Involtini primavera

Involtini primavera

Involtini primavera

Gli involtini primavera sono tra i piatti etnici più conosciuti e mangiati nei ristoranti cinesi, sono oggi preparati anche nelle nostre cucine. Gli involtini primavera sono costituiti da una sfoglia sottilissima e croccante e un ripieno a base di verdure. Ovviamente possono essere preparati nei modi più svariati, con qualsiasi tipo di verdura. Per renderli dei veri involtini primavera non dovrebbero mai mancare però i germogli di soia… peccato che noi ci siamo dimenticati di acquistarli al supermercato… 🙂
Con questa dose abbiamo ottenuto 6 involtini primavera.

Involtini primavera

Gli involtini primavera, con il loro nome e con il loro ripieno ricco di verdure fanno sempre pensare alla bella stagione, che non sembra proprio decidersi a farci compagnia per più di qualche giorno consecutivo.
Vi avevo lasciati lo scorso lunedì annunciandovi il mio viaggio a Londra. Ieri sono rientrata e, vi sembrerà strano, ma ho trovato a Londra la primavera, temperature miti e un cielo terso e sereno. Non mi era mai capitato di trovare giornate così belle a Londra, neanche in estate. Sembra che anche in Inghilterra le stagioni non siano più quelle di sempre… ma stavolta sono cambate in positivo almeno per loro… 🙂

5.0 from 2 reviews
Involtini primavera
 
Prep.
Cott.
Tot.
 
Gli involtini primavera, piatto tipico della cucina cinese, sono composti da verdure in una pasta fritta sottile e croccante.
Autore:
Tipo: Secondo piatto
Cucina: Cinese
Porzioni: 4
Ingredienti
Per la pasta fillo
  • 100 gr di farina Manitoba
  • 50 gr di acqua calda
  • 1 cucchiaio d'olio evo
  • ½ cucchiaino di sale
Per il ripieno degli involtini
  • 4 carote
  • 1 scalogno
  • 2 foglie di cavolo verza
  • la parte tenera di un sedano
  • erba cipollina
  • sale
  • olio evo
  • olio di semi per friggere
Istruzioni
  1. Per prima cosa preparare la pasta fillo seguendo questa ricetta. Noi abbiamo preparato una pasta fillo sottile con sue strati di sfoglia.
  2. Pulire le verdure e tagliarle a listarelle sottili.Involtini primavera
  3. In una padella scaldare un paio di cucchiai d'olio d'oliva e far imbiondire lo scalogno tagliato a fettine. Aggiungere il sedano e le carote, dopo qualche minuto unire anche la verza. Aggiustare di sale e far appassire le verdure cuocendo per una decina di minuti aggiungendo, se necessario, dell'acqua calda.Involtini primavera
  4. Tagliare la pasta fillo in quadrati. Mettere una cucchiaiata di verdura in un angolo e chiudervi intorno la pasta formando gli involtini: piegare la punta del quadrato verso il centro, chiudere gli angoli laterali e arrotolare su se stesso tenendo la punta rivolta verso il basso.Involtini primavera
  5. Friggere gli involtini primavera in abbondante olio di semi. Basteranno un paio di minuti per lato.Involtini primavera

Ci capita spesso di avvicinarci alla cucina etnica quando siamo in vacanza, soprattutto se ci troviamo in qualche città straniera. E visto che le grandi capitali europee sono piene di ristoranti etnici non è difficile farsi tentare. Un paio d’anni fa eravamo in vacanza a Parigi e ricordo che nel nostro pomeriggio passato alle Galeries Lafayette siamo finiti nel reparto gastronomia intorno all’ora di cena. Girellando tra i vari banchi (uno più bello dell’altro) ci siamo infine decisi a mangiare cinese e gli involtini primavera non potevano proprio mancare nel nostro “cestino della spesa”. Ricordo che abbiamo raccolto i nostri acquisti gastronomici e siamo andati a mangiarli in strada… fermandoci a mangiare proprio davanti alla facciata dell’Operà. Quell’edificio è così bello che lascia incantati. Per me gli involtini primavera, piatto tipico della cucina cinese, rimarranno per sempre legati al ricordo di quel viaggio a Parigi.
Con questi involtini primavera partecipiamo al contest I cook… international organizzato dal blog Dolcemente inventando

Contest I cook... international

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...