Profiteroles

Profiteroles

Dopo aver divagato ieri con il mio piedino a mollo, ritorno alla mia più grande passione: i dolci. Eh sì, ahimé sono troppo golosa e il profiteroles è una delle mie torte preferite, ne vado letteralmente pazza. Ma, vi prego, non fatemi trovare la semplice panna montata all’interno delle bigné altrimenti faccio la lagna per tutto il tempo… le bigné devono essere rigorosamente ripiene di crema chantilly e ricoperte di un abbondante strato di cioccolato bello cremoso.
Eh, lo so, son complicata… ma che volete farci, son fatta così!!!

A tal proposito ho una curiosità sul nome di questa famosa e deliziosa bomba calorica: a Firenze viene normalmente chiamata Bongo, non azzardatevi a chiamarla Profiteroles. Ho scoperto questo termine qualche anno fa quando una nuova collega un po’ goliardica se ne uscì con una battuta delle sue aggiungendo che nel fine settimana aveva mangiato un Bongo meraviglioso. Un Bongo?!! Ma di quale torta misteriosa stava parlando?
Ma come, noi “campagnoli” del Valdarno usiamo il termine aristocratico e voi elité cittadina usate il termine volgare?!!
Adesso oramai ci ho fatto l’abitudine a sentire questo termine, che inizialmente mi faceva storcere il naso, e non ci faccio quasi più caso.
Mi domando, care amiche del blog, anche nelle vostre città il Profiteroles ha un secondo nome?

Ingredienti

24 Bigné di medie dimensioni
3 Tuorli
65 gr Zucchero
35 gr Farina
350 ml Latte
300 ml Panna montata
250 gr Cioccolato fondente
1 cucchiaino Miele
Panna liquida q.b.

Preparazione ricetta profiteroles

1. Preparare le bigné (per la ricetta potete vedere qui), ma se non avete tempo anche quelle già pronte andranno benissimo.

2. Preparare la crema (vedere qui per maggiori dettagli) con i tuorli, lo zucchero, la farina e il latte. Quando la crema sarà pronta toglierla dal fuoco e farla raffreddare completamente. Quando la crema sarà fredda aggiungere la panna montata amalgamando perfettamente i due composti.

3. A questo punto siamo pronti per riempire i bigné. Praticare un piccolo foro sul fondo dei bigné aiutandosi con la punta di un coltello affilato. Usando una siringa o una tasca da pasticceria con bocca liscia riempire ben bene tutte le bigné.

4. Nel frattempo mettere a fondere in un tegamino a bagnomaria il cioccolato fondente (diviso a pezzetti) aggiungendo un cucchiaino di miele che renderà il cioccolato più lucido. Quando il cioccolato si sarà del tutto sciolto aggiungere gradatamente la panna (meglio se leggermente scaldata) e mescolare in modo da farla assorbire al composto. Aggiungete piccole dosi di panna fino a quando la glassa non colerà bella liscia dal cucchiaio. Mi raccomando, non fatela troppo liquida altrimenti il cioccolato colerà via dalla superficie.

5. Immergere le bigné nella glassa di cioccolato facendole rotolare (con l’aiuto di due forchette) in modo da ricoprirne completamente la superficie. Farle sgoccilare e adagiarle sul piatto di portata dandole una forma piramidale. Conservate la torta in frigorifero fino al momento di servire.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...