Filetto alla Wellington

Filettto alla Wellington

Filetto alla Wellington

Il filetto alla Wellington è una famosissima ricetta di origine inglese. Preparato con uno dei più prelibati tagli di carne non può che essere squisito. La doppia cottura lo rende assolutamente tenero e profumato.

Il filetto alla Wellington sembra derivare il suo nome dal duca di Wellington (sì, proprio lui… quello della battaglia di Waterloo contro Napoleone), che pare avesse gusti molto difficili in fatto di cibo. I suoi cuochi pensarono allora a questo filetto e fu un vero successo!

La ricetta del filetto alla Wellington è tuttora molto famosa, preparata anche da grandi chef come l’ormai famosissimo Gordon Ramsey, dal quale ho preso spunto per la nostra ricetta (non ho messo la mostarda inglese). E volete quindi non provarlo almeno una volta questo filetto alla Wellington?! Direi che potrebbe essere un secondo piatto ideale per la cena di San Valentino.

Filetto alla Wellington
 
Prep.
Cott.
Tot.
 
Il filetto alla Wellington è preparato con uno dei tagli di carne più prelibati. Arricchito da un involucro di funghi e prosciutto, con la sua crosta di sfoglia è davvero una delizia.
Autore:
Tipo: Secondo piatto
Cucina: Inglese
Porzioni: 6
Ingredienti
  • 600 g di filetto di manzo
  • 100 g di prosciutto tagliato a fette sottili
  • 300 g di funghi (per me finferli e trombette dei morti)
  • pasta sfoglia rettangolare
  • aglio
  • 1 tuorlo d'uovo
  • sale
  • pepe
  • olio evo
Istruzioni
  1. Ripulite il filetto dai residui di tendini e altre impurità. Insaporite la superficie con sale e pepe e sigillate in una padella con un fondo d'olio caldissimo per ⅚ minuti avendo cura di girare spesso.Filettto alla Wellington
  2. Pulite i funghi, sminuzzateli e saltateli in padella con olio e aglio per 5 minuti.
  3. Disponete su di un pezzo di pellicola il prosciutto e stendete sopra i funghi.
  4. Adagiate il filetto e aiutandovi con la pellicola avvolgete il prosciutto e i funghi tutto attorno. Chiudete a caramella stringendo bene e ponete in frigo per 20 minuti.Filettto-alla-Wellington
  5. Togliete il filetto dal frigo, eliminate la pellicola, e avvolgete con la pasta sfoglia eliminando la pasta in eccesso. Praticate dei taglia a mezza luna e un taglio nel senso della lunghezza (non devono essere troppo profondi) in modo da evitare che la pasta gonfi troppo durante la cottura. Ponete per 5 minuti in frigo.Filettto alla Wellington
  6. Spennellate con l'uovo sbattuto e passate in forno a 180°C per 15 minuti circa, o fin quando la pasta non sarà ben colorita.
  7. Tagliate con un coltello da pane a fette spesse.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...