Sarde fritte

Sarde fritte

Sarde fritte

Le sarde fritte sono un piatto velocissimo da preparare e sono ideali come antipasto oppure come secondo piatto da accompagnare a totani, calamari o gamberetti fritti. La ricetta è di origine siciliana.
Girellando per la rete ho visto che alcune ricette prevedono di friggere le sarde con la pastella (come ho fatto io) mentre altre suggeriscono di friggere il pesce dopo averlo semplicemente infarinato. Personalmente preferisco friggere il pesce senza pastella, ma dal momento che ho aggiunto qualche rondella di cipolla all’interno del pesce, l’uso della pastella ha impedito la fuoriuscita del ripieno.

5.0 from 6 reviews
Sarde fritte
 
Prep.
Cott.
Tot.
 
Le sarde fritte sono un antipasto velocissimo da preparare, gustoso e appetitoso.
Autore:
Tipo: Secondo piatto
Cucina: Italiana
Porzioni: 6
Ingredienti
  • 1 kg di sarde fresche
  • 2 cipolle rosse
  • 1 uovo
  • acqua fredda q.b.
  • 5 cubetti di ghiaccio
  • 2 cucchiai d'aceto rosso
  • farina q.b.
  • sale
  • pepe
Istruzioni
  1. Tagliate le cipolle ad anelli e lasciate a mollo in acqua fredda salata assieme a due cucchiai d'aceto.
  2. Pulite le sarde, eliminate la testa, le interiora e la lisca. Sciacquate sotto l'acqua corrente e asciugate accuratamente.sarde fresche
  3. Preparate la pastella. Sbattete l'uovo, aggiungete la farina e acqua fredda naturale quanto basta fino a ottenere un impasto liscio e non troppo denso (diciamo un po' più liquido di uno yogurt). Aggiungete il ghiaccio e mettete in frigo per mezz'ora.
  4. Prendete due sarde, accoppiatele mettendo nel mezzo un po' di cipolla. Passate nella pastella e friggete in abbondante olio di semi caldissimo.
  5. Passate nella pastella le cipolle avanzate e friggete.Sarde fritte
 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...