Macine di Montersino

Macine

Ma non era cominciata la primavera qualche giorno fa? Mi stavo preparando a un bellissimo weekend di sole, invece il tempo si è messo a fare i capricci proprio sabato mattina e per tutto il fine settimana abbiamo avuto qualche goccia di pioggia e cielo coperto intervallato da qualche schiarita. Sembra impossibile, ma secondo me il meteo conosce i giorni della settimana e si accanisce contro di me: dal lunedì al venerdì caldo e sole… e io chiusa in ufficio, il sabato e la domenica nuvole e vento… e io chiusa in casa. L’unico vantaggio delle giornate “uggiose” è quello che ci si può divertire in cucina.

Tommy adora fare colazione inzuppando le Macine nel cappuccino. Per fargli una sorpresa mi sono messa a girellare per Internet alla ricerca di una ricettina che potesse fare al caso mio. Ne ho trovare molte e dopo un’attenta e lunga selezione ne ho scelte tre. Le ho provate tutte e tre, mica potevo lasciar cadere nel vuoto una tanto accurata ricerca…  Questa è la versione che io ho preferito.
L’ispirazione viene dalla bravissima Mary del blog Dafne’s Corner, se non conoscete il suo blog vi invito a visitarlo perché troverete tantissime bontà. Io ho soltanto ridotto le dosi.
La ricetta originale è di Montersino (la potete trovare nel libro “Croissant
 e biscotti”).

Macine


Tempo: 1h 30min Persone: 4 Difficoltà:

Ingredienti

  • 285 gr Farina
  • 115 gr Zucchero
  • 115 gr Burro
  • 40 gr Maizena
  • 1 Uovo
  • 25 gr Panna
  • Sale
  • 4 gr Lievito
  • 1 baccello Vaniglia

Macine

Preparazione ricetta Macine di Montersino

1. Far ammorbidire il burro a temperatura ambiente e mescolarlo assieme allo zucchero fino a ottenere un composto morbido e spumoso.

2. Aggiungere l’uovo e farlo amalgamare al composto. Aggiungere poi la panna, un pizzico di sale e i semini di vaniglia.

3. Setacciare la farina con la maizena e il lievito e aggiungerla al composto tutta in una volta. Impastare gli ingredienti fino a ottenere una palla liscia (ci vorranno circa 10 minuti). Se volete potete anche usare l’impastatrice mettendo gli ingredienti nell’ordine indicato.

4. Avvolgere la pasta nella pellicola trasparente e lasciarla riposare in frigo per 30 minuti.

5. Trascorso il tempo di riposo in frigorifero stendere l’impasto a uno spessore di circa 1 cm. Con uno stampino da biscotti rotondo ricavare dei biscottini del diametro di circa 5 cm. Forarli al centro con un piccolo stampino tondo (io ho seguito il consiglio di Mary e ho usato il levatorsoli).

Macine

6. Disporre i biscotti su una teglia rivestita di carta forno. Farli cuocere in forno preriscaldato a 170°C per circa 20 minuti.

Macine

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...