Risotto di inizio autunno con pere e noci

Ieri mattina sono uscito di casa garibaldino: maglietta a maniche corte e giacchetta primaverile. Pensavo fosse ancora caldo, forse ingannato dal sole e dal cielo limpido. Appena ho aperto la porta per uscire, però, una ventata fredda e tagliente mi ha riportato alla realtà! Cavolo, è autunno veramente. Nooooooo io adoro il caldo e l’estate! Il freddo non mi piace, non mi piacciono i cappotti, le sciarpe, il gelo che ti entra nelle ossa… Ma da innato ottimista cerco di cogliere gli aspetti positivi: autunno è sinonimo di colori caldi, castagne, funghi… e di pere vernine, che abbiamo utilizzato per preparare questo risotto.

Ingredienti per 4 persone

280 gr di riso
1 pera matura
1 pera non troppo matura
8/10 noci
½ litro di brodo
½ bicchiere di vino rosso
½ bicchiere di vino bianco
pecorino stagionato
1 noce di burro
¼ di scalogno (anche meno!)
1 ciuffo di prezzemolo
½ carota
olio evo
sale
pepe
cannella
2 chiodi di garofano
1 cucchiaio di zucchero
crema di aceto balsamico pere e noci dell’Acetificio Mengazzoli gentilmente offerto da R2M 

 

Preperazione

1. Fate soffriggere un battuto finissimo di scalogno, carota e prezzemolo.

2. Tostate il riso nel soffritto e sfumate con il vino bianco.

3. Aggiungete i gherigli di noce pestati finemente e dopo un paio di minuti aggiungete la pera matura sbucciata e tagliata a cubetti. 

4. Portate a cottura aggiungendo brodo quando necessario. A cottura ultimata aggiungete il pecorino e la noce di burro, mantecate delicatamente, lasciate risposare un minuto e servite.

5. Nel frattempo preparate la pera con il vino. Sbucciate la pera, togliete il torsolo, tagliate a fette per la lunghezza e cuocete nel vino rosso zuccherato assieme alla cannella e ai chiodi di garofano. Quando cotta togliete dal fuoco e usatela per decorare il piatto.

Con questa ricetta partecipiamo al contest Capolavori da gustare di La ricetta della felicità

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...