Biscotti/ Dolci

Frollini dama con chantilly al philadelphia

Frollini dama - biscotti Montersino

Frollini dama

Un paio di mesi fa, durante un viaggio che abbiamo fatto a Perugia, abbiamo fatto una bella scorta di libri di cucina approfittando di allettanti sconti praticati nelle librerie della città. Pasta e pesce per Tommy, dolci per me 🙂 Con pochi euro ho acquistato il libro di Montersino “Tiramisù e Chantilly”. Devo dire che seguendo alla lettera le dosi “industriali” che si trovano sui suoi libri si rischia di produrre una quantità di dolce impressionante, ma basta armarsi di un po’ di pazienza e di una calcolatrice per rapportare tutte le quantità (anche se qualche aggiustamento è sempre d’obbligo… 🙂 ) e il gioco è fatto.
Sfogliando le pagine del mi sono fatta tentare da questi biscottini, chiamati frollini dama. La ricetta originale prevede un ripieno con della crema chantilly al philadelphia, ma io ho voluto provare questi frollini dama anche con della normale crema diplomatica.
I baci di dama sono tra i miei biscotti preferiti, così l’idea di realizzare dei frollini dama con un impasto molto simile a quello dei baci mi ha convinta. Il risultato è stato decisamente molto buono per entrambe le versioni, ma ammetto che ho mangiato una buona quantità di biscotti senza farcitura… 🙂

0 da 0 voti
Bstocci dama - Biscotti Montersino
Frollini dama con chantilly al philadelphia
Preparazione
1 h 30 min
Cottura
25 min
Tempo totale
1 h 55 min
 
I frollini dama con chantilly al philadelphia si ispirano a una ricetta di Montersino. Potete prepararli anche con della crema chantilly se preferite.
Piatto: Dolce
Cucina: Italiana
Porzioni: 8
Autore: Ilaria
Ingredienti
Per la frolla
  • 100 gr di farina di riso
  • 90 gr di farina 00
  • 1 tuorlo circa 15 gr
  • 75 gr di zucchero di canna
  • 110 gr di zucchero semolato
  • 75 gr di farina di nocciole
  • 110 gr di farina di mandorle
  • 170 gr di burro ammorbidito
  • sale
Per la chantilly al philadelphia
  • 75 gr di philadelphia
  • 75 gr di panna
  • 7 gr di gelatina in soluzione
  • 15 gr di zucchero semolato
  • vaniglia
  • more
  • zucchero a velo
Per la crema diplomatica
Istruzioni
  1. Per prima cosa preparare la frolla. Mescolare tutti gli ingredienti solidi nella ciotola della planetaria. Aggiungere il burro ammorbidito diviso a pezzetti e far sabbiare con il gancio a foglia. Unire il tuorlo e impastare bene formando una palla, che farete raffreddare in frigorifero per 30 minuti avvolta nella pellicola.
  2. Stendere la pasta allo spessore di circa 3 mm e ritagliare dei dischetti del diametro di 3 cm. Cuocere in forno preriscaldato a 160°C per 25 minuti.
  3. Nel frattempo preparare la gelatina in soluzione. Per prepararla occorre la stessa quantità di gelatina in fogli, zucchero e acqua. Mettere la gelatina a mollo in acqua fredda (l'acqua dovrà essere 3 volte tanto il peso della gelatina, ad esempio se usate 3 gr di gelatina dovrete immergerla in 12 gr di acqua e aspettare che l'assorba completamente). In un pentolino mettete l’acqua e sciogliete lo zucchero a fiamma bassissima, togliete dal fuoco e dopo un paio di minuti aggiungete la gelatina mescolando fino a farla sciogliere del tutto.
    frollini di dama - biscotti montersino
  4. A questo punto preparare la chantilly al philadelphia. Scaldare il philadelphia, unire la gelatina in soluzione e mescolate bene. Insaporire con la vaniglia. Montare la panna assieme allo zucchero semolato e incorporarla delicatamente al philadelphia.
  5. Trasferire la chantilly al philadelphia in una tasca da pasticceria a bocchetta liscia e distribuire uno strato di crema sulla metà dei biscotti. Mettere al centro mezza mora e chiudere con un altro biscotto premendo leggermente per far aderire e distribuire la crema.
  6. Spolverare la superficie di mezzo biscotto con lo zucchero a velo e decorare al centro con un ciuffetto di chantilly.
  7. Se volete potete decorare metà dei biscotti con la chantilly al philadelphia e un'altra metà con della crema diplomatica. Per la crema diplomatica preparare la crema pasticcera seguendo la ricetta qui, aggiustando le dosi per ottenerne circa 100 gr, e unire delicatamente la panna montata mescolando dall'alto verso il basso.
    frollini di dama - biscotti montersino

Con questi frollini dama alla chantilly di philadelphia partecipiamo al contest La magia dei dolcetti organizzato dal contest Le cosine buone

Contest La magia dei dolcetti

Potrebbe interessarti

17 Commenti

  • RIspondi
    38 anni e il primo contest! | Le cosine buone…
    08/29/2013 at 17:31

    […] Frollini dama con chantilly al philadelphia di Non solo […]

  • RIspondi
    Chicca
    08/20/2013 at 11:15

    Ilaria deliziosi questi frollini!! sai io adoro fare i biscotti questi li proverò di certo! 🙂

    • RIspondi
      Ilaria
      08/20/2013 at 12:53

      Anche per me i biscotti sono la medicina ideale per scaricare lo stress. 🙂

  • RIspondi
    Valentina
    08/17/2013 at 20:20

    È tutto perfetto! Grazie mille !!!

  • RIspondi
    Valentina
    08/17/2013 at 17:36

    Ricetta perfetta. Adesso ho solo bisogno dei mi piace richiesti e vi aggiungo in lista!
    Ciau!!

    • RIspondi
      Ilaria
      08/17/2013 at 20:11

      Ho già fatto “Mi piace” con il mio utente FB e adesso lo ha fatto anche Tommy. Fammi sapere se ci sono problemi.
      A presto e buona domenica.

  • RIspondi
    Inco
    08/17/2013 at 17:16

    Che bella versione la tua dei baci di dama.
    Mi segno la ricetta, questo inverno li provo.
    baci.
    inco

    • RIspondi
      Ilaria
      08/17/2013 at 20:02

      Adoro i baci di dama in tutte le loro versioni. Quando ce li ho davanti non riesco proprio a resistere. Diciamo che questa è una versione più estiva… 🙂

  • RIspondi
    paola
    08/15/2013 at 20:43

    Ciao cara e buon Ferragosto! Che buoni i frollini dama! Sai , anche io un po’ di tempo fa mi sono cimentata nel prepararli e ricordo che erano deliziosi, quindi non posso che immaginare i tuoi ! Brava e un bacio
    Paola

    • RIspondi
      Ilaria
      08/15/2013 at 21:39

      Spero che il tuo Ferragosto sia trascorso bene.
      Hai ragione, sono davvero molto buoni… e le nocciole nell’impasto sono un vero tocco di bontà! 🙂

  • RIspondi
    Mimma Morana
    08/15/2013 at 17:50

    deliziosi, goduriosi, libidinosi…fantasiosi!!!!! bravissima!!!!

  • RIspondi
    elena
    08/15/2013 at 17:18

    buona giornata a voi e sai che faccio??? me li copio immediatamente … mi piace questa idea

    • RIspondi
      Ilaria
      08/15/2013 at 21:37

      Com’è andato il Ferragosto? Spero che sia stata una bella giornata!
      Ti assicuro che sono davvero squisiti.
      Un bacio.

  • RIspondi
    Ely
    08/14/2013 at 22:06

    Ila.. non ho parole per la bellezza di questi frollini… quel centro è qualcosa di irresistibile, io poi adoro le more! Complimenti amica mia.. e un bacio sul cuore. Ti auguro le stelle più belle e una giornata meravigliosa domani.. serena e piena d’amore. Sei speciale! TVTTTTB <3 <3

    • RIspondi
      Ilaria
      08/15/2013 at 16:14

      Ed erano anche buoni! 🙂 Sarà che per me le nocciole sono sempre speciali, ma quando sono presenti nell’impasto sprigionano un profumo particolarissimo.
      Spero che anche il tuo Ferragosto possa essere una bella giornata. Un grande bacio.

    Lascia un commento