Dolci

Croissant francesi

croissant
L
unedì, di nuovo!!! Questo weekend è volato in un battito d’ali, e così ricomincia una nuova settimana.

Per me oggi è anche una giornata di preparativi, devo fare la valigia per una trasferta di quattro giorni. E’ proprio la stagione giusta per mettersi in giro con neve e ghiaccio che minacciano tutta l’Europa. Da domani sarò a Dublino fino a venerdì con una toccata e fuga a Londra durante il viaggio di rientro. Diciamo che in pochi giorni mi girerò un bel po’ di aeroporti: Firenze, Parigi, Dublino, Londra, Amsterdam… e poi finalmente di nuovo Firenze! Speriamo che il clima mi dia una mano perché l’aeroporto di Firenze è piuttosto disgraziato e ci lascia a terra alla minima intemperia e vedendo i vari siti meteo non ci sono di certo belle notizie.

Nei prossimi giorni mi perderò un sacco di piattini squisiti… ma vedrò di recuperare tutto nel prossimo fine settimana. Per farmi perdonare vi lascio delle buonissime brioches francesi che non hanno bisogno di nessuna presentazione. Ero troppo attratta da queste brioches e così alla fine mi sono decisa a provarle. I tempi di preparazione sono piuttosto lunghi, ma alla fine il risultato ripaga ampiamente. La ricetta dei croissant francesi è quella di Anice e Cannella. Non ho apportato alcuna modifica (se non alla spennellatura della superficie e ai tempi finali di lievitazione), era perfetta così!

Buon lunedì a tutti e buona colazione!!!

croissant
Ingredienti

250 gr Farina 00
250 gr Farina Manitoba
275 gr Acqua
25 gr Burro
8 gr Sale
60 gr Zucchero
20 gr Lievito di birra
270 gr Burro per il tournage
1 Tuorlo
1 cucchiaio Panna

 

Preparazione ricetta croissant francesi

1. In una ciotola mischiare le due farine assieme allo zucchero. Sbriciolare il lievito di birra. Cominciare ad aggiungere gradatamente l’acqua. Impastare bene tutti gli ingredienti per circa 10 minuti.

2. Aggiungere il sale e, poco alla volta, il burro ammorbidito a temperatura ambiente. Impastare per altri 10 minuti fino a ottenere un impasto liscio ed elastico.

3. Lasciar riposare in frigorifero, coperto con un telo, alla temperatura di 4° per 6 ore.

4. Trascorso il tempo di lievitazione passiamo ad effettuare il tournage. Per prima cosa occorre appiattire il burro in uno strato sottile. Avvolgere il panetto di burro (mi raccomando ben freddo) in due fogli di pellicola infarinati e cominciare a pressarlo con il matterello. Cercare di dargli una forma rettangolare e di stenderlo ad uno spessore di circa mezzo centimetro. Conservare il burro in frigorifero fino al momento dell’utilizzo.

5. Recuperare l’impasto dal frigo, ribaltarlo su un’asse e schiacciarlo leggermente con i palmi delle mani in modo da far uscire i gas della lievitazione. Stendere l’impasto in un rettangolo.

6. Posare il panetto di burro steso sull’impasto. Ne dovrà coprire circa i 2/3 partendo dal basso. Ripiegare la parte libera di pasta sul burro e su questa piegare la parte in basso dell’impasto. Si otterranno così tre pieghe. Sigillare il panetto in modo che il burro non fuoriesca.

croissant
7.
Girare il panetto in modo che il lato aperto sia sulla vostra destra. Picchiettare la pasta con il matterello e stenderla poi verso l’alto in modo da ottenere un rettangolo. Piegare verso il centro la parte inferiore della pasta e ripiegare su questa la parte superiore. Si otterrà nuovamente un panetto con tre pieghe. Sigillare e riporre l’impasto a riposare in frigorifero avvolto da pellicola trasparente per 40 minuti.

8. Trascorso il tempo di riposo riprendere il panetto e posizionarlo sulla spianatoia con il lato aperto alla vostra destra. Stendere l’impasto sempre verso l’alto e ripegare nuovamente in tre partendo dal lato inferiore. Riporre in frigo per altri 40 minuti.

9. Riperete nuovamente il tournage lasciando riposare ancora altri 40 minuti in frigo.

croissant
10.
Posizionare il panetto sulla spianatoia, sempre con l’apertura alla vostra destra, e stendere l’impasto in modo tale da ottenere un rettangolo della base di circa 8 cm. E’ importante cercare di stendere l’impasto sempre verso l’alto.

11. Tagliare dei triangoli isosceli con base di 10 cm.

12. Formare i croissant. Incidere la base, tirare leggermente le due estremità e allungare il trinagolo. Cominciare ad arrotolare la pasta su se stessa. La punta dovrà rimanere nascosta sotto al cornetto altrimenti durante la cottura si aprirà. Piegare leggermente verso l’interno le punte in modo da dargli la forma di un cornetto.

croissant
Questo video esplicherà meglio di tante parole…

[media url=”https://www.nonsolopiccante.it/wp-content/uploads/2011/12/Croissant.mp4″ width=”600″ height=”400″]

13. Far lievitare i cornetti sulle teglie, coperti con della pellicola, per 3 ore o comunque fino a quando non abbiano raddoppiato il loro volume.

14. Prima di infornare spennellare la superficie dei croissant con il tuorlo d’uovo sbattuto con un cucchiaio di panna.

15. Far cuocere in forno preriscaldato a 220°C (in forno statico) per 5 minuti, poi abbassare la temperatura a 180°C e continuare per altri 8 minuti fino a quando saranno belli dorati in superficie.

croissant

Con queste dosi otterrete circa 15/20 croissant. Ovviamente sono tanti per poterli mangiare tutti insieme (anche se la loro bontà vi spingerebbe sicuramente a tentare l’impresa!!). Ho provato più tecniche di conservazione: congelarli prima di farli lievitare, congelarli a metà lievitazione e congelarli a fine lievitazione… quindi li ho provati a scongelare alla sera, alla mattina o a metterli direttamente in forno congelati… ma nessuna di queste prove ha superato l’esame: i cornetti rimanevano piccoli piccoli, come se avessero perso tutta la lievitazione.
Infine ho trovato la mia panacea!! Li ho congelati già cotti. A questo punto basta toglierli dal freezer un paio d’ore prima della colazione e passarli in forno a una temperatura media (circa 130°C). Riacquisteranno completamente la loro leggerezza e friabilità.

Potrebbe interessarti

58 Commenti

  • RIspondi
    niere
    02/11/2012 at 14:45

    Ricetta messa nei preferiti, appena riesco proverò a farla, mi piacciono molto i croissant.
    p.s. Complimenti per il blog!

    • RIspondi
      Ilaria
      02/11/2012 at 14:48

      Fai bene i conti con i tempi di lievitazione, altrimenti ti ritrovi come me a cuocere i croissant nel cuore della notte (proprio come una vera pasticcera… 🙂 ).
      Grazie mille!!!

  • RIspondi
    Federica
    02/02/2012 at 08:58

    meraviglia delle meraviglie, semplicemente perfetti 🙂 Sembrano…anzi SONO…una piuma! Quella ricetta è un portento e ti son venuti da favola. Una gran bella soddisfazione gustarseli a colazione. Bacioni e…in bocca al lupo per il viaggio!

    • RIspondi
      Tommy
      02/02/2012 at 11:35

      Ciao Fede, quella ricetta effettivamente è strepitosa. Dai che fra poco rientra la pasticcera …

  • RIspondi
    iva
    02/01/2012 at 12:35

    Faticosi da fare ma che soddisfazione!

    • RIspondi
      Tommy
      02/01/2012 at 12:37

      Ciao Iva, effettivamente è una bella impresa … ma sono troppo buoni 🙂

  • RIspondi
    La cucina di Molly
    02/01/2012 at 00:03

    Non ho parole:semplicemente che sono fantastici!Sei stata molto brava, complimenti, ti sono venuti perfetti!Ciao

    • RIspondi
      Tommy
      02/01/2012 at 12:32

      … sì, erano davvero buone e profumate.

  • RIspondi
    Alice
    01/31/2012 at 20:02

    Ricetta Straordinariaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!

  • RIspondi
    sara favilla
    01/31/2012 at 17:54

    Ciao Ilaria! Grazie del vostro bellissimo premio, e scusa se rispondo solo ora, ma sono vittima di un’influenza allucinante che mi ha permesso solo oggi di stare in piedi… bellissimi i croissant, appena faccio scorta di burro li faccio, è una vita che li voglio provare e so che la tua ricetta è impeccabile! Grazie ancora e un abbraccio grande!

    • RIspondi
      Tommy
      02/01/2012 at 12:29

      Ciao Sara, mi dispiace per l’influenza. Quest’anno è davvero molto aggressiva. Spero che adesso tu stia meglio.
      Rimettiti in forma la più presto, ti spettiamo ai fornelli 🙂

  • RIspondi
    Isabella
    01/31/2012 at 17:33

    FAVOLOSI!!!!!

  • RIspondi
    Giovanna
    01/31/2012 at 13:59

    Sono perfetti! Complimenti davvero, sei stata bravissima!!! ^_^
    Buon viaggio! ^_^
    Un bacione grandissimo

    • RIspondi
      Tommy
      01/31/2012 at 16:51

      Beh, effettivamente erano buone…

  • RIspondi
    Valentina
    01/30/2012 at 22:54

    Ma che delizia mamma mia, già solo guardando la foto immagino la bontà..mi metterei adesso stesso a prepararli per averli caldi domani..slurp :pp Complimenti, sembra bella complessa la ricetta ma sei riuscita alla grande quindi complimenti davvero!! Soffici, delicati e gustosi!! Bravissima Ilaria ps se vuoi mi metto in valigia con te ;)))
    A presto allora, un bacioneeeeeeeeee

    • RIspondi
      Ilaria
      01/31/2012 at 08:26

      Sarebbe bella un po’ di compagnia durante il viaggio!! Oltretutto ho cercato di rimanere sotto peso per portarmi il bagaglio in cabina, quindi un piccolo posticino lo troviamo…
      Alzarsi sapendo che ci sono questi croissant ad aspettarmi è molto più facile… 🙂 Peccato che gli stravizi li faccia solo nel fine settimana per problemi di tempo!!

  • RIspondi
    Ann
    01/30/2012 at 21:53

    Pura meraviglia :O
    Davvero perfetti! Immagino che soffici e che buoni 🙂

    • RIspondi
      Ilaria
      01/31/2012 at 08:23

      Grazie Ann.
      Erano davvero molto soffici. E una volta rimessi nel fornetto ritornano belli fragranti anche quelli conservati in freezer.

  • RIspondi
    giovanna tocco
    01/30/2012 at 21:22

    delicatissimi complimenti

    • RIspondi
      Ilaria
      01/31/2012 at 08:22

      Grazie cara, sei gentilissima.
      Buona giornata.

  • RIspondi
    lory b
    01/30/2012 at 20:04

    Caspita!!!!!!!!!!!
    Voglio provare!!! Ma ho una grande paura!!! ^__^
    Sono perfetti!!!!! Complimentissimissimi!!!!!!!!!
    Un bacione!!!!

    • RIspondi
      Ilaria
      01/31/2012 at 08:21

      Non preoccuparti… il risultato arriverà sicuro. Il procedimento è solo lungo, ma in fin dei conti per chi è abituato a cucinare è più che fattibile.

  • RIspondi
    Enza
    01/30/2012 at 18:47

    Favolosi….peccato non poterne prendere uno…
    Sei stata bravissima!!

    • RIspondi
      Ilaria
      01/31/2012 at 08:20

      Anche a me viene una fame a vederli… 🙂

  • RIspondi
    Elisa
    01/30/2012 at 16:03

    Devono essere davvero sofficissimi, una delizia!

    • RIspondi
      Ilaria
      01/30/2012 at 16:07

      Confermo… erano molto soffici. Una vera bontà addentarle!

  • RIspondi
    sabina
    01/30/2012 at 15:45

    Ilaria, ma questi sono proprio quelli del bar……bravissima!!!!!
    un bacione
    sabina
    p.s. buon lavoro allora……quanto mi piacerebbe andare a Dublino!!!!

    • RIspondi
      Ilaria
      01/30/2012 at 16:06

      Effettivamente sembrano proprio loro… 😉
      Grazie. Non sai quanto mi piacerebbe avere un po’ di compagnia durante queste trasferte… Purtroppo però non ho mai il tempo per andare in giro a vedere le varie città. Peccato…
      Sabato passo a fare incetta di buoni piatti da te.
      Un bacione!!

  • RIspondi
    Laura
    01/30/2012 at 15:17

    Che meraviglia di croissant, ottimo modo di cominciare la giornata!!!
    In bocca al lupo per la trasferta……ti auguro bel tempo e nessun intoppo nei vari scali!!!
    Baci

    • RIspondi
      Ilaria
      01/30/2012 at 16:04

      Speriamo che stavolta (finalmente) possa fare un viaggio tutto liscio… i miei ultimi viaggi sono sempre stati piuttosto tormentati. Quando poi stamani ho guardato le previsioni meteo per i prossimi giorni mi è preso un colpo: neve, neve e solo neve.
      Sicuramente farà un gran freddo, ma quello almeno c’è modo di combatterlo.
      A presto.

  • RIspondi
    tina
    01/30/2012 at 15:08

    Ogni tanto li faccio e spariscono alla velocità della luce! La prima volta non sapevo cosa aspettarmi, invece SPETTACOLARI!!!complimenti per la bravura;)

    • RIspondi
      Ilaria
      01/30/2012 at 16:02

      Anch’io la prima volta ho temuto il fiasco… sembravano quasi impossibili da fare. Poi invece quando si comincia a vedere la sfogliatura che prende forma durante i vari tournage ti senti veramente molto soddisfatta.

  • RIspondi
    cinzia
    01/30/2012 at 14:56

    che croissant meravigliosi,che morbidezza!!!!
    Grazie per aver pensato al mio blog!

    • RIspondi
      Ilaria
      01/30/2012 at 16:01

      E’ stato un vero piacere! A presto.

  • RIspondi
    grazia
    01/30/2012 at 14:42

    ma che meraviglia!!! brava x la pazienza…. buon viaggio

  • RIspondi
    Antonella
    01/30/2012 at 14:26

    Complimenti conosco la fatica che ci vuole a farli .. sei stata bravissimaaaa

    • RIspondi
      Ilaria
      01/30/2012 at 14:30

      La fatica è ben ripagata però alla fine… 😉

  • RIspondi
    melania
    01/30/2012 at 13:39

    Adoro i cornetti e i tuoi sono mooolto invitanti.
    Buon viaggio

    • RIspondi
      Ilaria
      01/30/2012 at 13:52

      Ciao Melania e benvenuta!
      Anch’io adoro i cornetti… mi piace sentire il profumo del burro ancora caldo.
      Passerò presto a trovarti. Buona settimana.

  • RIspondi
    Ale
    01/30/2012 at 13:08

    Che meraviglia, sono assolutamente PERFETTI!!!! Questi li proverò sicuramente!!!

    • RIspondi
      Ilaria
      01/30/2012 at 13:51

      Te li consiglio davvero. La migliore ricetta per croissant tra quelle che ho provato.

  • RIspondi
    Raffy
    01/30/2012 at 12:22

    semplicemente perfetti…meravigliosi…

    • RIspondi
      Ilaria
      01/30/2012 at 13:50

      Grazie!!! Erano anche moooooolto buoni.

  • RIspondi
    Penna e forchetta
    01/30/2012 at 11:45

    Oh mamma…svegliarsi la mattina sapendo che hai queste magnifiche bontà pronte per la prima colazione. Guardando tutte quelle belle bollicine dell’impasto mi sa proprio che hai fatto un ottimo lavoro!

    • RIspondi
      Ilaria
      01/30/2012 at 13:43

      Mi viene spesso voglia di toglierne qualcuno dal freezer, ma poi penso che la colazione mi piace farla in tutta tranquillità e allora rimando sempre al fine settimana… quando però mi sveglio sempre troppo tardi e quindi il croissant salta! Però ogni volta che ci penso mi sale la salivazione…

  • RIspondi
    Claudia
    01/30/2012 at 10:54

    Viaggio di lavoro o piacere???? ottimi questi croissant.. ti son venuti benissimo.. io non ci provo nemmeno son negata!! baci cara..e buona settimana .-)

    • RIspondi
      Ilaria
      01/30/2012 at 13:42

      Viaggio di lavoro… quindi rimarrà ben poco tempo per fare qualche giro alla scoperta di Dublino (per Londra non se ne parla neppure visto che rimarrò lì solo per poche ore…).
      Ma dai, secondo me potresti riuscirci. Non sono poi così difficili da preparare, basta avere un po’ di pazienza… 🙂

  • RIspondi
    Renata
    01/30/2012 at 10:40

    Che magnifici cornetti e BRAVISSIMA TU!!!!!!!!
    Golosi e buoni…e che sfoglia perfetta!!!!
    Ci mancherai cara Ilaria…fai buon viaggio!!!!!
    Un bacione

    • RIspondi
      Ilaria
      01/30/2012 at 13:40

      Sono veramente molto buoni, proprio come quelli del bar… anzi, rispetto a certi croissant che si trovano in giro, addirittura meglio! E poi vuoi mettere la soddisfazione di averli fatti te?!
      Mi hanno già avvertita di portare con me roba pesante perché fa freddissimo!!!! Accidenti, odio andare in giro quando fa tanto freddo!
      Un abbraccio. A presto!

  • RIspondi
    Yrma
    01/30/2012 at 10:02

    Oh mamma, Ilaria!!che pazienza hai avuto!!!!e, beh certo..i rislutati si sono visti: perfetti!!!!!!!!complimenti!!!e…caspita viaggi più del mio compagno??!!!!lui è ormai più sugli aerei che a terra!!!!Un bacione e..buon viaggio!!!!!!ci mancherai!|

    • RIspondi
      Ilaria
      01/30/2012 at 13:38

      Sapessi che impresa la prima volta… avevo calcolato male i tempi di lievitazione e mi sono ritrovata a cuocere croissant alle 4 di mattina!!! Considera che alle 6 mi suonava la sveglia per andare a lavoro… non è stata proprio una bella colazione, nonostante il croissant ancora caldo!!
      A me capita ogni tanto di dover viaggiare. Il problema è che Firenze ha un aeroporto con pochi collegamenti e quindi devo fare molti cambi di aereo.
      Al ritorno farò una bella scorpacciata di ricette… chissà quante bontà… Ma forse qualcosa riesco a vedere grazie alle connessioni Wi Fi libere negli hotel.
      Un abbraccio! A presto!

  • RIspondi
    ileana ReC
    01/30/2012 at 09:39

    Sono semplicemente perfetti, sei stata bravissima 🙂
    Buona settimana allora ^^
    un bacione

    • RIspondi
      Ilaria
      01/30/2012 at 13:33

      Sono riusciti molto bene… sono soddisfatta della sfogliatura. Si sono cotti perfettamente lasciando la giusta consistenza all’interno.

  • RIspondi
    mary
    01/30/2012 at 09:34

    Complimenti piu perfetti di cosi si muore , sei molto brava . Sono cosi sfogliati. prendo nota della tua ricetta cosi li provo, grazie !

    • RIspondi
      Ilaria
      01/30/2012 at 13:32

      Ho provato vari impasti e devo dire che questo li batte tutti.

    Lascia un commento