Primi piatti

Spaghetti alla bottarga, pomodori secchi, peperoncino e pangrattato aromatizzato di Giacomo Picariello

Spaghetti alla bottarga

Il nostro contest è iniziato da qualche giorno ed è con grande piacere che oggi pubblichiamo la ricetta che ci è stata inviata via mail da Giacomo.
Se anche voi avete qualche ricetta piccante da proporci inviatecela pure, non fatevi remore e non siate timidi… 🙂 🙂
Vi ricordo che potete vincere un weekend a Firenze!!!

 


Tempo: 20 min
Persone: 4 Calorie a persona: 600 Difficoltà: diffic


Ingredienti

  • 380 gr Spaghetti
  • 150 gr Pomodorini secchi sott’olio
  • 60 gr Bottarga di muggine
  • 1 spicchio Aglio
  • Prezzemolo
  • Olio evo
  • 60 gr Pan grattato
  • Timo fresco
  • 1 Peperoncino secco
  • 40 gr Pinoli tostati

 

Preparazione spaghetti alla bottarga

1. Affettare parte della bottarga a lamelle. Frullare il pangrattato con timo, prezzemolo e aglio.

2. Mettere in cottura la pasta in una pentola con acqua salata.

3. In una padella scaldare l’olio con il peperoncino tritato. Aggiungere i pomodori secchi scolati dall’olio di conserva e la bottarga. Aggiungere poca acqua di cottura e farla sciogliere leggermente.

4. Scolare la pasta e saltarla nella salsa. Aggiungere pangrattato aromatizzato e pinoli tostati. Amalgamare bene e servire con il resto della bottarga grattugiata.


Questa ricetta partecipa al contest Bruciore 2012

contest bruciore banner

Potrebbe interessarti

27 Commenti

  • RIspondi
    Giusi
    10/09/2013 at 16:41

    da provare!! buoni, adoro tutti gli ingredienti utilizzati!!!

    • RIspondi
      Ilaria
      10/09/2013 at 23:47

      Ciao Giusi, benvenuta nella nostra cucina.
      Questa ricetta ci è stata “regalata” da un lettore lo scorso anno per il nostro contest.
      Non posso che essere d’accordo con te!
      A presto.

  • RIspondi
    Giacomo
    08/29/2012 at 11:03

    In arrivo la versione con zenzero al posto del peperoncino:
    ancora più arabeggiante!!!!
    🙂

    • RIspondi
      Ilaria
      08/29/2012 at 13:28

      Aggiungiamo sicuramente anche questa nuova versione arabeggiante!! 🙂
      Grazie!

  • RIspondi
    Babe
    08/20/2012 at 14:25

    Decisamente invitante questa pasta. Non ho mai provato la bottarga ma devo dire che hai stuzzicato la mia curiosità.
    Buona giornata cara!
    Babe

    • RIspondi
      Ilaria
      08/20/2012 at 14:32

      Ogni tanto Tommy la prepara, lui ne va matto.
      Grazie per la visita e buona giornata anche a te!

  • RIspondi
    ste
    08/20/2012 at 01:33

    Grande news, rai 3 ci fara’ un servizio sul regionale per Bruciore 2012……….
    Partecipate al contest piu’ tosto del 2012
    ste

    • RIspondi
      Ilaria
      08/20/2012 at 14:32

      Allora vado a fissare il parrucchiere… 🙂

  • RIspondi
    grazia
    08/15/2012 at 10:16

    Questo accogliente e delizioso nido di pasta racchiude sapori e colori che lo rendono indimenticabile…
    Piatto raffinato e semplice nello stesso tempo!
    Compliments!!

    • RIspondi
      Ilaria
      08/17/2012 at 09:12

      E’ vero, questo piatto ha un aspetto davvero molto invitante… complimenti a Giacomo per avercelo proposto.
      Un abbraccio.

  • RIspondi
    elly
    08/15/2012 at 08:38

    Allora, leggendo il titolo ho pensato: ho tutti gli ingredienti eccetto il pangrattato aromatizzato di Giacomo Picariello. E mo che è? Che sarà mai? Mumble mumble…. poi ho letto che era la ricetta di Giacomo Picariello per il vostro contest e sono scoppiata a ridere. Comunque complimenti a Giacomo, bella ricetta!! Buon ferragosto!!

    • RIspondi
      Ilaria
      08/17/2012 at 09:11

      Hai fatto ridere anche noi tesoro!!! Ma che cosa ti eri mangiata per colazione? Avevi iniziato la giornata con un piatto bello pesante direi… 🙂 🙂
      Sei troppo forte!!!

  • RIspondi
    ste
    08/15/2012 at 02:18

    questa e’ una bella ricetta che fa della semplicita’ il suo cavallo di battaglia, ha un suo perche’ e la provo a cucinare. Grazie e complimenti a Giacomo
    ste

  • RIspondi
    lory b
    08/14/2012 at 20:59

    Gran bel piatto!!!!!! Invitantissimo!!!
    Mi piace molto il peperoncino, comincio a pensare ad una ricetta per il vostro contest!!!!
    Un abbraccio!!

    • RIspondi
      Ilaria
      08/17/2012 at 09:09

      Tommy è un divoratore di peperoncino, lo mette praticamente ovunque. E se il piatto ha già del peperoncino all’interno lui ne aggiunge sempre un po’ nella sua parte.
      Un bacio.

  • RIspondi
    la cucina di Molly
    08/14/2012 at 12:01

    Ottimo primo, bravo Giacomo! Grazie dell’invito Ilaria, adoro il peperoncino, credo proprio che parteciperò al tuo contest! Un abbraccio!

    • RIspondi
      Ilaria
      08/14/2012 at 12:42

      Ciao Molly, è stato un vero piacere invitarti.
      Grazie per la visita.

  • RIspondi
    Antonella
    08/14/2012 at 09:12

    Mio marito ama molto la bottarga.. un buon piatto il tuo bello da vedersi e di sicuro farebbe la gioia sua!! un abbraccio

    • RIspondi
      Ilaria
      08/14/2012 at 09:43

      Anche Tommy ne va matto… farebbero proprio una bella coppia.. 🙂 🙂 🙂

  • RIspondi
    Cinzia
    08/14/2012 at 09:02

    Grazie Ilaria!! Spero di essere all’altezza e di fare un buon lavoro con le ricette regionali.. Un abbraccio e complimenti per il tuo sito, un saluto e a presto, CInzia

    • RIspondi
      Ilaria
      08/14/2012 at 09:41

      Ciao Cinzia e benvenuta tra noi!!
      Sarà divertente vedrai… 🙂

  • RIspondi
    2 amiche in cucina
    08/13/2012 at 21:56

    cominciamo bene, bella ricetta, bravo Giacomo, un bacione e buon ferragosto ragazzi

  • RIspondi
    Ely
    08/13/2012 at 12:33

    Di sicuro parteciperò.. mi sto inventando qualcosina!! 🙂 Intanto complimenti a Giacomo! 🙂

    • RIspondi
      Ilaria
      08/13/2012 at 19:15

      Sono proprio curiosa di scoprire cosa ti stai inventando… 🙂

  • RIspondi
    ELENA
    08/13/2012 at 11:53

    che buona questa pasta mi piace molto. non adoro molto la bottarga ma penso ci stia a perfezione. Bravo Giacomo

    • RIspondi
      Ilaria
      08/13/2012 at 19:15

      Anche per me è un prodotto quasi inutilizzato. Tommy invece ne va matto… ma d’altronde è davvero difficile trovare qualcosa che non gli piaccia… 🙂
      E vero… Giacomo è stato davvero bravo a tirar fuori questa ricetta.

    Lascia un commento