Cracker all’origano

Crackers con origano

Non pensate che sia impazzita durante l’assenza di Tommy, non mi sono messa ad accendere il forno con questa calura africana!! Questi cracker all’origano li ho preparati qualche settimana fa, quando le temperature erano ancora piuttosto basse. Li avevo visti sul blog di Sara, Di pasta impasta, e mi era venuta una gran voglia di mettere alla prova il mio lievitino (la sua versione è con la pasta madre, io l’ho rivista per adattarla al lievito in coltura liquida, o licoli).
Devo dire che il risultato è stato davvero ottimo e si sono conservati benissimo per più giorni in un barattolo chiuso.

La settimana di vacanza di Tommy si è quasi conclusa. Immagino che senta già la tristezza per il rientro (io confesso, invece, di essere felice che torni perché comincia a mancarmi…). Per sua fortuna non dovrà aspettare molto per la prossima partenza: la prima settimana di luglio ci aspetta infatti un bel viaggetto in Sicilia. Non farà quindi in tempo a disfare le valigie che sarà già l’ora di riprepararle!! Poi dobbiamo pensare a qualche altra meta per la seconda parte del mese. Quest’anno abbiamo optato per ferie anticipate… sarà lunga poi arrivare all’inverno senza altre pause… ma di questo avremo tempo per lamentarci durante il mese di agosto… 🙂


Tempo: 6h
Persone: 8 Calorie a persona: 390 Difficoltà: diffic

Ingredienti

  • 330 gr Licoli rinfrescato tre volte
  • 500 gr Farina 00
  • 135 gr Acqua
  • 95 gr Olio evo
  • 4 cucchiaini Sale rosa dell’Himalaya
  • 1 cucchiaio colmo Origano


Preparazione cracker all’origano

1. Nella ciotola dell’impastatrice mettere il licoli, la farina e l’olio. Azionare l’impastatrice a velocità ridotta e cominciare ad aggiungere l’acqua. Aumentare la velocità dell’impastatrice e dopo qualche minuto aggiungere l’origano e due cucchiaini di sale. Lasciare lavorare per circa 20 minuti fino a ottenere un impasto liscio e morbido.

2. Trasferire l’impasto in una ciotola spalmata d’olio e ricoprire con la pellicola trasparente. Lasciar lievitare per 4 ore o comunque fino a quando l’impasto non è raddoppiato di volume.

Crackers con origano

3. Tirare l’impasto con la nonna papera in uno strato sottile (per me l’altezza 4, ma dipende ovviamente dalla propria macchina). Tagliare la sfoglia in rettangoli usando una rotella dentellata.

4. Mettere i crackers nelle teglie ricoperte di carta forno e bucherellare la superficie con i rebbi di una forchetta. Spolverizzare la superficie con il sale avanzato. Cuocere in forno preriscaldato a 200°C per 10 minuti: non dovranno colorarsi troppo, meglio toglierli appena i bordi cominciamo a scurire.

Crackers con origano

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...