Faraona al cognac

Faraona al cognac

Cosa preparare per il pranzo della domenica? Questa faraona al cognac è un’idea! L’abbiamo cucinata questo fine settimana e siamo rimasti molto soddisfatti del sapore che la carne assorbe durante la cottura. Davvero un gusto particolare che vi consigliamo di provare.

Il nostro contest si è chiuso ufficialmente ieri sera. Ringraziamo tantissimo tutti coloro che hanno partecipato con tanto entusiasmo a questa nostra prima iniziativa. Grazie al contest abbiamo potuto conoscere molti nuovi blog che seguiremo con molto interesse.
Adesso passiamo la palla a Stefano, lo chef dell’osteria Toscani da Sempre, che avrà l’onore e l’onere di decretare la ricetta vincitrice, che vi ricordo vincerà un fine settimana sulle colline fiorentine ospite proprio dell’osteria. A noi spetterà invece il compito di aiutarvi a rendere piccanti i vostro piatti: sceglieremo le ricette che vinceranno una selezione di polvere di peperoncino piccantissimo proveniente direttamente dal nostro orticello.
Speriamo di darvi presto notizie…

Faraona al cognac


Tempo: 1h 45min Persone: 4 Calorie a persona: 560 Difficoltà: diffic

Ingredienti

  • 1 Faraona di circa 1,2 kg
  • 1 bicchierino Cognac
  • 8 cucchiai Vino bianco
  • 6 cucchiai Olio evo
  • 1 rametto Alloro
  • Olive verdi
  • 4 grappoli Pomodori ciliegini
  • 3 spicchi Aglio
  • Sale
  • Pepe

Faraona al cognac

Preparazione faraona al cognac

1. Pulire la faraona eliminando tutte le parti grasse, passarla sulla fiamma per bruciacchiare le eventuali piume residue (che provvederete poi a togliere) e lavare accuratamente sotto l’acqua fredda. Tagliare la faraona a piccoli pezzi e asciugarli molto bene su un telo.

2. Versare una parte d’olio sui pezzi di faraona, spolverarli con sale e pepe e massaggiare bene con le mani in modo da distribuire bene il condimento su tutta la superficie. Mettere i pezzi in una teglia spennellata con abbondante olio. Aggiungere le foglie di alloro e mettere in forno preriscaldato a 200°C.

3. Far cuocere per circa 25 minuti, fino a quando i pezzi assumeranno un bel colore dorato. Girarli e farli dorare sull’altro lato per 10 minuti. Bagnare con un po’ di vino bianco e continuare la cottura per altri 20 minuti girandoli spesso bagnando ogni volta con il rimanente vino.

4. Alzare la temperatura del forno a 240°C e unire i pomodori ciliegini lavati, tagliati a metà e insaporiti con olio, una spruzzata di sale e pepe. Aggiungere gli spicchi d’aglio interi e le olive. Bagnate il tutto con il cognac.

5. Continuare la cottura per altri 15 minuti girando a metà tempo i pezzi di faraona. Irrorare spesso con il liquido di cottura per far insaporire bene la faraona e mantenere la carne morbida. A fine cottura la faraona apparirà bella dorata e i pomodorini dovranno essere leggermente appassiti.

6. Trasferire i pezzi di faraona su un vassoio, intramezzare con i pomodorini e le olive e versarci sopra il liquido di cottura precedentemente filtrato attraverso un colino.

Se lo gradite potete servire in tavola assieme a delle patate arrosto.

Faraona al cognac

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...