Frittatina ti porto con me, un sano take-away

 Frittatina take-away

Da quando ho cambiato lavoro ho decisamente modificato un sacco di abitudini. Sono cambiati gli orari, i ritmi, i mezzi di trasporto… e il cibo. Prima pranzavo alla mensa aziendale. Devo dire che non era male ma dopo 10 anni della solita minestra cominciavo a non poterne più. Quindi ho cambiato lavoro 🙂

I primi tempi ho provato a mangiare in qualche bar attrezzato di cucina espresso, al macrobiotico, in pizzeria, in una gastronomia… Dio ce ne scampi e totani… Rientravo a lavoro con una tale pesantezza di stomaco che mi risultava difficile ripartire. Così mi sono attrezzato da casa. Ho acquistato 3 contenitori da sottovuoto (FoodSaver) e un contenitore refrigerato (per lo yogurt quando ne ho voglia). Sono rinato. Mangio ai giardini se il tempo è bello, mi preparo più o meno cosa mi va: generalmente cose leggere, a volte qualche fettina di roast beef, insalata e formaggio oppure solo frutta e verdura.

Ultimamente però, per variare la mia dieta, ho sperimentato questa ricetta: si prepara in cinque minuti ed è molto appetitosa.

Frittatina take-away

Ingredienti

1 uovo 
¼ di petto di pollo
fagiolini lessi
sale
pepe
curry
1 cucchiaio di parmigiano
1 cucchiaio d’olio evo

Frittatina take-away

Preparazione

1. Tagliate il petto di pollo a strisce e saltate in una padella con un filo d’olio. Aggiustate di sale e pepe.

2. A parte sbattete l’uovo con un pizzico di sale, pepe e il parmigiano. Versate in una padella con un filo d’olio caldo. Cuocete da entrambe le parti.

3. Lasciate intiepidire poi disponete la frittata in un piatto, farcite con il pollo e i fagiolini. Condite con un pizzico di curry e chiudere aiutandovi con uno struzzicadenti.

Con questa ricetta partecipiamo al contest Take Away di dolci a gogo!

Contest take away

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...