Gelato cremoso al cioccolato fondente

Gelato al cioccolato


I
l gelato
al cioccolato è una ricetta che abbiamo provato numerose volte apportando sempre delle varianti nel tentativo di migliorane il gusto e l’aspetto. Qui troverete la prima versione e qui la seconda.
Il gelato al cioccolato fatto in casa è molto diverso da quello che comunemente troviamo in gelateria. Il colore è più chiaro e soprattutto il gusto è diverso. Ma questo non deve meravigliare. Molte gelaterie si servono di prodotti industriali di base, anche se poi aggiungono latte fresco, uova e frutta di stagione. Talvolta mi chiedo come sia possibile ottenere un gelato al cioccolato nero come la pece senza l’aggiunta di qualche diavoleria alimentare… in fondo noi usiamo un cioccolato fondente al 72% e in confronto al colore del cioccolato fondente di gelateria, il nostro sembra scolorito.
Io però preferisco di gran lunga quello che esce dalla gelatiera di casa: gli ingredienti che usiamo sono panna e latte fresco, cioccolato di qualità, zucchero… e soprattutto niente coloranti.
Quindi viva il gelato al cioccolato fatto in casa dal gusto diverso!
Ilaria però non si dà pace e spesso prova nuove ricette e nuove tecniche. Il procedimento di oggi è semplice ma richiede un lungo periodo di riposo. Questo però permette agli aromi di fondersi e amalgamarsi perfettamente conferendo un gusto migliore, più avvolgente e meno “budinoso” (come dice lei).
Avremmo voluto pubblicare ieri questa ricetta, in modo da festeggiare a suon di cucchiaiate di gelato al cioccolato il mio compleanno, ma purtroppo i programmi sono saltati e ho passato il pomeriggio in agenzia di viaggi in cerca di una crociera last minute. E io che pensavo che dopo Schettino le crociere fossero in declino… non si riesce a trovare un posto!!!

Tempo: 1h + riposo
Persone: 4 Calorie a persona: 316 Difficoltà: diffic

Ingredienti

  • 120 gr Cioccolato fondente al 72%
  • 440 gr Latte intero fresco
  • 15 gr Panna fresca
  • 45 gr Zucchero
  • 40 gr Miele

Preparazione gelato al cioccolato

1. Spezzettare il cioccolato e farlo fondere a bagnomaria.

2. In una casseruola far scaldare il latte assieme alla panna, alla zucchero e al miele. Versare 1/3 del composto sul cioccolato fuso e mescolare con una frusta disegnando dei piccoli cerchi. Incorporare un altro terzo del composto continuando a mescolare e infine aggiungere la rimanente parte sempre mescolando.

3. Rimettere il tutto su fuoco dolce e far scaldare fino alla temperatura di 85 gradi (se, come me, non disponete di un termometro regolatevi in modo tale da non far giungere il composto a ebollizione) continuando sempre a mescolare. Mantenere questa temperatura per 2 minuti.

4. Raffreddare rapidamente il composto trasferendolo in un contenitore di vetro e immergendolo in un recipiente pieno di giacchio. Lasciar riposare in frigorifero per 8/10 ore.

5. Trasferire il composto nella vaschetta della gelatiera e far lavorare per circa 30 minuti.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...