Sogliole e saraghi al pomodoro piccante e origano

Saraghi e sogliole al pomodoro piccante e origano

Saraghi e sogliole sono pesci molto comuni nel Mare Nostrum. Sono molto gustosi e facili da preparare. Se sono di grandi dimensioni possono essere cucinati in forno con le patate. Quelli che mi ha regalato Alessandro, invece, erano di piccole dimensioni e probabilmente sarebbero stati ottimi fritti… Ho preferito però provarli con pomodoro e origano aggiungendo una buona dose di habanero e accompagnando con pane toscano cotto a legna.


Ingredienti per 4 persone

4 saraghi di piccole dimensioni
4 sogliole
4/6 pomodori freschi maturi 
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
1 spicchio d’aglio
1 mazzetto di prezzemolo
1/4 di cipolla bianca
100 gr. farina 
30 gr. pan grattato  
1 bicchierino di vino bianco
Origano
Sale
Peperoncino Habanero

Preparazione

1. Pulite i saraghi e le sogliole e sciacquate con acqua corrente. Non asciugate il pesce ma mettetelo in un piatto.

2. Unite il pan grattato alla farina e infarinate i pesci ancora umidi.

3. In una padella abbastanza grande mettete a soffriggere in olio evo un battuto di aglio, prezzemolo e cipolla.

4. Cuocete il pesce per qualche minuto e con molta attenzione giratelo continuando la cottura anche sull’altro lato.

5. Sfumate con un quarto di bicchiere di vino bianco.

6. Aggiungete il concentrato di pomodoro e i pomodori freschi spellati e privati dei semi (in alternativa usate la passata di pomodoro in quantità tale da ricoprire il pesce).

7. Salate e aggiungete l’origano e il peperoncino a vostro piacimento.

8. Continuate la cottura per 15 minuti a fuoco medio muovendo ogni tanto i pesci con una spatola per evitare che si attacchino al fondo.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...