Campagnole fatte in casa

Campagnole

Campagnole

Qualche tempo fa mi sono imbattuta in questi bellissimi biscotti e non ho potuto far altro che appuntarmi la loro ricetta. Una volta provati, li ho fatti e rifatti. Sono davvero ideali per la colazione: hanno una consistenza croccante, ma come li immergi in una tazza di latte caldo si ammorbidiscono subito senza però disfarsi. Non si dire se assomigliano davvero alle Campagnole del Mulino Bianco perché non le ho mai mangiate… ma mi fido di Simona!!

Campagnole

Un paio di settimane fa Tania mi ha invitata a partecipare al suo contest dedicato ai dolci e non potevo certo tirarmi indietro. Il tempo per il blog ultimamente è sempre molto poco, ma pensando a una ricetta semplice e veloce da preparare, ma molto buona, mi sono venute in mente queste Campagnole.
Ed eccole qui le mie Campagnole

Campagnole

5.0 from 17 reviews
Campagnole
 
Prep.
Cott.
Tot.
 
Le Campagnole sono dei deliziosi biscotti ideali per la colazione: croccanti, ma sofficissimi quando li si immerge nel latte caldo.
Autore:
Tipo: Dolce
Cucina: Italiana
Porzioni: 6
Ingredienti
  • 150 g di farina 00
  • 150 g di farina di riso
  • 110 g di zucchero
  • 90 g di burro ammorbidito
  • 1 uovo
  • 40 g di latte
  • ½ bustina di lievito
  • 1 baccello di vaniglia
  • saleCampagnole
Istruzioni
  1. Setacciare le due farine assieme al lievito.
  2. Aprire il baccello di vaniglia ed estrarne i semi. Scaldare il latte assieme ai semi di vaniglia e lasciar intiepidire per far profumare il latte.
  3. Nel frattempo mettere il burro ammorbidito in una ciotola e lavorarlo a pomata con un cucchiaio di legno. Montarlo quindi il burro assieme allo zucchero e un pizzico di sale fino a ottenere un composto spumoso.
  4. Aggiungere l'uovo intero e mescolare bene facendo amalgamare.
  5. Unire metà del latte e qualche cucchiaio delle farine setacciate all'impasto e mescolare. Continuare alternando il latte rimanente e le farine fino a esaurimento.
  6. Trasferire l'impasto su una spianatoia infarinata e lavorare velocemente con le mani formando una palla.
  7. Rotolare l'impasto su se stesso all'interno di un foglio di carta da forno formando un cilindro. Premere sopra al cilindro e ai lati in modo da dare una forma squadrata. Lasciare l'impasto così formato avvolto nella carta forno e far riposare in frigo per 2 o 3 ore in modo da farlo indurire.
  8. Riprendere l'impasto dal frigo e tagliarlo a fette dell'altezza di circa 7 mm facendo dei tagli secchi con una statola per pizza.Campagnole
  9. Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 20 minuti.Campagnole

Con questa ricetta partecipiamo al contest Dolci Dipendenze organizzato dal blog Cucina che ti passa

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...