Crostini di gallinacci

Crostini di gallinacci

Crostini-di-galletti

Quest’anno nessuno in casa mia potrà dire di avere voglia di funghi… sono mesi che mio cugino raccoglie funghi porcini e poi li regala anche a mia mamma (qualche volta già cotti, qualche volta da cucinare).
Stamani, però, al posto dei soliti porcini ha trovato dei gallinacci (o, se preferite, finferli o galletti). Pare che un tempo i gallinacci fossero molto diffusi mentre oggi se ne trovano molti di meno a causa dell’inquinamento.

Crostini-di-galletti

I crostini in casa mia sono un piatto decisamente da fine settimana, e così vedendo quei funghi appena raccolti (ed essendo sabato…) ci è venuta l’idea di preparare dei crostini di gallinacci.
Questi crostini di gallinacci richiedono poco tempo davanti ai fornelli. Il tempo più lungo è quello che occorre per lavare i gallinacci togliendogli bene tutta la terra.

Crostini-di-galletti

5.0 from 23 reviews
Crostini di gallinacci
 
Prep.
Cott.
Tot.
 
I crostini di gallinacci (o finferli o galletti) sono un antipasto molto gustoso che si prepara in pochi minuti. Ottimi aromatizzati con delle erbette profumate.
Autore:
Tipo: Antipasto
Cucina: Italiana
Porzioni: 4
Ingredienti
  • 200 g di funghi gallinacci
  • 4 cucchiai di olio evo
  • 1 spicchio d'aglio
  • prezzemolo
  • qualche rametto di timo
  • maggiorana
  • erba cipollina
  • sale
  • pepe
  • pane da crostini
Istruzioni
  1. Pulire bene i funghi gallinacci e tagliarli a pezzetti.
  2. Scaldare quattro cucchiai d'olio in una padella assieme allo spicchio d'aglio sbucciato e a poco prezzemolo sminuzzato.
  3. Unire i funghi e cuocere per 10 minuti a fuoco moderato. Salare e pepare. Aggiungere una spolverata di foglioline di timo e maggiorana oltre a dei fili di erba cipollina tagliata a pezzettini. Eliminare infine l'aglio intero.
  4. Tagliare il pane a fette e mettere un cucchiaio di funghi sopra ogni fetta.
  5. Passare un filo d'olio a freddo prima di servire in tavola.

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...