Dolci

Biscotti pasquali di pasta frolla

Biscotti pasquali
La tradizione pasquale vuole che la mattina della domenica di Pasqua si svolga a Firenze lo scoppio della Colombina. Per chi non è della zona o non è mai passato da Firenze nel periodo pasquale vediamo brevemente di cosa si tratta.
La storia narra che durante la Prima Crociata, alla quale parteciparono circa 2500 fiorentini, al condottiero Pazzino di Ranieri de’ Pazzi vennero donate tre pietre del Santo Sepolcro con le quali accendere il fuoco santo da portare nelle case dei fiorentini durante il periodo pasquale.
La domenica di Pasqua, trainato da buoi bianchi, un grande carro a forma di torre originario del ‘400 (chiamato brindellone) viene portato nella piazza del Duomo. Qui, la colombina (in realtà un razzo a forma di colomba bianca) accesa con il “fuoco sacro”, percorre un filo di ferro che dall’interno del Duomo porta dritto al brindellone. Al contatto con il carro si innescano i fuochi d’artificio che circondano tutto il carro e che con le loro fontane colorate simbolicamente diffondono il fuoco sacro a tutta la città. Una volta innescati i fuochi la colombina ritorna verso l’interno del Duomo ripercorrendo nella direzione opposta lo stesso tragitto.
La tradizione vuole che se il percorso è compiuto in modo completo il raccolto dell’anno darà buoni frutti, se invece la colombina non torna al punto di partenza sarà un anno negativo per i raccolti. Ovviamente oggi l’esito della colombina non è più legato ai raccolti, ma è un segno di prosperità per la città. Basti pensare che negli ultimi anni solo nel 1966 la colombina non compì il tragitto completo e tutti sappiamo che quell’anno fu funestato dall’alluvione. Sarà stato un caso?? Fortuna che anche quest’anno ha fatto un percorso netto…

Biscotti pasquali

Per festeggiare la Pasquetta abbiamo preparato questi biscotti di pasta frolla usando lo stampo della Silikomart. Come primo tentativo abbiamo sperimentato la ricetta contenuta all’interno della confezione.


Tempo: 1h 30′
Persone: 6 Difficoltà: diffic

Ingredienti

  • 230 gr Farina
  • 80 ml Zucchero a velo
  • 180 gr Burro
  • 1 Uovo
  • 1 Tuorlo
  • Sale

Biscotti pasquali

Preparazione biscotti di pasta frolla

1. Disporre su una spianatoia la farina con il sale e mettere al centro il burro freddo diviso a pezzetti. Lavorare fino a ottenere un composto sabbioso.

2. Aggiungere lo zucchero, l’uovo intero e il tuorlo e impastare formando una palla che verrà fatta riposare per 1 ora nella parte meno fredda del frigorifero.

3. Prendere dei pezzi di impasto e premerli all’interno delle formine in modo che aderiscano perfettamente sagomandosi come lo stampo. Noi abbiamo usato lo stampo Silikomart a tema pasquale con coniglietti, campane e carote. 

4. Cuocere in forno preriscaldato a 160°C per circa 15/20 minuti. Far raffreddare i biscotti all’interno dello stampo.

5. Quando i biscotti saranno completamente freddi è possibile procedere alla decorazione. Noi abbiamo usato cioccolato fondente, cioccolato bianco e succo di amarene sciroppate mescolato a zucchero a velo.

Biscotti pasquali

Per ottenere queste bellissime forme abbiamo usato lo stampo in silicone della Silikomart appartenente alla serie dolci pasquali.

Potrebbe interessarti

42 Commenti

  • RIspondi
    Zenzero Blu
    04/11/2012 at 08:39

    Sono veramente belli e festosi!!! Sicuramente saranno anche squisiti !!!!! 🙂

    • RIspondi
      Ilaria
      04/11/2012 at 09:35

      I biscotti con la pasta frolla mi piacciono tantissimo. Li trovo ottimi sia per la colazione che per uno spuntino goloso durante la giornata.
      Buona giornata!

  • RIspondi
    La cucina di Molly
    04/11/2012 at 01:14

    Che carinissimi e colorati questi biscottini pasquali! Complimenti! Ciao

    • RIspondi
      Ilaria
      04/11/2012 at 08:13

      Non potevo desistere dalle decorazioni di cioccolato… un po’ di cioccolato deve sempre esserci sennò che dolce è?! 🙂
      Un abbraccio e buona giornata!

  • RIspondi
    Babi
    04/10/2012 at 22:58

    Ma che carini questi biscotti pasquali! Li hai decorati con dettagli perfetti, bravissima! Deve essere bellissima la giornata di Pasqua a Firenze, non conoscevo queste tradizioni, grazie per la descrizione, un bacio, Babi

    • RIspondi
      Ilaria
      04/11/2012 at 08:12

      Sono cresciuta con questa tradizione, particolarmente sentita solo nella città di Firenze. Ricordo ancora i pranzi pasquali quando, mentre mia mamma e le mie zie cucinavano in cucina, gli altri guardavano lo scoppio del carro in tv e la classica domanda delle 11 era: “com’è andata la Colombina?”.

  • RIspondi
    Pasticciando con Rosy
    04/10/2012 at 19:36

    sono bellissimi. hai curato i dettagli.. complimenti. davvero molto brava e sicuramente saranno anche deliziosi 🙂

    • RIspondi
      Ilaria
      04/11/2012 at 08:10

      La decorazione è stata fatta in modo molto semplice. Un po’ di cioccolato si trova sempre in casa… 🙂

  • RIspondi
    Sere
    04/10/2012 at 18:16

    Sono stupendi!! assolutamente perfetti!!

    • RIspondi
      Ilaria
      04/11/2012 at 08:09

      Grazie Sere!!
      Buon mercoledì… wow, siamo già a metà settimana!!

  • RIspondi
    delizia divina
    04/10/2012 at 18:04

    buoni e belli…ottima ricetta!

    • RIspondi
      Ilaria
      04/11/2012 at 08:08

      La pasta frolla è un classico che piace sempre a tutti… 🙂

  • RIspondi
    cinzia
    04/10/2012 at 13:56

    complimenti, questi biscotti sono uno spettacolo!

  • RIspondi
    Le ricette di Marina
    04/10/2012 at 12:18

    Complimenti!! sono bellissimi!!!
    🙂

    • RIspondi
      Ilaria
      04/10/2012 at 14:09

      Grazie Marina!!! Per ricominciare un’altra settimana di lavoro ci volevano proprio dei biscottini allegramente colorati… 🙂

  • RIspondi
    ombretta
    04/10/2012 at 11:30

    che bello conoscere le tradizioni che ci sono! e che belli i tuoi biscottini:-) te ne rubo uno! baci

    • RIspondi
      Ilaria
      04/10/2012 at 14:08

      Prego, accomodati!!!
      Un bacione anche a te e buon proseguimento di settimana.

  • RIspondi
    Ka'
    04/09/2012 at 23:24

    Ma sono bellissimi!!!!neanche io conoscevo la tradizione pasquale di Firenze…bacioni!

    • RIspondi
      Ilaria
      04/10/2012 at 14:06

      Le tradizioni secolari sono sempre belle da scoprire e far scoprire.

  • RIspondi
    grazia
    04/09/2012 at 22:22

    Belle le tradizioni pasquali… questi biscotti sono davvero carini e ben presentati come sempre… ciao 🙂

    • RIspondi
      Ilaria
      04/10/2012 at 14:04

      Grazie!! Un abbraccio e buona giornata.

  • RIspondi
    Le Ricette di Tina
    04/09/2012 at 21:14

    Ciaooo che bella tradizione!mai sentita purtroppo!troppo sfiziosi questi biscotti!ma quanto siete bravi!!! buona settimana un abbraccio

    • RIspondi
      Ilaria
      04/09/2012 at 21:46

      È una tradizione famosissima a Firenze… persino degna di un servizio al TG3… 🙂
      Buona settimana anche a te!!

  • RIspondi
    Sara
    04/09/2012 at 20:37

    Vorrei essere una colombina per arrivare fino a questi deliziosi biscottini, complimenti per la decorazione, Bravissima! Buona pasquetta 😉

    • RIspondi
      Ilaria
      04/09/2012 at 21:45

      La decorazione è stata un po’ improvvisata… ma alla fine non è andata male.
      Buona serata!

  • RIspondi
    Yrma
    04/09/2012 at 20:29

    Stupendiii!!Decorati alla perfezione!!!!!Bravi ragazzi, anche per ricordare e tramandare le meravigliose tradizioni della notra Italia!!! Un bacione!

    • RIspondi
      Ilaria
      04/09/2012 at 21:44

      A Firenze non sarebbe Pasqua senza il volo della colombina…

  • RIspondi
    Cucina di Barbara
    04/09/2012 at 19:13

    Che meraviglia! Un bacio!

    • RIspondi
      Ilaria
      04/09/2012 at 21:43

      Grazie carissima. Un grande bacio anche da parte nostra.

  • RIspondi
    maria
    04/09/2012 at 18:42

    Che belli tesoro!:) meravigliosi!

    • RIspondi
      Ilaria
      04/09/2012 at 18:44

      Grazie Maria, sei gentilissima. Un grande abbraccione.
      Buona Pasquetta!!

  • RIspondi
    sabina
    04/09/2012 at 18:33

    ciao Ilaria, che belliiiii!!!!! quanti colori!!!! quanto mi piacciono queste tradizioni……
    un bacione
    sabina

    • RIspondi
      Ilaria
      04/09/2012 at 18:36

      Non sono mai stata a vedere lo scoppio del carro in piazza Duomo, l’ho sempre visto in tv. E ricordo che quando ero piccola guardavo incantata alla tv quell’evento.
      Oramai siamo agli sgoccioli della giornata, ma sono sempre in tempo per augurarti una Buona Pasquetta.

  • RIspondi
    Mary
    04/09/2012 at 17:13

    Bravi, questi biscotti sono troppo carini ! Non la conoscevo questa tradizione, che bella però ! Qui da me credo non ci sia nulla di simile…comunque fortuna che la colombina si è comportata bene…già bastano i guai che abbiamo..anzi, speriamo che sia realmente di buon auspicio !
    Buona serata 🙂

    • RIspondi
      Ilaria
      04/09/2012 at 18:33

      Da noi è una vera tradizione. Non c’è famiglia in cui non si chieda com’è andato il volo della colombina. Per la serie “non ci credo ma non si sa mai”.
      Speriamo sia davvero di buon auspicio per tutti, ne abbiamo bisogno… 🙂
      Un grande abbraccio.

  • RIspondi
    Claudia
    04/09/2012 at 17:03

    Bellissimi così decorati… buona Pasquetta!!!!

    • RIspondi
      Ilaria
      04/09/2012 at 18:27

      Ciao Claudia. Buona Pasquetta anche a te!!

  • RIspondi
    Renata
    04/09/2012 at 16:48

    COMPLIMENTI!!!!!!!!!!!!
    SONO DAVVERO BELLI E COLORATI!!!!!!!
    Una buona Pasquetta !!!! BACI

    • RIspondi
      Ilaria
      04/09/2012 at 18:26

      Ciao tesoro, com’è andata la scampagnata?

      • RIspondi
        Renata
        04/09/2012 at 18:49

        Niente scampagnata purtroppo cara Ilaria…qui si è scatenato un vento incredibile…giornata in campagna a mangiare ma niente passeggiate ….Insomma una giornata lenta e rilassata e spero che sia stata uguale anche per voi!!!!!
        Buona serata cara…BACI

        • RIspondi
          Ilaria
          04/09/2012 at 21:42

          Noi abbiamo trascorso la giornata in casa, all’insegna del più completo relax.
          Stasera tutti a letto presto perché domani mattina la sveglia suona mooooolto presto!

    Lascia un commento