Petto d’anatra al vino

Petto-d-anatra-al-vino

Petto d’anatra al vino

La carne d’anatra è molto apprezzata in cucina per le sue proprietà, ma ammetto che noi non ne abbiamo mai fatto un grande uso finora. Ho letto che la carne d’anatra è particolarmente adatta a essere abbinata con la frutta: agrumi, ciliegie, castagne, uva… e pensando all’uva il passaggio al vino rosso è stato quasi immediato.

La parte più pregiata dell’anatra è sicuramente il petto, che avevamo in precedenza cucinato assieme al tartufo in questa ricetta. Oggi prepariamo invece il petto d’anatra al vino, preparatevi alla scarpetta perché sarà difficile resistere a quel sughetto profumato al vino rosso.

5.0 from 3 reviews
Petto d'anatra al vino
 
Prep.
Cott.
Tot.
 
Il petto d'anatra al vino è un secondo piatto a base di carne rosata che si gusta con molto piacere nelle serate invernali. La corposità della salsa al vino lo rende infatti un piatto dal sapore decisamente invernale.
Autore:
Tipo: Secondo piatto
Cucina: Italiana
Porzioni: 4
Ingredienti
  • 1 petto d'anatra
  • 250 ml di vino rosso
  • 1 grappolo di uva rossa
  • 1 cucchiaio di miele
  • rosmarino
  • 2 chiodi di garofano
  • sale
  • pepe
Istruzioni
  1. Incidete il petto d'anatra con tagli obliqui dal lato senza la pelle e cuocete in una padella calda senza aggiungere olio, iniziando dal lato con la pelle.Petto-d-anatra
  2. Dopo 5 minuti girate e continuate la cottura (vedrete che il petto avrà rilasciato tanto grasso, che eliminerete). Aggiustare di sale e pepe.
  3. Nel frattempo preparate la riduzione di vino rosso mettendo il miele, il vino, i chiodi di garofano, il rosmarino e i chicchi d'uva in una padella su fiamma viva. Sarà pronto quando sarà addensato.
  4. Servite il petto con la riduzione di vino.

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...