Cestino di pane porta baguette per picnic

Non so se vi prende mai quel momento in cui vi vengono delle idee (delle pensate geniali, direbbe qualcuno ironicamente, vero Tommy?) e poi non trovate mai il tempo per realizzare quell’idea che continua ogni tanto a rimbalzarvi in mente. Questo è quello che mi è successo con questo cestino. Quando ho letto del contest di Mamma Papera’s blog, pensando ai lievitati mi è subito venuto in mente il pane. Ma come creare qualcosa di originale con il pane… mica è semplice. E così un giorno mi è balenata in mente l’idea di un cestino porta alimenti che fosse commestibile. Per la serie… non si sa mai portassimo poca roba con noi quando andiamo a fare un picnic. Quando poi questa estate siamo stati a fare una scampagnata al Pratomagno e arrivando a cucinare la carne sulla brace ci siamo accorti che una bella metà di carne era rimasta nel frigo di casa, mi sono convinta che era un segno… dovevo provare a realizzare quell’idea. Ahhh, quanto sarebbe stato utile il mio cestino quel giorno al Pratomagno!!!

Poi, di ritorno dal nostro viaggio a Parigi non riuscivamo più a dimenticare quel profumo di baguette… e così abbiamo riempito il nostro cestino di baguettes appena sfornate. Noi le abbiamo riempite di insalata, pomodori, mozzarella e capocollo, ma ovviamente non importa con cosa riempite le vostre baguettes, tanto è vero che io le adoro anche da sole… senza niente dentro. Ne divorerei una al giorno.

Ingredienti per il cestino

620 gr Farina 00
130 gr Farina Manitoba
1 bustina Lievito di birra in polvere
1 ½ cucchiaini Sale
1 ½ cucchiai Zucchero
1 ½ cucchiai Olio evo
450 ml Acqua

Ingredienti per 8 piccole baguette

340 ml Acqua
2 cucchiaini Sale
560 gr Farina 00 
18 gr Lievito di birra fresco 

 

Preparazione

1. Cominciamo preparando l’impasto per il cestino. Noi abbiamo utilizzato la macchina per il pane inserendo gli ingredienti nel cestello nell’ordine indicato nell’elenco degli ingredienti. Impostare il programma per il solo impasto con lievitazione e lasciar lavorare la macchina per il tempo necessario.

2. Nel frattempo preparare l’impasto per le baguettes. Scaldare qualche cucchiaio di acqua e far sciogliere il lievito di birra.

3. Mettere la farina in una ciotola capiente, aggiungere l’acqua e il lievito sciolto. Cominciare a impastare con le mani. Dopo qualche minuto aggiungere il sale. Continuare a impastare fino a quando l’impasto non risulterà liscio ed elastico (ci vorranno circa 20 minuti).

4. Lasciare lievitare in luogo caldo per circa 2 ore.

5. Dividere l’impasto in otto parti uguali e preparare le vostre baguettes. Le pieghe sono molto importanti per ottenere la forma delle classiche baguettes. Noi le facciamo come mostrato in questo filmatino… dove le mie manine infarinate sono all’opera… :-) :-)

6. Mettere le baguettes nell’apposito stampo (noi ne abbiamo uno da usare all’interno della macchina per il pane), fare dei tagli obliqui profondi sulla superficie e bagnare la stessa con dell’acqua tiepida. Lasciar cuocere per circa 45 minuti.

7. Con l’impasto creato in precedenza realizziamo il cestino di pane: formare dei bastoncini del diametro di circa 2 cm. Prendere una ciotola di acciaio e girarla sottosopra cospargendo di olio la superficie (noi non avevamo una ciotola delle giuste dimensioni e ci siamo arrangiati con uno scolapasta). Disporre tre bastoncini trasversalmente alla ciotola facendoli incontrare nel centro. Con gli altri bastoncini creare il cestino intrecciandoli con i bastoncini trasversali (far passare il bastoncino in modo alternato una volta sopra e una volta sotto quelli trasversali). Cospargere la superficie con una miscela di olio e acqua tiepida.

8. Creare tre bastoncini del diametro di 1 cm e formare una treccia. Piegare la treccia a semicerchio dandole la forma di un manico. Cospargere anch’essa della miscela di olio e acqua tiepida.

9. Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 30/40 minuti, fino a quando la superficie assumerà un bel colore dorato.

10. Con la restante pasta noi abbiamo preparato delle schiacciatine all’olio.

Con questa ricetta partecipiamo al contest di Mamma Papera’s blog: Lievitami il cuore.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...