Cucina regionale/ Dolci/ Toscana

Cucina Regionale Toscana: Biscotti Quaresimali di Firenze

Biscotti quaresimali di Firenze

Nuovo appuntamento con la rubrica di cucina regionale, eccezionalmente spostata al sabato. L’argomento che ci porterà in un nuovo viaggio in giro per l’Italia è “I Dolci Pasquali“.
Cogliamo l’occasione per dare il benvenuto alla regione Lazio, che da questa settimana entrerà a far parte nel nostro nutrito gruppo, rappresentata dal blog Chez Entity.

Il nostro dolce pasquale lo abbiamo scelto dalla tradizione fiorentina: i biscotti quaresimali. Si racconta che a metà Ottocento, in un convento sperduto fra Firenze e Prato, alcune monache volenterose abbiano inventato durante il periodo di Quaresima i biscotti che oggi vi presentiamo. Sebbene altre fonti (forse più veritiere e autorevoli) attestino la paternità a una nota fabbrica di biscotti fiorentina nei primi del ‘900, a me piace pensare che la loro origine sia veramente legata alla Pasqua: la loro forma richiamerebbe le parole del Vangelo, l’assenza di burro e di altri grassi di origine animale sarebbe un segno di penitenza.

Sono biscotti semplicissimi, profumati all’arancia, con pochi ingredienti e dal caratteristico colore scuro dovuto all’unico “peccato” concesso: un po’ di cacao amaro in polvere.

Cibo e Regioni

“O’ che tu la smetti! Un tu fa’ artro che spelluzzicare! Poi quando si va a ta’ola un tu mangi nulla!!”

(La vuoi smettere! Non fai altro che assaggiare e poi quando andiamo a tavola non hai fame!)

Ecco le altre ricette:

CALABRIACudduraci di Rosa ed Io 
CAMPANIALa mia pastiera napoletana di Le Ricette di Tina
SICILIACassatelle siciliane di Cucina che ti passa
LOMBARDIALa colomba di L’Angolo Cottura di Babi
VENETOLa fugassa di Semplicemente Buono
FRIULI VENEZIA GIULIA: Pinza e titola, la Pasqua triestina di Nuvole di farina
PIEMONTESalame del Papa di La Casa di Artù
EMILIA ROMAGNACiambella romagnola di Zibaldone Culinario
TRENTINO ALTO ADIGECorona pasquale di A Fiamma Dolce
PUGLIALe Scarceddè di Breakfast da Donaflor
LAZIO: La pizza ricresciuta romana di Chez Entity
TOSCANABiscotti quaresimali di Firenze di Non Solo Piccante

 


Tempo: 45min
Persone: 6 Difficoltà: diffic

Ingredienti per 6 persone:

  • 150 gr di Farina 00
  • 3 albumi
  • 170 gr di zucchero a velo
  • 30 gr di cacao amaro
  • Scorza d’arancia grattugiata
  • Sale
Biscotti quaresimali di Firenze


Preparazione biscotti quaresimali di Firenze

1. In una terrina mescolate gli ingredienti secchi: zucchero, farina, cacao e la scorza di arancia.

2. Montate le chiare a neve con un pizzico di sale. Successivamente mescolate con gli altri ingredienti lavorando con una forchetta fino a ottenere un impasto non troppo solido.

Biscotti quaresimali di Firenze - impasto

3. Servendovi di una sacca da pasticcere con un beccuccio abbastanza grande (io ne ho usato uno a stella) create le lettere dell’alfabeto su di un foglio di carta da forno. Informate per 15 minuti a 150°C.

Biscotti quaresimali di Firenze - teglia

Con questa ricetta partecipiamo al contest La Pasqua a tavola del blog Fornelli Profumati

Contest La Pasqua a Tavola

Potrebbe interessarti

83 Commenti

  • RIspondi
    marisa
    03/29/2013 at 07:17

    Sono venuta a leggere questa ricetta…interessante ed utilissima per utilizzare gli albumi. Vi lascio i miei più calorosi auguri per una serena Pasqua. Un abbraccio

    • RIspondi
      Ilaria
      03/30/2013 at 11:13

      Nei periodi di festa poi si abbonda sempre di albumi ed è difficile riuscire a smaltirli tutti.
      Tantissimi Auguri per una felice Pasqua anche a te!

  • RIspondi
    elena
    04/19/2012 at 00:26

    Ciao ragazzi, vi avevo detto che questi biscotti mi ispiravano parecchio …li ho preparati…sono ottimi con il caffè!!! Li ho appena postati, e naturalmente ho inserito un link al vostro blog…è in minimo…un grazie di cuore, elena

    • RIspondi
      Tommy
      04/19/2012 at 12:25

      Ho visto adesso i tuoi biscotti e l’abbinamento con il caffè mi piace davvero!!

      Grazie a te per il pensiero!!
      Buona giornata

  • RIspondi
    carla emilia
    04/10/2012 at 17:14

    Ciao Ilaria piacere di conoscerti. dalla prossima settimana sarò tua compagna di avventure con le raccolta di Babi. A presto allora un abbraccio

    • RIspondi
      Tommy
      04/10/2012 at 17:54

      Ciao Carla,
      piacere nostro 🙂

    • RIspondi
      Ilaria
      04/11/2012 at 08:08

      Ciao Carla, benvenuta nel gruppo!!! E’ un vero piacere che ti sia unita!

  • RIspondi
    Terry
    04/09/2012 at 19:52

    belli i biscotti ed anche la loro storia. Grazie per aver partecipato al mio contest. Ciao terry

    • RIspondi
      Ilaria
      04/11/2012 at 08:07

      Ciao Terry, grazie a te per l’iniziativa!
      A presto!

  • RIspondi
    Semplicemente Buono
    04/09/2012 at 18:14

    Impariamo sempre cose molto interessanti da questa rubrica regionale! e questi biscotti devono essere buonissimi, altro che quaresima si potrebbero fare tutto l’anno!! Alla prossima

    • RIspondi
      Ilaria
      04/09/2012 at 18:42

      È vero, questa rubrica ci fa sempre scoprire nuovi piatti. È sempre una sorpresa quando entri in un post perché il nome della ricetta difficilmente lascia trapelare qualcosa.
      A presto e Buona Pasquetta!

  • RIspondi
    Chiara
    04/09/2012 at 11:10

    grazie per avermi fatto conoscere questa specialità ! buona Pasquetta!

    • RIspondi
      Ilaria
      04/09/2012 at 18:38

      Grazie a te per essere passata a scoprirla…
      Buona pasquetta!!

  • RIspondi
    maria
    04/08/2012 at 21:33

    Wow ma che splendidi biscotti!!! Non li conoscevo affatto, brava sono belli e buoni!!! Buona pasquetta!!!

    • RIspondi
      Ilaria
      04/09/2012 at 00:53

      Speriamo che la giornata di domani sia almeno un po’ soleggiata. Oggi sembrava autunno: pioggia e freddo.
      Buona Pasquetta anche a te!!
      Buona notte.

  • RIspondi
    Zenzero Blu
    04/08/2012 at 18:21

    Buonissimi e bellissimi!!!! Buona pasqua a te e alla tua famiglia. Ciao!!!!

    • RIspondi
      Ilaria
      04/09/2012 at 00:52

      Grazie mille cara. Contraccambiamo anche noi gli Auguri.

  • RIspondi
    cinzia
    04/08/2012 at 12:00

    ..contraccambio gli auguri, cara Ilaria e prendo uno di questi buonissimi e leggeri dolcetti, altro che quaresimali, a me paiono ghiottissimi 🙂
    bacione!

    • RIspondi
      Ilaria
      04/09/2012 at 00:51

      Dopo l’indigestione di oggi ci vorrebbe il digiuno per i prossimi giorni… 🙂

  • RIspondi
    La Pasticciona
    04/08/2012 at 09:59

    buona Pasqua , ciao

    • RIspondi
      Ilaria
      04/08/2012 at 10:43

      Buona Pasqua anche a te!!!
      Un grande abbraccio.

  • RIspondi
    puffin
    04/08/2012 at 09:23

    Tanti cari auguri di Buona Pasqua!!!
    non conoscevo questi biscotti!
    un abbraccio

    • RIspondi
      Ilaria
      04/08/2012 at 10:42

      Contraccambiamo gli Auguri con grande affetto.

  • RIspondi
    grazia
    04/08/2012 at 07:57

    Ma che belli questi biscotti: non credo che a casa mia durerebbero molto .
    Ricambio di cuore gli auguri e ti auguro di passare serenamente la santa Pasqua
    Un abbraccio e…ci si vede sempre qui!
    Grazia

    • RIspondi
      Ilaria
      04/08/2012 at 10:41

      Grazie mille!! Sarà una tranquilla Pasqua in famiglia.
      Un grande abbraccio!

  • RIspondi
    Renata
    04/08/2012 at 06:52

    BUONA PASQUA!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • RIspondi
      Ilaria
      04/08/2012 at 10:38

      Tanti carissimi Auguri anche a te!!!!

  • RIspondi
    maripatty
    04/07/2012 at 23:06

    carinissimi e sicuramente buonissimi questi biscotti,proveremo a farli anche noi! Tanti Auguri di una serena Pasqua… baci:)

    • RIspondi
      Ilaria
      04/08/2012 at 01:10

      Tantissimi Auguri anche a voi!!! Buona Pasqua!

  • RIspondi
    elena
    04/07/2012 at 22:59

    Buona Pasqua e grazie per questa splendida ricetta, così carina da utilizzarla anche “fuori periodo” mi sa che la proverò presto, mi ispira davvero! baci

    • RIspondi
      Ilaria
      04/08/2012 at 01:09

      Può essere un’alternativa per la consumazione degli albumi che qualche volta avanzano durante la preparazione di dolci.
      Tantissimi Auguri di Buona Pasqua!!

  • RIspondi
    mariabianca
    04/07/2012 at 21:18

    Devono essere buonissimi,da provare.
    Un abbraccio e buona pasqua.

  • RIspondi
    Federica
    04/07/2012 at 21:09

    Non coscevo la storia legata a questi biscotti ma una “penitenza” così mi piacerebbe parecchio 🙂 Un bacione, tanti auguri di una serena Pasqua

    • RIspondi
      Ilaria
      04/08/2012 at 01:07

      Sono le sole penitenze per le quali valga la pena “peccare”.
      Un abbraccio e tantissimi Auguri anche a te.

  • RIspondi
    sabina
    04/07/2012 at 20:44

    ciao, appena ho tempo mi voglio leggere bene la storia di questi biscotti, per ora mi limito a guardarli e a immaginarne il sapore……bellissimi.
    Buona Pasqua a voi!!!!
    un bacione
    sabina

    • RIspondi
      Ilaria
      04/07/2012 at 20:48

      Troverai tanti biscotti diversi con questo stesso nome in giro per l’Italia… li ho scoperti recentemente girellando per i vari blog.
      Tantissimi Auguri anche a te tesoro!

  • RIspondi
    lory b
    04/07/2012 at 20:34

    Ma che belli questi biscottini e guarda che storia raccontano!!!
    Semplici, ma profumano di buono buono buono!!!!
    Ragazzi!!!!!!! Tantissimi Auguri di Felice Pasqua!!!!!!!!!
    A prestissimo!!!

    • RIspondi
      Ilaria
      04/07/2012 at 20:47

      Hanno un buonissimo aroma di arancia…
      Tantissimi Auguri di Buona Pasqua anche da parte nostra!

  • RIspondi
    tina
    04/07/2012 at 20:28

    che meraviglia ragazzi,sono bellissimi…buona Pasqua con serenità e sopratutto PACE!!!!!!

    • RIspondi
      Ilaria
      04/07/2012 at 20:46

      Grazie Tina. Tantissimi Auguri anche da parte nostra!

  • RIspondi
    Pasticciando con Rosy
    04/07/2012 at 19:45

    ho visto il tuo blog da renata..non ti conoscevo. questi biscotti sono troppo carini 🙂 se ti va passa a trovarmi 🙂
    http://pasticciandoconrosy.blogspot.it/2012/03/i-contest-le-ricette-oltre-i-confini.html
    ti lascio anche il link del mio contest .. chissà magari ti ispira 😛

    • RIspondi
      Ilaria
      04/07/2012 at 20:46

      Ciao Rosy e benvenuta. E’ un vero piacere conoscerti.
      Certo che passo a trovarti, ci mancherebbe! E darò una bella occhiata anche al tuo contest: cercheremo di organizzarci per partecipare.
      Ti facciamo tantissimi Auguri per una felice Pasqua!

  • RIspondi
    iva
    04/07/2012 at 19:12

    Bella idea anche per riutilizzare gli albumi!!! Auguri!

    • RIspondi
      Ilaria
      04/07/2012 at 20:44

      Infatti… a me ne avanzano sempre grandi quantità!
      Auguroni anche a te!

  • RIspondi
    Le mezze stagioni
    04/07/2012 at 18:00

    Che belli questi biscotti!!! Da provare 🙂 Ne approfitto per augurarvi una felice Pasqua!!! 🙂

    • RIspondi
      Ilaria
      04/07/2012 at 20:44

      Tantissimi Auguri anche da parte nostra!!!

  • RIspondi
    Mary
    04/07/2012 at 17:49

    Grazie per il racconto e grazie per questi bellissimi e buonissimi biscotti.
    Vi auguro una felice e serena Pasqua. Riposatevi e divertitevi.
    Un abbraccio !

    • RIspondi
      Ilaria
      04/07/2012 at 20:44

      Ciao Mary!!! Per questo fine settimana siamo stati esentati dai fornelli. Ci penseranno le nostre mamme a cucinare per tutti… noi faremo solo i “critici gastronomici”… 🙂
      Un bacione e tantissimi Auguri di Buona Pasqua anche da parte nostra!!

      • RIspondi
        Mary
        04/08/2012 at 09:07

        Fantastico ! Anche noi saremo a pranzo dai nostri genitori…ma per domani, mi tocca preparare il dolce, lo faccio con piacere !
        Baci

    • RIspondi
      Tommy
      04/07/2012 at 20:44

      Prego Mary!! Non sarà facile riposarsi 🙁
      Anche noi ti auguriamo Buona Pasqua!

  • RIspondi
    Caro
    04/07/2012 at 16:54

    ma che bei biscottini!! 🙂 scommetto che sono super buoni anche senza grassi! 🙂 un bacione e auguroni di buona Pasqua! 🙂

    • RIspondi
      Ilaria
      04/07/2012 at 17:12

      Tantissimi Auguri di Buona Pasqua anche a te!

  • RIspondi
    Yrma
    04/07/2012 at 15:32

    Ragazzi, eccomi finalmente da voi per dirvi che questi biscotti antichi qualunque sia la loro origine (monacale o industriale) sono meravigliosi! Ed è bellissimo pensare che non avendo grassi racchiudano un segno di penitenza perfetto per questi giorni. Grazie per questa ricetta e che vi giunga caloroso il mio augurio per una gioiosa Pasqua di rinascita. AUGURI!

    • RIspondi
      Ilaria
      04/07/2012 at 17:05

      Ciao dolce Yrma. Mi sa che la penitenza tocca farla a me dopo Pasqua per smaltire tutti i grassi che ho accumulato in questi ultimi giorni e che andrò sicuramente a incrementare nei prossimi…
      Tantissimi Auguri di Buona Pasqua anche da parte nostra!

  • RIspondi
    giovanna
    04/07/2012 at 14:57

    AUGURI DI VERO CUORE A TE E ALLA TUA FAMIGLIA

    • RIspondi
      Ilaria
      04/07/2012 at 17:03

      Grazie mille Giovanna. Contraccambiamo anche noi gli Auguri per una felice Pasqua!

  • RIspondi
    ombretta
    04/07/2012 at 13:39

    semplicemente gustosi:-) auguri di buona Pasqua cara Ilaria e un bacio

    • RIspondi
      Ilaria
      04/07/2012 at 14:29

      Tantissimi Auguri di Buona Pasqua anche a te!!!

  • RIspondi
    Rumi
    04/07/2012 at 13:37

    Ilaria Tesoro dietro questi biscotti c’è davvero una bella storia!! (preferisco pure io la versione più legata alla pasqua!). E questi biscotti poi, semplici ma che sicuramente dentro nascondono un grande sapore!
    Bravissima davvero sembrano buonissimi!!!
    Un bacione e Buona Pasqua cara Ilaria e caro Tommy!

    • RIspondi
      Ilaria
      04/07/2012 at 14:28

      Questi biscottini hanno un aroma decisamente particolare.
      Tantissimi cari Auguri di Buona Pasqua anche da parte nostra.

    • RIspondi
      Tommy
      04/07/2012 at 14:41

      Grazie Rumi, Buona Pasqua anche a te!!

  • RIspondi
    delizia divina
    04/07/2012 at 12:25

    da provare sembrano ottimi!!!

    • RIspondi
      Ilaria
      04/07/2012 at 12:46

      Sicuramente avrai qualche albumi da smaltire… può essere un’occasione! 😉
      Buona Pasqua!

  • RIspondi
    artù
    04/07/2012 at 11:26

    Ma che carini!!!! con tutte le letterine….bellissimi e poi con la storia che c’è dietro, direi che sono ancora più belli!!!!

    Buona Pasqua amici carissimi!!!

    • RIspondi
      Ilaria
      04/07/2012 at 12:45

      La tradizione vuole che siano proprio a forma di lettere…
      Tantissimi Auguri anche a te!

    • RIspondi
      Tommy
      04/07/2012 at 14:43

      Ciao Artù!!! Buona Pasqua anche a te!!!

  • RIspondi
    Elly
    04/07/2012 at 10:18

    O che tu dici? Son state le monachelle??? Ma ste monachelle girano parecchio a fare dolcetti, perché anche dei dolcetti quaresimali romani (che si possono anche forgiare a lettere dell’alfabeto) sembra ci sia il loro zampino!!! Ma quelli non son biscotti, sono paninozzi dolci schiacciati!
    E io alla mia tavola di Pasqua ci metto anche questi, perché un dolcetto di ognuno di voi mi accompagni in questa giornata.
    Tantissimi auguri,Tommy. Trascorri serenamente in famiglia (o… Pasqua con chi vuoi!) la santa Pasqua. Bacione!

    • RIspondi
      Ilaria
      04/07/2012 at 12:25

      Ho scoperto tramite la rete che in tantissime regioni d’Italia esistono dei dolcetti che si chiamano Quaresimali, ma sono sempre diversi. Ogni regione ha la sua preparazione.
      Tantissimi Auguri anche a te!

      • RIspondi
        Elly
        04/07/2012 at 13:16

        Stamattina mi sono scimunita. Quando Barbara ha scritto “ci sta pure Tommaso” e il link riportava qui.. ho detto: Barbara ha sbagliato Link, questo è il blog di Ilaria! Ne sono certa, ci ho parlato un sacco di volte!! Poi vedo: Postato by Tommy. E io dentro di me… ma allora quello di Ilaria quale è? Tant’è che all’inizio avevo scritto “Auguri Ilaria”! Poi ho corretto e sono rimasta scimunita a cercare di ricordarmi quale fosse il tuo di blog. Però non mi convincevo… adesso rientrando ho scoperto… che siete in 2. Ilaria TANTI AUGURI ANCHE A TE!!! Io ho sempre parlato con te e non me ne ero accorta del duo!

        • RIspondi
          Ilaria
          04/07/2012 at 14:27

          Mi hai fatta ridere Elly… eh sì, siamo in due, ci hai scoperti!!!! Tutti e due strogoliamo in cucina, poi Tommy si occupa più della parte “tecnica” del blog (fa il lavoro oscuro, da buon informatico), io girello per i vostri bellissimi siti e scambio piacevolissime chiacchiere con tutte voi. Per questo molte di voi si rivolgono spesso a me nei vostri commenti anche se la ricetta l’ha preparata Tommy. E non sto a dirti quanto rosica per questo… 🙂 Mi prendo io tutti i meriti, anche i suoi… 😛
          Certo che stamani ti abbiamo tirato un bello scherzetto, grazie alla “complicità” di Babi.
          Un abbraccione!

        • RIspondi
          Tommy
          04/07/2012 at 14:42

          Ah ah ah ah rosico, è vero Però ci divertiamo e abbiamo conosciuto un sacco di persone meravigliose che ci seguono e che seguiamo con tanto affetto
          Effettivamente io sto più dietro le quinte… Ilaria fa la P.R. e vorrei vedere… io sfigurerei Scherzi a parte, trascorri una Felice Pasqua!!!

  • RIspondi
    donaflor
    04/07/2012 at 10:17

    che bella la storia dei biscotti legata al periodo della Quaresima!
    sono deliziosissimi! da gustare uno dopol’altro!
    augurissimi di buona Pasqua e un bacione!

    • RIspondi
      Ilaria
      04/07/2012 at 12:23

      Sono anche un ottimo modo per riciclare gli albumi… 🙂
      Un abbraccio e Buona Pasqua!

  • RIspondi
    Babi
    04/07/2012 at 09:41

    Che bella storia nascono questi biscotti, grazie per averceli proposti sono davvero una bellissima scoperta. Mi piace un sacco la prima foto. Bravissimi, Buona Pasqua!

    • RIspondi
      Ilaria
      04/07/2012 at 12:23

      Ti confesso che grazie a questa rubrica abbiamo scoperto questi biscotti perché sono famosi solo nella città di Firenze, già spostandosi nella provincia sono molto meno conosciuti.
      Tantissimi Auguri di Buona Pasqua anche a te!

  • RIspondi
    Le Ricette di Tina
    04/07/2012 at 09:23

    Ciaooo li farò presto!!che belli!!Buona Pasqua ragazzi ciaooo

    • RIspondi
      Ilaria
      04/07/2012 at 12:20

      E’ anche un modo per smaltire gli albumi che spesso dobbiamo smaltire dopo la preparazione di un dolce.
      Buona Pasqua anche a te carissima Tina.

    • RIspondi
      Tommy
      04/07/2012 at 14:44

      Ciao naccherina, trascorri una serena Pasqua assieme alla tua famiglia!!!

  • RIspondi
    stefania
    04/07/2012 at 09:22

    ma che belli che sono, non li conoscevo affatto questi! L’altro ieri notte ero a Firenze se sapevo passavo a mangiarmi una di queste bontà. Un bacione e tanti auguri

    • RIspondi
      Ilaria
      04/07/2012 at 12:19

      In questo periodo si trovano in tutti i forni e in tutte le pasticcerie fiorentine.
      Tantissimi Auguri anche a te!!

  • RIspondi
    Renata
    04/07/2012 at 09:16

    Che peccato..dolce e poetico!!!!!!!!!!
    Ragazzi ma che bella storia c’è dietro a questi biscotti…Grazie per averla fatta conoscere…..E che belli che sono a forma di lettera…….
    Un bacio GRANDE!!!!!!!!!!
    e passate una meravigliosa Pasqua!!!!!!!!!!!!!!
    Un bacio alla bimba!!!!!!!!!!!!CIAO

    • RIspondi
      Ilaria
      04/07/2012 at 12:10

      Le parole scritte con queste lettere sono come i messaggi che si lasciano sulla spiaggia… durano poco perché passa sempre qualcuno che si ruba qualche lettera e se la sgranocchia in giro per casa… 🙂
      Una meravigliosa Pasqua anche a voi!!

    Lascia un commento