Carne/ Secondi piatti

Polpette di carne

Polpette
Il contest di Valentina mi ha dato la possibilità di andare a pescare tra i miei ricordi d’infanzia e, come si sa, quando si va indietro certe volte si rischia di perderci tra le pieghe del tempo.
La mia memoria è così tornata a tanti tanti anni fa… ero davvero molto piccola. Ricordo con immenso piacere la spasmodica attesa del mese di agosto, quando io, mia mamma, i miei nonni materni e le mie due zie (le sorelle di mia mamma) andavamo tutti insieme al mare per tutto il mese. Era, infatti, tradizione di molte famiglie italiane trascorrere l’intero mese di agosto al mare… adesso chi se lo può più permettere!! 
Ricordo la partenza… i bagagli che non entravano mai in macchina e bisognava mettere le valigie anche sul portapacchi. Adesso quando vedo quelle immagini nei vecchi film mi sembra quasi di non averli mai vissuti quegli anni… ma ci spostavamo davvero in quelle condizioni?!! La prima scena che si ripeteva ogni anno era nel piazzale a casa dei miei nonni: mio padre, che ci accompagnava al mare in macchina, ha l’abitudine di arrivare sempre un po’ in ritardo e così la prima frase prima della partenza era sempre: “Con Carlo non si può mai fissare un’ora… è sempre il solito, fissa un orario e non lo rispetta mai!!”.
Io chiedevo sempre a una delle mie zie di prepararmi le polpette di carne perché buone come le sue non le fa proprio nessuno. E così, povera zia, era costretta a farmi le polpette anche durante il caldissimo mese di agosto. Adesso che purtroppo mia zia ci ha lasciati due anni fa, le polpette rievocano dolci ricordi. Nonostante i continui tentativi di “imitazione” di mia mamma, le polpette della zia sono sempre insuperabili.

Polpette

0 da 0 voti
Polpette di carne
Preparazione
15 min
Cottura
20 min
Tempo totale
35 min
 
Piatto: Secondo piatto
Cucina: Italiana
Porzioni: 6
Ingredienti
  • 500 g Bollito di manzo freddo
  • 3/4 Patate
  • 70 g Mortadella
  • 1 Uovo
  • 30 g Formaggio grattugiato
  • 2 Cucchiai mollica di pane
  • Latte
  • Prezzemolo
  • Pan grattato
  • Sale
  • Pepe
  • Olio di semi per friggere
Istruzioni
  1. Macinare il bollito di manzo (meglio se quello avanzato dalla cena del giorno prima) assieme alla mortadella e al prezzemolo.
  2. Nel frattempo lessare le patate in abbondante acqua salata. Quando saranno morbide, sbucciarle e passarle nello schiacciapatate.
  3. Bagnare la mollica di pane nel latte e strizzarlo bene per eliminare il liquido in eccesso.
  4. Amalgamare il tutto in una terrina aggiungendo l'uovo intero e il formaggio grattugiato. Aggiustare di sale e pepe.
  5. Formare le polpette e passarle nel pan grattato.
  6. Scaldare l'olio di semi in una padella e quando sarà bollente cuocere le polpette.

Polpette

Con questa ricetta partecipiamo al contest I migliori anni della nostra vita de La cucina facile di Vale

Contest I migliori anni della nostra vita 

Potrebbe interessarti

14 Commenti

  • RIspondi
    Valentina
    11/29/2011 at 12:00

    Ila sembra che il tuo racconto sia il mio!!! Quando ero piccola anche io andavo un mese al mare, in Sardegna visto che lì ci sono i miei nonni e parenti paterni, e la sistemazione delle valigie era un rito che partiva dal mattino, erano sempre troppe e anche da me finivano sul portapacchi!!! Quando rivedo le stesse scene nei film sorrido e mi tornano in mente quei momenti, bellissimi come lo sono anche i tuoi ricordi. Mi fa piacere averti dato la possibilità di tornare indietro nel tempo e ricordare, e queste polpette di carne sembrano buonissime, anzi, sicuramente lo sono!! Anche perchè io per le polpette vado matta, una tira l’altra, e le polpette di tua zia mi piacciono molto!! Proprio vero che i piatti delle zie, delle nonne e delle mamme sono insuperabili!!! 😉 Grazie per questa bella ricetta, vado subito ad inserirla, ormai ci siamo alla fine!!! Un bacione carissima, buona giornata

    • RIspondi
      Ilaria
      11/29/2011 at 13:20

      Sono molto contenta di essere riuscita a partecipare al tuo contest. Sono arrivata un po’ alla fine, ma quest’ultimo periodo è stato una rincorsa continua.
      Mi sa che in quegli anni un po’ tutte le macchine erano stracolme di bagagli e mi domando come facciamo oggi a mettere tutto nei miseri bagagliai… o sono diminuiti gli indumenti o i giorni di vacanza!!! Molto più probabile il secondo… 🙂
      Buona giornata anche a te.

  • RIspondi
    stefania
    11/28/2011 at 18:32

    ma sai che non ho mai fatto polpette con la carne lessa perchè pensavovenissero un pò stoppose e invece devo ricredermi. complimenti per la ricetta. Un abbraccio

    • RIspondi
      Ilaria
      11/29/2011 at 13:17

      Io le preferisco a quelle che si fanno partendo con la carne macinata cruda. Si cuociono sul momento, ma se te ne avanza qualcuna ancora da friggere non si cuociono più bene (o almeno questo è quello che capita a noi).
      Sono addirittura più soffici queste con la carne lessa rispetto alle altre.

  • RIspondi
    La cucina di Molly
    11/28/2011 at 17:41

    Mi piace molto questa versione delle polpette!Devo provarle con le patate! Ciao

    • RIspondi
      Ilaria
      11/29/2011 at 13:16

      Sono molto soffici. Ti piaceranno.
      A presto.

  • RIspondi
    Babi
    11/28/2011 at 17:29

    Dolcissimo post, credo siamo in tante a ricordarci la biblica partenza di agosto. Mi viene da dire bei tempi…. Ma non é giusto godiamoci ogni giorno sta a noi costruirci ricordi felici. Le polpette sono ottime! A presto, Babi

    • RIspondi
      Ilaria
      11/29/2011 at 13:15

      Quando vedo nei film quelle macchine così cariche di bagagli mi viene sempre da sorridere ricordando che un po’ tutti eravamo in quelle condizioni mica tanti anni fa alla fin fine… quanti ne saranno passati, 30?
      Hai ragione… guardiamo avanti e procediamo passo passo.

  • RIspondi
    Elisa
    11/28/2011 at 12:42

    Una versione molto interessante delle polpette, e che splendido post! 🙂

    • RIspondi
      Ilaria
      11/28/2011 at 14:01

      Grazie cara, da noi oramai sono diventate una tradizione fatte in questo modo… anche perché quelle che faceva prima mia madre non erano proprio all’altezza… 🙂

  • RIspondi
    Emanuela
    11/28/2011 at 10:53

    Hai ragione, le polpette sono buonissime! Come le proponi tu non le ho mai fatte, le proverò!
    Buona settimana!

    • RIspondi
      Ilaria
      11/28/2011 at 14:00

      Anch’io adoro le polpette… mi piacciono un po’ in tutti i modi.

  • RIspondi
    maura
    11/28/2011 at 10:49

    Che buoooooone…. buon inizio settimana !!!!
    Kiss

    • RIspondi
      Ilaria
      11/28/2011 at 13:59

      Buon inizio settimana anche a te!!

    Lascia un commento