Panbrioche bicolore

Panbrioche bicolore

Panbrioche bicolore

Il panbrioche bicolore è un’idea che mi è venuta vedendo i classici dolci, soprattutto plumcake, con il doppio impasto. Mi sono così detta, perché non provare a fare il panbrioche bicolore? Sono partita dall’impasto base che avevo usato per il panbrioche delle Sorelle Simili, poi ho variato un po’ le dosi per realizzare la pasta al cacao. La ricetta che vi propongo prevede l’uso del lievito madre liquido (licoli), ma ovviamente potete realizzare il panbrioche bicolore anche con il lievito di birra.

Panbrioche bicolore

Purtroppo non ho mai molto tempo alla mattina per sedermi e fare una tranquilla colazione, ma non ci sono solo io in casa… e così ho voluto preparare qualcosa di salutare per tutti gli altri. La prima fetta di questo panbrioche bicolore è stata una vera sorpresa: non mi aspettavo delle fette così carine.

E visto che siamo al lunedì e il risveglio è difficile per tutti vi lascio una bella fetta di panbrioche bicolore e vi auguro una meravigliosa settimana. E visto che ci siamo, vi ricordo anche il nostro contest Bruciore 2013… se usate la verdura in cucina non potete proprio perdervelo…

Panbrioche bicolore

5.0 from 26 reviews
Panbrioche bicolore
 
Prep.
Cott.
Tot.
 
Il panbrioche bicolore è una preparazione non troppo dolce ideale per la colazione, soprattutto se accompagnato da una bella spalmata di marmellata.
Autore:
Tipo: Dolce
Cucina: Italiana
Porzioni: 6
Ingredienti
  • 160 gr di licoli rinfrescato tre volte
  • 240 gr di farina manitoba
  • 20 gr di cacao amaro
  • 1 uovo
  • 50 gr di burro ammorbidito
  • 80 gr di latte
  • 1 cucchiaino di miele
  • 12 gr di zucchero
  • salePanbrioche bicolore
Istruzioni
  1. Cominciamo con l'impasto bianco. Mettere 80 gr di licoli nella ciotola della planetaria assieme a 40 gr di latte leggermente intiepidito. Azionare la planetaria alla minima velocità e far sciogliere il lievito nel latte.
  2. Sbattere l'uovo e aggiungerne la metà assieme a mezzo cucchiaino di miele, 5 gr di zucchero e 130 gr di farina setacciata. Quando l'impasto si sarà formato unire un pizzico di sale.
  3. Cominciare a far incordare aggiungendo 25 gr di burro, un pezzetto alla volta, facendo incorporare prima di aggiungere un nuovo pezzo. Portare a incordatura aumentando la velocità dell'impastatrice.
  4. Mettere l'impasto a lievitare in una ciotola di vetro spennellata d'olio per un'ora chiusa con una pellicola trasparente forata.
  5. Prepariamo adesso l'impasto al cacao. Procedere come per l'impasto bianco: far sciogliere il rimanente licoli nel latte leggermente scaldato, aggiungere l'uovo sbattuto, il miele, lo zucchero e i rimanenti 110 gr di farina setacciati assieme al cacao amaro. Far incorporare bene tutti gli ingredienti e unire il sale.
  6. Far incordare assieme al burro aggiungendone un pezzetto alla volta.
  7. Mettere l'impasto a lievitare in una ciotola di vetro spennellata d'olio per un'ora chiusa con una pellicola trasparente forata.
  8. Trascorsa la prima ora di lievitazione per entrambi gli impasti procedere a formare delle pieghe a tre direttamente all'interno della ciotola aiutandovi con una spatola e lasciar lievitare per un'altra ora.
  9. Ripetere le pieghe a tre e far lievitare per altre due ore.
  10. Trasferire un impasto alla volta su di una spianatoia infarina e stenderlo in forma rettangolare in modo che il lato più lungo sia uguale alle dimensioni dello stampo da plumcake.
  11. Metter il rettangolo di pasta al cacao sopra quello bianco e avvolgere gli impasti su se stessi. Trasferire il rotolo così formato all'interno dello stampo rivestito con carta forno e far lievitare per due ore o comunque fino a quando l'impasto supera il bordo dello stampo.Panbrioche bicolore
  12. Prima di infornare spennellare la superficie del panbrioche con del latte mescolato allo zucchero. Cuocere in forno preriscaldato a 200°C per circa 30 minuti coprendo la superficie con dell'alluminio per evitare che inizi a colorarsi troppo presto. Togliere l'alluminio una decina di minuti prima che la cottura sia terminata.
  13. Lasciar raffreddare all'interno dello stampo prima di sformare.Panbrioche bicolore

Vorrei ringraziare tantissimo Consuelo per questo graditissimo premio… e mi raccomando, se ancora non conoscete il suo blog, I biscotti della zia, dovete correre subito da lei… vi conquisterà con la sua carica di simpatia.

Premio

Non è mai facile scegliere altri blog da nominare e premiare. Stavolta mi sono voluta dare una regola tutta mia regalando questo premio ad alcune nuove e vecchie amicizie…

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...