fare per mantenere un po’ di linea…!!
      Però ti assicuro che per i ravioli posso fare anche uno strappo alla regola… 🙂

  • RIspondi
    ada.p
    09/04/2013 at 10:42

    Ciao Ilaria, mi hai stupito con questo piatto. E’ davvero succulento, per quanto sembri “casareccio” ha un tocco in più! Brava… anche per le spiegazioni così dettagliate. P.S. A volte penso… o meglio sogno: se si potesse assaggiare oltre che vedere attraverso lo schermo! Uno dei tuoi ravioli sarei stata proprio curiosa di addentare! ^_^ A presto, Ada.

    • RIspondi
      Ilaria
      09/04/2013 at 13:41

      Ma quanto sarebbe bello poter assaggiare… mi farei delle scorpacciate!! Comunque guarda, certe volte basterebbe anche solo l’odore per sentirsi meglio. 🙂
      Il colore, grazie alla farina integrale, contribuisce a dare l’aspetto casereccio a questi ravioli.
      Un bacio.

  • RIspondi
    manuela e silvia
    09/04/2013 at 09:54

    Ciao! sono davvero perfetti e freschi questi ravioli, davvero complimenti!
    per noi sono ancora una sfida, per il momento ammiriamo…nell’attesa di gustare 😉
    un bacione

    • RIspondi
      Ilaria
      09/04/2013 at 13:38

      Non aspettate troppo a gustarli… vi perdete una vera delizia! 🙂
      Un abbraccio.

  • RIspondi
    Ilaria Renzi
    09/03/2013 at 23:16

    Felice che ti sia piaciuta… 🙂

  • RIspondi
    carla emilia
    09/03/2013 at 22:35

    Ciao Ila, che bel primo hai sfornato, proprio belli questi ravioli, di forma particolare, e quanto devono essere buoni con quelle buone erbette. Mi fido sulla menta, con la quale ho un rapporto di amore odio e mi fiondo sul raviolo inforchettato… bacioni

    • RIspondi
      Ilaria
      09/03/2013 at 23:43

      Guarda, io mi ero sempre rifiutata di mangiare la menta… mi piace l’odore, ma quando me la metti sul cibo proprio non mi va giù. Questi ravioli invece sono stati una piacevolissima scoperta.
      Un bacio.

  • RIspondi
    Zia Consu
    09/03/2013 at 21:45

    Davvero interessante quest’abbinamento! Complimenti
    la zia Consu

    • RIspondi
      Ilaria
      09/03/2013 at 23:42

      Grazie! Stranamente ho gradito anch’io la menta… 🙂

  • RIspondi
    CMRicette - La cucina, i vini, i ristoranti
    09/03/2013 at 16:14

    Grazie mille per questa ricetta dei ravioli con ricotta di mucca e menta.

  • RIspondi
    Calogero Mira
    09/03/2013 at 16:12

    Deve essere buona questa ricetta dei ravioli con ricotta di mucca, menta, salvia, timo e maggiorana.

  • RIspondi
    EdenStyle - Ricette, Dolci e Decorazioni
    09/03/2013 at 15:41

    Ricetta spettacolare! Anche io non sono una fan della menta, ma ho imparato ad amarla nelle ricette salate. Io di solito la utilizzo nei ravioli di menta e patate (si chiamano Culurgionis, sono tipici della sardegna) ed il risultato è davvero ottimo.
    Mi piace come hai tagliato i ravioli, un modo interessante e un po’ diverso dal solito. 🙂

    • RIspondi
      Ilaria
      09/03/2013 at 23:29

      Io ho sempre evitato la menta come la peste finora! Mi piace il profumo, ma il sapore non mi va proprio a genio. Poi ho scoperto questi ravioli e devo ammettere che mi è piaciuta. Ne ho ridotte le quantità rispetto alla ricetta originaria dell’impasto… ma sai che ti dico, la prossima volta che li faccio l’aumento un pochino… 🙂
      Non conosco questi ravioli con le patate, ma mi hai incuriosita. Li voglio provare.
      Per il taglio dei ravioli il merito è tutto de La Cucina Italiana che ha proposto la ricetta alla quale ci siamo ispirati dando questa forma alla pasta.
      Un abbraccio.

  • RIspondi
    Claudia
    09/03/2013 at 15:39

    A parte che sono perfetti!!!! io non sarei capace a farli così belli! E poi mi piace sia lamenta nell’impastio.. che il ripieno!!! smackk

    • RIspondi
      Ilaria
      09/03/2013 at 23:23

      Il ripieno è di una semplicità sconvolgente: ricotta!! 🙂 Però la preparazione ha richiesto un bel po’ di pazienza…
      Un bacio!

  • RIspondi
    Ely
    09/03/2013 at 13:48

    Ila che bontà.. ricotta e menta! Che accostamento delicato e accattivante! <3 Sei mitica.. Un abbraccio forte, complimenti e ricorda che ti voglio immensamente bene!

    • RIspondi
      Ilaria
      09/03/2013 at 23:22

      Non ero molto fiduciosa con la menta (infatti ne ho più che dimezzata la dose), ma alla fine mi sono dovuta ricredere. Magari la prossima volta ne metto addirittura un po’ di più! 🙂
      Ti vogliamo bene anche noi tesoro e mi raccomando… sempre forte!!

  • RIspondi
    simona
    09/03/2013 at 10:40

    Complimenti Ilaria! spiegazioni fantastiche e ricetta meravigliosa… io adoro tutti piatti a base di ricotta e molto spesso la inserisco come farcia nei ravioli o tortelli… proverò la nota di menta che suggerisci… dev’essere proprio deliziosa:* un bacione:)

    • RIspondi
      Ilaria
      09/03/2013 at 23:20

      Soprattutto in estate la menta si adatta benissimo. Di solito non uso la menta in cucina, non mi piace tanto, ma devo dire che (avendone ridotte le dosi) non la si sentiva eccessivamente.
      Anch’io prediligo i ripieni con la ricotta. E’ assolutamente insostituibile nei primi piatti.
      Buona serata.

    Lascia un commento