Polpette di quinoa e finocchi

Polpette di quinoa e finocchi

Polpette di quinoa e finocchi

Versione finger food per queste polpette di quinoa e finocchi. Ultimamente sto provando la quinoa in vari abbinamenti e devo dire che non ne sono mai rimasta delusa. Dopo la versione con le zucchine, è stata la volta dei finocchi, ma a breve vi posterò anche la versione con il pollo…

Polpette di quinoa e finocchi

Abbiamo usato queste mini polpette di quinoa e finocchi come antipasto, servendole accompagnate da una semplicissima salsa allo yogurt. Ovviamente, aumentandone la dimensione potete servire le polpette di quinoa e finocchi anche come secondo.
Noi le abbiamo fritte, ma potete rendere le polpette di quinoa e finocchi ancora più leggere cuocendole in forno. Il risultato sarà altrettanto squisito.

Polpette di quinoa e finocchi

5.0 from 2 reviews

Polpette di quinoa e finocchi
 
Prep.
Cott.
Tot.
 
Le polpette di quinoa e finocchi possono essere servire come secondo o come antipasto in versione finger food.
Autore:
Tipo: Antipasto
Cucina: Italiana
Porzioni: 4
Ingredienti
Per le polpette di quinoa e finocchi
  • 120 g di quinoa
  • 290 g d’acqua
  • 1 finocchio
  • 1 carota piccola
  • 1 uovo
  • sale
  • pepe bianco
  • maggiorana
  • curcuma
  • pangrattato q.b.
  • olio di semi per friggere
Per la salsa allo yogurt
  • yogurt bianco
  • sale Quinoa
Istruzioni
  1. Mettere la quinoa a mollo in una ciotola con dell’acqua calda per circa un’ora. Scolarla bene.
  2. Far scaldare 290 grammi d’acqua leggermente salata e quando inizia il bollore versare la quinoa facendo cuocere per circa 15 minuti (se dovesse assorbire tutta l’acqua toglietela dal fuoco qualche minuto prima per evitare che si attacchi alla pentola). Al termine della cottura trasferire la quinoa in un colino a fori fitti e far raffreddare completamente.
  3. Nel frattempo lessare il finocchio in abbondante acqua salata e farlo raffreddare. Tagliarlo a fettine.
  4. Tagliare la carota a julienne.
  5. Unire la verdura alla quinoa, aggiungere l’uovo e Insaporire con un po’ di maggiorana e una spolverata di curcuma. Aggiustare di sale e pepe. Amalgamare bene con un cucchiaio di legno aggiungendo del pangrattato se l’impasto dovesse risultare troppo morbido (regolatevi con la quantità provando a formare una polpettina. Io ne ho aggiunti un paio di cucchiai per raggiungere la giusta consistenza).
  6. Formare delle piccole polpettine aiutandosi con i palmi delle mani. Rotolare le polpettine nel pangrattato.
  7. Friggere le polpette di quinoa e finocchi in abbondante olio di semi ben caldo. Passare le polpette nella carta assorbente per eliminare l’eventuale olio in eccesso. Servire assiemr alla salsa di yogurt, preparata mescolando lo yogurt bianco con un po’ di sale. Polpette di quinoa e finocchi

Ho deciso di “regalare” queste polpette alla quinoa e finocchi al giveaway dell’Arabafeliceincucina perché nel suo blog si trovano spesso ricette alla portata di tutti e talvolta anche con qualche ingrediente insolito. Un po’ come sono queste polpette… semplici son proprio semplici, e per l’ingrediente insolito direi che non tutti conoscono ancora la quinoa. E poi queste polpette alla quinoa e finocchi sono simpatiche da portare in tavola… e in quanto a simpatia Stefania è imbattibile!

Giveaway

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...