Antipasto di salmone

Antipasto di salmone

Antipasto di salmone

Un antipasto di salmone per una serata romantica… come lo vedete come inizio? Le amiche Tina e Vicky hanno organizzato un contest con tema una cenetta a due da servire in monoporzione. La mia proposta è un antipasto leggero dal gusto molto particolare: l’antipasto di salmone appunto!
Per prima cosa ho pensato a qualcosa che potesse essere completamente commestibile. E così la coppetta è stata fatta con la pasta fillo, molto croccante e leggera. Non possiamo mica appesantire subito il nostro ospite!! 🙂
Per il contenuto ho optato per il salmone. Sarà per il suo bellissimo colore, sarà per le sue innumerevoli proprietà ma un antipasto di salmone mi sembrava proprio l’ideale per accogliere e stupire un ospite al quale dedicare le nostre attenzioni per una serata romantica. Una piccola aggiunta di uvetta, qualche nocciola e un pizzico di spezie donano al piatto un tocco esotico e fresco che trovo ideale per una cenetta romantica!

5.0 from 5 reviews
Antipasto di salmone
 
Prep.
Cott.
Tot.
 
Antipasto di salmone servito in croccanti cestini di pasta fillo. Lo si può preparare in anticipo servendolo freddo.
Autore:
Tipo: Antipasto
Cucina: Italiana
Porzioni: 2
Ingredienti
Per la pasta fillo
  • 100 gr di manitoba
  • 50 gr di acqua calda
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • ½ cucchiaino di sale
Per il salmone
  • 1 trancio di salmone di 200 gr
  • sale
  • pepe
  • pepe rosa
  • coriandolo
  • cardamomo
  • erba cipollina
  • 1 chiodo di garofano
  • olio
  • 1 cucchiaio d'uvetta sultanina
  • 8 nocciole
  • 1 limone
  • ½ arancia
  • Antipasto di salmone
Istruzioni
  1. Cominciamo preparando il salmone. Mettere il salmone in un colino con la pelle rivolta in basso. Cospargere con ½ cucchiaio di pepe rosa tritato, un pizzico di pepe, ½ cucchiaino di coriandolo, ½ cucchiaino di cardamomo, qualche filo di erba cipollina fatta a piccoli pezzi, un chiodo di garofano tritato e un po' di scorza di limone.
  2. Coprire di sale fine e schiacciare il pesce mettendoci sopra un recipiente pieno d'acqua. Lasciare in frigo per 8 h.
  3. Nel frattempo preparare la pasta fillo seguendo questa ricetta.
  4. Tagliare dei quadrati di pasta fillo e sovrapporne quattro strati facendoli aderire con un velo d'olio disponendoli in modo che gli angoli non combacino: dovranno formarsi delle punte.
  5. Oliare l'esterno di due stampini in alluminio (quelli per creme caramel) e rivestirli con i quattro strati di pasta fillo facendo ben aderire e lasciando che la parte esterna si appoggi sulla teglia in modo da assumere l'aspetto di un cestino.
  6. Far cuocere in forno preriscaldato a 180°C fino a quando la pasta inizia a colorarsi.
  7. Riprendere il salmone dal frigo, lavare sotto l'acqua corrente e mettere al fuoco in acqua fredda. Cuocere per 15 minuti dal momento del bollore.
  8. Scolare, togliere la pelle, sminuzzare la carne e lasciar raffreddare completamente.
  9. Condire con un pizzico di pepe rosa e un po' di coriandolo.
  10. Far rinvenire l'uvetta in acqua tiepida, strizzare e aggiungere al salmone sminuzzato. Aggiungere il succo di ½ limone e la rimanente scorza grattugiata.
  11. Pestare 4 nocciole e aggiungerle al pesce. Far amalgamare il tutto con un filo d'olio.
  12. Riempire i cestini di pasta fillo, mettere un paio di nocciole intere sulla superficie e decorare con qualche fettina di arancia.

Con questo antipasto di salmone partecipiamo al contest Cosa cucineresti per lui? organizzato dai blog Le Ricette di Tina e Arte in Cucina in collaborazione con Casa Bianca Piacenza. Il nostro antipasto di salmone è dedicato a Richard Gere…

Contest Cosa cucineresti per lui?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...