Baci salati

Baci salati

Baci salati

Trascorso il Natale adesso i preparativi si focalizzano sul prossimo cenone di Capodanno. Come antipasto per il cenone vorremmo proporvi dei biscotti, sì avete letto bene… i baci salati. Sono sempre stata attratta dalla pasticceria salata e l’idea di confondere un po’ le carte in tavola preparando degli antipasti che assomigliassero ai biscotti mi ha sempre incuriosita e tentata.

Baci salati

baci salati si rifanno nella forma (e in parte anche negli ingredienti) ai classici biscotti piemontesi. La preparazione dell’impasto è molto semplice, ci vuole solo un po’ di pazienza per formare le palline che dovranno essere simili tra loro nella dimensione per avere un bell’effetto finale.

Baci salati

Con questa dose si ottengono circa 40 baci salati con mezze sfere del peso di 6/7 grammi ciascuna.

5.0 from 22 reviews
Baci salati
 
Prep.
Cott.
Tot.
 
I baci salati sono un antipasto un po' diverso dal solito in quanto ricordano dei biscotti dolci, ma sono invece piccole delizie salate. Preparati con un impasto a base di mandorle e parmigiano, sono dei croccanti "biscotti" con un morbido e cremoso cuore di philadelphia.
Autore:
Tipo: Antipasto
Cucina: Italiana
Porzioni: 8
Ingredienti
  • 100 g di farina
  • 100 g di mandorle spellate
  • 70 g di burro a temperatura ambiente
  • 80 g di parmigiano grattugiato
  • 35 ml di vino bianco
  • sale
  • philadelphia
Istruzioni
  1. Tritare le mandorle spellate riducendole in polvere.
  2. Mettere la farina e le mandorle tritate a fontana su una spianatoia. Al centro aggiungere il parmigiano grattugiato, il burro tagliato a cubetti, il vino bianco e un pizzico di sale. Impastare velocemente con i polpastrelli fino a formare un composto omogeneo e morbido.
  3. Avvolgere l'impasto nella pellicola e far riposare nella parte meno fredda del frigorifero per 20 minuti.
  4. Formare delle palline del peso di 6/7 grammi rotolando l'impasto tra i palmi delle mani. Mettere le palline su una teglia rivestita di carta forno premendole leggermente sulla superficie.
  5. Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 20 minuti.
  6. Sfornare e lasciare le mezze sfere nella teglia per qualche minuto. Trasferirle poi su una grata fino al completo raffreddamento.
  7. Nel frattempo lavorare il philadelphia con una forchetta in modo da formare una crema morbida senza grumi.
  8. Mettere uno strato di philadelphia tra due mezze sfere.Baci-salati

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...